Salerno: raid vandalico: sassi contro i vetri di una scuola elementare

Sembrano atti premeditati e non eventi sporadici quelli che stanno coinvolgendo l’istituto scolastico di Ogliara, che è in prima fila sul territorio per contrastare la dispersione scolastica

Ancora un raid vandalico commesso ai danni della scuola elementare di Ogliara, in provincia di Salerno. Alcuni ignoti, come già è accaduto in passato, hanno preso a sassate le vetrate della segreteria e degli archivi del plesso scolastico, procurando ingenti danni alla struttura.

Nelle scorse settimane erano stati incendiati i cassonetti della raccolta differenziata posizionati davanti la scuola. Sembrano atti premeditati e non eventi sporadici quelli che stanno coinvolgendo l’istituto scolastico di Ogliara, che è in prima fila sul territorio per contrastare la dispersione scolastica in un’area considerata a rischio.

La dirigente scolastica Ida Lenza ha presentato denuncia presso il commissariato di polizia e si è rivolta al Comune per riparare i numerosi vetri rotti. La preside si è detta rammaricata per la vicenda, non tanto per i danni materiale, ma soprattutto per il tentativo di intimidazione verso un avamposto culturale e di legalità, che si propone l’obiettivo di formare le nuove generazioni e di recuperare ragazzi che vivono situazioni familiari difficili.