Roma, vertice sul centro migranti: scontri tra antagonisti e CasaPound

Tensione di nuovo alle stelle al Tiburtino III. Il consiglio municipale straordinario sul centro di accoglienza finisce in rissa: un ferito

L’esasperazione gioca brutti scherzi. E così la periferia est di Roma non trova pace, ormai è un Far West, un tutti contro tutti.

In queste ore, nel quartiere di Tiburtino III, già terreno di scontro tra migranti e residenti, si sono registrate nuove tensioni. Stavolta si fronteggiano due schieramenti agli antipodi: da un lato c’è CasaPound Italia e, dall’altro, gli antagonisti. Così il consiglio straordinario, indetto dal Municipio per decidere le sorti del centro di accoglienza di via del Frantoio, viene interrotto e poi annullato.

Il centro anziani di via del Badile, dove era in programma la seduta, si trasforma in un campo di battaglia. Tra slogan, provocazioni e lancio di oggetti che hanno coinvolto anche i residenti, ferendo alla testa almeno un simpatizzante del movimento guidato da Gianluca Iannone. Più di un nuovo grattacapo per la Questura che ha schierato un cordone della celere per evitare che le due frange entrassero in contatto.

Come rendono noto da via Napoleone III, infatti, “un centinaio di manifestanti dei centri sociali, delle ong e del mondo della cooperazione hanno tentato di impedire l’ingresso dei cittadini e dei militanti di CasaPound Italia”. “Sventolavano bandiere rosse e cercavano di bloccarci – riferisce il responsabile politico di CasaPound per il Lazio Mauro Antonini, il promotore della richiesta del consiglio straordinario - C’è stato un lancio di oggetti e più di un momento di tensione ma siamo riusciti a entrare”.

Attualmente la situazione è a un punto di stallo. Con le “tartarughe frecciate” asserragliate all’interno della struttura e gli antagonisti fuori. E Gianluca Peciola, ex capogruppo Sel in Campidoglio, insorge: “È indegno il comportamento dei 5 Stelle che hanno consentito ai fascisti del 'terzo millenniò di entrare nel Consiglio del Municipio IV, lasciando fuori i cittadini e le associazioni che stavano legittimamente manifestando”. Nel frattempo, la struttura di accoglienza di via del Frontaio, da cui si è accesa la miccia, è sorvegliata dalle forze dell’ordine.

Commenti

rudyger

Mer, 13/09/2017 - 18:07

ANTAGONISTI? ABBIATE IL CORAGGIO DI CHIAMARLI COMUNISTI.

andy15

Mer, 13/09/2017 - 19:44

In altre parole, i teppisti antagonisti vengono definiti dall'ex SEL "cittadini e associazioni che stavano legittimamente manifestando". Dall'articolo non e' chiaro--e il giornalista avrebbe dovuto informarsi--se questi cosiddetti antagonisti avessero ottenuto il permesso per questa "manifestazione".

routier

Mer, 13/09/2017 - 19:44

"Vim vi repellere licet" (é lecito respingere la violenza con la violenza)

giovanni951

Mer, 13/09/2017 - 20:08

ma questi stupidi antagonisti non hanmo proprio nulla da fare? non studiamo, non lavorano....mah....

fifaus

Mer, 13/09/2017 - 20:14

routier: mi piacerebbe capire da dove arriva la violeenza secondo lei. Io ne ho le palle piene degli antagonisti, figli di papà e protetti dalla magistratura

venco

Mer, 13/09/2017 - 20:15

Antagonisti? chiamateli anarchici, anzi anarco-comunisti, disfattisti, il peggio del peggio.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 13/09/2017 - 20:27

Effetto Fiano, i delinquenti antagonisti e centri sociali si sentono legittimati a delinquere protetti dal governo di sinistra

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Mer, 13/09/2017 - 20:31

L'assalto da parte di esponenti dei cosiddetti centri sociali, delle ONG e della cooperazione - comunisti e no - dimostra che costoro vogliono difendere anche con la violenza il business miliardario dell'accoglienza dei migranti e dei clandestini. Solidarietà a CasaPound che difende il popolo italiano.

Ritratto di Lissa

Lissa

Mer, 13/09/2017 - 20:34

I comunisti, i centri delinquenziali, gli anarchici, gli antangonisti, sono delle sette che vanno messe fuorilegge, esse rappresentano il fallimento, la miseria, il degrado e la sporcizia.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 13/09/2017 - 20:40

La verità è che i "cittadini rimasti fuori" sono degli infami squadristi e andrebbero mandati in una colonia a rieducarsi. Altro che ong e centri sociali, pala e picco a cavar sassi per coltivar patate ripetendo - io rispetto gli altri - senza sosta.

Tarantasio

Mer, 13/09/2017 - 20:55

sono guidati dal partito al governo, come si possono chiamare antagonisti?

allspice

Mer, 13/09/2017 - 21:29

dalla lettura dei fatti accaduti su più quotidiani, mi pare ovvia una cosa: i militanti antagonisti aggirano la celere ed attrezzati come solo CHI è certo di poter compiere l'aggressione, irrompono sull'altro corteo (autorizzato), costituito prevalentemente da cittadini residenti che legittimamente esprimono la loro opinione contraria all'arrivo di altri extracomunitari nel LORO quartiere. Domanda: se non ci fossero stati 30 (contro 100, attrezzati con il necessario per accecare e poi colpire selvaggiamente, come solo i vigliacchi sanno fare) militanti di casa Pound a frapporsi, cosa sarebbe successo ai civili? Ve lo dico io...massacrati di botte, senza pietà alcuna e senza fare prigionieri, nel loro quartiere....poi con gli indumenti e mani sporche di sangue, tutti a festeggiare nelle case occupate. Questi sono quelli che cantano bella ciao e si definiscono partigiani, a me paiono fascisti, più di quelli che hanno malmenato....

Tarantasio

Mer, 13/09/2017 - 21:48

sempre a proposito di scelte linguistiche manipolanti, invece di 'centri sociali' suggerisco 'covi'

roberto zanella

Mer, 13/09/2017 - 22:10

grazie a Casa Pound....ecco di cosa ha parlato a Parolin per conto di Bergoglio il Ministro Minniti , cari signori la situazione creata da voi con l'accoglienza degli immigrati sta portando l'Italia alla guerra civile e a rischi per la democrazia (quella tanto al kilo del PD ) . D'altronde i segnali che arrivano dai Servizi che fino a poco tempo fa erano guidati da Minniti , sono allarmanti , una rottura sociale è pronta a esplodere . Ecco perchè il contrordine compagni di Bergoglio che insieme alla zuccata sulla Papa Mobile , ha favorito il contrordine compagni .

ARGO92

Gio, 14/09/2017 - 01:26

komunisti mangia pane a tradimento vi venisse un cancro per tutto il male che avete e continuate a fare farabutti delinquenti

ARGO92

Gio, 14/09/2017 - 01:28

siccome la polizia li ha schedati perche non li mettono in gattabuia o le leggi valgono solo per la gente per bene

Kerpen355

Gio, 14/09/2017 - 03:26

La situazione è ormai insostenibile, al punto che temo che anche cambiando governo alle prossime elezioni la bomba sociale sia impossibile da disinnescare. Anche se andasse al governo il cdx poi si troverebbe nella solita situazione in cui PD e soci farebbero quello che sanno fare meglio, cioè opposizione cieca a tutto e manifestazioni violente. L'unica e sottolineo UNICA speranza è che con il cdx al governo il cambiamento di rotta sia talmente in meglio e talmente evidente da zittire tutto e tutti. Ma mi rendo conto che è estremamente difficile.

Rudy

Gio, 14/09/2017 - 06:49

I fascisti del terzo millennio si stanno riprendendo la rivincita su oltre settant'anni di storia. Lo credo bene che si moltiplichino le iniziative per togliere loro agibilità politica e metterli definitivamente fuori legge. Ora che dopo l'invasione si va rapidamente verso la colonizzazione, le forze di governo e quelle antagoniste si manifestano per quello che sono sempre state: due aspetti strategici della stessa politica. Fortunatamente, la gente comune comincia a capire da che parte le conviene stare. Non sono le prime avvisaglie di una guerra civile che pure non si è mai interrotta dal '43: sono gli ultimi rantoli di un sistema politico imposto dai vincitori della IIa GM.

routier

Gio, 14/09/2017 - 06:59

X fifaus 20,14 Nel senso che restituire "pan per focaccia" alla violenza dei centri sociali è cosa buona, giusta e lecita, in modo che anche loro assaggino quello che sono usi fare agli altri.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 14/09/2017 - 07:40

Italia in pieno caos, dovuta all'incapacità del governo

Ritratto di flap2004

flap2004

Gio, 14/09/2017 - 08:19

chi sarebbero gli antagonisti...? quelle mandrie che pascolano dentro i centri sociali e che campano sulle spalle dei cittadini onesti, a cui aprono i cancelli i loro padroni per mandarli contro sia fisicamente che il senso lato a chiunque non la pensi come loro alla faccia della democrazia rimanendo sempre impuniti....?

fifaus

Sab, 16/09/2017 - 12:14

routier: allora sono d'accordo