Referendum per far diventare il Lago Maggiore totalmente lombardo

Deliberata ieri sera dal Consiglio dei ministri la data ufficiale del referendum

Referendum ormai vicino per gli abitanti del Lago Maggiore che potranno scegliere, il 21 ottobre prossimo, se far parte di Lombardia o Piemonte. Il Consiglio italiano dei ministri ha infatti accolto la proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini.

La domanda sarà "Volete che il territorio della provincia del Verbano Cusio Ossola sia separato dalla Regione Piemonte per entrare a far parte integrante della Regione Lombardia?".

Già nel 2017, l’ex senatore Valter Zanetta (prima di Forza Italia e adesso Lega) e il consigliere provinciale Luigi Spadone, avevano avviato una raccolta firme. Ne erano state raccolte ben 5200 e ben presto era arrivato il via libera dagli Uffici della Provincia del Vco.

Dopo la delibera di ieri da parte del Consiglio dei ministri, mancherebbe solo la firma del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Tra poco il Lago Maggiore potrebbe davvero diventare del tutto lombardo. I motivi di questo passaggio sarebbero diversi. Innanzitutto economici: l’addizionale Irpef della Lombardia è minore per tutte le fasce rispetto al Piemonte dove, tra i 15 e i 28mila euro l’aliquota è del 2,13%, contro l’1,58 della Lombardia. 130 euro in più l’anno.

Anche il costo della benzina, soprattutto per chi risiede poco distante dalla frontiera con la Svizzera, no è da sottovalutare.

La Regione Piemonte, per mancanza di risorse, ha dovuto abolire la carta sconto benzina, ancora in vigore in Lombardia, che farebbe risparmiare fino a 25 centesimi di euro al litro. Non male per chi è costretto a fare anche 40 chilometri al giorno.

Anche la distanza con il treno è notevole: per andare da Domodossola a Torino vengono impiegate 3 ore e mezzo, per arrivare nel capoluogo lombardo due ore in meno. Probabilmente il Vco diverrà la tredicesima provincia della Lombardia.

Commenti

pollicino46

Ven, 10/08/2018 - 09:49

Attenzione è meglio precisare ...ma solo fino al confine Svizzero...o ci sarà un conflitto e verremo invasi e occupati?

antonmessina

Ven, 10/08/2018 - 10:04

totalmente un tubo ! la provincia di Novara dove la mettete??

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 10/08/2018 - 10:05

Allora Io proporrò un referendum, nel comune in cui abito di ANNETTERCI al TEXAS con relative leggi!!THE SOUTH RISE AGAIN!!!ACCHHH SOOOO!!!

umberto nordio

Ven, 10/08/2018 - 11:24

Rimarrebbe al Piemonte la parte tra Castelletto Ticino e Lesa.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 10/08/2018 - 12:07

Purtoppo no. Il basso lago dove abito resta purtroppo piemontese. Pessimamente amministrati, derubati e tassati dai chiamparino e bresso vari. Referendum anche da noi e passiamo alla provincia di Varese.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Ven, 10/08/2018 - 15:10

STRAAFICOOO!