Russia, proibiti i selfie estremi

D'ora in poi sarà non ci si potrà più immortalare in cima agli edifici, assieme a animali pericolosi e sotto cavi esposti

In Russia, solamente in quest'anno, ci sono stati più di 10 morti e oltre 100 feriti provocati dai selfie. Così, come riporta Dagospia citando diregiovani.it, "il Cremlino ha deciso di diffondere un vademecum per il selfie sicuro". Il documento russo spiega quali sono gli scatti che, da ora in poi, saranno proibiti: "Selfies con gli animali, sui tetti e con cavi sotto tensione esposti".

Il portavoce del ministro degli interni Yelena Alexeyeva ha così commentato questa decisione del governo: "Purtroppo abbiamo notato recentemente che il numero di incidenti causati dagli amanti dei selfie è in costante aumento. Dall'inizio dell'anno, stiamo parlando di qualche centinaio di casi di lesioni. Il problema esiste davvero e porta a conseguenze molto spiacevoli".