Salvini vuole il grembiule obbligatorio a scuola: "Così tutti i bimbi sono uguali"

Matteo Salvini rilancia l'idea del grembiule obbligatorio nelle scuole per evitare ogni tipologia di distinzione: l'idea riguarderebbe l'applicazione almeno per quanto riguarda le elementari

Da Lauria, in Basilicata, Matteo Salvini rilancia con forza l'idea di obbligare il grembiule nelle scuole. In vista delle prossime elezioni regionali, il leader della Lega ha affermato: "Per me metti lo stesso grembiule a tutti, così non ci sono belli e ricchi, ma sono tutti uguali". Tale idea troverebbe applicazione almeno nelle elementari. Rimanendo in tema scolastico, il vicepresidente del Consiglio ha anche commentato l'introduzione dell'educazione civica come materia: "Dalla scuola bisogna ripartire, mettendo al centro la maestra. Io, quando leggo dei genitori che aggrediscono gli insegnanti per i brutti voti, penso che bisognerebbe dare due schiaffoni ai genitori, non ai bambini".

Gli attacchi patetici

Salvini ha trattato anche altri temi, tra cui la decisione del Senato (in programma mercoledì 20) per quanto riguarda l'autorizzazione a procedere nei suoi confronti per il caso Diciotti: "Vado a testa alta in Senato mercoledì, perché fino a ieri i politici li arrestavano perché rubavano, se mi arrestassero perché ho difeso i confini e la sicurezza del mio Paese ne sarei orgoglioso, perciò facciano come credano, non è un problema, figurati se mi fanno paura. Sarò tranquillo e rilassato ma il 20 il Senato dovrà votare per un reato che mi viene fantasiosamente imputato, quello di sequestro aggravato di persone". Immancabili gli attacchi da parte dei soliti noti, che hanno addirittura criticato la partecipazione del ministro al congresso delle famiglie: "Mi hanno attaccato perché vado al forum mondiale delle famiglie a Verona come se andassi a una iniziativa di spacciatori, non è una roba così strana. Lo Stato non deve entrare in camera da letto, ognuno può fare l'amore con chi vuole, ognuno fa quello che vuole però io difendo i diritti dei bambini ad avere una mamma e un papà. Non do lezioni di morale da divorziato ma il bimbo, finché campa, ha una mamma e un papà, ci sono maschietti e feminucce e chi dice che Cenerentola è una fiaba sessista e che siamo tutti indistinti è da ricoverare". Infine il leader del Carroccio parla della tanto discussa Via della Seta: "Voglio controllare settori strategici per la sicurezza nazionale", e garantisce che "non ci sarà nessun problema con gli Stati Uniti".

Commenti

bobots1

Sab, 16/03/2019 - 15:38

Alle elementari perchè no? Mi sembra una proposta sensata!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 16/03/2019 - 15:43

Ottimo !!! era ora che si eliminasse, nuovamente, il gap tra agiati e poverelli. A scuola tutti uguali. E possibilmente professori che non sono di sinistra.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 16/03/2019 - 16:06

giustissimo.

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/03/2019 - 16:34

Dalle toghe ai grembiuli passando per le divise. Salvini, dedicati di piu' alla sostanza e meno all'apparenza.

Franz Canadese

Sab, 16/03/2019 - 16:38

Sensato. Pieno appoggio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 16/03/2019 - 16:46

Caro filo spinato, non è giusto che i bambini ricchi ostentino gli abiti alla moda dei cartoni animati. Meglio un grembiule bianco per le femmine o nero per i maschi. Così i gay si decidono...

baio57

Sab, 16/03/2019 - 17:15

Bene, così in bimbi meno abbienti non si sentiranno umiliati nel vedere i compagni con vestitini e scarpette firmate ,loro che sono costretti ad indossare merce di seconda scelta acquistata negli outlet cinesi.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 16/03/2019 - 17:34

Ma i PDIOTI starnazzano, non sono loro che gridano a ogni piè sospinto, eguaglianza!Eguaglianza!

Happy1937

Sab, 16/03/2019 - 17:40

Deve avere imparato dalla Commissione Europea che perde tempo a stabilire la lunghezza delle zucchine e il peso delle melanzane!

jaguar

Sab, 16/03/2019 - 17:45

Alcune mamme saranno sul piede di guerra, nessuno noterà più i loro figli griffati.

diesonne

Sab, 16/03/2019 - 17:50

diesonne à vero che3 l'ABITO NON FA IL MONACO,MA LO DISTINGUE

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 16/03/2019 - 17:55

Ma scusate questo fenomeno non è ministro degli interni ? Cosa ci azzecca il ministro degli interni con i grembiulini ?

ESILIATO

Sab, 16/03/2019 - 18:00

Ha ragione...il sistema di equalianza britannico funziona molto bene .Non piu bambino ricco con la camicia griffe da sfoggiare al bambino che porta le magliette di Zara ma tutti su lo stesso piano.

ESILIATO

Sab, 16/03/2019 - 18:00

Ha ragione...il sistema di equalianza britannico funziona molto bene .Non piu bambino ricco con la camicia griffe da sfoggiare al bambino che porta le magliette di Zara ma tutti su lo stesso piano.

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 16/03/2019 - 18:43

in altri paesi , intelligentemente ogni istituto ha una sua DIVISA , uguale per tutti, ma in questa specie di nazione con questi politici è cosa ben diversa,

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 16/03/2019 - 18:46

La divisa è uguaglianza, la divisa è il sunto dell’unità. Il grembiule alle scuole primarie è dare ai bambini senso di appartenenza, orgoglio e soprattutto, la classe non diventa un atelier di moda. Tutti uguali in nome dell’uguaglianza vera. Capisco che i bambini figli di comunisti che vanno a scuola anche con le mutande griffate, il grembiule possa andare stretto (a loro magari no, ma agli infausti genitori sicuramente), ma la proposta di Salvini per me è eccellente.

timoty martin

Sab, 16/03/2019 - 18:48

Grande Salvini, bentornato il grembiule obbligatorio. Ho sempre portato il grembiule a scuola e ne ero fiero.

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/03/2019 - 18:53

Gianfranco trovo sia più importante che si occupi della tanta grana pubblica che gira intorno alle scuole private, sopratutto legate alla Kiesa.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 16/03/2019 - 19:24

X FILOSPINATO...Non è forma, è sostanza! Ogni scuola adotti una divisa, sia essa elementare, media, o superiore. In India, Inghilterra ecc. lo fanno da sempre. Si reintroduca la figura del "CAPO classe". Porti, ben visibili, le insegne del lsuo grado sulla divisa. Servirebbe non solo a gestire meglio la disciplina (è il CAPO classe che dovrà dare l'ordine "in piedi" all'entrata del docente e mantenere ordine e disciplina quando il docente non sia presente in aula) ma contribuirebbe non poco a instillare nei giovani il principio dell'autorità. Quella di Salvini non è proposta futile bensì basilare per realizzare un vero cambiamento del costume in senso sovranista. Ordine, disciplina e rispetto si imparano da giovani o non si imparano più.

spigolatore

Sab, 16/03/2019 - 20:21

il Coniglio è ora anche ministro della P.I.? Ma che bravo! Quante cose sa fare! Segretario dei razzisti (pardon: leghisti), vicepresidente del Consiglio, ministro degli interni, ministro della P.I. sceriffo, e chi più ne ha più ne metta. Ma ce la farà? O paura che prima o poi...scoppia. Poveri noi..Come faremo senza tale ineguagliabile cima di scienza e saggezza?

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/03/2019 - 21:22

perSilvio46 non ti lamentare se ti arriva un pacco che hai pagato caro ma è pieno di sostanziose scatole cinesi, puoi sempre rivolgerti ad un esperto del cambiamento dei costumi in senso sovranista! Uno a caso.

ispettore

Sab, 16/03/2019 - 21:28

Quando frequentavo le Elementari negli anni ’50 si andava a Scuola, tutti, con un grembiule nero a prova di macchia, così i vestitini erano salvi. Il grembiule, allora, lo si riteneva molto utile ai fini pratici, non si pensava che detta “divisa” avesse anche una importante funzione sociale. Infatti, oggi sarebbe ancor più necessario introdurre l’obbligo del grembiule, nelle Scuole Primarie, per porre fine alla disuguaglianza tra bambini con abiti, super griffati, che destano gelosie ed invidia negli altri. Con il grembiule i bimbi sono tutti uguali senza alcuna differenza fra i ricchi ed i poveri. Nessuno può giudicare ed essere giudicato sul modo di vestire ma solo in base alle proprie capacità.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Sab, 16/03/2019 - 21:33

mah... grande stupidaggine. Le mie figlie avevano invece una bella divisa obbligatoria, ma comunque non è divisa o grembiule a renderli tutti uguali. Ci si distingue dallo zaino, dal diario costoso, dal posto delle vacanze, da come ti organizzano la festa di compleanno, dalle scarpe, dai giocattoli e via di seguito. In ogni caso una bella divisa è segno di appartenenza ad una scuola; come la tuta della squadra sportiva o l' uniforme scout.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Sab, 16/03/2019 - 21:37

@Baio 57, le mie figlie andavano ad una scuola privata frequentata da gente davvero ricca: sai chi aveva lo zainetto firmato o chi faceva feste megagalattiche? i poveri. I ricchi mandavano a scuola i figli con divise di terza mano con maniche sempre troppo corte. E sai chi in classe aveva solo quaderni costosi di marca e non usava quelli economici dei cinesi? sempre i figli dei poveracci...

Divoll

Sab, 16/03/2019 - 21:58

Sostengo questa richiesta. Anche negli altri paesi i ragazzi portano l'uniforme, addirittura fino alla fine del percorso scolastico. E' giusto ed e' anche bello.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 16/03/2019 - 22:02

Se ci avviciniamo alla Cina è bene che ci vestiamo tutti uguali. Ricordo qualche filmato ai tempi di Mao dove tutti i cinesi parevano usciti dalla stessa stampante-

Divoll

Sab, 16/03/2019 - 22:11

Salvini premier! Sarebbe il primo perbene, da decenni.