Sanatoria bollo auto: quanto si paga e come chiederla

Via alla sanatoria per il bollo auto 2016. Di fatto Equitalia invierà le cartelle per chi non ha versato il bollo lo scorso anno

Via alla sanatoria per il bollo auto 2016. Di fatto Equitalia invierà le cartelle per chi non ha versato il bollo lo scorso anno. Ma chi riceve la lettera di Equitalia potrà pagare la cifra grazie ad una nuova sanatoria. La sanatoria riguarda dunque tutti gli automobilisti che dovevano pagare l'imposta all'Agenzia delle Entrate durante lo scorso anno. In alcuni casi è possibile che il proprietario del mezzo non abbia ricevuto l'avviso di pagamento e quindi Equitalia potrebbe inviare una comunicazione indicando anche l'opportunità della sanatoria. E di fatto con la sanatoria verranno sanate le sanzioni e i crediti di mora.

Il proprietario del mezzo dovrà dunque pagare la cifra, gli interessi e il costo della notifica. Per usufruire della sanatoria bisogna compilare un modulo sul sito di Equitalia e la richiesta va presentata entro e non oltre il 31 marzo del 2017. L'importo può essere rateizzato con 5 rate: luglio, settembre, novembre 2017, poi aprile e settembre 2018. In caso di mancato pagamento con l'avviso di Equitalia e con la sanatoria potrebbe scattare il pignoramento dei beni con la sospensione del pagamento rateizzato.

Commenti
Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 12/01/2017 - 15:57

Abbiate pazienza, ma il bollo auto non era stato abolito da Renzi?

Garganella

Gio, 12/01/2017 - 16:47

Capitano,; vorrai mica che Renzi abbia mantenuto una promessa! Lo sai benissimo che siamo stati su "scherzi a parte"!

Rainulfo

Ven, 13/01/2017 - 09:39

Ladri trruffatori crassatori estorsori

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 13/01/2017 - 10:01

in pratica io pago per un auto che è 99% in garage e altri non pagono e girano tutti i giorni?

titina

Ven, 13/01/2017 - 10:53

xCaptainHaddock io l'ho pagato ieri, se non si pagasse me lo avrebbero detto