Trento, richiedente asilo denuncia Salvini

Assemblea antirazzista di Trento sul piede di guerra per difendere i diritti di quei migranti arrivati nel nostro Paese in maniera autonoma e non inseriti nel sistema dell’accoglienza. Pronta denuncia di un giovane afghano nei confronti del ministero dell’Interno

Pronto il nuovo attacco degli antagonisti nei confronti di Matteo Salvini e del suo Ministero dell’Interno. In una nota rilasciata sulla propria pagina Facebook, l’Assemblea antirazzista di Trento attacca pesantamente quelle che definisce “le prassi illegittime del commissariato del Governo e della questura (con l'avallo della provincia di Trento) di mancata accoglienza dei richiedenti asilo arrivati in modo autonomo nel territorio”

Ebbene sì. Secondo i membri dell'Assemblea atirazzista, integrazione ed accoglienza avrebbero dovuto essere estese non soltanto ai richiedenti asilo arrivati dal mare, ma anche a quelli venuti via terra senza alcun aiuto.

Per rafforzare ulteriormente quanto affermato, i manifestanti riportano il caso di un giovane afghano arrivato nel trentino a cui non è mai stata garantita assistenza. Un fatto gravissimo, a loro dire, che ha portato alla formulazione di una denuncia nei confronti di Salvini e del Ministero dell’Interno.

“È un ragazzo che si trova in Trentino da circa un anno e che seguiamo da tempo. La provincia fino ad oggi non l'ha mai contattato per farlo rientrare nel sistema di accoglienza.” Questa la spiegazione di Assemblea antirazzista, riportata da “Il Dolomiti”.

Ad occuparsi del procedimento legale sarà l’avvocato Giovanni Guarini, che ha provveduto a formalizzare l’atto. Questa mattina, durante una conferenza stampa tenuta a Trento in via S. Margherita, il documento è stato presentato ai partecipanti.

A quanto pare la storia del ragazzo afghano non sarebbe un caso isolato, ecco perché la denuncia vuole essere un mezzo per richiamare l’attenzione e portare allo scoperto eventuali responsabilità.

Sempre durante la conferenza è stato presentato un progetto, dal titolo Nessuna persona deve rimanere in strada: casa, accoglienza e dignità, riconoscimento e rispetto”, a favore di tutti coloro che si sono stati messi alla porta a causa del Decreto Salvini. Per loro l’Assemblea desidera costruire una rete solidale in grado di garantire un posto letto. “La richiesta fatta alle istituzioni è di aumentare nel più breve tempo possibile i posti letto dei dormitori di bassa soglia, dal momento che, a fronte di circa 400 persone senza fissa dimora, i posti letto attualmente disponibili per un periodo limitato sono solo 192”. Il servizio sarà esteso anche ai richiedenti asilo ancora in attesa di venire ammessi nel sistema di accoglienza, ed agli italiani senza fissa dimora.

Commenti

Gianni11

Ven, 28/12/2018 - 17:27

Adesso si capisce perche' il Global Compact non deve essere firmato?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/12/2018 - 17:28

Fatemi capireee!! L'Afghano e arrivato UN anno fa quando governava CHI!!! Salvini!!! Amen.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 28/12/2018 - 17:30

Sarei interessato a conoscere CHI sponsorizza e finanzia

MOSTARDELLIS

Ven, 28/12/2018 - 17:41

la follia non ha limiti, o meglio, questa gentaglia vuole di nuovo i 35 euro per immigrante. Cosa non si fa per 4 soldi,... o non sono 4 soldi?..

mariod6

Ven, 28/12/2018 - 17:45

Non essendo inserito in nessun programma di assistenza, essendo un clandestino a tutti gli effetti, deve essere espulso immediatamente e l'associazione a delinquere che lo rappresenta e difende deve essere incriminata per favoreggiamento all'immigrazione clandestina. E come azione conseguente, devono essere effettuati tutti i controlli più scrupolosi e puntigliosi della GDF sui proventi di queste associazioni che sorgono come i funghi per sfruttare le pieghe dei vari decreti emanati da 5 anni di governo abusivo PD per ingrassare le sue coop.

batpas

Ven, 28/12/2018 - 17:54

a quale procura arriverà la denuncia ?

jaguar

Ven, 28/12/2018 - 17:55

Naturalmente il giovane afghano è caricato a molla da qualcuno.

IAMRIGHT52

Ven, 28/12/2018 - 18:30

Voglio proprio vedere chi è quel genio che osa prendere una denuncia fatta da uno delle migliaia di clandestini che circolano liberamente sul nostro territorio! Da non credere! CHE SCHIFO!

paco51

Ven, 28/12/2018 - 18:31

io denuncerei chi lo ha accolto! se fosse stato per me erano tutti ancora in mare! volendo con gli italiani che li vogliono!

DRAGONI

Ven, 28/12/2018 - 18:41

Espellerlo subito prima che combini danni irreparabili!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/12/2018 - 18:41

Da un anno.? Quindi la colpa è del pd al governo....

ziobeppe1951

Ven, 28/12/2018 - 18:51

Per uno che entra..bisogna rimandarne cento al villaggio, clandestini che non hanno alcun diritto di calpestare il suolo italico, solo così si trovano i posti letto

Giorgio5819

Ven, 28/12/2018 - 18:55

"Trento, richiedente asilo denuncia Salvini" ... meglio dire che "un comunista buonista ha suggerito alla risorsa di fare denuncia..." la solita manfrina dei decerebrati che sognano la sostituzione etnica in Italia. INFAMI !!

Giorgio5819

Ven, 28/12/2018 - 18:57

Lo spocchioso in questione, se vuole stare in Italia, chiede il permesso di farlo e dimostra di meritarlo. Se non é soddisfatto delle leggi vigenti nel nostro Paese, nulla gli vieta di levarsi di torno. Si faccia riaccompagnare a casa dallo stesso comunista che lo sta istigando alla contestazione della legge.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 28/12/2018 - 19:11

GARU,COS'è QUESTA CENSURA CONTINUA??AJO

venco

Ven, 28/12/2018 - 19:25

Nient da fer, cancellato due volte, inutile.

Tranvato

Ven, 28/12/2018 - 19:26

"...in Trentino da circa un anno"? Non era questo il Governo regnante all'epoca dei fatti: da denunciare è l'allora Ministro degli Interni, on. Marco Minniti.

maurizio50

Ven, 28/12/2018 - 19:33

Indovinate chi sta dietro il povero afghano. Se dico preti e/o CGIL potete essere d'accordo???

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 28/12/2018 - 19:39

rispeditelo a casa sua.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 28/12/2018 - 19:40

Vada a prendersi una bella purga a base di olio di ricino, che gli passeranno i bollori, questo non ha capito che chi sta al governo comanda. Cacciatelo a calci nel sedere.

il nazionalista

Ven, 28/12/2018 - 19:53

Il profugo del piffero - e CLANDESTINO D.O.C.! - entrato ILLEGALMENTE in Italia denuncia il Ministro degli Interni perché gli impedisce di installarsi in un Paese nel quale, come CLANDESTINO, non ha NESSUN DIRITTO di stare!! E siccome è un ' desperado ' senz' arte né parte, oltre alla pretesa di abitare nella NOSTRA Terra, senza dubbio accamperà pure quelle di avere vitto e alloggio, assistenza sanitaria e facoltà di spostarsi con tutti i mezzi pubblici: IL TUTTO GRATIS ET AMORE DEI!! Quindi non solo CLANDESTINO, ma pure ASPIRANTE SCROCCONE e PARASSITA!!!

Asterix il Gallo

Ven, 28/12/2018 - 20:01

È brutto leggere che l’articolo si chiude citando gli italiani da aiutare alla fine.

Trinky

Ven, 28/12/2018 - 20:05

Vuoi vedere che questo è stato curato dalla banda di Gino Strada^

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Ven, 28/12/2018 - 20:44

SIAMO ALLE COMICHE FINALI; MANCANO, SOLO LE DICHIARAZIONI DELL'EX PRESIDENTa, DELLA KONGOLESE E DI POMPA BONINO!

killkoms

Ven, 28/12/2018 - 21:03

2°invo!il giovane afghano perché non è rimasto a combattere per il suo paese?sono morti anche dei giovano italiani laggiù!se i nostri giovano del 1899,invece di accogliere la chiamata alle armi fossero scappati in massa in svizzera,chi avrebbe combattuto sul Piave?

kobler

Ven, 28/12/2018 - 21:14

Caro migrante: se arrivi da solo e non ti inserisci vuol dire che vuoi rimanere fuori e allora ti spetta un niente secco. Anzi ti si assicura il rimpatrio

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/12/2018 - 22:23

Si perchè decide lui gli stanziamenti che devono stanziare gli italiani. Intanto cacciatelo al suo paese, a riflettere.

Gervasetto

Ven, 28/12/2018 - 22:25

difendere i diritti di essere mantenuti gratis con i nostri soldi ???

Divoll

Ven, 28/12/2018 - 22:27

La denuncia, ovviamente, non l'ha fatta lui, ma italianissimi avvocati, consulenti, immigrazionisti, tutta gente che sui migranti ci campa e ora vede i propri guadagni scemare.

Mauritzss

Ven, 28/12/2018 - 22:32

mariod6: risposta perfetta . . . .

Franz Canadese

Sab, 29/12/2018 - 01:21

@ nazionalista (ed altri). Concordo, dall'articolo sembra proprio un clandestino, protetto da molti evidentemente se campa da un anno a Trento... Dunque lui a casina, i protettori sotto inchiesta per i reati commessi proteggendolo, facendolo lavorare in nero etc etc.

Ritratto di depil

depil

Sab, 29/12/2018 - 05:16

Giovanni Guarini laureato?? Ma vai!!!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 29/12/2018 - 08:59

" arrivati in modo autonomo nel territorio", no cari amici globalisti trentini, arrivati in modo ILLEGALE nel territorio. Queste associazioni andrebbero perseguite in sede civile per lite temeraria.

routier

Sab, 29/12/2018 - 09:12

Un clandestino ha un solo diritto: QUELLO DI RITORNARE DI CORSA NEL POSTO DA DOVE E' VENUTO! L'alternativa è il carcere per il reato di violazione delle nostre frontiere. (che per legge sono aperte solo all'interno dei Paesi UE)

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Sab, 29/12/2018 - 09:34

è certo che devono stabilirlo loro quanto ricevere delle tasse degli italiani !!!!!!!!!!!!!

stopbuonismopeloso

Sab, 29/12/2018 - 09:37

solo parassiti che vogliono azzannare i 35€/gg per clandestino, e ci lucrano pseudo associazioni, avvocaticchi, coop, politici falliti ecc., riportarli al confine da dove sono entrati, come fanno i ns. grandissimi partner europei tutti buonisti a chiacchere

Ritratto di brocconi

brocconi

Sab, 29/12/2018 - 10:11

ormai siete diventati un giornale al servizio delle sinistre,state appoggiando in modo mal celato questa stupidaggine comunistafgana, salvini con m5s al governo e berlusconi con i suoi giornali con pd,leu, col manifesto e col fatto quotidiano,da non crederci,se penso che per 20 anni ho litigato per difendervi,mi viene il voltastomaco, siete come le coop dei migranti,ne più ne meno,

01Claude45

Sab, 29/12/2018 - 10:13

l'Assemblea antirazzista PAGHI di tasca propria per l'accoglienza e garantisca il "rispetto delle leggi italiane" da parte dell'afgano. Chi "vuole moglie" se la sposa, la mantiene, la rispetta, la cura amorevolmente e se la scopa, mica la mette a disposizione della comunità. Inoltre un "CLANDESTINO" per di più senza documenti, NON può vantare "diritti". In Afganistan, come in tutto il mondo, entri "legalmente e con VISTO" in una nazione e ti chiedono quanti soldi hai per "mantenerti" per il periodo di permanenza. In ITALIA DEVE ESSERE LA STESSA COSA.

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Sab, 29/12/2018 - 10:14

Espulsione immediata.