Raggi hackerata, ecco le sue mail rese pubbliche da Anonymous

Spunta la mail di un avvocato poeta che la invita al concerto di Bruce Springsteen, oppure ancora un altro che vorrebbe diventare assessore alla gioventù perché "Ha tante idee"

Hackerata la mail di Virginia Raggi che si vede pubblicate, insieme a tanti altri professionisti, le sue mail professionali tra le quali spuntano interessanti letture: un avvocato poeta la invita al concerto di Bruce Springsteen, mentre un'altra le invia il curriculum del marito. Ancora, un ragazzo le scrive per dirle che vorrebbe essere nominato assessore alla gioventù in virtù del fatto che ha "Tante idee per la testa". Poi mail dell'Ordine degli Avvocati che richiedono alcune quote che la sindaca pentastellata non ha ancora versato. Ci sono anche alcune "missive" di fanatici del Movimento 5 Stelle che oltre a complimentarsi con la Raggi esprimono tutta la loro solidarietà addirittura dicendo che sono disposti a trasferirsi per collaborare con l'amministrazione. Mail legate al degrado e ai problemi dell'Atac.

La leghista Simone Pillon che chiede alla stessa sindaca, sulla sua Pec, di fare in modo che i vertici del M5S rispettino i "Patti del contratto di governo siglato con il Carroccio". In un tweet di Anonymous, che posta gli screenshot di alcune missive dell'Ordine degli Avvocati, gli hacktivisti dicono: "Raggi, paga le tasse!" in riferimento ad alcune quote d'iscrizione non versate. La mail hackerata mostra un sottobosco di avvocati che non usato la mail per ragioni professionali ma per cecare di riuscire a raggiunger eun proprio tornaconto personale: in molti sono quelli che ci provano, sia politicamente che "sentimentalmente" perché tanto "Non si sa mai". Tanti avvocati si congratulano con la sindaca ma quello che emerge maggiormente sono le continue richieste di pagamento dell'Ordine degli Avvocati di Roma. Addirittura si arriva a "minacciare" di sospensione la stessa sindaca e la si invita a versare la quota di 145 euro risalenti al 2017. Tanti curriculum di persone che vorrebbero un lavoro al Campidoglio, una lettera di diffida dallo staff di Rutelli che la invita a "Non divulgare false informazioni in merito al debito romano".

I colleghi inoltre le ricordano anche il degrado in cui versa la Città Eterna chiedendole di intervenire al più presto perché le strisce pedonali sono ormai sbiadite da tempo, oppure di costruire al più presto una banchina per il tram 19 perché molti passeggeri scendono dal mezzo senza un'isola che li tenga al sicuro dalle auto in arrivo e conseguemente correndo il rischio ogni giorno di essere investiti.

"Ciao Virginia, non farti ingannare dalla mia Pec: non sono un avvocato, lo faccio solo per campare. Mi occupo invece di poesia da trent'anni. La pratico anche in strada, assieme ad un acquerellista di Milano. Sabato con la mia compagna saremo a a Roma per une vento imperdibile: il concerto di Bruce. Se non hai ancora i biglietti, acquistali subito". Il concerto che il boss tenne al Circo Massimo.

La Raggi ha commentato la faccenda dicendo che c'è stato un gravissimo attacco alla privacy: "Gravissima violazione della privacy nei miei confronti e dei miei colleghi dell'ordine degli avvocati di Roma" e concludendo che sono state avviate tutte le procedure per trovare eventuali responsabili.

Commenti

cgf

Mer, 08/05/2019 - 12:08

145 euro da versare dal 2017 per l'ordine avvocati? fuori dall'ordine allora se è così.