Roma, turista aggredito e rapinato dello smartphone

Arrestato a Roma dai carabinieri un 21enne marocchino senza fissa dimora per aver aggredito un turista con l’intento di rubargli lo smarhphone di ultima generazione

Arrestato a Roma dai carabinieri un 21enne marocchino senza fissa dimora per aver aggredito un turista con l’intento di prendergli lo smarhphone di ultima generazione.

Il fatto è avvenuta la scorsa notte in via Giolitti. Sembra che il giovane si sia avvicinato al turista minacciandolo e poi aggredendolo a calci e pugni. Proprio in quel momento sono arrivati i carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante, intervenuti sentendo le grida di aiuto del turista.

Dopo aver rincorso il 21enne per alcuni metri, sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo, nonostante facesse resistenza. In seguito a una perquisizione personale è stato rinvenuto il cellulare della vittima, che il ragazzo teneva nascosto negli slip.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di rapina, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 12/07/2018 - 16:09

boeriiiiiiiiiiiii anche questa tua risorsa versava i contributi inps??? quanto???