Sì, Travaglio se ne intende di zerbini

Chi di travagliate ferisce di travagliate perisce. Il direttore del Fatto quotidiano, ieri, dalla sua cattedra di maestro planetario di giornalismo con la schiena dritta, ha sbertucciato Fabio Fazio per la sua intervista al Cavaliere: processato senza appello per non aver rivolto a Berlusconi domande sufficientemente ficcanti. Cioè le sue, quelle che lo stesso Travaglio si era peritato di suggerire a Fazio in un editoriale.

Però c'è un però. Ed è anche di un certo peso. Innanzitutto fa tenerezza che Travaglio scopra solo ora e con questa foga grazie all'apparizione di Berlusconi a Che tempo che fa - che Fazio non è esattamente un Rottweiler. Ma soprattutto dimentica quando le stesse accuse che ora lui rivolge al conduttore di Raiuno, piovevano sulla sua testa.

Correva l'anno 2012 e il Fatto aveva appena iniziato la liaison con i 5 Stelle. L'allora vicedirettore si scomoda personalmente per intervistare Beppe Grillo. È un incrocio di amorosi sensi. La schiena drittissima inizia a inarcarsi in un principio di umana scoliosi. Si annusano e si piacciono. E lo si capisce dalla prima riga. Trentotto domande-non-domande che scatenano la bufera tra i lettori. Nessun quesito scomodo, una chiacchierata tra amici. I commentatori del sito sono spietati: «Intervista genuflessa», «pura agiografia». E poi via con tutto il Pantheon di presunti insulti che covano nella pancia dell'antipolitica: «Sei peggio di Bruno Vespa e Feltri», «come si fa a intervistare una persona senza fargli una domanda?». Il mondo dei media gongola. Filippo Facci va giù di sciabola: «Travaglio zerbino di Grillo». E persino Beppe Severgnini lo bacchetta: «Mi aspettavo un'intervista più grintosa...». Pure sull'Unità si chiedono se a fare l'intervista sia stato Travaglio o il conduttore di Porta a Porta. Sa tutto di già sentito e già visto. Vi ricordano qualcosa questi commenti? Toh, è esattamente quello che Travaglio rimprovera a Fazio. Stesse parole. Stessa puzza sotto il naso. Persino gli stessi termini di paragone. Ma Travaglio pare essersene dimenticato. E forse ha anche scordato che l'ultima volta in cui si è trovato faccia a faccia con Berlusconi, nell'arena dell'amico Santoro, è finito a farsi spazzolare la seggiola dal Cavaliere. Quasi quasi è andata meglio a Fazio.

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 30/11/2017 - 09:36

Beh, dei bei esempi ci sono anche qui sul Giornale. Ad esempio non ho letto un rigo sul fatto che l'altro ieri sull'emendamento della Lega per togliere il rito abbreviato con relativo sconto di pena di un terzo per reati quali stupro ed assassinio l'unico partito che si è ASTENUTO è stato Forza Italia, una vera vergogna !

monati50

Gio, 30/11/2017 - 09:40

DEL VIGO...dimentichi comunque che Travaglio non fa il giornalaio.

ex d.c.

Gio, 30/11/2017 - 09:49

Se Berlusconi non fosse giustamente nauseato da udienze e cause avrebbe citato Travaglio dopo l'intervista a La7 dove non sono mancate offese ed accuse anche per reati dai quali è stato assolto. Giusto giornalismo per il M5S

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 30/11/2017 - 09:50

Comunque, stiamo assistendo ad una fase di grande riflessione interiore di Marco Travaglio. L'altra sera su chi avrebbe buttato giù dalla torre se Berlusconi o Renzi, esitò una frazione di secondo che fu un'eternità, per poi dire che da venticinque anni, prendendola molto alla larga, lui è un antiberlusconiano, e che buttando giù il cav sarebbe andato giù anche l'altro essendo siamesi. Anzichè affrontare la domanda con un immediato -ovviamente Berl.- Sottilissimo segnale che dopo Scalfari, Cacciari, Fuxas, D'alema, eccetera, anche in Travaglio si stanno aprendo sottilissime crepe. -9,50 - 30.11.2017

PAOLINA2

Gio, 30/11/2017 - 10:01

In fatto di zerbini sicuramente qualche personaggio di vostra conoscenza ne e' l'emblema, quando scrive usa sempre parole offensive, per poi trovarlo in un dibattito tv ossequiarlo quasi in ginocchio intimorito nel fargli le domande, ne e' l'esempio settimana scorsa alla trasmissione di Floris. INDOVINATE CHI? Altro che Fazio e Travaglio.

Michele Calò

Gio, 30/11/2017 - 11:16

Mussolini distingueva i suoi colleghi giornalisti tra "pennaioli" e "pennivendoli". I primi erano i livorosi "anti" tutto e tutti che si credevano oracoli censori ma in realta' erano solo i difensori del vecchio sistema di potere, quindi piu' reazionari e conservatori di quelli che criticavano. I secondi erano semplicemente gli zerbini del padrone di turno, disposti ad ogni umiliazione e menzogna per la pagnotta. Travaglio è entrambi, a seconda della situazione. Regards.

Guido_

Gio, 30/11/2017 - 11:36

Beh, una domandina sui processi o sul fatto che il suo governo non abbia varato un solo provvedimento anticorruzione poteva farla... Fazio pare il figlio di Vespa: mai una domanda scomoda e mai incalzare il potente di turno, ma fare solo finta. Diciamo la verità, siamo la solita Italia asservita e a questo proposito... questo giornale è in prima fila, infatti negli ultimi vent'anni mai un giornalista si è permesso una critica nei confronti del leader politico che è anche il padrone di casa. Zerbini... dice bene Travaglio, giornalista saccente ed antipatico ma sicuramente con la schiena diritta.

PAOLINA2

Gio, 30/11/2017 - 11:45

Mentre qualcun altro e' solo il secondo.

Ritratto di LongJohn

LongJohn

Gio, 30/11/2017 - 12:03

@Maximilien1791 se questi esempi non le piacciono puó sempre cambiare lettura.... ma vi paga grillo x navigare ed aggiungere commenti di questo tipo ? É un bel lavoro...

Alessio2012

Gio, 30/11/2017 - 12:14

Travaglio deve ringraziare Berlusconi... se al posto di B. ci fosse stato un Pinochet qualsiasi ora sarebbe finito impalato come nel medioevo.

timba

Gio, 30/11/2017 - 12:40

Anche Travaglio arriverà al punto che (come l'ultimo giapponese) dovrà per lo meno lontanamente ammettere che l'endorsement senza se e senza ma sui 5S è stato una contonata. Come pure condannare sempre e comunque il Cav. Forse tra 50 anni, ma ci arriverà. Con questo non voglio dire che tante sue critiche e denunce non siano vere o giustificate. Ma che anche lui abbia tendenza a stra evidenziare certe cose e "sorvolare" su altre è evidente. Solo che, come succede ai 5S, paga il fatto che si dipinge come l'imparziale, come colui che le canta a tutti e non parteggia per nessuno. Il senza macchia e senza lode 5 stelle della carta stampata. E, come i 5S illibati (a dir loro) della politica, a volte batte sonore nasate.

manfredog

Gio, 30/11/2017 - 12:41

..mamma mia che travaglio di stomaco quest'uomo, non se ne può più; lui però si è sempre distinto, più che uno zerbino, è stato uno scendi letto, ed oggi si è quai trasformato in un tappeto, si, persiano..!! mg.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 30/11/2017 - 12:56

Mi limito a fare una semplice osservazione che sicuramente ha già fatto ogni essere senziente che abbia letto questo articolo. Nel 2012 il M5S aveva iniziato da poco più di un anno a fare politica e contava, come rappresentanti delle istituzioni, giusto 4 sindaci di piccoli comuni; mi chiedo allora quali domande "ficcanti" o "scomode" avrebbe dovuto fare allora Travaglio, di quale "passato" politico e/o "penale" avrebbe dovuto parlare con Grillo che non aveva mai ricoperto una carica pubblica (né lo ha fatto successivamente). Inoltre quell'intervista è stata pubblicata su un giornale, non è stata trasmessa sulla rete di un servizio pubblico. E dovremmo confrontarla con l'intervista di Fazio, fatta nel 2017 ad un personaggio condannato, pluri-indagato che da 25 anni è dentro le istituzioni del Paese e che quindi avrebbe tanto da spiegare?

gionaelabalena

Gio, 30/11/2017 - 13:42

Niente di nuovo sotto il sole. Il "pregiudicato diffamatore" Travaglio sbava contro "il pregiudicato B." e lo accusa di essersi avvalso della prescrizione, proprio lui che ha tentato di avvalersene, invano, per divenire un "pregiudicato".

Atlantico

Gio, 30/11/2017 - 14:41

Wow, Del Vigo che dà dello zerbino a Travaglio !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 30/11/2017 - 14:51

@ LongJohn, commenti lei per quale motivo Forza Italia non ha votato per eliminare il rito abbreviato per assassini, stupratori e pedofili. Anche non dare una notizia scomoda è equivalente a non fare una domanda scomoda. Il vero problema di Berlusconi è che Salvini non vada in tv perché Berlusconi sogna di dare 1000 euro al mese anche a chi non ha mai lavorato e lo si vede solo con le elzioni imminenti mentre Salvini parla di cose vere e concrete e ci mette la faccia sempre. Grillo se lo tenga lei.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 30/11/2017 - 15:14

Solito siparietto da Fazio, solito abbaiare di Travaglio. Tutto già visto ma occorre sempre fare i giacobini: questo è il motto di travaglio e grillini perché questo è lo scopo della loro esistenza politica. Con l'aggravante che l'abbaiare di Di Maio e compari è rivolto contro tutti, perché loro sono dotati dotati di uno speciale carisma: essere i salvatori della patria. Tali e quali al Vate di Rignano. La stoffa di "assaltatori" è la stessa, la boria pure.

@ollel63

Gio, 30/11/2017 - 16:05

"Sì, ci sta proprio sotto"

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 30/11/2017 - 16:57

Maximilien1791 9:36- Guarda che se leggi Il Giornale odierno, la notizia c'è! Perciò vergognati tu, che probabilmente leggerai i GIORNALONI...

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 30/11/2017 - 17:00

Maximilien1791: In compenso, questo sgoverno da 500 e passa euro, a dei diversamente bianchi, che non sanno neanche dove si trovi l'Italia!

PDIsla§

Gio, 30/11/2017 - 17:22

Atlantico? CARTA WC

Ritratto di luluxx57

luluxx57

Gio, 30/11/2017 - 17:33

Ottimo articolo, travaglio non meriterebbe nemmeno considerazione

Mauro23

Gio, 30/11/2017 - 17:54

E' PROPRIO VERO MARCO TRAVAGLIO SE NE INTENDE DI ZERBINI: LO E'CHI TI ASCOLTA BEOTA QUANDO SEI A OTTO E MEZZO O DI martedì CAMBIO CANALE E GUARDO HAPPY DAYS ALMENO RIDO UN PO

Daniele Sanson

Gio, 30/11/2017 - 17:54

Un cognome un programma . Di cognome fá Travaglio ma travaglio é anche la fase che precede il parto e penso che il cognome sia azzeccatissimo nell’evidenziare una persona sofferente e tormentosa . DaniSan

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 30/11/2017 - 18:07

lo zerbino quotidiano è uno squallido esemplare di giornalista.

PEPPINO255

Gio, 30/11/2017 - 18:23

Io credo che se voi de Il Giornale foste almeno in grado di "pensare", imprando in seguito anche a scrivere potreste persino aspirare a scrivere sul giornalino di gianburrasca. Parlate di "schiene" dritte proprio voi che, nelle migliore delle ipotesi, siete prostrati a 90° al PEGGIOR DELINQUENTE CHE potesse capitare in questo sciagurato paese ?!? Un delinquente fortemente indiziato di essre MANDANTE DELLE STRAGI... di cosa volete parlare? Travaglio non ha sposato il partito di Grillo, ha sposato la SERIETA' e la LEGALITA'... Non so se ne avete MAI sentito parlare...!!!

PEPPINO255

Gio, 30/11/2017 - 18:27

Caro Dario Maggiulli, Travaglio definendo "siamesi" Berlusconi e Renzi ha detto con chiarezza che sono LA STESSA COSA, essere antiberlusconiano significa essere antirenziano perché Renzi e Berlusconi sono tutt'uno. Uno non può governare essendo un DELINQUENTE conclamato ed ABITUALE, l'altro lavora al posto suo. La cosa è così evidente che si potrebbe tagliare a fette...!!!

PEPPINO255

Gio, 30/11/2017 - 18:32

Per ex d.c.: Berlusconi non è nauseato dalle udienze... nell'eventualità della vittoria NON SUA (né di Renzi che lavora per lui), è PREOCCUPATO dalle MANETTE !!! Lui ha bisogno di tanti IGNORANTI che credono alle sue MENZOGNE. Sono ormai 47 anni che MENTE e DERUBA gli italiani... sarebbe il caso di svegliarsi..!!! Se vince il M5S la prima legge sarebbe l'abolizione della "prescrizione" dei reati !!

PEPPINO255

Gio, 30/11/2017 - 18:39

Alessio2012, quel 2012 è il tuo anno di nascita? Berlusconi ha PERSO tutte le cause intentate contro Travaglio ed il suo giornale... TUTTE e con gli indennizzi Travaglio è diventato ricco. Uno dei primi libri di Travaglio (e Gomez) è "l'odore dei soldi". Per non farlo leggere agli italiani, Berlusconi comprò tutte le copie e Travaglio continuò con la ristampa... in quel libro quelli come te avrebbero trovato la risposta alla fortuna economica di Berlusconi...

Anonimo (non verificato)

diwa130

Gio, 30/11/2017 - 18:56

In questa vicenda dell'intervista a Berlusconi, si continua a perseverare in un errore di fondo. Fazio NON E" UN GIORNALISTA, e' un conduttore di un programma di intrattenimento e gestisce le sue interviste con questo taglio. Non può' essere giudicato con il metro del giornalismo e piantiamola un buona volta di dire fesserie. Le interviste di Fazio a tutti i politici sono state più' o meno dello stesso tipo. E poi abbiamo visto Travaglio in azione da Santoro... Berlusconi ha fatto un figurone ! Tant'e' che tutti quelli di sinistra si sono incavolati di brutto per la grande pubblicità' che il cavaliere si e' fatto da quella puntata.

Alex1970

Gio, 30/11/2017 - 19:39

Del vigo, se guarda bene sotto la sua scrivania troverà il guinzaglio e le crocchette

sparviero51

Gio, 30/11/2017 - 20:27

UN POVERO STRONXETTO PRESUNTUOSO CHE HA IL PRIVILEGIO DI MANGIARE GRAZIE ALL'ESISTENZA DI SILVIO BERLUSCONI !!!

nunavut

Gio, 30/11/2017 - 20:41

Cacchio dove é ELKID il portavoce e borsa di Travaglio ? beh abbiamo avuto il sostituto surrogato El Presidente per difendere il travagliato giornalista che ha fatto carriera come Di Pietro sulla groppa del Berlusca ,difatti negli anni durante i quali il Berlusca rimase tranquiloo riuscì pure a bisticciare con Santorro amico di battaglia televisiva contro il Berlusca.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 30/11/2017 - 21:03

Altra persona initule, che ha campato sulle ingiurie a Berlusconi. poi va in piazza a gridare contro il razzismo, senza sapere che sta gridando contro se stesso. Come tutti i suoi sostenitori, gente di un certo rango a-sociale.

stefano.colussi

Gio, 30/11/2017 - 21:08

Travaglio: Presunzione, Giustizialismo, & Catto Comunismo d'Accatto !! wxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxm

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 30/11/2017 - 22:53

Siamo seri. Cosa perdete tempo con questo imbeixlle. E gli dedicate pue un articolo.

Ritratto di cuginifabio

cuginifabio

Ven, 01/12/2017 - 02:37

DA CHE PULPITO "IL GIORNALE" E' LO ZERBINO PER ECCELLENZA CHI PIU' DI QUESTI SI SONO PROSTRATI AL CAVALIERE NON HO MAI VISTO TANTO SERVILISMO VERSO UN PERSONAGGIO COME BERLUSCONI NEMMENO L' UNITA' HA MAI SERVITO TANTO I LORO PADRONI COME IL GIORNALE, TRAVAGLIO LE HA SEMPRE DATE SIA A DESTRA CHE A SINISTRA PERCHE' NON LO FACCIA ANCORA CON I 5S? SEMPLICEMENTE PERCHE' ANCORA NON HANNO RUBATO ALTRIMENTI CE NE SAREBBERO ANCHE PER LORO, PURTROPPO SIA DX CHE SX HANNO RIDOTTO QUESTO PAESE A QUELLO CHE OGGI E', UN FALLIMENTO E QUWESTO PER ORA NESSUNO LO PUO' NEGARE NEMMENO IL VERO ZERBINO SIMBOLO DEL SERVILISMO PIU' VISCIDO QUAL'E' SALLUSTI

Ritratto di Aulin

Aulin

Ven, 01/12/2017 - 08:03

Travaglio è uno scrniba dell'antiberlusconismo e un manipolatore di falsi presentati come verità. In pratica usa due verità scollegate e le collega per i suoi fini creando un falso verosimile, che però è sempre un falso. Esempio: Rossi è un prsunto mafioso, Berlusconi una volta ha stretto le mani a Rossi, indi Berlusconi è un mafioso.

Morion

Ven, 01/12/2017 - 08:19

E adesso qualche riga su un certo Ferrara in sanguine Giuliano, per rimanere ancorati al tema!

rrobytopyy

Ven, 01/12/2017 - 08:19

Del Vigo ?? erede naturale di Sallusti...

Ritratto di Stangetz

Stangetz

Ven, 01/12/2017 - 08:51

Travaglio chi? quello che si è fatto fare uno scherzone da mediaset dicendone peste e corna, in modo che i suoi piccoli fans potessero commuoversi ammirando la sua schiena dritta, per poi firmare la liberatoria (dietro compenso?). O quello che, come dice qualcuno qui, si è arricchito con i soldi delle cause vinte contro Berlusconi ancorché rifiutare sdegnosamente il malloppo mafioso? O forse quello che sul suo giornale rosso scrive peggio di PAOLINA2, condendo la sua prosa mediocre con battute da seconda elementare (in questo egregiamente coadiuvato dal suo sodale Scanzi). Beh! se è lui, come credo, è anche facilmente comprensibile come possa essere l'idolo di tanti itagliani.

linino

Ven, 01/12/2017 - 08:52

ottimo editoriale,il suo.Ne esce un "bel" Travaglio.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 01/12/2017 - 09:50

La lingua batte dove il dente duole....sono perfettamente d'accordo che i giornalisti siano liberi ma sono altrettanto sicuro che tengano piu' alla loro carriera che alla verità !!!! Travaglio è sicuramente uno dei rari giornalisti scomodi al potere.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 01/12/2017 - 10:45

Ecco perché gli amici suoi dicono che ha una lingua lunga e tagliente nei confronti dei nemici.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 01/12/2017 - 11:02

non mi risulta che i cinque stelle controllino aziende, giornali, banche, emittenti televisive, cooperative, aziende pubbliche, ecc. come Berlusconi e Renzi che detengono il potere, Grillo non ha nessun potere che cosa potrebbe ottenere Travaglio se non l'ostilità dei suoi colleghi che vedendo volare l'aquila alta nel cielo la scambiano per una rondine....

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 01/12/2017 - 12:40

@nunavut Infatti parlavo di persone senzienti ... se non si arriva a capire l'idiozia di fondo di paragonare interviste così distanti nel tempo e sopratutto a persone cosi differenti per ruolo e incarichi avuti soprattutto all'epoca delle interviste che fare? Che poi l'intervista incriminata me la sono pure andata a cercare e Travaglio contestava a Grillo "cosucce" come la mancanza di democrazia interna (alla luce di fatterelli interni dell'epoca) e l'assenza di un programma, non è che proprio gli abbia fatto le carezze. Né continua a farne, ad esempio scriveva a giugno di quest'anno (quindi non 5 anni fa!):"A furia di sentirsi dire che devono accettare i compromessi e “sporcarsi le mani”, i 5Stelle stanno facendo entrambe le cose con la legge elettorale. E non è un bel vedere.". Capisco che per chi bagna le mutande ad ogni editoriale di Sallusti sia difficile capire la differenza tra un giornalista e un picchiatore a pagamento.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 01/12/2017 - 13:11

Caro Peppino 255, non mi hai letto con attenzione. Ho rilevato che Travaglio è alle prese con una sua profonda riflessione che lo fa esitare nell'affondare la sua ennesima lama nel corpo nobile di Berlusconi con estrema velocità. Berlusconi non è delinquente, è un Principe di elevata statura morale. Sono delinquentissimi impuniti quelli del branco che lo hanno voluto aggredire brutalmente. -13,11 - 1.12.2017

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 01/12/2017 - 13:49

Povero e piccolo travaglio. Ma perchè non ha fatto il bullo la famosa sera in cui il Cav. Berlusca ha pulito la sedia dove lui era prima seduto? Se ne è già dimenticato o, come tutti i codardi, fa il forte con i deboli ed il debole con i forti? Povero bamboccio.

Giorgio1952

Ven, 01/12/2017 - 15:14

Anche su questa testata di zerbini ce ne sono a partire dal direttore Sallusti a De Feo, Rane, Signore etc.etc. lasciamo perdere Mediaset e il mitico Fede per arrivare ai vari Del Debbio, Belpietro o l'attuale governatore della Liguria Toti ....

pilandi

Sab, 02/12/2017 - 00:36

Dal vigo guardati gli zerbini tuoi che ne hai a sufficienza

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 02/12/2017 - 13:45

quando una persona non ragione con la testa ma con odio è evidente che straparla travaglio è nato mediocre e ha peggiorato con gli anni mi stupisco che abbia ancora chi legge le sue baggianate anzi per arrivare al dunque finche da noi i comunisti si atteggiano a custodi del sapere anche se sono i più imbecilli del globo allora è tutto chiaro

rrobytopyy

Sab, 02/12/2017 - 14:26

chi più che meno ma siamo tutti zerbinai a cominciare dall' autore dell' articolo. Potrebbe il sig. Del Vigo scrivere quello che lui vuole ? Chi risponde sì è un ingenuo e anche lui in fondo...zerbinaio....come tutti.