Ruby Ter, Berlusconi: "Accuse sul nulla, confido nei magistrati"

Il Cav: "Un altro tentativo della Procura di Milano di costruire contro di me delle accuse basate sul nulla. Confido nell’imparzialità e nel buon senso dei magistrati giudicanti"

"Un altro tentativo della Procura di Milano di costruire contro di me delle accuse basate sul nulla. Confido nell’imparzialità e nel buon senso dei magistrati giudicanti, che già mi hanno assolto per le stesse vicende con formula piena". È quanto dichiara il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una nota.

Ed è tutta Forza Italia a insorgere: La Procura di Milano continua, con il cosiddetto Ruby Ter, il suo attacco contro il presidente di Forza Italia, accusato, incredibilmente e in modo inconsistente, di aver pagato alcuni testimoni per rendere dichiarazioni su fatti penalmente non rilevanti nell'ambito di un processo per il quale, sottolineiamo, il presidente Berlusconi è stato riconosciuto innocente", hanno affermato i capigruppo di Forza Italia di Camera e Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani, in una nota congiunta.

Commenti

michele lascaro

Mar, 30/06/2015 - 19:28

Il duo non demorde, ma stiano attenti, i suddetti signori, la ripetizione comportamentale è, spesso, il segno di un Alzheimer improvviso e ingravescente!