Roma, la furia dei tifosi Galatasaray: accoltellati e bombe carta

Nella notte scontri tra tifosi. Oggi in piazza del Popolo i tifosi turchi hanno lanciato due bombe carta

Scontri, bombe carta e le piazze di Roma ancora sotto attacco. Sembra di rivedere le immagini dei tifosi del Feyenoord, quando ubriachi devastarono la fontana della Barcaccia in piazza di Spagna. I tifosi del Galatasaray, che stasera incontra la Lazio per il ritorno di Europa League, si sono radunati a piazza del Popolo. Ed è scattata la violenza.

Circa 350 tifosi hanno cantato cori calcistici ed hanno anche esploso due bombe carta in centro a Roma. A quanto fa sapere la Questura, sono 1000 i tifosi turchi attesi per stasera. Il gruppetto di facinorosi in piazza del Popolo sono stati scortati fino a piazzale delle Canestre, punto di raccolta dei tifosi ospiti. I suppor hanno esploso nel percorso bombe carte. La polizia, per ora, è ferma, in tenuta anti sommossa. In questo momento i tifosi del Galatasaray sono arrivati in piazza delle Canestre, a villa Borghese, in attesa degli autobus che a breve li porteranno allo stadio Olimpico. Cori, fumogeni e petardi accompagnano l'attesa dei sostenitori turchi assiepati lungo la strada in attesa dei bus.

Non mancano i momenti di tensione. Alcuni sostenitori turchi sono stati caricati dagli agenti di polizia perchè tentavano di aggirare il cordone che li separa dalla zona in cui vengono indirizzati verso gli autobus che li porteranno allo stadio Olimpico. La situazione è tornata presto alla normalità grazie anche all'intervento di alcuni capi ultrà della squadra turca.

Già nella notte, i supporters hanno confermato il livello di rischio emerso a loro carico nell'ambito dell'attività di cooperazione internazionale di Polizia. Nella zona di Ponte Milvio, infatti, si sono verificati contatti con elementi della tifoseria laziale in esito ai quali due tifosi turchi sono stati arrestati anche per il possesso di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope. I due arrestati hanno ricevuto il Daspo, che prevede il divieto di accesso agli impianti sportivi anche per i reati concernenti gli stupefacenti. Nella colluttazione due tifosi sono rimasti accoltellati. Un 19enne italiano è stato colpito al gluteo, mentre un 23enne turco alla schiena. Sono stati portati in due ospedali diversi, uno al Cristo Re e l'altro al Gemelli.

Oltre 200 persone sono state controllate nel centro di Roma dai contingenti della forza pubblica previsti dal piano di sicurezza predisposto dal Questore Nicolò D'Angelo. Dopo essere stati identificati e controllati, i tifosi sono rilasciati.

Intanto su Facebook la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha pubblicato una foto di piazza del Popolo piena di tifosi turchi, scrivendo: "Piazza del popolo ora. Tifosi del Galatasaray si radunano e lanciano bombe carta. Ministro Alfano, aspettiamo che finisca come a piazza di Spagna con i tifosi del Feyenoord o facciamo qualcosa? Basta comandare a casa nostra".

Commenti

fedeverità

Gio, 25/02/2016 - 16:56

IL NOSTRO STATO è ALLO SBANDO!!!! COMINCIO AD AVERE PAURA

Raoul Pontalti

Gio, 25/02/2016 - 16:58

Mamma li turchi! Ma i pelandroni in divisa cosa facevano? Pelandroneggiavano...

mutuo

Gio, 25/02/2016 - 17:03

Ma cosa volete che faccia il castorino, cosa pretendete da un voltagabbana. La domanda da porsi è perché spendere tanti soldi per la presenza della polizia se poi non la si utilizza nella giusta maniera?

Ritratto di vraie55

vraie55

Gio, 25/02/2016 - 17:04

è l'opposizione moderata?

mutuo

Gio, 25/02/2016 - 17:06

I tifosi stranieri violenti dovrebbero far ritorno a casa con teste fasciate da bende e stampelle per camminare, ma queste sono solo pie illusioni.

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Gio, 25/02/2016 - 17:06

Basta guardare la foto da Voi pubblicata a corredo dell'articolo per rendersi conto in che situazione ci troviamo. Non c'è nessuno Stato serio al mondo che permetta tanta arroganza. Gente col volto nascosto e i poliziotti bloccati dagli ordini che non arrivano mai. Ma quando faremo rispettare la Legge in Italia? E'ammesso coprirsi il viso? E'ammessa la violenza? Ma di che parliamo. Il ministro Alfano dov'è? Ricordate i tifosi della Roma in Olanda? Fermati in campagna e niente partita e bisogni addosso. Nessuno ha detto niente e l'Olanda dopo quello che era successo a Roma sembrava aver ragione pure dei fatti di Roma...Come possono avere i "tifosi" turchi le bombe carta? Ma che sicurezza c'è in Italia? E dicono che gli attentati non ci sono perchè le nostre forze di Polizia controllano bene...

frabelli1

Gio, 25/02/2016 - 17:22

Pare che quando arrivano i tifosi di altre nazioni in Italia, specie a Roma, sia tutto permesso a questi delinquenti. Possono devastare la città ma non si muove un dito contro di loro. Complimenti al ministro dell'Interno.

GMfederal

Gio, 25/02/2016 - 17:23

sempre più grande questa ITAGLIA!!!!

lamwolf

Gio, 25/02/2016 - 17:32

Basta comandare a casa nostra, chi viene a Roma per vedere una partita di calcio, prima distrugge e violenta la città poi se ne va indisturbato e graziato dalla legge e dall'incompetenza di Alfano. I commercianti già violentati dalle tasse e da mancati guadagni costretti alla chiusura per non dover vedere devastato il proprio locale. Gente iniziamo a ribellarci a questo sistema vessatorio e inconcludente dello Stato.

Trifus

Gio, 25/02/2016 - 17:32

Per il momento il punteggio è in parità, una coltellata ad un italiano ed una coltellata ad un turco. Adesso aspettiamo di vedere quale sarà il punteggio allo stadio.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 25/02/2016 - 17:34

@Raoul Pontalti: egregio,leggo sempre con interesse ma credo che non sia colpa dei pelandroni in divisa...Siamo a Roma capitale dell'infelice nazione italiana, invasa da un migliaio di stron.i turchi, le chiedo il prefetto e il ministero dell'interno dove sono? A brindare per il successo politico delle unioni omo? Credo che anche stavolta lei abbia fatto la pipi fuori dal vasetto.

jeanlage

Gio, 25/02/2016 - 17:36

Mamma li Turchi! La prossima volta arruoliamo dei giovanotti curdi, che sanno come trattarli.

46gianni

Gio, 25/02/2016 - 17:37

alfano non hai niente a cui pensare sei frottoloso "passaggio all'accademia della crusca" come il tuo capo

meloni.bruno@ya...

Gio, 25/02/2016 - 17:42

Alla nostra casta burocratica statale,di aggettivi qualificativi mancava solo questo:VIGLIACCHI!

swiller

Gio, 25/02/2016 - 17:51

Tanto in questo paese vanno in galera solo gli innocenti il paese del bengodi per delinquenti e criminali.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 25/02/2016 - 17:52

E mandare a fanc...le partite internazionali no?

Marzio00

Gio, 25/02/2016 - 18:04

Mi sono stufato di pagare le Forse dell'Ordine per stare dietro a queste bestie ignoranti. Poi se ho bisogno e chiamo la Polizia o i Carabinieri mi dicono che non hanno nessuno da inviare. Siamo un paese del terzo mondo, che vergogna, che schifo.

Mano-gialla

Gio, 25/02/2016 - 18:06

TURCHI DI MERDA PRENDETELI A MANGANELLATE IN TESTA E NELLE MANI ANNO COPIATO DAI OLANDESI CHE IN ITALIA SI PUO FARE DI TUTTO ITALIANI PESTATELI SENZA PIETA'FATELI RITORNARE IN TURKIA SULLE SEDIE A ROTELLE SCHIFOSI MANGIA CIPOLLE...

paolonardi

Gio, 25/02/2016 - 18:10

Sparare proiettili di gomma ad altezza d'uomo che non uccidono ma sarebbero un ottimo deterrente che farebbero finire le bravate di questi delinquenti. Se non fossero sufficenti si passa alle cose serie.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 25/02/2016 - 18:10

paese allo sbando! chiunque viene qui si sfoga perchè sa che può fare tutto e di più! SIAMO UN PAESE FINITO

Ritratto di francogian1937

francogian1937

Gio, 25/02/2016 - 18:28

Ai tifosi turchi dategli in pasto i gruppettari dei "centri sociali"!

Ritratto di francogian1937

francogian1937

Gio, 25/02/2016 - 18:34

ripeto: ai tifosi turchi dategli in pasto i gruppettari dei "centri sociali"!

Fossil

Gio, 25/02/2016 - 18:34

Comandano tutti, tranne gli Italiani. Governo di impediti, fancazzisti e spudorati mentitori che non hanno rispetto del popolo nè lo tutelano con interventi di ordine pubblico. Alla gogna!

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Gio, 25/02/2016 - 18:36

Un esempio,uno solo di dimostrazione di forza da parte dello stato. Siamo nelle mani di nessuno,la sinistra ed Alfano NON vogliono intervenire per paura di che cosa? La paura dell'Europa? Ma vadano tutti a fxxxxxo; a casa nostra Noi dobbiamo comandare: basta pAROLE,parole e parole;volgliamo fatti concreti;a chi devasta manganellate e muto,se mi dite fascista mi sta bene;meglio che ipocrita buonista di atteggiamento della sinistra.

Giorgio5819

Gio, 25/02/2016 - 19:01

Questo è il risultato di un governo abusivo...quanto al solito pontalti ripeto l'invito a presentarsi alla più vicina caserma e a ripetere i suoi insulti guardando in faccia gli interessati...malato.

zen39

Gio, 25/02/2016 - 19:05

Se tutti si permettono di fare casino a casa nostra è perchè sanno che le istituzioni italiane hanno un reverenziale rispetto per lo straniero di qualunque nazione sia. Il ripetto sta anche bene ma il "reverenziale" è sospetto specie se ha che fare con l'islam di cui subisce il fascino irresistibile. Ma i tifosi italiani all'estero sono stati puniti a volte anche ingiustamente in maniera severa. Di che cosa ha paura il Ministro degli Interni che qualche scapaccione al violento turco scateni l'ira di Erdogan ? Ma non si preoccupi al massimo ci manda qualche migliaio di migranti in più che col business che c'è in Italia sarà una manna per un sacco di gente!

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 25/02/2016 - 19:30

Porte aperte a tutti, niente muri, solo ponti che chissà com'è non arrivano mai in Vaticano.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 25/02/2016 - 19:37

Islam moderato.....ma alla conquista di Roma.

Ritratto di bandog

Anonimo (non verificato)

Malacappa

Gio, 25/02/2016 - 20:45

Tutti dico tutti vengono in Italia a fare quello che vogliono ma che razza di forze dell'ordine abbiamo.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 25/02/2016 - 22:14

Ma con una sventagliata di mitra... Costo 10 euro... Non si risolveva il problema?