Il rischio oscuramento per i canali della Rai

Scatta l'allarme per i canali Rai. Con il nuovo piano che di fatto prevede il rilascio di frequenze in banda 700 alle tlc, Rai 1 e Rai 2 potrebbero essere oscurati in alcune zone del Paese

Scatta l'allarme per i canali Rai. Con il nuovo piano che di fatto prevede il rilascio di frequenze in banda 700 alle tlc, Rai 1 e Rai 2 potrebbero essere oscurati in alcune zone del Paese. E anche Rai Tre potrebbe subire danni. Secondo quanto riporta Italia Oggi, la situazione non rientrerà finché i telespettatori che dovranno fare i conti con questo disguido tecnico non avranno nuove antenne o nuovi televisori. Su questo fronte la Rai ha già presentato un ricorso al Tra del Lazio per chiedere che venga annullato il Piano nazionale delle frequenze 2018 che è stato deliberato dall'Agcom lo scorso giugno. Anche Mediaset ha presentato un ricorso.

La contestazione di viale Mazzini però va oltre e di fatto va a mettere in discussione il processo che riguarda la transizione sul mux 1, una sorta di multiplex su cui verrà spostata Rai Tre e buona parte delle emittenti locali. Insomma alcuni utenti che pagano il canone potrebbero di fatto subire l'oscuramento dei canali del servizio pubblico. Un "disguido" che di certo non farà felice chi paga la tassa tv in bolletta...

Commenti

luna serra

Sab, 13/10/2018 - 13:56

non avete scritto di chi è stata questa idea brillante

kobler

Sab, 13/10/2018 - 14:26

Come accade si denuncia per disservizio e si sospendono i pagamenti del pizzo.

routier

Sab, 13/10/2018 - 14:57

Se anche tutti i canali Rai TV fossero oscurati, i telespettatori preoccupati sarebbero ben pochi.

Happy1937

Sab, 13/10/2018 - 15:41

Bene, cosi`non ci potranno più estorcere i soldi del canone.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 13/10/2018 - 18:06

A parte che vista la qualità attuale della RAI, la perdita sarebbe minima. Semmai rimane il fatto che sarebbe una frode visto che il canone si paga per vedere la TV pubblica... Ma anche qui esiste il raggiro in quanto il canone non è per quello che vedi, ma solo per il possesso di mezzi atti alla audiovisione delle frequenze televisive... Anche se non hai un TV ma hai un PC con il suo bel monitor etc. Se poi "certe frequenze" non le vedi, non importa, te paghi per l'apparecchio in grado di ricevere.

ilrompiballe

Sab, 13/10/2018 - 19:37

Ma per favore! Sono anni che i canali RAI sono oscurati (almeno nella mia zona) al punto che manco li accendo per non entrare in crisi nervosa! Roba da terzo mondo!