A Sanremo il nonno eroe di Nizza: "Così ho salvato i miei nipoti"

Gaetano Moscato ha perso l'uso di una gamba per salvarli da quell'attentato

Ha 71enne Gaetano Moscato, l'eroe italiano di Nizza, il nonno italiano che ha perso l'uso di una gamba per salvare i suoi due nipotini dalla strage architettata sulla Proménade des Anglais da un folle ispirato dall'Isis, alla guida di un camion lanciato su chi si godeva il lungomare francese.

Gaetano era là quando il jihadismo colpì. E con lui c'era anche Filippo, che questa sera lo accompagna sul palco dell'Ariston. E che a Nizza era con la sorella di 18 anni. I nipoti si sono salvati, lui ha subito un'amputazione, poco sotto il ginocchio.

"Alle volte di notte faccio ancora fatica a dormire", racconta nonno Gaetano all'Ariston, che confida poi di avere nel cuore una canzone di Sanremo, "Nel blu dipinto di blu".

Un po' meno sicuro il nipotino Filippo, che poi - istigato da Carlo Conti - si convince a dare la stessa risposta del nonno e cita la canzone di Domenico Modugno.

Commenti

lilli58

Sab, 11/02/2017 - 09:15

PER LA SERIE : TUTTO FA SPETTACOLO!