Salvini contraddice Mattarella: "Il fascismo? Fece cose buone"

Ieri l'attacco di Mattarella: "Il fascismo fu un regime senza meriti". Salvini ribatte: "Mussolini fece cose buone". Il Pd insorge

Matteo Salvini non condivide affatto le parole pronunciate ieri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sull'impossibilità di riconoscere al regime di "aver fatto cose buone". "Che nel periodo del fascismo Mussolini abbia costruito tante cose, che sia stato introdotto il sistema delle pensioni è un'evidenza", ha detto il leader della Lega, a Circo Massimo su Radio Capital, contraddicendo così la posizione del capo dello Stato secondo cui fu, invece, "un regime senza meriti, una macchia indelebile e infamante" per tutto il Paese.

Il dibattito è aperto. Ed è durissimo. Ieri Mattarella ha ospitato al Quirinale la celebrazione del Giorno della memoria e ha chiesto al Paese di fare i conti con la Storia senza alcuna autoassoluzione. Dopo aver scelto Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, senatrice a vita, il presidente della Repubblica ha usato toni inequivocabili e inappellabili per chiudere definitivamente ogni dibattito sul Ventennio: "Il fascismo fu disumano e tentare di attribuirgli alcuni meriti e due soli errori è inaccettabile". Raramente è stata fatta un'analisi tanto esplicita nei saloni del Quirinale. E non tutti si sono trovati d'accordo con lui.

Salvini ha subito preso le distanze dal capo dello Stato. "Che sotto Benito Mussolini si siano fatte tante cose e si sia introdotto il sistema delle pensioni è negare l'evidenza - ha detto il leader del Carroccio - come mi sembra negare l'evidenza che le paludi siano state bonificate". "Poi, evidentemente, ci sono state le leggi razziale, che sono state quanto di più folle", ha poi chiosato. Durante l'intervista il segretario federale della Lega ha sottolineato che preferisce "le democrazie e odio le dittature di qualunque segno", ma ha anche invitato a considerare anche le realizzazioni nel corso del Ventennio.

Le dichiarazioni di Salvini hanno aperto a loro volta il dibattito sul fascismo. La sinistra gli è subito saltata addosso accusandolo di "becero revisionismo" e dandogli del "cialtrone". "Il disprezzo della Storia, della verità e soprattutto dei morti è una cosa indecente - ha tuonato la dem Alessia Morani - Salvini scientificamente cerca i voti della destra più estrema, dei negazionisti, di coloro che non hanno e non vogliono fare i conti con la Storia".

Commenti

@ollel63

Ven, 26/01/2018 - 10:22

purtroppo l'Italia ha la sfortuna di avere (-ed aver avuto-) presidenti della repubblica con testa a sinistra sinistrata. Speriamo passi presto anche questo sinistro che non vede né vuol vedere..

DemetraAtenaAngerona

Ven, 26/01/2018 - 10:23

Le dittature tutte di qualunque colore sono dittature...la Libertà è Vita...se togli la Libertà...puoi fare tutte le opere che vuoi che si sarebbero fatte e meglio in un regime democratico e in piena Libertà... quindi anche le opere buone che si sono fatte perdono di valore, perché manca la Libertà. Le dittature sono da condannare in toto...tolgono la libertà... Le opere buone fatte potevano e meglio essere fatte da una democrazia parlamentare. La libertà se manca...manca la vita! Chi toglie la Liberta' toglie la vita...vale per tutte le dittature. DMATAN

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 26/01/2018 - 10:25

Mattarella ha detto una belinata atroce, non si discute. Ma Salvini non doveva cascarci, era chiaro che si trattava di una trappola!

gabriella.trasmondi

Ven, 26/01/2018 - 10:25

caro Salvini come puoi pensare che un abusivo pdr possa dire la verità storica. Forse basterbbe che si ricordasse che suo padre e suo nonno prima di comunisti erano fascisti. e cioè traditori della Patria e della storia.

Luigi Farinelli

Ven, 26/01/2018 - 10:28

"Il disprezzo della Storia, della verità e soprattutto dei morti è una cosa indecente - ha tuonato la dem Alessia Morani -" Bene, allora cominciamo a parlare anche di foibe e delle centinaia di milioni di persone assassinate dai comunisti, fra Stalin e Pol Pot, comunisti il cui simbolo appare ancora impunemente in ogni dove, tollerato, spesso riverito e in prima fila nei cortei. A quando un "becero revisionismo" da parte della Sinistra?

ruggerobarretti

Ven, 26/01/2018 - 10:30

Margherita Hack : era anche lei una cialtrona, revisionista, una che non voleva fare i conti con la storia ??? Certo non la si puo' paragonare con la mente eccelsa di questa notissima ed apprezzatissima Alessia Morani.

cabiria11

Ven, 26/01/2018 - 10:31

Sostenere che "Mussolini ha fatto anche cose buone" è come se un serial killer venisse ricordato come bravo artigiano, attento all'igiene e buon sommelier.

Fab73

Ven, 26/01/2018 - 10:31

L'unica "evidenza" è che Salvini sia non solo un ignorante (come per altro non perde mai occasione di ricordare), ma anche una persona intellettualmente (parlando di lui, si fa ovviamente per dire) disonesta. Giusto per informazione; un embrione di sistema pensionistico fu introdotto già dai governi Giolitti e Crispi. Inoltre è ovvio che Mattarella non intendeva negare che il nel periodo del regime fascista furono fatte "delle cose", ma che qualsiasi cosa abbia fatto è stata oscurata dalle nefandezze ben più devastanti. Salvini mente per un pugno di vori di qualche nostalgico ignorante.

Ritratto di Tuula

Tuula

Ven, 26/01/2018 - 10:31

Salvini ha ragione

Rossana Rossi

Ven, 26/01/2018 - 10:33

Quell'asino della morani dovrebbe studiare la storia ma lo studio non fa parte delle zecche rosse. Salvini ha perfettamente ragione, il fascismo HA fatto molte cose buone posso cominciare a elencarle: assicurazione invalidità e vecchiaia 1923, esenzione tributaria famiglie numerose 1928, INPS 1935, INAM 1943, bonifica zone malariche, colonie marine.....devo andare avanti? Asini rossi studiate la storia e saprete quanti ne ha fatti fuori stalin, altro che Mussolini......

cangurino

Ven, 26/01/2018 - 10:34

I vertici della sinistra, cui il catto comunista PdR appartiene a pieno titolo, hanno necessità di aiutare i propri elettori nei momenti critici, così li invitano a guardare indietro, verso i simboli storici, una fede politicamente corretta cui appigliarsi, perché i loro elettori, quando guardano al presente ed a quello che i loro capibastone stanno facendo, piangono e non vanno a votare, poveri trinariciuti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 26/01/2018 - 10:35

""Il Fascismo fece mille cose buone e cinque assolutamente sbagliate: tre guerre (Africa, Spagna, IIa) la dittatura e le leggi razziali. Tutti ricorderanno le cinque e sorvoleranno sulle altre"". Citazione testuale di una Donna, che fu anche Moglie e Madre, vissuta attraverso tutto il XX secolo e testimone degli accadimenti dell'epoca.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 26/01/2018 - 10:35

SALVINI,sei un grande,vai avanti,non ti fermare,devi disonorare tutta questa feccia di gentaglia sinistra ed ipocrita che ci sta ammazzando. Non risparmiare nessuno. Avrai molti voti.

compitese

Ven, 26/01/2018 - 10:35

Il Fascismo è parte della storia d'Italia, Va bene evidenziarne gli aspetti negativi ma indubbiamente le riforme sociali (INPS in primis) furono positive tanto che rimangono tutt'ora. E' inutile negare la storia!

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 26/01/2018 - 10:37

si ma è nel loro dna negare anche l'evidenza

demetrio_tirinnante

Ven, 26/01/2018 - 10:41

Salvini - che stimo - ha l'abilità di farsi del male gratuitamente.

g-perri

Ven, 26/01/2018 - 10:43

Salvini non è il solo a non pensarla come Mattarella ma è in ottima compagnia. Salvini ha più visibilità rispetto ad altri che pensano la stessa cosa e magari evitano di dirla per evitare grane. Ma nella cabina elettorale ciascuno può esprimere il proprio pensiero liberamente ed al riparo da occhi indiscreti. Che bello sarebbe dare così una sonora lezione ai veri antidemocratici che si ammantano falsamente di democrazia.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 26/01/2018 - 10:45

Potevano le vestali dell'antifascismo in servizio permanente effettivo restare in silenzio? Certo che no, anche se il fascismo si avvia ad essere coevo delle guerre puniche. In compenso abbiamo compreso perfettamente qual è l'avversario più temibile per i kompagni e, come tale, quotidianamente ricordato nelle loro fatwe. Informazione utilissima... da ripescare nella propria memoria il 4 Marzo.

Libertà75

Ven, 26/01/2018 - 10:46

Beh, tra il sostenere che le bonifiche furono un comportamento propedeutico al leggi razziali (Mattarella) e sostenere che i comportamenti furono disgiunti (Salvini)... non so voi, ma una delle 2 versioni risulta più logica

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 10:50

Quello di Alessia Morani è un tipico commento di dichiarata sponda sinistroide italiota ignorante della Storia, che non è stata scritta solo in ITA ma nel mondo intero : alla sinistra ITA fa comodo NON RICORDARE che l'intraprendente pol pot sotto la sacra bandiera "falce e martello" commmunista negli anni 70 ha "fatto fuori" 2.000.000 di esseri umani cambogiani, dalla sola colpa di non rientrare tra le simpatie del dittatore; ma quello che non sapremo mai con certezza sono i MOLTI milioni di cinesi "fatti fuori" da mao tse tung, un altro dittatore che si fregiava della bandiera sacra "falce e martello" commmunista : chissà perchè tutti questi MOLTI milioni di morti ammazzati non vengono mai commemorati (a differenza di quelli della "SHOAH"); evidentemente la propaganda denigratoria katto-commmunista sà come lavorare bene, nel distorcere la Storia e raccontarla alle masse per come le fa comodo.

Giorgio Colomba

Ven, 26/01/2018 - 10:50

Nel parlare di "regime senza meriti, una macchia indelebile e infamante", Mattarella si sta riferendo ai quattro premier non eletti che hanno commissariato il Paese dal 2011 in qua?

flip

Ven, 26/01/2018 - 10:51

cosa volete che sappia il mattarella del fascismo

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 26/01/2018 - 10:53

io non ho visto altre Nazioni, come la nostra, dove vengono rinnegati quei condottieri che hanno conquistato altre terre massacrando gli indigini, che hanno vissuto di guerre per secoli. Solo da noi. Hanno persino cercato in tutti i modi di occuparci, assassinando abitanti nei villaggi eppure ancora oggi nessuno ne parla male, sono tutti amati anzi ci siamo alleati, nessuno si ricorda più delle loro scorribande, ma si ricordano del fascismo. Penso che dopo 100 120 anni, di partigiani non ce ne siano più e quindi l'Anpi dovrà essere sciolta o non essere più finanziata.

Una-mattina-mi-...

Ven, 26/01/2018 - 10:57

LE LEGGI RAZZIALI ITALIANE ERANO NULLA RISPETTO A QUELLE DELLA DEMOCRATICA AMERICA

flip

Ven, 26/01/2018 - 10:57

Rossana Rossi. Mi ha rubato il commento. sono arrivato un pò tardi. ma vorrei aggiungere: il mattarella ragliasse su cosa hanno fatto il pci prima ed il pd dopo. dal 1946 in poi.

Ritratto di savinuccio

savinuccio

Ven, 26/01/2018 - 10:57

Dice bene Mattarella il fascismo non ha creato nulla di buono percio' andrebbero abbattute le città di Latina,Pomezia, Guidonia, Pomezia, Eur ecc ecc inoltre andrebbero azzerate l'Inps, l'Inail, gli assegni familiari, la settimana lavorativa di 40 ore, gli assegni familiari, la stazione centrale di Milano e Firenze, inoltre andrebbe sfrattato il ministero degli esteri perchè collocato nel palazzo della Farnesina costruito nell'era fascista, abolito l'obbligo scolastico a 14 anni, buttata giu' la città universitaria di Roma, distruggere l' Istituto case popolari, cancellare l'assicurazione invalidità e vecchiaia, cancellare tutte le Casse Rurali e Artigiane, abolire il corpo dei Vigili del Fuoco dell'archivio statale, dei consorzi agrari e mille e mille altre cose. Che dice il presidente Mattarella?

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Ven, 26/01/2018 - 10:57

Anche Hitler e Stalin avranno pur fatto delle cose buone , cio' non cambia quello che furono , degli assassini .

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 26/01/2018 - 10:58

Mattarella non attacca proprio nessuno. Ha solo messo giusti paletti alla Storia. Salvini abbia rispetto almeno per i morti dal momento che per i vivi lui leoncavallino violento non ne ha e li brucia nelle pubbliche piazze. Questo non è un politico è un povero miserabile

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 26/01/2018 - 10:58

@Rossana Rossi, dimentichi la prima autostrada, la Serravalle-Genova. che fu proprio Mussolini a volerla realizzarla.

ilpassatore

Ven, 26/01/2018 - 10:58

Dico solo questo: mia nonna - classe 1903 - mi disse piu' volte, che durante il fascismo, potevi uscire di casa lasciando la porta aperta - nessuno osava entrare ne tantomeno a rubare - e questa era cosa buona.Dopo di che i ladri finirono nel governo.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 26/01/2018 - 11:04

il discorso di mattarella è culturalmente e storicamente disonesto, i sinistri hanno il cervello completamente occupato da un totem metastatico, il che li rende incapaci di intendere e volere, negare l'evidenza, percepire la realtà

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 26/01/2018 - 11:05

Rossana Rossi - Stalin stava realizzando l'agenda dei suoi finanziatori di gioventù (Rothschild e altri banksters) che lo mise al potere al posto di Trotsky (Bronstein). La "Rivoluzione" in un solo Paese (la Russia, divenuta Unione Sovietica), in pratica pulizia etnica su scala colossale

Ritratto di Antero

Antero

Ven, 26/01/2018 - 11:08

Concordo !

Garombo

Ven, 26/01/2018 - 11:12

Mai avuto dubbi che Salvini fosse un fascista e questa ne è la conferma anche attraverso il suo pensiero, populista, grezzo, arrivista.

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 26/01/2018 - 11:12

Bene se questa è la predica inizino a metterla in pratica. Che queste zecche rosse (gonfie del sangue altrui) rinuncino immediatamente alle tutele volute dal Fascismo.

rickard

Ven, 26/01/2018 - 11:12

Il fascismo ha fatto cose buone e cose cattive, ma la storia ha voluto farlo passare come un regime che ha prodotto soltanto cose cattive. D'altro canto non si è mai voluta fare un'analisi del perché ad un certo punto della storia italiana si ebbe il fascismo e soprattutto perché ebbe il consenso del popolo. La maggior parte degli stranieri dell'epoca ammirava Mussolini (vedi Churchill). Erano tutti pazzi? O forse in malafede? L'Italia è purtroppo una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla menzogna. Che sia fondata sul lavoro è opinabile di questi tempi. Che sia democratica è tutto da dimostrare. Sulla menzogna storica si è costruito il mito dell'antifascismo e della 'resistenza'. Fino a quando non avremmo fatto seriamente i conti con la nostra storia saremo sempre una italietta da quattro soldi, colonia di Francia, Germania, USA e tra poco forse anche di altre Nazioni che fino a ieri guardavamo dall'alto in basso.

ORCHIDEABLU

Ven, 26/01/2018 - 11:12

Salvini ignorante ignorante

cirdan

Ven, 26/01/2018 - 11:15

Quando prevale il Verbo Unico non c'è spazio per qualsiasi verità.Tutti quelli che si richiamano a quel

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 26/01/2018 - 11:17

IO non ho provato il fascismo,ne ho solo sentito parlare sia di destra che di sinistra,e credo abbia fatto tante cose buone ed altre meno buone,comunque sicuramente non ha fatto peggio di questi ultimi governi usurpati perchè senza votazioni.Governi voluti dal piccolo uomo napoletano.

Ritratto di FLAGELLONERO

FLAGELLONERO

Ven, 26/01/2018 - 11:20

Come dire che ha sterminato tutta la mia famiglia, però non ha sporcato molto.

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 26/01/2018 - 11:22

E´indiscutibile che le leggi raziali sono stati (forzate dai tedeschi) un tremendo errore . Non dovevano essere attuate. Ma a negare le cose fatte a favore del popolo e´provocatorio. Le pensioni chi le ha inventate ? il PD ? Mio padre mi raccontava dei premi che dava ai contadini che facevano il miglior raccolto . Le porte delle case stavano socchiuse e non sbarrate per la paura dei ladri. Qualche ladro veniva realmente punito se si appropriava delle cose altrui. Adesso in democrazia vieni punito se fai il tuo dovere o se difendi i tuoi averi.

orsobepi

Ven, 26/01/2018 - 11:23

La storia è STORIA, bella o brutta che sia è quella che è. Per quanti anni ancora dovremo sopportare dei trituramenti in cui si evidenzia un solo paragrafo della storia estrapolato dal resto? Oggi ci sono molti personaggi che analizzano ciò che è stato fatto in passato considerando solo alcuni paragrafi della Storia. Per onestà intellettuale dovrebbero leggere tutto il capitolo, poi se il loro pensiero è di condanna assoluta abbiano il coraggio di dire "secondo me . ." e non stravolgere ciò che è stato.

Cesare007

Ven, 26/01/2018 - 11:24

Ultimamente noto che in molti paesi europei, compresa anche l’Italia, sono sbocciate accuse contro il nazismo o fascismo che sarebbe, secondo alcuni, in fase della rinascita. Un caso? Non credo. Come ai tempi di Stalin, ogni movimento che non è di sinistra, viene considerato pericoloso. Manca ancora che mandino “i nemici” nei gulag e poi siamo a posto. Invece, a mio avviso, sta rinascendo la dittatura comunista.

Ritratto di FLAGELLONERO

FLAGELLONERO

Ven, 26/01/2018 - 11:24

Anche Stalin sviluppò una forte politica sociale (avrei voluto vedere il contrario) e normalizzò buona parte delle istituzioni periferiche. Costruì strade e ponti e bonificò grandi aree malariche. Però se non ci fosse stao sarebbe stato meglio!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 26/01/2018 - 11:25

Demetra @ sono anch'io convinto che le dittature sono da condannare,ma volevo chiedere :oggi siamo in democrazia??? Se si mi dica le cose buone fatte in questi ultimi governi.?? E secondo lei quale libertà abbiamo se non possiamo più uscire di notte,e per le donne ancora peggio.Ci rifletta............................

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 11:26

@ DMATAN 10:23 -- belle parole, ma vorrei solo ricordarle che al presente, negli anni 2000, E IN PIENA DEMOCRAZIA, la FINANZA [per mezzo di poche lobbies di potere globale da rintracciarsi in grandi banche d'affari quali GoldmanSachs e JPMorgan, oltre a fondi sovrani e hedge funds] stà cancellando i principi di libertà [che lei cita] a miliardi di esseri umani occidentali che vedono erodere i propri salari [quando non licenziati] e perdere tutte le misure di welfare messe in atto dagli anni 50-60. Chi è più negativo ? questo nuovo ordinamento mondiale o il fascismo di mussolini ? Chi produce danni irreparabili ? questo nuovo ordinamento mondiale CONDOTTO IN STATO DI DEMOCRAZIA o il fascismo di mussolini ?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 11:29

Quello della Morani è tipico commento di dichiarata sponda sinistroide italiota totalmente ignorante della Storia, che non è stata scritta solo in ITA ma nel mondo intero : alla sinistra ITA fa comodo NON RICORDARE che l'intraprendente pol pot sotto la sacra bandiera "falce e martello" commmunista negli anni 70 ha "fatto fuori" 2.000.000 di esseri umani cambogiani, dalla sola colpa di non rientrare tra le simpatie del dittatore; ma quello che non sapremo mai con certezza sono i MOLTI milioni di cinesi "fatti fuori" da mao tse tung, un altro dittatore che si fregiava della bandiera sacra "falce e martello" commmunista : chissà perchè tutti questi MOLTI milioni di morti ammazzati non vengono mai commemorati (a differenza di quelli della "Shoah"): evidentemente la propaganda denigratoria katto-commmunista sà come lavorare bene, nel distorcere la Storia e raccontarla alle masse per come le fa comodo...

timba

Ven, 26/01/2018 - 11:30

Non capisco perchè quando si parla de fascismo in Italia si chiuda gli occhi su quel poco o tanto di buono che ha fatto. Che chiaramente non vuol dire giustificare la dittatura. Semplicemente essere obbiettivi. E chiedo a Mattarella e tutta la compagnia sinistrata cantante (ad ininziare da Minà che santifica un giorno sì e l'altro pure): ma perchè invece quando si parla di Cuba (per dirne una) si ammette a denti stretti che è una dittatura (ma neanche tanto dura.. e no..) ma ci si affretta immediatamente ad aggiungere : ma la sanità è un'eccellenza (mito tra l'altro falso), le università sono gratis... Capito i soliti comunisti ipocriti un tanto al kg? E il predecessore di Mattarella che sicuramente la penserà come lui, è un tipo che aveva esaltato il modello Sovietico e l'invasione dell'Ungheria. Ecco, questa è la sinistra. Dagli USA sino alla Corea del Nord. Negherebbero la madre pur di perorare la causa..

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 26/01/2018 - 11:31

Salvini, non perdere tempo a spiegare a certe persone , hanno stalin al posto del cervello

Teodorani Pietro

Ven, 26/01/2018 - 11:31

Sembra che il sig.Salvini non perda l'occasione per contraddire tutti, e poco importa se se ora contraddice Mattarella; il problema sorge quando, ad ogni intervento di Berlusconi o altri membri di Forza Italia il padano salta su con idee e proposte completamente alternative...... Poveri noi centristi, come faremo, anche se ci riuscissimo coi numeri, a mettere su un governo con una testa di c...o come lui? Non sarebbe meglio un governo con Renzi considerando che ormai il PD si è ripulito dai comunisti?

nerinaneri

Ven, 26/01/2018 - 11:34

...e se lo dice un leoncavallino il valore è doppio...

NEGROPONTE

Ven, 26/01/2018 - 11:34

Rossana Rossi Per favore porta un po' di rispetto per baffone Stalin !!. Ha fatto fuori più comunisti lui di qualunque altro dittatore della storia !!!!

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 26/01/2018 - 11:35

Perché non facciamo i conti con la Storia anche del Regno delle due Sicilie?

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 26/01/2018 - 11:35

-Rossana Rossi-il discorso sulla previdenza che è il nodo focale su cui battono i nostalgici-partì in italy ben prima del musso-la prima previdenza si ebbe nel 1898 con la creazione della Cassa Nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai-e ci fu poi un work in progress sul discorso pensione che avrebbe affrontato qualunque democrazia fosse andata legittimamente al potere -non occorreva certo la dittatura---nel 1919--ben prima del musso-già 12 milioni di lavoratori erano iscritti alla cassa nazionale di previdenza--allo stesso modo --non era necessaria una dittatura perchè l'italia provvedesse alle bonifiche agropontine che erano già state calendarizzate prima che la crapa pelata dicesse -qui comando io---dopo di ciò --è evidente che ogni amministrazione democratica costruisca sotto i suoi governi edifici -ponti o strade--non occorre certo un dittatore--lei come salvini--continui ad abbeverarsi dalle bufale che circolano nell'etere--

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Ven, 26/01/2018 - 11:36

Grottesca la falsità di Salvini ch passa da esponente della sinistra leghista, i "comunisti padani", a nostalgico di Zio Ben per raccattare i voti degli anziani. Ma la smettiamo? Salvini il Duce fece cose buone vero, ma poi con l'alleanza con Hitler le ha distrutte tutte con gli interessi. Ricordiamo solo i 200 mila morti in Russia e le Leggi Razziali. Discorso chiuso!

batracomiomachie

Ven, 26/01/2018 - 11:36

il fascismo non e' un'opinione. Vogliamo la normativa tedesca in merito.

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Ven, 26/01/2018 - 11:38

Tempestiva uscita di salvini che furbescamente attirerà su di se gli incerti per il voto a casa pound/forza nuova

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 26/01/2018 - 11:39

--2 parte--in buona sostanza --cara rossana --chi le dice che le cose fatte dal musso non sarebbero state fatte in perfetta democrazia? evitandoci però brutti effetti collaterali--42 fucilati nel ventennio su sentenza del Tribunale Speciale. 28.000 anni complessivi di carcere e confino politico. 80.000 libici sradicati dal Gebel con le loro famiglie e condannati a morire di stenti nelle zone desertiche della Cirenaica. 700.000 abissini barbaramente uccisi nel corso della impresa Etiopica e nelle successive “operazioni di polizia”. 350.000 militari e ufficiali italiani caduti o dispersi nella Seconda Guerra mondiale. 45.000 deportati politici e razziali nei campi di sterminio, 15.000 dei quali non fecero più ritorno. 640.000 internati militari nei lager tedeschi di cui 40.000 deceduti ed i 600.000 e più prigionieri di guerra italiani che languirono per anni rinchiusi tra i reticolati, in tutte le parti del mondo. 110.000 caduti nella Lotta di Liberazione in Italia e all’estero.

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 26/01/2018 - 11:41

"Ieri l'attacco di Mattarella: "Il fascismo fu un regime senza meriti". Salvini ribatte: "Mussolini fece cose buone". Il Pd insorge" FINALMENTE IL PD PROMETTE UN'INSURREZIONE SERIA, CHE MAGARI GLI PORTERà QUALCHE VOTO IN Più, VISTO CHE SINORA LE RIVOLUZIONI LE HANNO FATTE SOLO SOTTOBANCO ED IN CIRCOLI PRIVATI ....

ispettore

Ven, 26/01/2018 - 11:42

Matteo Salvini ha detto delle cose vere, che possono non piacere ai cattocomunisti, ma questa è storia non partigianeria!

steacanessa

Ven, 26/01/2018 - 11:43

TRE residenti della repubblica sinistri consecutivi ci hanno distrutto. Il belante in carica ignora le porcate dei comunisti, immensamente più grandi di quelle dei nazisti e dei fascisti, e fa campagna elettorale. Questo è voto di scambio, o no?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 11:45

@ DMATAN 10:23 -- "la Libertà è Vita" : non si può non concordare su questa sua affermazione, ma la Libertà è NULLA senza la DISCIPLINA, la quale deriva da ORDINE e RISPETTO delle REGOLE prestabilite in funzione della comunità di esseri umani. E la DISCIPLINA si plasma nell'EDUCARE saggiamente la nostra discendenza [i ns figli] in funzione del quieto vivere e del RISPETTO per il PROSSIMO. Senza tutto questo, esiste solo un alternativa : Caos e disordine, anche in presenza di Libertà. Ci pensi.

vandea

Ven, 26/01/2018 - 11:48

Il fascismo non ha fatto nulla di buono: ma come mai l'Italia democratica si è tenuta le sue opere, Eur, Foro Mussolini, Ponte del Littorio che collega Mestre a Venezia.... welfare invidiabile....

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Ven, 26/01/2018 - 11:48

Sig.ra morani lei dovrebbe preoccuparsi di più delle figuracce che va collezionando in giro il segretario del suo partito...

giove4

Ven, 26/01/2018 - 11:50

Mattarella, così parlando mi ha dato l'impressione che sia "prigioniero" dei trinariciuti. Paradossalmente è questo modo di raccontare la storia che risveglia e alimenta il sentimento fascista

Atlantico

Ven, 26/01/2018 - 11:56

Salvini ha ragione: i treni arrivavano in orario e non c'erano tanti omicidi ( soprattutto perchè c'era la censura e i giornali non davano le notizie 'scomode' ). Siamo seri, su, è ovvio che un regime che dura 20 anni con poteri assoluti non può non fare qualcosa di buono, sarebbe impossibile il contrario, anche in Germanio oggi si cono leggi che risalgono all'epoca nazista, e allora ? Salvini dovrebbe capire che, se l'Italia fosse stata ancora fascista, la lega non avrebbe mai nata, e i primi due attivisti leghisti, Bossi e Maroni, sarebbero stati arrestati e, se fossero stati clienti con loro, i due sarebbero stati condannati al confino. Salvini, una dittatura è una dittatura, non è difficile da capire, dai !

timba

Ven, 26/01/2018 - 11:56

Riflessiva. Tutti abbiamo rispetto per i morti causati dal fascismo, come, però, anche per quelli (migliaia) causati dai partigiani con fucilazioni sommarie subito dopo il '45, come quelli delle Foibe, come quelli dei lagher nazisti, come quelli dei Gulag, e delle scuole rieducative cinesi. Il concetto è che qui, per lo meno ed a differenza di Russia, Cina, Corea del Nord, Cuba, sono state fatte anche alcune cose che tutt'ora sfruttiamo ed accettiamo liberamente (vedi elenco di Savinuccio). Quindi invece di ricordare la sanità cubana (!?!?!) quando si parla di Fidel, pensiamo a quel poco di buono che è successo qui.

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Ven, 26/01/2018 - 11:57

Il Duce e' stato politicamente lodato persino da Winston Churchill. Mattarella chi è?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 26/01/2018 - 11:58

...e questa sarebbe una notizia?

cristiani

Ven, 26/01/2018 - 11:58

e alessia cerca i voti dei beceri, dei codardi e infami..i falsi democratici...quelli che non tengono conto dei milioni di italiani alla fame, per "salvare" i migranti...

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 26/01/2018 - 11:59

Stalin trasformò un'arretratissima nazione rurale in una potenza industriale mondiale, la prima negli anni '30, riuscì a resistere e a ricacciare l'invasione Nazista con le proprie forze, ottenne un considerevole incremento della scolarizzazione e un netto miglioramento dell'assistenza sanitaria, con campagne atte a debellare alcune tra le più diffuse malattie infettive, redistribuì le terre e migliorò la condizione contadina.. quindi?

VittorioMar

Ven, 26/01/2018 - 12:00

....SIRE CHE ABBIA FATTO MOLTI ERRORI (E NON SOLO PER COLPA PROPRIA) SI'...RINNEGARE LA STORIA ..NO !!

ORCHIDEABLU

Ven, 26/01/2018 - 12:01

PER TUTTI .LA DEMOCRAZIA SI STA ANCORA COSTRUENDO IN TUTTO IL MONDO ,CI VUOLE TEMPO PERCHE' I PIU' VECCHI ANALFABETI VOGLIONO SOLO RICORDARE L'INFANZIA E LA FANCIULLEZZA PERDUTA.I GIOVANI CHE CREDONO POSSA ESSERE UNA VITA MIGLIORE SENZA DEMOCRAZIA DOVREBBERE PROVARE A VIVERE SULL'ISOLA DEI FAMOSI SENZA CIBO E' AL FREDDO SENZA UN TETTO SULLA TESTA,SENZA UNA POSSIBILITA' DI DIFESA PER LA PROPRIA PERSONA.SI CAPISCE LA LIBERTA' DI AZIONE QUANDO LA SI PERDE O RISCHIA DI PERDERE.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 26/01/2018 - 12:01

napoleone, osannato e venerato ma ricordiamoci che è stato, almeno per gli italiani, un invasore, a spogliato l'Italia e trasferito in francia tutto ciò che di valore ha trovato sul suo cammino (il Louvre lo attesta), stalin, osannato e venerato come il suo predecessore, tanto che un certo togliatti voleva la nostra patria satellite di quella grande nazione che era l'urss con i suoi gulag, le deportazioni e gli assassinii di massa (ebrei compresi). nonostante questo napoleone ha migliorato la vita dei popoli sottomessi (le monarchie assolute sono sparite, introduzione del catasto etc). mentre di stalin si può dire che ha migliorato ... ooops non mi viene in mente nulla.

donzaucker

Ven, 26/01/2018 - 12:03

Grazie tante che ha fatto qualche riforma buona, ha avuto 20 anni per farlo e mi pare anche il minimo sindacale.

cristiani

Ven, 26/01/2018 - 12:03

il tragi/comico e' che le leggi buone fasciste le hanno tolte o le stanno togliendo del tutto, qualcuno ha visto gli assegni familiari?

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Ven, 26/01/2018 - 12:05

Il problema come sempre è del livello di un popolo. Se la maggioranza fosse rispettosa delle regole minime, non ci fosse una percentuale enorme di incapaci e furbi specialmente in certe parti d'Italia, se non ci fossero regioni loro sì in mano a dittature mafiose etc.. etc.. allora la democrazia non sarebbe nemmeno opzionabile ma purtroppo non è così e quindi senza arrivare agli estremi un pò di durezza nel fare rispettare le regole piccole e grandi ci vuole ....diciamo un pò tipo Singapore.

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 26/01/2018 - 12:07

E vai, abbiamo un altro "presidente" che fa da battistrada alle menzogne della sinistra. Il Fascismo ha fatto in 20 anni , opere che il mondo ci invidia, dalle infrastrutture, Stazione, Centrale elettriche, acquedotti, ponti (che non crollano) Autostrade, Fabbriche, per non parlare dello Stato Sociale (Copiato in tutto il mondo!) e che i bravi antifascisti stanno smantellando quotidianamente. Presidente (dei non eletti) ci faccia il favore, studia un tantino la storia!

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 26/01/2018 - 12:09

Presidente, detto da lei il Fascismo non ha meriti, lei che meriti ha?

petra

Ven, 26/01/2018 - 12:15

Salvini politicamente scorretto, ma leale. A Mattarella piace piacere, e in quel frangente ha fatto la sua parte, che non mi inorgoglisce affatto. Poteva benissimo evitare, limitandosi a condannare le leggi razziali e stop. Sarebbe stato piu' dignitoso per lui e per noi italiani.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 26/01/2018 - 12:19

Indubbiamente Mattarella ha fatto un'affermazione inopportuna, ed era inevitabile che Salvini lo smascherasse. Le parole di Salvini rispecchiano il pensiero di molti italiani, a Marzo si potrà dire "dalla maggioranza degli italiani". Mussolini fece degli errori, certamente: entrò in guerra sbagliando i calcoli e poi non seppe affrontare correttamente il ribellismo ad esempio, ma fece molte cose buone, pensioni, assistenza alla famiglia e alla gioventù, conquistò l'Impero, rese l'Italia potenza mondiale, difese la razza (tema universale al punto da essere riproposto oggi - con qualche variante - dell'ottimo Fontana). Si può dire che Slavini ha sempre ragione, e di Mattarella si può dire altrettanto?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 26/01/2018 - 12:21

come rovinare una campagna elettorale prima lezione. brucia l'effige di una femmina e va in giro dicendo che il fascismo è roba buona. salvini fatti di meno, dicci piuttosto che i neofascisti hanno bisogno di essere aiutati perché sono degli esclusi cresciuti in contesti che non hanno scelto e che se li includessimo meglio si democratizzerebbero. per tutti gli altri olio di ricino.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 12:24

@ bassfox 11:59 "stalin riuscì a resistere e a ricacciare l'invasione Nazista con le proprie forze" --- vedo che da questa affermazione, Lei non conosce appieno i dettagli del IIndo conflitto mondiale; i soviets riuscirono ad opporsi con successo all'avanzata nazista ANCHE GRAZIE AGLI AIUTI AMERICANI -in armamenti, materie prime e derratte alimentari, in quantità GIGANTESCA- che questi facevano pervenire ai russi via mare attraverso la rotta artica, per mezzo di convogli che i nazi tentarono inutilmente di fermare con la propria kriegsmarine, dato che erano opportunamente protetti da cacciatorpediniere, incrociatori e navi da battaglia (anche britanniche). Si documenti.

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Ven, 26/01/2018 - 12:26

vorrei chiedere ad Alessia Morani che mi spieghi come mai tra i vari giorni della memoria non ci sono quelli per ricordare i morti delle foibe e i morti nei gulag rossi: onestà intellettuale è riconoscere anche gli errori della propria parte oltre che condannare quelli della parte avversaria; purtroppo è sempre di attualità il "guai ai vinti", chi perde ha sempre e solo torto

Franco40

Ven, 26/01/2018 - 12:30

Il fascismo fu dittatura con limitata libertà, ovvio. La democrazia in Italia sta diventando Libertinaggio... abbiamo troppa libertà. Leggere Platone il quale 25 secoli fa scrisse che la troppa libertà (senza limiti) è il miglior humus per far crescere la tirannia.

DemetraAtenaAngerona

Ven, 26/01/2018 - 12:33

Gli uomini non sono formiche che nascono e muoiono rosse o nere, gli uomini sono molto di più, possono essere bianchi gialli verdi blu a pallini a strisce multicolore. Mussolini appartenendo alla specie umana non fa differenza, da Rosso acceso divenne divenne Nero acceso...ma è mai possibile una cosa simile? Niente rimase del rosso? Eppure mi sembra che lui stesso e lo storico De Felice disse che lui continuò a sentirsi un Socialista! Di chi furono il parto delle cose buone? Del rosso Mussolini o del Nero? E le cose cattive? Del nero o del Rosso? Abbiamo avuto in realtà’ una Dittatura rossonera? A me basta sapere che fu una dittatura. Cancellò la libertà, promulgò le leggi razziali, fece cose terribili in Africa ecc….dittatura BASTA la parola non dovrebbe essere necessario aggiungere altro per condannarla tutta intera insieme alla xenofobia e al razzismo. Demetra

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 26/01/2018 - 12:35

Salvini ha una qualità sconosciuta ai politici italiani: dice la verità. I commenti rabbiosi dei figli e nipoti dei partigiani comunisti, traditori dell'Italia ieri come oggi non ci interessano.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 26/01/2018 - 12:37

Ma il nuovo governo, di destra, potrebbe dimettere tutti quelli eletti illegalmente, e cacciar via tutti quelli assunti per nepotismo ???

Dordolio

Ven, 26/01/2018 - 12:39

Apprezzabile è che Salvini ci metta la faccia, al di fuori di un politicamente corretto che TUTTI sanno essere falso. Così come il fatto che candidi studiosi - come Bagnai - infinitamente a lui superiori come cultura. Altri non l'avrebbero fatto. Il politico (soprattutto se di sinistra) teme chi non è suo pari nella diffusa incultura propria della classe politica. Salvini (che non voto) sta guadagnandosi velocemente dei punti agli occhi della gente attenta. Quanto a Mattarella, ha perso una buona occasione per tacere. Solo la sua munitissima posizione gli impedisce di essere pubblicamente deriso.

Alessio2012

Ven, 26/01/2018 - 12:44

Per me il fascismo non ha fatto niente di buono, è un periodo orribile da seppellire per sempre. Però credo che i clandestini non siano tanto meglio degli italiani e degli europei.

timba

Ven, 26/01/2018 - 12:45

Orchideablu. Hai ragione. Oggi siamo più liberi. Infatti... Liberi di dire: Ok Europa, obbedisco. Ok prefetto, mettimi pure orde di barbari nel palazzo di fianco al mio. Ok stato, spendi pure 1000 Euro al mese ad immigrato clandestino mentre io dormo in macchina. OK da oggi la banana deve avere questo diametro. Ok devo pagare il canone per vedere la Littizzetto che scoreggia in tv. Ok alla mia casa occupata mentre ero in vacanza. Ok alle stazioni piene di neri che spacciano e stuprano indisturbati ma soprattutto di eleggere chi ci governa... Vero... Siamo molto liberi oggi e soprattutto tutelati e protetti.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 26/01/2018 - 12:46

@Libertà75, tutte le opere erano propedeutiche al consenso,al controllo ed alla manipolazione del popolo, fino ad arrivare dove siamo arrivati, alleanza con Hitler, leggi razziste, guerra mondiale prima e civile poi, sconfitta e vergogna.Le bonifiche servivano a rendere disponibili terre dove edificare città intitolate al fascio e che dovevano rappresentare il fascismo e quindi devote al regime che non si fecero scrupoli a seguire quanto il Duce decideva, ovvero le leggi razziali e la giustezza della guerra con l'alleato tetesco.La logica è molto più evidente e sostanziale di quanto lei non vede.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 26/01/2018 - 12:52

mattarella dimostra due cose: non ha studiato la storia, e seconda cosa, dimostra che l'ideologia c'è ancora e lo rende idiota...

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 26/01/2018 - 12:55

Che NOIA che BARBA dopo piu di 70 anni ancora "CAMPANO" sull'antifascismo!! Perche se non ci fosse questo NON saprebbero cosa dire!!! FATELA FINITA non si manda avanti un pese con questa TIRITERA ed i risultati si vedono. Giovani e pensionati che se ne vanno, gente sempre piu povera,posti di lavoro FINTI, ed INVASIONE!!! E questi stann'a pensà ancora al Fascismo Buenos dias dal Nicaragua

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 26/01/2018 - 12:57

Tale PiDiota Alessia Morani dixit : "Salvini scientificamente cerca i voti della destra più estrema, dei negazionisti, di coloro che non hanno e non vogliono fare i conti con la Storia" - - - Beh, chi si è dimostrato sempre negazionista e non ha voluto fare i conti con la vera storia è proprio lei con tutti i PiDioti & Affini Riuniti. - Tra l'altro questa individua è quella che a Dalla Vs Parte, ad un cittadino che le chiedeva coma mai ci sono i soldi per i migranti (clandestini) e non per gli italiani poveri che dormono in auto, la PiDiota in questione rispose : "Sono due capitoli di spesa diversi". - Più PiDioti di così, impossibile.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 26/01/2018 - 12:59

Non so che fine avrebbe fatto salvini durante il ventennio.. da imberbe "comunista padano" che sbandierava la legalizzazione dele droghe leggere, al pugno semi-chiuso nelle manifestazioni giovanili... probabilmante.. gli è andata pure bene nascere dopo. almeno taccia.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 26/01/2018 - 12:59

(2 di 2) ... ... ... La loro vittoria é l´unica speranza per spingere l´eminente "statista" a pacificare questa rabbiosa e disconnessa sete di potere che lo rode dentro nel fisico per potersi finalmente dedicare in pace ai nipotini ... I migranti? ... Davanti a tanta chiusura di mente degli Italiani i migranti sono veramente una tangibile risorsa per un futuro con un pó di piú di apetura di mente nel Paese ... ... (Ciao, censurate pure ... Non mi aspetto niente di meglio dalla provinciale redazione di questo giornale che quello da cui metteva in guardia Miguel Unamuno, un liberale villipeso e offeso in Spagna dalla demenza franchista, oggi piú cruda che mai: "Quello che piú odiano i fascisti sopra a ogni altra cosa é la Intelligenza")

ex d.c.

Ven, 26/01/2018 - 13:00

Il fascismo ha sicuramento fatto cose positive. Speriamo anche Salvini si muova in modo positivo, per ora sta facendo perdere l'unica coalizione capace di governarci

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 13:01

Sorry- Mattarella si è finora comportato bene, ora sta sbagliando. Vuole entrare nel calderone laido? Spero di no. Caro Presidente, io non sono un fascista, ma sono per la verità storica, cosa molto ardua. Il Duce ha fatto cose fantastiche, che storicamente pochi sono riusciti a fare. Ora cosa devo pensare? O che lei non conosce la storia o che racconta delle bugie. I tempi sono cambiati e la verità ripaga. Occorre impostare una campagna elettorale sui programmi futuri e non sulle bugie del passato. Mussolini è reo di aver rovinato l'Italia dichiarando guerra a mezzo mondo. Questa è la verità. Ma aveva fatto cose mai storicamente viste prima. Ora è il tempo di porre fine alle menzogne. Mussolini era contro le leggi razziali, ma quando nel 1933, o sionisti americani dichiararono di essere la razza eletta che avrebbe governato sul mondo,nel 1935 le cose cambiarono. Non si dovrebbe falsificare la storia, cosa che però è sempre stata fatta.

routier

Ven, 26/01/2018 - 13:06

Quando la democrazia è solo una bella facciata e poco altro, allora non è saggio replicare al potere o ai suoi vassalli. Comunque ci si può consolare ricordando quanto disse un vecchio pescatore: "Anche un pesce morto riesce a seguire la corrente, ma ce ne vuole uno vivo per risalirla" A buon intenditor...!

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Ven, 26/01/2018 - 13:12

Gentile Sig. Timba Lei quindi elogia quanto poco di buono che fece il fascismo contro la soppressione della vita delle migliaia di vittime non solo dei campi di concentramento ma di tutti quei soldati mandati a morire per cosa? Per le manie di grandezza di un solo uomo. Lei dunque ad esempio elogerebbe quanto di buono fa un pedofilo che violenta innocenti?

MARCO 34

Ven, 26/01/2018 - 13:13

Savinuccio - Hai dimenticato due città fondate nel periodo fascista: Carbonia e l'attuale Arborea (nata come Mussolinia) in Sardegna

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Ven, 26/01/2018 - 13:14

Salvini non doveva controbattere è chiaro che era un tranello per fargli dichiarare delle cose. Talmente chiaro anche ai bambini che in vent'anni al potere abbiano costruito tante e tali cose che il mondo ancora ci invidia. Quindi perchè negare l'evidenza? Un Presidente che sta cadendo nel ridicolo.

Cheyenne

Ven, 26/01/2018 - 13:14

E' OVVIO CHE IL FASCISMO FECE COSE OTTIME, MA QUESTI CIALTRONI DI SX HANNO IL CERVELLO TARATO. E' COME SE UNO DICESSE CHE IL COLONIALISMO FU TUTTO NEGATIVO. SECONDO ME SE FOSSE DURATO UN TRENTENNIO DI PIU' L'AFRICA NON SAREBBE IN QUESTA SITUAZIONE DISASTRATA. COMUNQUE SI VEDE CHE DE FELICE RISPETTO A MATTY ERA UNO SCEMO.

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 13:16

I Francesi osannano napoleone, gli italioti disprezzano il DUCE. Abbiamo bisogno di una sinistra seria, se proprio ce ne fosse bisogno.

antipifferaio

Ven, 26/01/2018 - 13:17

Salvini ha ragione al 1000%...e lo dico solo perché i dati storici, reali e visibili non si possono contraddire a meno di non essere pazzi. Nella mia cittadina la gente cammina ancora su PONTI - STRADE - LINEA FERROVIARIA LOCARE - e altro ancora CREATO dal FASCISMO e non dalla DC... Detto ciò Mattarella farebbe bene da guardarsi dal fare figure meschine pur di farsi ben volere da Merkel & Company....Giusto???...

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 26/01/2018 - 13:29

Chi possiede quel minimo di obiettività [derivante dalla CONOSCENZA STORICA] da riuscire a staccarsi dal "politicamente corretto" imposto dal partito, sa bene che il fascismo, nei suoi 20anni, fece sia cose POSITIVE che cose NEGATIVE, GIUSTE e INGIUSTE; a scelta nell'ordine. Quello che a me personalmente dà fastidio è constatare che in Italia si propaganda da decenni -da parte della sinistra comunista- le negatività (solo quelle) espresse dal regime fascita, quando nel resto del mondo (URSS, China, Cambogia, Vietnam, Korea) regimi comunisti inneggianti la bandiera "falce e martello" e lo slogan "repubblica del popolo" hanno prodotto assai più danni (e MORTI) in 70anni di quanti ne abbia causato il fascismo in 20. Capisco che il concetto è assai scomodo da accettare per la sinistra italiana, ma se si vuole essere obiettivi (e non partigiani faziosi) un minimo di coerenza storica dovrebbe essere ammessa, anche solo per un minimo di CREDIBILITA'.

orsobepi

Ven, 26/01/2018 - 13:30

@elkid, grazie per aver riposizionato nel tempo alcune istituzioni a prima di Mussolini. Per il resto sono solo sue considerazioni a posteriori. Di fatto, le bonifiche, le strade, i ponti e tutte le costruzioni sono state FATTE da Mussolini. Abbia almeno l'onestà di riconoscerlo.

lorenzovan

Ven, 26/01/2018 - 13:34

dato che il buon tombin de ghisa e' pure tifoso di calcio..gli faro' una domanda...se il portiere della tua squadra fa nel primo tempo qualche bella parata..ma nel secondo tempo ne fa entrare cinque e perdi partita e campionato...LO RITIENI UN BUON PORTIERE ???????

lorenzovan

Ven, 26/01/2018 - 13:37

e continuo...ilcaro Salvini continua cogli occhiolini alla destra cercando di inglobarsi FDI ed essere cosi' piu' forte al tavolo colberluska...chissa' come ne e' contenta la Meloni....lololol...notte dei lunghi coltelli... chi fara' la parte di Rohm ???

Holmert

Ven, 26/01/2018 - 13:37

E se io dicessi che questa è una democrazia senza meriti? A volte è meglio una sana dittatura di una democrazia liberticida,che riduce la nazione ad una meretrice. Invasa in lungo ed in largo da orde straniere ed africane,che hanno ridotto le nostre città a dei letamai. Roma, Napoli ed altre ricolme di immondizia; rapinate una casa su tre a volte con omicidi e stupri. Scioperi ogni due per tre con industrie ridotte alla miseria. Scuole stracolme si asineria,ospedali da terzo mondo,il lavoro che è diventato un optional,disoccupazione imperante, qualche milione di persone ridotte in miseria,debito pubblico stellare con la nazione che rischia di fallire, autostrade dove crollano cavalcavia uccidendo persone, assassini impuniti,etc.etc. cosa c'è di buono in questa democrazia? la libertà di andare a dormire sotto i ponti? Il fascismo sbagliò a fare la guerra e per questo è consegnato alla damnatio memoriae. Salvini ha il coraggio di dire la verità,ciò che non fanno gli ipocriti.

Mannik

Ven, 26/01/2018 - 13:38

Rossana Rossi e compagnia cantante, ma quanto ignoranti siete?

blackbird2013

Ven, 26/01/2018 - 13:39

Il fascismo va condannato e basta. E avrebbero dovuto essere fucilati tutti quei traditori che hanno consegnato l'Italia allo straniero (tedesco). Razzisti e dittatori i fascisti dovrebbero abbassare lo sguardo ma si sa: non si può pretendere umiltà da parte di un arrogante presuntuoso. E Salvini ri-perde un altro voto.

Iacobellig

Ven, 26/01/2018 - 13:43

Mattarella è un altro che deve tacere per essere stato eletto da un govetno di nominati, quindi illegittimo!

sfn65

Ven, 26/01/2018 - 13:49

Una macchia infamante sono i politici di oggi!!!! Una massa d‘ ignoranti.. vedi Fedeli, Di Maio.... , attaccati solo alle poltrone.....la vergogna dell‘ Italia!!!

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 26/01/2018 - 13:50

Vede esimio Mattarella, Lei & Compagni avete la coda, anzi il codone di paglia. Se foste intellettualmente onesti e senza farla troppo logorroica direste : Ecco cosa di buono ha fatto il Fascismo da prendere come esempio - Ecco cosa di male ha fatto il Fascismo da non ripetere.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 26/01/2018 - 14:03

@timba - Non tutti hanno rispetto per i morti dell'olocausto. Comunque Mattarella checchè scrivano i dissennati di questo blog pervasi da odio insano in premessa e non solo ha condannato tutti i totalitarismi e tutte le loro vittime. Logicamente se uno legge solo il giornale non lo saprà mai.

tuttoilmondo

Ven, 26/01/2018 - 14:03

DemetraAtenaAngerona - non potevi dire stupidaggine più grande. Una cosa se è buona è buona, se è cattiva è cattiva. Una cosa è buona se la faccio io ed è buona se la fai tu. Dire che se non l'avessi fatta io l'avresti fatta tu... e meglio... è tutto da dimostrare. Anzi, no! E' già stato dimostrato abbastanza. Quello che si è fatto in 70 anni di democrazia? Brigate rosse, caos, scioperi che fanno fallire imprese, invasione, povertà. Il confine, un baratro enorme, è tra italiani veri e italiani finti come te. Non basta nascere in Italia per essere italiani. E questo vale pure per quell'altra cosa che ti sta a cuore. Vergognati, se puoi!

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 26/01/2018 - 14:06

Grande Salvini!

Una-mattina-mi-...

Ven, 26/01/2018 - 14:06

Elkid Ven, 26/01/2018 - 11:39-NON CI FU alcun deportato, durante il fascismo, in COSIDDETTI "campi di sterminio". Quando cadde il fasccismo invece...

jenab

Ven, 26/01/2018 - 14:09

ricordando che Mattarella è un DC doc, e non un sinistriode, dubito fortemente che salvini possa sapere cosa ha fatto il fascisco

MaxBorsa

Ven, 26/01/2018 - 14:09

Il governo italiano sotto la dittatura di Mussolini ha fatto nulla di positivo per il paese in vent'anni. Questa affermazione è falsa, come è falso sostenere che i soli errori del governo di allora siano stati le leggi razziali e la guerra. I giornali sanno benissimo che le due affermazioni non sono in contrasto, ma fingono per fare un titolo ad effetto e tutte le "vestali" dell'antifascismo e del pro-fascismo accettano la provocazione per essere citati nell'articolo. Noi lettori siamo le vittime di questo sistema!

ciro4113

Ven, 26/01/2018 - 14:14

Quando hanno appeso il Duce con la testa in giù dalle sue tasche non venne fuori neanche un centesimo prova ad appenderne uno di quelli che son venuti dopo,manica di ladroni se so magnati l'italia e continuano a trovar da dire a l'unico che ha fatto qualcosa di buono e d socialsmo,in guerra è dovuto enrtare per forza altrimenti te lo immagini l'Italia contro la germania quanti giorni durava,e poi i sinstrosi si ricordino le porcate che hanno fatto dopo la guerra e la porcata delle fosse ardeatine,non è forse colpa di quei ragazzotti che non si sono presentati coraggiosamente all'appello dei tedeschi per evitare la carneficina, e poi quei ragazzotti sono stati santficati e dichiarat eroi .....eroi di che??!!!!

diwa130

Ven, 26/01/2018 - 14:14

Salvini non ha nessun titolo per un giudizio oggettivo su questo tema. Ci sono studi, e libri di storia economica che dimostrano come il regime fascista per certi versi opera' in continuità' con i precedenti programmi di governo, comuni anche in Francia e Gran Bretagna, per altri versi lavoro' sulle esportazioni come il Giappone (per natura stessa dei due paesi, senza materie prime) , mentre la politica autarchica e coloniale del regime danneggio' fortemente la crescita economica con sacche di disoccupazione molto alte, salari bassi, una emigrazione senza freni verso le Americhe. Infine due disastri, la lira a quota 90 , per pura ambizione di Mussolini che getto le finanze italiane nel baratro, e la battaglia del grano che distrusse colture pregiate a fronte di un modestissimo incremento nella produzione di grano ed uno sbilancio colossale in termini economici.

Dordolio

Ven, 26/01/2018 - 14:22

Non ho mai capito come figure come agrippina nello scrivere scempiaggini non muoiano dal ridere. Il Fascismo andò al potere con una missione precisa di rinascita nazionale. Che assolse molto bene. Nello sviluppo degli eventi poi commise errori (col senno di poi) evitabili. Negare questo vuol dire essere - prima ancora che faziosi - assolutamente ignoranti. E il fatto che risulti esserlo in questi giorni una certa figura istituzionale non vuol dire che la cosa sia positiva e commendevole.

nonnoaldo

Ven, 26/01/2018 - 14:22

Mattarella ha perso l'occasione per dimostrarsi al di sopra delle parti (evidentemente non lo è). Negare i provvedimenti positivi adottati durante il fascismo è negare la storia. Poi, se avesse voluto trarre un bilancio negativo, avrebbe benissimo avuto gli argomenti per farlo, ma salvaguardando l'equità di giudizio. Ma da sinistri, che ancora osannnano i sovietici stalinisti, non possiamo attendercelo. Degno successore di colui che esaltava i carri armati russi che maciullavano i giovani ungheresi.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 26/01/2018 - 14:27

cabiria11 Ven, 26/01/2018 - 10:31...Sostenere la sua( e vostra) normalitá mentale è un ossimoro. E.A.

Lugar

Ven, 26/01/2018 - 14:33

Sono convinto che non è stato solo male. Non esiste il negativo assoluto, ma esiste un fascismo che è solo storia e come tale va considerato, assolutamente non va ne imitato ne riproposto, perchè fuori dal tempo.

fft

Ven, 26/01/2018 - 14:34

antipifferaio, guardi che ponti, strade e linee ferroviarie non le abbiamo solo in Italia

Divoll

Ven, 26/01/2018 - 14:35

Leggo sul Fatto che Bossi potrebbe (vorrebbe?) tornare segretario al posto di Salvini. E' chiaro che qualcuno teme Salvini e ora spera di far perdere le elezioni alla Lega. E chi lo vota Bossi? Siamo impazziti???

roberto zanella

Ven, 26/01/2018 - 14:35

bravo Salvini . Mi domando dove stava la famiglia di Mattarella durante il Ventennio . Ipocrisia a piene mani . Gli storici onesti non stanno di casa al Quirinale .

unosolo

Ven, 26/01/2018 - 14:37

entrato anche il CdS nella sporca campagna sinistrata , la storia resta storia , il passato ? meglio non negarlo , ma ditemi una sola cosa buona sinistrata ,, Tito viene sempre ignorato come mai ? e di cose ne ha fatte

pilandi

Ven, 26/01/2018 - 14:40

Si, si è alleato con hitler, ha messo in atto una pulizia etnica, ma i treni arrivavano in orario...

pilandi

Ven, 26/01/2018 - 14:42

Vai salvini che la destra perde voti...continua, continua...

tuttoilmondo

Ven, 26/01/2018 - 14:53

Alcune persone che scrivono su questo forum dimostrano che non basta nascere in Italia per essere veramente italiani. E che cosa significa essere veramente italiani? Significa rispettare i morti e il sudore dei nostri avi soprattutto. Significa difendere la storia, le tradizioni, la famiglia com'è concepita da mille mille anni. Senza enfatizzare il male fatto più, molto di più, di quanto fanno gli altri con il loro male fatto. C'è chi scrive di assassini politici. Le br battono i morti da fascio ma non si dice. Le colonie? Poca roba in confronto alle stragi francesi, inglesi, americane, russe, cinesi, cambogiani, etc. Ecco dunque l'odio verso la Patria e la voglia di ius soli. Tanto che gli frega: mica è casa loro. Ma stanno facendo venire tanta voglia di fascismo. E non lo sanno. I falsi italiani.

emigrante48

Ven, 26/01/2018 - 14:57

Non solo Salvini ha ragione, ma é stato anche molto morbido nel rispondere al sinistro mattarello! Per i poveri imbelli sinistrati e senza memoria vorrei invece loro ricordare gli eccidi commessi dai partigiani rossi, gli istriani ( io figlio di istriani ne so qualcosa) infoibati o sbeffeggiati nella stazione di Bologna, sul treno della vergogna, senza parlare dei milioni di morti che furono fatti e ancora son fatti dai regimi comunisti!! INFAMI

autorotisserie@...

Ven, 26/01/2018 - 15:01

DEMETRA INFATTI SIAMO IN DEMOCRAZIA....SI FA X DIRE E LE OPERE PER PORTARLE A COMPIMENTO ...LASCIAMO STARE.....LE RICORDO IL PERIODO STORICO....STUDIA UN PO.... VALUTA QUELLO CHE HA DISTRUTTO QUESTA FINTA DEMOCRAZIA...E QUALI OPERE....ANCORA OGGI TRAGGONO RENDITA .PERO' ERA UN DITTATORE.........

autorotisserie@...

Ven, 26/01/2018 - 15:03

RIKARD......CHIARISSIMO .....MA FALLO CAPIRE AI DEMENTI E' DIFFICILE.PIUTTOSTO SE UNO INDICA LA LUNA LORO GUARDANO IL DITO........NAZIONE PERSA.

gianfran41

Ven, 26/01/2018 - 15:14

Purtroppo anche Mattarella è vittima dei soliti luoghi comuni: tutto ciò che fa capo a Mussolini è da condannare. Non è così!. Se Mussolini non avesse commesso due colossali errori: leggi razziali e alleanza con Hitler, forse oggi sarebbe ricordato come uno tra i maggiori statisti della storia moderna.

lorenzovan

Ven, 26/01/2018 - 15:15

@holmert..."sana dittatura " ??? ma francamente ritieni il fascismo una ""sana dittatura" ??? studia ...studia ...poi ripassa..era un verminaio di raccomandati...incapaci ..millantatori..e favoriti...con qualche elemento di spicco Italo Balbo..in politica e Gentile in cultura...per fare alcuni nomi... quasi tutto il resto robba da Halloween..difatti Salazar mori' nel suo letto...Franco pure ..e Mussolini distrusse il paese..causo una guerra civile che strisciante esiste ancora oggi ..e fini' come doveva finire

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 26/01/2018 - 15:26

Raramente è stata fatta un'analisi tanto esplicita nei saloni del Quirinale. E non tutti si sono trovati d'accordo con lui. Specialmente i neo fascisti.

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 26/01/2018 - 15:31

Il sig. presidente Mattarella segue pedissequamente i Padroni della Propaganda con particolare enfasi durante il Mese del Ricordo ( 8 gennaio - 28 febbraio ). Consiglio ai lettori di leggere Death by Government di R. J. Rummel. dove primeggia tra i megamurderers il comunista Giuseppe V. Stalin ( vero nome Josif V. Judas-fili ) con decine di milioni di morti. Non si fa cenno ad alcun italiano.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Ven, 26/01/2018 - 15:45

Mio nonno era podesta' di un paesino dove,prima del fascismo,non c'era nulla:l'unica fonte di acqua era una fontana,le strade erano dei sentieri sterrati,la luce si aveva grazie alle candele,i briganti,di notte,bivaccavano impuniti all'ingreso del paese aspettando qualche povero malcapitato da rapinare e riempire di botte;grazie al fascismo,in quell'ingrato paesino,ebbero:acqua corrente nelle case,elettricita',strade asfaltate,una ferrovia,un presidio di carabinieri e persino una struttura chiamata casa del fascio dove,tra le altre funzioni,i meno abbienti,potevano avere,gratuitamente,una minestra calda come alla caritas. CHE ALTRO DOVEVA FARE IL FASCISMO??UN COFFEE SHOP??

timoty martin

Ven, 26/01/2018 - 15:48

Bravo Salvini! e c'erano meno delinquanti!

VittorioMar

Ven, 26/01/2018 - 15:48

...TUTTO QUELLO COSTRUITO SINO AL 1943 E'VISIBILE E TANGIBILE !...QUEL POCO COSTRUITO DOPO...CROLLA MALAMENTE ..PERCHE'!!..E' IL PERIODO NEL QUALE IL POPOLO ITALIANO SI E' SENTITO ORGOGLIOSAMENTE FRATERNAMENTE ORGOGLIOSO !!!

Mizar00

Ven, 26/01/2018 - 15:57

Che fece anche cose buone è un'evidenza. Come pure che i partigiani fecero delle atrocità che poi hanno provveduto a cancellare. Ottima opera (e documentatissima) quella di Pisanò che fu allegata al Giornale qualche tempo fa. Consiglio una ristampa.

routier

Ven, 26/01/2018 - 15:58

Per qualcuno, su questo forum, se il bene lo fa la parte politica amica allora è giusto, se lo stesso bene lo fa la parte politica avversaria allora è sbagliato e lo stesso dicasi per il male. Non c'è qualcosa di maledettamente idiota in codesto ragionamento?

Ritratto di Tram94

Tram94

Ven, 26/01/2018 - 16:16

Ma vi ricordate quando la sinistra tacciava berlusconi di aver creato un regime? Solo perche’ possedeva delle reti televisive e dei giornali. Le stesse reti televisive pero’ non avevano mai impedito ai vari santoro, luzzati, guzzanti , travaglio di dargli contro, anche con violenza. Invece i nostri attuali governatori cosi’ illuminati e democratici non perdono occasione di ripetere come un mantra che il fascismo era il male assoluto, che lo ius soli e’ un diritto assoluto, che l’accoglienza e’ un dovere. Chiunque osi soltanto dire di non essere d’accordo su uno di questi 3 punti e’ immediatamente tacciato di essere un violento populista. Non so voi ma io sono preoccupato. Ho 54 anni e mai come dal colpo di stato di Napolitano ( perche’ cosi si chiama) in poi ho visto la democrazia cosi in pericolo!

Ritratto di deep purple

deep purple

Ven, 26/01/2018 - 16:17

Ma parlate di disoccupazione, sanità, sicureza, infrastrutture! Alla gente di dibattiti su queste cavolate, non gliene frega nulla! Hanno ben altro a cui pensare adesso!

Mizar00

Ven, 26/01/2018 - 16:19

@timba: Solo una precisazione: gli omicidi dei partigiani (anche di intere famiglie e bambini chiaramente terroristi) cominciarono ben prima del 1945.

Rossana Rossi

Ven, 26/01/2018 - 16:19

elkid puoi ragliare quanto vuoi , i fatti sono dimostrabili.........

Pigi

Ven, 26/01/2018 - 16:26

Ma sì, ogni regime, anche quello sovietico, ha fatto qualcosa di giusto. Il fascismo lo stesso. Ma l'entata in guerra a fianco della Germania, per avere qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo delle trattative, supera qualunque eventuale cosa buona che avesse fatto. Lo stesso con Renzi, che ha favorito l'invasione africana: non esiste niente che possa pareggiare questo disastro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 26/01/2018 - 16:43

@#bassfox - parli di Stalin e dici: quindi? Ha fatto massacrare 20 milioni di persone, tutte russe, suoi concittadini, perchè non la pensavano come lui, altri milioni li ha fatti deportare in Siberia, il pil locale era da terzo mondo, o meglio i parrucconi vivevano nel lusso e il popolo nella melma, con fame spaventosa. I parrucconi comunisti che seguirono non sono riusciti ad ottenere un livello di vita accettabile, ma erano rimasti fermi ai tempi della guerra mondiale. Tanti volevano scappare, ma fu loro impedito, qualcuno massacrato. Tutti erano uguali, si, ma tutti nella melma. Forse sei giovane e tutte le m...e che ti tirano al centro sociale le prendi per buone, e magari le mangi. Dovresti provare un pò quel regime, ma non avresti il coraggio di ribellarti. Qui ora fai lo sbruffone, ma in quel contesto finiresti con: bye bye.

massmil

Ven, 26/01/2018 - 17:01

Ma tutti questi politici, media, ecc celebrano solo la giornata della memoria per l'olocausto, ma i milioni di morti di Stalin non li celebrano mai?

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 17:01

La guerra fu persa a causa di quel pazzo di Hitler, che occupo' la Polonia e dichiarò guerra alla Russia, e questo fu fatale. Se la guerra fosse stata mossa solo verso l'Inghilterra e a tutte le nazioni ad essa collegate, (Commonwealt) si sarebbe vinta. Di contro la guerra l'ha voluta l'Inghilterra, applicando le sanzioni all'Italia, perché non sopportava che il Bel Paese fosse un Impero Coloniale. Occorre aprire gli occhi! Mussolini cadde nella trappola tesa dai sionisti americani, allo stesso modo del Giappone.

flip

Ven, 26/01/2018 - 17:06

Nel 1921 perché nacque il "fascismo"? Voluto e creato da un socialista? Vorrei che qualcuno che raglia e basta lo spiegasse. Mussolini fu un grand'uomo. INIMITABILE!. magari ritornasse.

electric

Ven, 26/01/2018 - 17:09

Sarebbe stato MOLTO più corretto se il sig. Mattarella avesse detto: il fascismo ha fatto cose positive, ma a mio parere le cose negative sono state superiori. Volevo solo ricordare al sig. Mattarella che, tra le altre cose, il fascismo ha debellato la mafia, la stessa che, rimessa al potere dagli americani in cambio del supporto durante lo sbarco in Sicilia, 50 anni dopo gli avrebbe ucciso il fratello

umbertoleoni

Ven, 26/01/2018 - 17:17

EL KID, l'altra sera a striscia la notizia, hanno mostrato il Brumotti in bici,con un randello in mano, che rincorreva un leoncavallino con la borsa piena (evidentemente di erba) ... in fuga disperata, verso il centro sociale appena dietro l'angolo ! Tu non ne sai niente KID ?

antiom

Ven, 26/01/2018 - 17:26

La fumosa e retorica analisi su fascismo di Mattarella che, sicuramente, non è l’espressione totale e sincera del suo pensiero, ma quella del suo numeroso staff addetto alla comunicazione: si potrebbe anche accettare e non condividere se dopo l’eccidio infame di Mussolini e della sua compagna, per opera dei comunisti; fosse nata in Italia, una vera repubblica democratica. Siccome non è stato, e non è assolutamente così: Mattarella si dovrebbe semplicemente vergognare per le sue deliranti ammissioni, anche per la presenza di figure di primo piano dell’istituzioni dir poco indegne, come Fedeli,Boldrini e Grasso col “suo” ridicolo e opinabile partito. La vergogna, purtroppo, in chi è abituato a vivere, osannato e riverito da mantenuto, e in molti casi da parassita: è un sentimento sconosciuto alla pletora di persone inutili e super pagati, che vivono letteralmente fuori della realtà.

umbertoleoni

Ven, 26/01/2018 - 17:26

EL KID, ma che razza di scemenze scrivi disgraziato ! Voglio prenderti sul serio questa volta (solo questa pero'!) la cassa pensione PRIMA DEL FASCISMO, ERA RISERVATA SOLO AI PUBBLICI DIPENDENTI ! Asino ! Invece di leggere i bollettini di RADIOLEONCAVALLO su queste cose serie, ad esempio, leggiti la pubblicazione fatta dall'Universita'di Bari alcuni anni fa (la trovi con Google) cosi' imparerai la verita'. Ma dovi la trovi la faccia di ... per venire a scrivere queste bufale qui !!!

antiom

Ven, 26/01/2018 - 17:28

Sicuramente Mussolini avrà compiuto degli errori, ma rinnegare che abbia compiuto opere pubbliche e sociali importanti è da mentecatti: specialmente da parte di chi è associato all’ideologia egemone dominante, che in oltre settanta anni non ha nulla di cui menare vanto. Già ho detto che i dipendenti dei palazzi del potere continueranno a percepire stipendi da capogiro, perché “il pesce puzza dalla testa”, tant’è che qualunque figura istituzionale italiana: guadagna più di tutti gli omologhi del mondo. Ecco questo ha generato la democrazia.

Mauro23

Ven, 26/01/2018 - 17:28

Fece cose buone

michettone

Ven, 26/01/2018 - 17:31

....a Mattarella, presidente di tutti, tranne me e la mia famiglia, mando a dire di farsi spiegare la STORIA, quella VERA, dai nonni e padri ancora esistenti: E' TUTTA UN'ALTRA STORIA DA QUELLA RACCONTATA DAI LIBRI in circolazione nelle scuole....Il Fascismo, avrà anche sbagliato a farsi indurre in tentazione, ma del Comunismo, che cosa vogliamo dire? Questo partito rosso, ha AMMAZZATO CENTINAIA DI MILIONI SU TUTTA LA TERRA......O vuole, il signor Mattarella, fare distinguo anche tra questi poveri disgraziati, assassinati dai falcemartellati amici della democrazia cristiana, i cui figli e nipoti, occupano oggi, posti, da cui trarre lezioni di terrore ed i sei milioni di Ebrei sterminati nelle camere a gas? Distinguo o paragone? Il signor Mattarella e i suoi suggeritori, NON SANNO FAR di conto!

Ritratto di Rodolfo Bava

Rodolfo Bava

Ven, 26/01/2018 - 17:47

Sono tutt'altro che fascista, però mi sono documentato ed ho scritto, in passato, un articolo, elencando parte delle opere realizzate. Ebbene ciò che è stato realizzato nel ventennio, non è stato realizzato nei successivi 60-70 anni.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 26/01/2018 - 18:01

Siamo in un paese dove ancora l'opinione è libera. C'è chi crede che il fascismo sia solo una macchia infamante e c'è chi crede che i presidenti della regione Sicilia siano TUTTI collusi con la mafia e ancora più infamante sia farci sopra una carriera politica. Dov'è il problema?

lorenzovan

Ven, 26/01/2018 - 18:16

@rodolfo bava..verissimo...peccato che la stessa cosa la dicano pure i veterostalinisti..o i nostagici nazi.....e pensi un po'...e' vera !!!! possible che non capiate che qualsiasi forma di totalitarismo e' sempre piu'veloce ed efficace di qualsiasi democrazia???

fisis

Ven, 26/01/2018 - 18:46

Per una volta non sono d'accordo con Salvini. Il fascismo avrà anche costruito strade, ferrovie, creato la mutua etc. etc. M tutto ciò è completamente oscurato dal fatto che obiettivamente ha trascinato l’Italia in guerra, per di più dalla parte completamente sbagliata, quelle del nazismo e di Hitler, di cui ha condiviso quel razzismo che ha portato all'annientamento violento di milioni di esseri umani, altro che mutue e ferrovie.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Ven, 26/01/2018 - 18:55

riflessiva non rifletta tanto che i risultati sono devastanti ....

baio57

Ven, 26/01/2018 - 18:58

Bassfox- Sfigato sinistrato ,Stalin ha sottratto le terre ai contadini seminando terrore ,distruzione e morte. Ti dice niente la parola Holodomor ??? Studia sfigato essere sinistro !!!!

baio57

Ven, 26/01/2018 - 18:59

Elpirl ,sei ancora convinto che qualcuno possa leggere il tuo LETAME VERBALE giornaliero ??

flip

Ven, 26/01/2018 - 19:03

umbertoleoni. ai "bei" tempi l'inps (ma si chiamava diversamente) era volontaria e il governo dell' epoca contribuiva con qualche cosa. poi Mussolini (ex socialista) la perfezionò ed inserì tante nuove forme di assistenza, tutt'ora valide. (Non mi risulta però che prima fosse riservata dolo ai dipendenti pubblici. però posso crederci. il lavoro a quell'epoca era solo rurale. fabbriche pochissime. forse la

antiom

Ven, 26/01/2018 - 19:04

Appunto, Rodolfo! Napolitano, per esempio, vecchia cariatide comunista, in oltre 65 anni di militanza politica, non ha nulla di cui potersi vantare: percepisce una pensione esagerata, ha un ufficio, con due segretarie, che solo il Signore sa cosa fanno le poche ore che "lavorano" un autista e un'auto a disposizione. Ecco questa e la repubblica e democrazia che hanno generato questi infami parassiti, senza vergogna che alcuni di questo forum difendono stupidamente!

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 19:06

Il soli 3 anni il Duce civilizzò l'Albania e costrui Tirana con magnifiche opere pubbliche. Così anche per le antre colonie.

lonesomewolf

Ven, 26/01/2018 - 19:10

Avete paura a pubblicare quello che vi ho inviato di buono sul fascismo? L'ho inviato in tre tronconi, perche' intero non l'aveva accettato. La verita' va detta, ragazzi, anche se una parte dei lettori dissente.

nunavut

Ven, 26/01/2018 - 19:10

@ electric 17:09 questa é veramente una scarica elettrica al cuore (se ne ha uno) al silente ma solo quando vuole lui Matta-rella. elkid le tue supposizioni valgono zero la storia é quella che é e non suppozizioni per fare il comodo tuo. Se i Rossi avessero perso cosa sarebbe successo in Russia con i Bianchi nessuno può dare una risposta e questo vale anche per te(pure se sei soportato dal team Travaglio )Questa volta pubblicare come pubblicate i post di elkid a catena di produzione.Grazie

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 19:12

Il Duce salì al potere, perché il partito di azione (comunista) e il partito popolare (cattoliberale) in guerra tra loro, portarono l'Italia sull'orlo di una catastrofe. C'era solo miseria e banditismo.

clod46

Ven, 26/01/2018 - 19:12

Vorrei chiedere a questa dem che ha tuonato, se ha mai letto la vera storia del ventennio, ma sono sicuro che la sua acida affermazione deriva dalle cose che le sono state inculcate a scuola dove insegnanti palesemente comunisti da anni fanno il lavaggio di cervello ai nostri giovani, infatti quasi nessuno dei giovani può fare il paragone tra la dittatura fascista e quella comunista che fu molto più terribile e sanguinosa, perché questi la storia la insegnano ad uso e costume. Ogni dittatura è brutta ma evidenziarne sempre e solo una mi pare un tantino fazioso.

sfn65

Ven, 26/01/2018 - 19:13

Mussolini ha fatto grandi cose.... ha anche purtroppo fatto errori!!! Ha mandato molti ragazzi in guerra senza mezzi, si é alleato con un matto...... ma almeno sperava in una grande Italia..... i partigiani sono stati peggio!!! gran parte di loro una banda di assassini e vigliacchi!!!!! Basta pensare alle fosse Ardeatine.....bastardi assassini, vigliacchi, codardi .... questi escrementi di partigiani hanno sulla coscenza 335 civili... e molti altri di più!!! Tipico per i partigiani .. fare attentati come Via Rasella, nascondersi e far morire dei civili!!!! La sinistra é esattamente questo...... !!!

nunavut

Ven, 26/01/2018 - 19:20

@ lorenzovan 18:16 ora spiegami perché sono più veloci della democrazia, non sia perché una volta tanto é meglio che arrivi qualcuno che impone una "certa" disciplina a TUTTI.Vedi Putin non ammette che ci siano avversari però la Russia si sta riprendendo un ruolo importantissimo nello scacchiere internazionale ( certo non con la dem... o il politically correct e questo senza tante grida da parte dell'occidente e soprattutto un fake grido europeo = Merkel quando fa gli affari della Grosse Deutschland = gas). Ora mi chiedo dove si possa troavare "le juste milieu"

abocca55

Ven, 26/01/2018 - 19:22

Inoltre, alla gente sfugge che l'Italia, dalla fine della guerra, di fatto, è diventata una specie di colonia americana, dalla morte di Mattei a quella di Gheddafi. Ma dov'è la libertà democratica? Anche di Maio è corso prematuramente ad assicurare gli americani per avere il lasciapassare.

lorenzovan

Ven, 26/01/2018 - 19:24

a michetto'...tu si che sai la storia !!! fai il paio col abocca55 che da stratega militare sa perche' hitler perse la guerra...lolol...ma voi nostalgici siete tutti cosi'.-..diciamo...strani e diversamente pensanti ????

linea56

Ven, 26/01/2018 - 19:26

Bravissimo Matteo.Voglio solo pregarti di non farti fregare dal tuo alleato anziano sulla legge fornero appena andrete al governo. Matteo continua cosi. Giuseppe

fergo01

Ven, 26/01/2018 - 19:30

RIFLESSIVA NERINANERI ELPIRL da fastidio che un leoncavallino si sia redento ed abbia capito cose oggettivamente vere ed inconfutabili ma che voi, sinistri con il paraocchi, non ci pensate nemmeno a prpvarci a capirle? le leggi razziali e l'alleanza con hitler sono cose che stanno condannando tutti, soprattutto a destra, ed è la destra moderna che guarda e ai ispira a quanto (tanto) di buono è stato fatto da mussolini, soprattutto a livello sociale, ma voi sinistri siete fermi a 70 anni fa, poveri inutili...

Sceitan

Ven, 26/01/2018 - 19:37

Certamente l'errore grave di Mussolini fu' di lasciar fuggire in America i mafiosi. Se li avesse fucilati, non ci sarebbero tanti loro discendenti nelle Istituzioni Italiane.

routier

Ven, 26/01/2018 - 19:40

Le giornate della memoria. Benissimo, inchiniamoci tutti con profondo cordoglio di fronte al genocidio perpetrato dai nazisti. Anche il fascismo ha avuto indiscutibili colpe, ma vogliamo anche ricordarci dei 15 milioni di kulaki (piccoli proprietari terrieri che si opponevano alla collettivizzazione delle loro terre) fatti ammazzare da Stalin? Oppure, questi ultimi, sono morti di serie B e non essendo organici a certa politica, si possono ignorare.

soldellavvenire

Ven, 26/01/2018 - 19:56

la lega nord andava messa fuorilegge già quando bruciava tricolori e inneggiava alla secessione

anfo

Ven, 26/01/2018 - 20:15

elpirl pensa ai tuoi amici consanguìnei bolscevici! Visto che di Italiano non hai nulla nel tuo genoma. MOAB

Libero 38

Ven, 26/01/2018 - 21:18

L'ultima bravata di testa bianca mi ricorda il bue quando chiamo' cornuto all'asino.Testa bianca ha dimenticato o fince di non ricorsarsi che la sua amatissima DC e il partito della falce e martello per oltre mezzo secolo non sono stati migliori del fascismo.

Antonio Chichierchia

Ven, 26/01/2018 - 21:46

La penso come Salvini: ho una casetta a Sabaudia:la Bonifica delle paludi pontine (c'avevano provato i Romani, Napoleone, I papi)... lui l'ha fatta ed è ancora esemplare. Tre uomini dall'Unità d'Italia hanno pensato al paese come Nazione: Garibaldi, Mussolini e , udite udite, Beppe grillo. Quest'ultimo, da Caio Giulio Cesare ai tempi nostri, è stato l'unico che ha lasciato sul piatto 42 MILIONI DI EURO DI RIMBORSI ELETTORALI.Se ne trovate un altro .... neanche col telescopio di Monte Palomar !!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 26/01/2018 - 22:50

Avete capitooo cosa scrive OMBRADELPASSATO 19e56!!! La Lega andava messa fuorilegge quando ecc. Ora che ha un LEADER che certe cose NON le predica piu, VA QUINDI VOTATA!!!! AMEN.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Ven, 26/01/2018 - 23:35

Il fascismo è stato il risultato delle decisioni scaturite dalla conferenza di pace alla fine della 1 guerra mondiale ed ha avuto un seguito popolare fino al 1938 , e questo è un dato di fatto . Come succede in tutte le rivoluzioni di qualsiasi colore , sono state fatte cose anche positive ne’più ne’ meno di quanto successo nella rivoluzione bolscevica. Dal 1938 in poi il consenso popolare scompare con l’appiattirsi del fascismo sulle posizioni hitleriane e con le leggi razziali , basta leggere i “diari”di Ciano e “il mio paese” di Dino Grandi per capire come e’andata la storia. E , dopo 70 anni, non c’è nessun revisionismo.

cabiria11

Sab, 27/01/2018 - 00:19

Coloro che inneggiano al fascismo, ossia alla dittatura, lo possono fare grazie agli antifascisti che l'hanno sconfitto. Qualcosa non quadra....

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:02

COSE FATTE DAL FASCISMO (prima parte) Opere sociali e sanitarie 1. Assicurazione invalidità e vecchiaia, R.D. 30 dicembre 1923, n. 3184 2. Assicurazione contro la disoccupazione, R.D. 30 dicembre 1926 n. 3158 3. Assistenza ospedaliera ai poveri R.D. 30 dicembre 1923 n. 2841 4. Tutela del lavoratore di donne e fanciulli R.D 26 aprile 1923 n. 653 5. Opera nazionale maternità ed infanzia (O.N.M.I.) R.D. 10 dicembre 1925 n. 2277 6. Assistenza illegittimi e abbandonati o esposti, R.D. 8 maggio 1925, n. 798 7. Assistenza obbligatoria contro la TBC, R.D. 27 ottobre 1927 n. 2055 8. Esenzione tributaria per le famiglie numerose R.D. 14 maggio 1928 n. 1312 9 Assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali, R.D. 13 maggio 1928 n. 928 10. Opera nazionale orfani di guerra, R.D.26 luglio 1929 n.1397

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:03

11. Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (I.N.P.S.), R.D. 4 ottobre 1935 n. 1827. 12.Settimana lavorativa di 40 ore, R.D. 29 maggio 1937 n.1768 13. Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (I.N.A.I.L.), R.D. 23 marzo 1933, n. 264 14. Istituzione del sindacalismo integrale con l’unione delle rappresentanze sindacali dei datori di lavoro (Confindustria e Confagricoltura); 1923 15. Ente Comunale di Assistenza (E.C.A.), R.D. 3 giugno 1937, n. 817 16. Assegni familiari, R.D. 17 giugno 1937, n. 1048 17. I.N.A.M. (Istituto per l’Assistenza di malattia ai lavoratori), R.D.11 gennaio 1943, n.138 18. Istituto Autonomo Case Popolari 19. Istituto Nazionale Case Impiegati Statali 20. Riforma della scuole “Gentile” del maggio 1923 (l’ultima era del 1859)

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:07

25. Fondò il doposcuola per il completamento degli alunni 26. Istituì l’educazione fisica obbligatoria nelle scuole 27. Abolizione della schiavitù in Etiopia 28. Lotta contro la malaria 29. Colonie marine, montane e solari 30. Refezione scolastica 31. Obbligo scolastico fino ai 14 anni 32. Scuole professionali 33. Magistratura del Lavoro

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:07

34. Carta della Scuola Opere architettoniche e infrastrutture 35. Bonifiche paludi Pontine, Emilia, Sardegna, Bassa Padana, Coltano, Maremma Toscana, Sele ed appoderamento del latifondo siciliano. Con la fondazione delle città di Littoria, Sabaudia, Aprilia, Pomezia, Guidonia, Carbonia, Fertilia, Segezia, Alberese, Mussolinia (oggi Alborea), Tirrenia, Tor Viscosa, Arsia e Pozzo Littorio e di 64 borghi rurali, 1933 – 1939 36. Parchi nazionali del Gran Paradiso, dello Stelvio, dell’Abruzzo e del Circeo 37. Centrali Idroelettriche ed elettrificazione delle linee Ferroviarie 38. Roma: Viale della Conciliazione 39. Progetto della Metropolitana di Roma 40. Tutela paesaggistica ed idrologica

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:08

41. Impianti di illuminazione elettrica nelle città 42. Prosciugamento del Lago di Nemi (1931) per riportare alla luce navi romane 43. Creazione degli osservatori di Trieste, Genova, Merate, Brera, Campo Imperatore 51 44. Palazzo della Previdenza Sociale in ogni capoluogo di Provincia 45. Fondazione di 16 nuove Province 46. Creazione dello Stadio dei Marmi (di fronte allo stadio si trova ancora un enorme obelisco con scritto “Mussolini Dux”)

lonesomewolf

Sab, 27/01/2018 - 01:08

47. Creazione quartiere dell’EUR 48. Ideazione dello stile architettonico “Impero”, ancora visibile nei palazzi pubblici delle città più grandi 49. Creazione del Centro sperimentale di Guidonia (ex Montecelio), dotata del più importante laboratorio di galleria del vento di allora (distrutto nel 1944 dalle truppe tedesche che abbandonavano Roma) 50. Costruzione di numerose dighe - Quì mi fermo altrimenti non basterebbero altre pagine.

seccatissimo

Sab, 27/01/2018 - 05:44

x do-ut-des Ven, 26/01/2018 - 10:58 A me risulta che la prima autostrada a pagamento costruita non solo in Italia ma nel mondo non sia la Genova-Serravalle, ma l'autostrada dei laghi !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 27/01/2018 - 07:11

@ Antonio Chichierchia, un leader o un partito possono anche fare sfoggio di virtuosità lasciando 42 milioni di rimborsi elettorali ma poi se sprecano 42 miliardi di euro di soldi nostri votando provvedimenti idioti direi che non è un gran passo avanti. Proprio il M5S ha votato a Bruxelles a favore, insieme al PD, quel provvedimento sui MIGRANTI CLIMATICI. Sbandierare la virtù come mezzo per reclamare una superiorità ideologica rispetto agli altri magari al grido di "ONESTA , ONESTA" avvicina la politica alla fede , e di solito è sempre una pessima idea . Il M5S cosa crede che abbia guadagnato con solamente la pubblicità del blog di Grillo ?

INGVDI

Sab, 27/01/2018 - 07:56

I comunisti esistono e si mantengono vivi mediante la demonizzazione dell'avversario e la negazione della realtà, oltre alla stessa storia. Mattarella, in tal senso (e non solo), è un comunista.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 27/01/2018 - 08:46

Da una persona come Mattarella mi sarei aspettato di più. Almeno per rispetto della verità dei fatti.

mila

Sab, 27/01/2018 - 08:50

@ el kid -Il fascismo con le Leggi razziali discrimino'(ingiustamente) gli Ebrei, ma non li mandava nei campi di sterminio. Gli Ebrei italiani finirono nei campi di sterminio tedeschi quando l'8 Settembre tutto crollo' e i Tedeschi occuparono l'Italia centrosettentrionale.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Sab, 27/01/2018 - 09:12

Ripeto, in parte, un concetto che ho espresso ieri, ma non pubblicato: il fascismo è stato sconfitto e condannato dalla Storia. Amen. Però é assurdo e falso negare l'imponente quantità di opere e provvedimenti POSITIVI del ventennio, che sono ancora sotto gli occhi di tutti. E oltre che assurdo, è un'offesa per i nostri padri, nonni, bisnonni che, in massa (sissignori, in massa!) nel fascismo credettero o comunque non vi si opposero: discendiamo tutti da una massa di minus habentes? Quant'è ipocrita, oggigiorno, affermare '...nella mia famiglia, tutti antifascisti da sempre, tutti partigiani!'. Certo, in montagna andarono milionate di patrioti, come no! Non si trova un fascista nemmeno a pagarlo oro. C'è qualcosa che tocca, non vi pare?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 27/01/2018 - 09:16

La storia del fascismo l'ho studiata sui testi di Renzo De Felice, di cui tutto si può dire, meno che fosse di destra. Argomentare in questo tema, al di là di singoli temi che da una parte e dall'altra agitano persone normali, trolls etc., comprendo il P.d.R.: in prossimità di elezioni politiche, di fronte ad una platea di persone che, sia dal regime nazista che da quello fascista e comunista, ha subito pene inenarrabili, non avrebbe potuto dir altro. Se nel dopoguerra l'Italia ha potuto avere una crescita politico economica di tutto rispetto è dovuto anche, nel mondo dell'economia, del sociale, delle infrastrutture, della giustizia etc. che in precedenza hanno visto luce nel ventennio. In temi come la libertà di pensiero, di parola e di tutto quello che ritroviamo in alcuni artt. della nostra costituzione che riguardano prerogative inderogabili dell'uomo, non vi sono dubbi sulle negatività del fascismo.

Ritratto di Coralie

Coralie

Sab, 27/01/2018 - 09:22

Salvini non ha ragione, ma non ha torto. Pero' avrebbe fatto meglio a dire, " il fascismo fece ANCHE cose buone! "

Holmert

Sab, 27/01/2018 - 09:22

Lorenzovan, ribadisco che io preferirei una sana dittatura a questa sconcia democrazia,che somiglia più ad un suk arabo che ad un governo. Per sana dittatura non mi riferivo al fascismo,non sarei così sciocco, dopo che è stato demonizzato come male assoluto dalla propaganda comunista e si continua,come se esso fosse alle porte. Mussolini ha fatto la guerra con migliaia di morti e sofferenze. Basta questo per vanificare ogni cosa buona che fece .Riguardo lo studio,bah,ho letto abbastanza, che lei al mio confronto è solo un principiante.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 27/01/2018 - 09:51

LA BECERA OTTUSITA' DEI COMUNISTI E' INDECENTE NEGANDO I PALESI MERITI DEL FASCISMO RICONOSCIUTI ANCHE ALL'ESTERO CERCANO I VOTI DELLA SINISTRA ESTREMA !!!

DemetraAtenaAngerona

Sab, 27/01/2018 - 09:56

Gli uomini non sono formiche che nascono e muoiono rosse o nere, gli uomini sono molto di più, possono essere bianchi gialli verdi blu a pallini a strisce multicolore. Terribile è chi li vuole tutti di un colore. Mussolini appartenendo alla specie umana non fa differenza, da Rosso acceso diven ne divenne Nero acceso...ma è mai possibile una cosa simile? Niente rimase del rosso? Eppure mi sembra che lui stesso e lo storico De Felice disse che lui continuò a sentirsi un Socialista! Di chi furono il parto delle cose buone? Del rosso Mussolini o del Nero? E le cose cattive? Del nero o del Rosso? Abbiamo avuto in realtà’ una Dittatura rossonera? A me basta sapere che fu una dittatura. Cancellò la libertà, chiuse il Parlamento, zittì le altre voci, promulgò le leggi razziali, guerre, fece cose terribili in Africa ecc dittatura, BASTA la parola non dovreb be essere necessario aggiungere altro per condannarla tutta intera insieme alla xenofobia e al razzismo. DeAtAn

gianni59

Sab, 27/01/2018 - 10:02

Qui non si tratta di cose buone o cattive...ogni dittatura dispone di un "decisionismo" e di un "controllo" che porta a risultati pratici evidenti...ma a quale prezzo....conosco una persona che è stata sotto la dittatura argentina e che dice "chi parla di fascismo dovrebbe vivere un solo giorno con i "pensieri" controllati, le ruffianerie e le delazioni portate dalla dittatura che finiscono in tragedie"...

Razdecaz

Sab, 27/01/2018 - 10:06

Salvini, condivido in pieno tutto ciò che hai detto! Quali meriti ha avuto per essere eletto dai piddioti presidente della repubblica. Mussolini rimane è rimarrà il politico più significativo nella storia italiana, diciamo che tutto quello che di positivo c'è oggi in Italia è dovuto a Lui. Se chi governa fa le cose a scopo di propaganda e accontenta il popolo. Direi che è meglio di quelli odierni che fanno le cose per scopi personali e basta. Per elencare tutte le cose che ha fatto Mussolini, ci vogliono tutte le pagine de Il Giornale. Mussolini era circondato da moltissimi voltagabbana sinistroidi. Che alla sua morte sono diventati tutti partigiani, specialmente quelli che lo hanno ucciso.

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 27/01/2018 - 10:08

Ha ragione Salvini. Un buon Presidente della Repubblica dovrebbe veramente essere super partes, specialmente in periodo elettorale, ma in Italia non è stato sempre cosi. Specialmente negli ultimi anni si sono sempre dimostrati sinistrorsi!!!

DemetraAtenaAngerona

Sab, 27/01/2018 - 10:48

Dal film Brian di Nazareth il capo dei rivoluzionari ebraici che vuole liberarsi dal giogo romano: “Va bene, ma a parte le fognature, vino, medicina, istruzione, asini pubblici in orario, ordine pubblico, irrigazione, strade, spiagge libere non inquinate, bilancia dei pagamenti in attivo... che cosa hanno fatto i Romani per noi?” I Romani tutte quelle cose le facevano per se stessi e per meglio dominare i soggiogati…(opere pane e circens) e chi si ribellava? Veniva CROCIFISSO, pena per i nemici di Roma! La Libertà è Vita, infatti gli ebrei nel 70 dc ci provarono a liberarsi dal giogo romano...sappiamo come finì...LA LIBERTÀ È VITA E IL FASCISMO LA TOLSE, SI COMPORTO’ COME TUTTE LE DITTATURE….”crocifisse” gli oppositori liberali cattolici ecc e poi guerre razzismo ecc. Viva la Libertà. Atena

Holmert

Sab, 27/01/2018 - 11:37

Demetra lei ed i suoi ,andate a leggervi Platone,"Così muore una democrazia":......Omissis...Ecco, secondo me, come nascono le dittature. Esse hanno due madri. Una è l’oligarchia quando degenera, per le sue lotte interne, in satrapia. L’altra è la democrazia quando, per sete di libertà e per l’inettitudine dei suoi capi, precipita nella corruzione e nella paralisi. Allora la gente si separa da coloro cui fa la colpa di averla condotta a tale disastro e si prepara a rinnegarla prima coi sarcasmi, poi con la violenza che della dittatura è pronuba e levatrice. Così la democrazia muore: per abuso di se stessa. E prima che nel sangue, nel ridicolo" . Ecco perché io dico che ora è tempo di una sana dittatura, che rimetta la palla al centro.

DemetraAtenaAngerona

Sab, 27/01/2018 - 15:23

@holmert. Ricordo qualcosa della La Repubblica di Platone.Che le madri delle dittature possano essere/siano quelle da lei citate e che alle democra zie quindi a portare "ordine" e "accla mate" arrivino e le si preferisca alle democrazie e alla libertà le dittature posso anche condividerlo (il ragiona mento) che sia un bene questo even tualità assolutamente NO! Preferisco comunque una malconcia democrazia a una "sana" dittatura...di dittature si muore...dalle malconce democrazie si guarisce. ****Può piacere o meno l'attuale o l’ex Presidente degli USA...dire che gli USA sono una democrazia di cacca ma se dovessi trovarmi nella condizione di dover emigrare tra una "sana" e "florida economia" tipo dittatura cinese o russa non avrei dubbi...andrei negli USA...e lo stesso credo avrei fatto negli anni che hanno visto le dittature nere e rosse colpire l'Europa/Russia...sarei andata in USA Canada GB....la libertà è vita! AtDmAn

antiom

Dom, 28/01/2018 - 21:05

jonesemowolf, da considerare che tutto quanto fatto nella breve era fascista, in opere pubbliche: sono state realizzate con i mezzi tecnici di allora. Oggi esistono poderosi mezzi tecnici e di trasporto con i quali si possono spostare addirittura le montagne...

ruggerobarretti

Lun, 29/01/2018 - 09:05

elkid il genio altro che Margherita Hack!!!!