Sanità in Umbria, intercettata telefonata di Marini: "Mettete dentro la figlia di..."

Intercettato un colloquio tra il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e il dg dell'Azienda ospedaliera di Perugia, Emilio Duca

L'inchiesta sulla sanità umbra si arricchisce giorno dopo giorno di nuovi particolari. Ora fra le intercettazioni spunta anche una telefonata del presidente della Regione, Catiuscia Marini.

È stato il Corriere dell'Umbria a riportare il colloquio telefonico fra il presidente Marini (Pd) e il direttore generale dell'Azienda ospedaliera di Perugia, Emilio Duca.

L'intercettazione

L'argomento della conversazione tra i due, come spiega il quotidiano, sono le tracce del concorso per assistente amministrativo nelle categorie protette da inviare alla parente di un ex funzionario della Lega Coop.

"Catiuscia Marini dice al suo consigliere politico Valentino Valentino di mettere le tracce della prova scritta in una busta e di portarle alla '...Marisa, quella della Lega Coop...', così da farle avere alla candidata". È il 10 aprile 2018: Duca subito dopo l'acquisizione delle tracce, consegnate da Maria Rita Franconi (indagata) nel suo ufficio, fa sapere alla presidente che ha "i temi", hanno ricostruito i pm Paolo Abbritti e Mario Formisano.

Marini: "La figlia di Fascini... mettetela dentro, non lo so..."

Duca: "Vabbé (...) cercamo... che cosa è geometra tecnico...? Qui ce so le domande, tra quelle lì... sta tranquilla (...) c'ha 5 giorni di tempo perlomeno, fa lo scritto".

Il presidente della Regione Umbria ha rivendicato fin da subito la sua "assoluta estraneità" rispetto alla sua posizione di indagata. "Ho sempre lavorato perché il sistema dell'amministrazione pubblica fosse trasparente, con un rigore morale considerato perfino troppo rigido. Sono estranea alle accuse e so che posso ancora onorare il Pd e l'istituzione che rappresento", aveva dichiarato la Marini al Corriere della Sera.

Commenti

arietano

Lun, 15/04/2019 - 17:28

ora i nomi dei volontari alle feste dell'unità!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 15/04/2019 - 17:39

...e Bologna ? ...e Modena ? ...e Firenze ?? e ...Napoli ?? etc etc etc

Royfree

Lun, 15/04/2019 - 18:12

Delinquenti. Non si smentiscono mai. A destra e a sinistra, schifosi personaggi.

carlottacharlie

Lun, 15/04/2019 - 18:21

Da cento anni è questo l'andazzo comunista; urlano al malaffare per distogliere le menti ottuse dal vero cancro: il comunismo i comunisti. Non c'è luogo dove non sia calata la "mano lunga" sinistra; rubacchiare e truffare l'hanno nel sangue e la correttezza per loro è idiozia. Il malaffare l'hanno elevato a prassi le sporche gentaglie che si ergono a moralizzatori. Gridano infangando gli altri, cercano di scrollarsi la ganga e, cosa ben peggiore- ci sono dei minorati mentali che li applaudono e son contenti d'essere fregati.-

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 15/04/2019 - 18:38

Dunque, lei si defila dicendo bla bla bla che non é stata lei. Allora chi é quella che parla al telefono? La sua colf ?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 15/04/2019 - 18:45

ZINGARETTO GARGAMELLA MA COM'E' BELLO IL BUON GOVERNO DEL PD EH ??!! LADRIIIIIIIIIIIIIIII E TRADITORI DELLA PATRIA !!!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 15/04/2019 - 18:45

Il pd? Galantuomini. Non come i beceri della Lega o di FI.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Lun, 15/04/2019 - 19:06

"posso ancora onorare il PD…" dice la signora che non sa nemmeno onorare le sue mutande.

APG

Lun, 15/04/2019 - 19:26

Il più pulito del PD ha la ROGNA !!

MOSTARDELLIS

Lun, 15/04/2019 - 19:32

Bisognerebbe fare una indagine a tappeto in tutta la sanità nazionale, perché in questi ultimi dieci anni è stata in mano ai Pidioti, e agli amici degli amici.

GPTalamo

Lun, 15/04/2019 - 19:41

Corruzione pura. Non si puo' neanche evocare la massoneria, perche' le donne non ne possono far parte (pero' certo, sarebbe interessante sapere se il marito o padre della Marini siano iscritti nella lista della loggia perugina - peccato che queste liste siano segrete, il popolo avrebbe diritto a sapere i nomi di chi lo governa "sottobanco").

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 15/04/2019 - 20:25

Non hanno potuto girare la testa dall'altra parte, come hanno fatto finora, se non da sempre. Era troppo evidente l'andazzo. A capo di tutto, perfino a capo dei gabinetti pubblici, doveva esserci una testa di legno con la tessera del "loro" partito in tasca. Chissà se prima o poi ci sarà un po' di luce anche sulla magistratura...

Duka

Mar, 16/04/2019 - 07:49

E le piccole città di provincia la passano liscia? Guardate pure anche al nord, Piemonte in testa, quanti assunti Sanità pubblica (ASL) via raccomandazione, o figli di, o corruzione a tutti i livelli ci sono. E' un andazzo che dura da oltre 20 anni. Il "medico della mutua" ovvero il passacarte per eccellenza che intasca 5/6000 dei nostri Euri ogni mese viene assunto via graduatoria. Il termine concorso è addirittura sparito dal vocabolario-

Nick2

Mar, 16/04/2019 - 08:43

Tutti noi siamo a conoscenza di questa vergogna nazionale. E chi la vuole circoscrivere ad una regione, ad un comune lo fa solamente per convenienza elettorale. L'ho sempre scritto, anche quando gli indagati erano di destra. Questa è l'Italia, da Bolzano a Trapani e dobbiamo batterci sempre e comunque contro questo schifo, a prescindere dal nome e dalla casacca dei colpevoli.

nicangel

Mar, 16/04/2019 - 10:14

la mettono in galera a questa o no siamo in un paese di corrotti

buonaparte

Mar, 16/04/2019 - 18:33

quasi tutti i concorsi sono truccati . io ne feci 6 ai tempi e il vincitore era già deciso prima come purtroppo si seppe poi . quando lo lo capito non ne ho piu fatto uno. come credete si entri in rai o altri enti pubblici locali o provinciali o statali ?