Roma, rapina shock in zona piazza Bologna

Roma, una donna è stata minacciata con una pistola (replica di una Beretta senza tappo rosso), aggredita, scaraventata a terra e derubata sotto la propria abitazione in zona piazza Bologna

Una donna, minacciata con una pistola (replica di una Beretta senza tappo rosso), è stata aggredita e scaraventata a terra proprio sotto la propria abitazione, e le è stata rubata la borsa. Il fatto è accaduto ieri sera nella Capitale e ha portato all’arresto di un 51enne romano da parte dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. Tanta paura per questo episodio che si è verificato in zona piazza Bologna.

Stava rientrando a casa la 36 romana aggredita e derubata mentre era intenta ad aprire il cancello condominiale dello stabile in cui vive, in via Eleonora D’Arborea. Una sera come tante che però le ha riservato una brutta sorpresa, perché la donna è stata minacciata con una pistola e gettata a terra, e le è stata rubata la borsa che conteneva un iPhone, il portafogli con del denaro in contanti e alcuni documenti personali.

A minacciarla e derubarla un 51enne romano senza occupazione e con precedenti, che avrebbe agito insieme a una complice che non è ancora stata identificata. Subito dopo, l’uomo sarebbe scappato. Alcuni passanti hanno cercato di fermarlo ma l’uomo li avrebbe minacciati con la pistola che aveva con sé.

Immediato l’intervento dei carabinieri che, dopo una segnalazione al 112, hanno raggiunto e bloccato il 51enne, recuperando la refurtiva. La pistola che l'uomo aveva con sé si è poi rivelata una replica fedele di una Beretta, priva di tappo rosso.

La donna aggredita è stata portata al pronto soccorso del Policlinico Umberto I e tenuta in osservazione per le lesioni riportate.

In attesa del rito direttissimo, il rapinatore è stato trattenuto in camera di sicurezza.