Salerno, straniero senza biglietto non scende, rissa con passeggero

Il nordafricano esibisce un documento non valido per viaggiare sui mezzi pubblici ma, ritenendo di essere nel giusto pur senza biglietto regolare, chiede l’intervento delle forze dell’ordine. Aggredito da altro passeggero, stufo del ritardo del convoglio per colpa dell’extracomunitario

Attimi di grande tensione vissuti ieri intorno alle 21 presso la stazione ferroviaria di Salerno.

Uno straniero nordafricano, pur essendo sprovvisto di biglietto, ha infatti tentato ugualmente di salire sul treno regionale in partenza alle 21:25 e diretto alla volta di Napoli-Campi Flegrei.

Il tentativo di viaggiare a scrocco sarebbe però finito male, con lo straniero colto sul fatto dalla capotreno, la quale ha chiesto ai passeggeri di esibire il titolo di viaggio in loro possesso. Non sapendo quali pesci prendere, l’extracomunitario ha esibito il primo documento che gli è capitato in mano, un permesso della questura, che nulla aveva però a che fare coi trasporti pubblici. Dopo aver analizzato quanto riportato sulla carta, la capotreno ha riferito all’uomo che si trattava di un’autorizzazione non valida per viaggiare sui mezzi pubblici.

Ed è qui che hanno avuto inizio i disordini. Il nordafricano si è infatti sentito discriminato e non ne ha voluto sapere di scendere dal convoglio, pretendendo che intervenissero le forze dell’ordine per chiarire la situazione. A causa di ciò, ovviamente, la partenza del treno ha subìto un ritardo, cosa che ha iniziato a creare più di qualche agitazione tra gli altri passeggeri a bordo.

Dopo qualche altro vano tentativo di convincere lo straniero a scendere, si è sfiorata la rissa, dato che un individuo lo ha aggredito con veemenza assestandogli dei pugni in faccia. Esasperati dalla situazione, che continuava sempre più a peggiorare e creava ulteriori ritardi alla partenza, i passeggeri si sono coalizzati per costringere i due litiganti ad abbandonare il convoglio.

Con lo straniero che vedeva il treno allontanarsi dalla banchina, la corsa da Salerno verso Napoli è potuta finalmente ripartire.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 09/10/2018 - 15:59

benissimo, bene ha fatto l'ITALICO Patriota a esigere che il convoglio riprenda il viaggio , bene ha fatto a tirargli 2 pugni, ovviamente l'Intruso non Italico favellava documentazione assurda....ed ha dovuto abbandonare il treno.... morale della favola...... il nero crede alle favole !

maurizio50

Mar, 09/10/2018 - 16:14

La cosa divertente è che i selvaggi pretendono di viaggiare magari esibendo pure un foglio di carta IGIENICA. Ovviamente mai che ammettano di dover pagare il biglietto: in Africa non si usa!!!

baronemanfredri...

Mar, 09/10/2018 - 16:51

CERTAMENTE NON SONO CON IL CLANDESTINO.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 09/10/2018 - 16:55

in AFRICA se sali senza biglietto e poi all'arrivo del "controllore" non hai documentazione, SCENDI ALLA PRIMA FERMATA......! IN AFRICA

massmil

Mar, 09/10/2018 - 17:16

ma per SEMPRE SALVINI...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 09/10/2018 - 18:33

Evidentemente i comunisti hanno fatto sapere loro di essere nel giusto senza biglietto e di pretendere ogni cosa. Tanto pagano i fessi italiani. Li dobbiamo ringraziare questi disgraziati (comunisti) per tanto buonismo?

Una-mattina-mi-...

Mar, 09/10/2018 - 18:38

UN ALTRO EROE ANONIMO: ITALIA, RIALZA LA SCHIENA!

Ritratto di daybreak

daybreak

Mar, 09/10/2018 - 18:51

Esasperati dalla situazione, che continuava sempre più a peggiorare e creava ulteriori ritardi alla partenza, i passeggeri si sono coalizzati per costringere i due litiganti ad abbandonare il convoglio.Ma che cavolo invece di difendere l'Italiano lo vogliono sbattere fuori insieme al selvaggio Italiani di M.

Gianx

Mar, 09/10/2018 - 18:56

Un grande!!!!

leserin

Mar, 09/10/2018 - 18:56

Bene, ottimo, così si fa. Gli italiani stanno diventando un popolo.

franzle

Mar, 09/10/2018 - 19:14

Sembrerebbe, ma il condizionale è d'obbligo, che il passeggero italiano che ha reagito fosse il nostro amico el kid, che aveva fretta di tornare a casa perché altrimenti gli scuoceva la pasta.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 09/10/2018 - 19:26

Questi cammellieri non sanno nemmeno cosa sia il biglietto, non è nemmeno colpa loro, arrivano come orda barbarica, sono accolti come gioielli preziosi, e giustamente a questo punto si sentono pieni di diritti.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mar, 09/10/2018 - 19:32

Uno scandalo che abbiano costretto il patriota a scendere anche lui, trattandolo alla pari del selvatico. Una vergogna.

Ritratto di Valar_Morghulis

Valar_Morghulis

Mar, 09/10/2018 - 20:29

senza le maniere forti non ci sarà il rispetto delle regole e di conseguenza integrazione

Reip

Mar, 09/10/2018 - 20:30

Per lo meno al meridione la gente inizia a reagire! La guerra sta’ cominciando...

jaguar

Mar, 09/10/2018 - 20:46

Subito una medaglia per l'italiano.

ziobeppe1951

Mar, 09/10/2018 - 20:53

Il PETONEATOMICO ..che dice di essere di destra..non commenta?

curatola

Mar, 09/10/2018 - 21:15

il capotreno é un pir… bastava che avvertisse telefonicamente la polfer alla prossima fermata ed evitava perdite di tempo. Una sanzione pecuniaria al capotreno ci starebbe benissimo.