Roma, arrestate dieci persone tra funzionari comunali e imprenditori per corruzione

Gli indagati nell'inchiesta coordinata dalla procura di Roma e denominata "Sistema" sono complessivamente una trentina

A pochi giorni dall'arresto per corruzione di Raffaele Marra, altre dieci persone tra funzionari comunali e imprenditori sono finiti in manette questa mattina a Roma.

Dalle prime ore dell'alba, la Guardia di finanza sta eseguendo una vasta operazione di polizia giudiziaria disposta dalla procura della Repubblica di Roma, che prevede l'applicazione di numerose misure cautelari e l'esecuzione di perquisizioni locali.

L'odierna attività vede indagati imprenditori e pubblici funzionari per associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di peculato, corruzione, truffa ai danni dello Stato, abuso d'ufficio e frode fiscale.

L'indagine riguarda i lavori su quattro edifici scolastici ("Casal Sansoni", "Pietro Bembo", "Montarsiccio" e "Cerboni") situati nella circoscrizione del XIV Municipio di Roma (Monte Mario), ai tempi dei fatti XIX municipio. Gli indagati nell'inchiesta coordinata dalla procura di Roma e denominata "Sistema" sono complessivamente una trentina.

I dieci imprenditori arrestati sono Antonio Angelini, Fiorello Bucci, Omar Cavezzan, Daniele Di Re, Daniele Germani, Alessandro Pincarelli, Ezio Pompa, Daniela Talone, Luca Mascarucci e Pietro Di Cori. Beni per un milione di euro sono stati sequestrati a Manolo e Gianluca Bucci, figli di Fiorello.

Nei confronti dei dieci arrestati, per i quali sono stati disposti gli arresti domiciliari, sono scattate una serie di perquisizioni in uffici e abitazioni, finalizzate al recupero di ogni elemento utile per le indagini. Sequestrati anche beni immobili e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/12/2016 - 12:00

Certo che tra mafia capitale prima, col PD, e tutti questi corrotti ora col 5S, a Roma son proprio messi male. Ma qualcuno onesto c'è? O sono obbligati a entrare nel "giro"?Dovranno rivedere le classifiche mondiali per quanto riguarda la corruzione. Strano, perchè PD e 5S erano proprio i partiti che andavano in piazza urlando contro gli altri, poi vedi che loro sono molto peggio, se non in qualità, sicuramente in quantità (di persone).

Alessandro84

Lun, 19/12/2016 - 12:52

Non so se fai finta di non capire o se non hai capito sul serio. Questi arresti non c'entrano nulla con M5S e Raggi, sono dipendenti del Campidoglio. Leggi e fai meno campagna elettorale.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 19/12/2016 - 13:07

Chissà se qualcuno inizierà a capire che è il sistema politico di mezza Italia ad essere così. A Roma devono mettere un sindaco della Lega! Tutti gli altri hanno governato e convissuto con questo malaffare, oppure prendano un sindaco Tedesco . Bossi queste cose le disse 30 anni orsono , ma tutti ad insultarlo, ora grattatevi questo sfacelo e pagatene i danni, senza chiedere soldi ad altri.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 19/12/2016 - 13:43

Una volta "Caput mundi", adesso "Caput malefici"!

Silvio B Parodi

Lun, 19/12/2016 - 13:45

ve lo ricordate il ** roma ladrona** di Bossiana memoria"""

venco

Lun, 19/12/2016 - 13:56

Normale, i soldi pubblici son fatti per fregare, questo è il pensiero di tanti politici e loro raccomandati nell'amministrazione pubblica.

cianciano

Lun, 19/12/2016 - 15:25

......come ha detto stamani in tv un giornalista: "Da quelle parti il più pulito ha la rogna".....

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mar, 20/12/2016 - 11:44

Il Sindaco Raggi in sei mesi ha preparato, indetto, assegnato e pagato appalto (da consigliare a Confindustria dico: SEI MESI) o il Sindaco Raggi è da considerare (con le sue colpe) solo una spettatrice? tali personaggi (ed altri) erano presenti anche quando Roma era commissariata, dobbiamo pensare che anche Tronca?