Roma, 700 vigili esonerati dai servizi esterni

C'è chi non può essere esposto allo smog, chi non può stare in piedi troppo tempo e chi non può sollevare la paletta

A Roma, circa 700 vigili sono stati esentati dallo svolgimento di servizi esterni e sono stati, quindi, destinati a lavoro di ufficio.

Già nel 2015, i vigili urbani della capitale erano finiti in un giro di polemiche, perché più dell'80% di quelli in servizio la notte di Capodanno non si era presentato al lavoro, per improvvisi problemi di salute. Le assenze avevano determinato l'apertura di un'inchiesta, che per alcuni caschi bianchi si era conclusa con l'assoluzione, come aveva riportato Il Giornale.

Questa volta, i vigili urbani finiscono nell'occhio del ciclone, a causa dell'esenzione dal servizio di strada, dato che la maggior parte dei motivi portati a giustificare tale decisione sono quantomeno bizzarri. Secondo il Messaggero, su 5.700 dipendenti, a 700 è stato riconosciuto il diritto all'esonero. Il 12% dei vigili ha portato un certificato medico che attesta l'impossbilità di lavorare su strada, alcuni perché non possono stare in piedi a lungo, altri perché non possono fare lo sforzo di sollevare la paletta.

I documenti portati dai caschi bianchi attestano l'obbligo di esclusione "dai servizi che implichino l'uso dell'arto superiore destro im segnalazioni manuali", o la necessità di "utilizzare un poggiapiedi". Alcuni non possono nemmeno portare la divisa per effettuare "attività che comportino stress psico-fisici" o possibili problemi derivanti dallo smog.

Dati tutti gli esoneri accettati, ora ognuno dei 15 gruppi della polizia municipale si trova con 50 agenti assegnati a lavori di ufficio ed esclusi dai servizi esterni, ai quali sono assegnati solamente 2 mila agenti, su un totale di 5.700.

Commenti

mariod6

Dom, 10/06/2018 - 12:19

Ulteriore conferma della infingardaggine e del menefreghismo dei dipendenti pubblici, tutti, nessuno escluso. Arrivati ad occupare un posto nell'amministrazione sanno che nessuno potrà mai cacciarli via, al massimo li spostano alla scrivania vicina. E io devo pagare tasse pazzesche per mantenere questi parassiti ??? Basta !!! Tanto ormai non ho più nulla e non possono portarmi via quello che non ho !!!

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 10/06/2018 - 12:28

l'uso dell'arto superiore destro in segnalazioni manuali" A questo punto,procedere immediatamente alla amputazione totale dell'arto compromesso..se non riesco neanche con quello sx..idem con conseguente licenziamento e senza pensione d'invalidità!!Vedrete quanti miracoli!XD

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 10/06/2018 - 12:39

Ma scusate, Quando hanno sollecitato per questo lavoro, cosa hanno firmato e cosa c`era scritto su quel contratto??? Oppure sono tutti analfabeti i meridionali??? Strano, che dalla pianura padana si aspettino miracoli e danaro, quando nel meridione c`è una gran massa di approfittatori cominciando dai loro parlamentari!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 10/06/2018 - 13:14

scansa fatiche

venco

Dom, 10/06/2018 - 13:31

E certo, i posti pubblici sono per tirare lo stipendio a vita, mica per lavorare.

venco

Dom, 10/06/2018 - 13:33

Se non si possono licenziare li paghino lo stipendio ma che stiano a casa, è meglio per tutti.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Dom, 10/06/2018 - 15:34

Qualcosa non mi quadra... se uno non è idoneo a svolgere il proprio lavoro in una ditta privata viene licenziato.

peter46

Dom, 10/06/2018 - 17:15

Azo...il solito commento dell'.az.o:ma non ci meraviglia x niente.Mantieniti in gamba c.....ù.

leserin

Dom, 10/06/2018 - 17:26

Scansafatiche loro e i medici che rilasciano attestazioni farlocche.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 10/06/2018 - 17:31

@peter46 - il solito commento di colui che difende i fannulloni statali e meridionali.

giosafat

Dom, 10/06/2018 - 18:09

Decadendo i requisiti fisici richiesti per l'assunzione non resta che una unica strada percorribile: licenziare, licenziare, licenziare.

tonipier

Dom, 10/06/2018 - 18:35

"NON TROVI UN VIGILE IN GIRO NEMMENO A PAGAMENTO SONO IMBOSCATI" nelle sue esplicazioni l'esercizioo del potere sovrano dovrebbe esprimersi come simbolo di supremo dovere, come esempio di austerità e di virtù, come pratica di moralità.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Dom, 10/06/2018 - 18:51

C'è chi non può essere esposto allo smog, chi non può stare in piedi troppo tempo e chi non può sollevare la paletta il diritto all´esonero grazie a medici corrotti e sindacalisti deviati. e chi che accetta questo sistema mafioso? Il Tar gente dedita alla corruzione e alla truffa di stato. Io li licenzierei senza buonuscita e al loro posto in ufficio metterei giovani ragionieri che non hanno niente a che vedere con i sindacati rossi.

asalvadore@gmail.com

Dom, 10/06/2018 - 18:55

In conclusione ci sono 3700 vigili negli uffici e 2000 nella strada. La relazione é scandalosa, ci sono per lo meno 2000 di troppo negli uffici. Abbiamo una polizia burocratizzata.

peter46

Dom, 10/06/2018 - 20:11

Leonida55...sembrava dagli ultimi commenti che avessi voluto smettere di prenderl ancora nel dd:mi sono sbagliato,può capitare anche ai migliori ogni tanto di sbagliare.Però...occhio che l'assuefazione è una 'malattia' alla 'lunga' pur se alla 'breve' è na soddisfazione come sta di certo 'capitando' a te.