Scia di furti e violenze: ma Alfano dov'è finito?

Abruzzo, Toscana, Veneto: in poche ore tre episodi di furto con scasso contraddistinti da un altissimo tasso di violenza. Dov'è finita la sicurezza?

Tre episodi nel giro di poche ore. Tre furti o tentati tali, tutti contraddistinti da un tasso di violenza senza precedenti.

In Abruzzo un sessantenne massacrato di botte dai ladri

Sabato nel tardo pomeriggio a Giulianova, in provincia di Teramo, un sessantenne è stato sorpreso in casa propria da tre ladri stranieri, due uomini e una donna. I malviventi lo hanno aggredito e gli hanno intimato di rivelare dove fossero nascosti i soldi. Poiché l'uomo non ne aveva, è stato picchiato con inusitata violenza lasciandolo ricoperto di lividi e sanguinante.

Non è la prima volta, peraltro, che il pensionato abruzzese seguiva una di queste sgradite "visite": già due anni fa, racconta Il Centro, i ladri gli si erano introdotti in casa nella notte dell'ultimo dell'anno.

A Grosseto il politico derubato annuncia: "Prendo la pistola"

Nella provincia toscana affacciata sul Mar Tirreno, l'esponente del Nuovo Centro Destra Fabrizio Viggiani è stato assalito dai ladri intorno alle tre di lunedì mattina, quando "un ragazzo alto, longilineo, rapidissimo" si è introdotto in casa sua con l'evidente proposito di rubare. La moglie di Viggiani lo ha sorpreso mentre rovistava nei cassetti della sala e ha urlato terrorizzato. Ha cercato di aggredirla, ma le urla alla fine lo hanno indotto alla fuga.

"Credo che il ladro, per non farsi scoprire, abbia lanciato il nostro micio dalla finestra – dice l'uomo alla Nazione –. Lo stiamo ancora cercando. Sono davvero delle bestie". E la sensazione di impotenza di fronte a una minaccia così concreta ha spinto l'uomo a prendere in considerazione l'ipotesi di fare domanda per il porto d'armi: "La scelta di prendere il porto d’armi è ponderata, ma credo che sia inevitabile. Ero in casa con mia figlia, mia moglie e la nipotina di tre mesi. Mi sono sentito impotente di fronte agli eventi. Ecco, non sapevo come difendermi. Con un’arma sarebbe stato diverso. Le conseguenze? Passerebbero in secondo piano."

A Treviso il derubato sorprende il ladro e lo picchia inneggiando a Mattielli

A San Zenone, nella marca trevigiana, il presidente di un'associazione storica ha sorpreso un trentenne macedone armeggiare vicino alla propria auto e non ci ha visto più. Insieme ad un amico lo ha aggredito a schiaffi e pugni e alla fine "con il sangue che gli usciva dalla bocca alla fine lo abbiamo lasciato andare". Quindi, riporta la Tribuna di Treviso, ha raccontato il tutto su Facebook inneggiando anche a Ermes Mattielli, il rigattiere condannato dopo aver aggredito alcuni nomadi che si stavano introducendo in casa sua.

Commenti

vince50_19

Mar, 10/11/2015 - 13:22

Uè Angelì, i furti all'oggi sono oltre 231mila (in continua crescita rispetto agli scorsi anni) e i ladri che sono stati pizzicati e condannati sono circa 4.600! Poveri sfigati .. ahahahaha .. Ma ti capisco: sei impegnato a contare quanti migranti et similia entrano in Italia e chiedere finanziamenti per mantenerli (con i nostri euro).. Delle carceri ti stai occupando oppure insisti a tenere chiuse quelle che possono essere utilizzate (secondo Antigone sono una 40ina gli istituti di pena disponibili). Gli euro per quei poveracci ci sono, per la sicurezza NO! Un minimo di vergogna quando ti guardi allo specchio non la provi? Proprio poco poco poco .. un leggero rossore, mica altro .. ahahahaha .. A Udine il governatore attiverà le caserme udinesi (5 x circa 9mila posti) per accogliere questa gente che al 92% NON sono rifugiati o profughi. Bene, no? Grazie anticipate al moderatore se pubblicherà.

glasnost

Mar, 10/11/2015 - 13:35

Non è ammissibile che lo stato non si occupi della sicurezza dei cittadini ed impedisca ad essi anche di potersi difendere. Ma in che cavolo di mondo viviamo?

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mar, 10/11/2015 - 13:36

Per la legge dei grandi numeri incominciano a rubare anche nelle case dei politici del PD. E' successo a Pisa, furto con scasso, vediamo come reagiranno quando incominceranno a pagare i danni di una politica sulla sicurezza inesistente.

UNITALIANOINUSA

Mar, 10/11/2015 - 13:47

Ho paura per voi in Italia.Siete ormai entrati nel canalone rosso che porta alla dittatura completa.Siete diventati rimbambiti. italiani in usa

Ritratto di KRISDA12

KRISDA12

Mar, 10/11/2015 - 14:41

al calduccio ed al sicuro con le sue guardie del corpo....

Arq.fergio

Mar, 10/11/2015 - 15:45

È UN IGNORANTE E DOBBIAMO SOPPORTARLO (sperando che non faccia piu danni di quanti gia ne sta facendo) ALMENO FINO ALLE PROSSIME ELEZIONI. DOPODICHE DI SICURO SCIMPARIRÀ DALLA POLITICA. FARÀ LA FINE DI IN CERTO GIANFRANCO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 10/11/2015 - 15:46

No caro glasnost hai sbagliato, Non dovevi scrivere "in che razza di MONDO" ma, in che razza di STATO vivete, Voi io NO!!! Saludos dal Nicaragua

kallen1

Mar, 10/11/2015 - 16:10

Alf-ano? E'impegnato a cercare migranti da...adottare, della nostra sicurezza non gli ne po' fregà de meno.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Mar, 10/11/2015 - 16:32

Non é mai esistito si trova la per sbaglio, é c'é rimasto icollato. Ma é come un turista al governo, non come ministro, non'sa neanche cosa vuole dire,, ministro dell'interno. Lui crede che di starsene ha casa.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 10/11/2015 - 18:09

...l'esponente del Nuovo Centro Destra Fabrizio Viggiani, si rivolga a Liprandi, di sciolta civica. Lui le spiegherà come fare...

paco51

Mar, 10/11/2015 - 18:18

al gabinetto! quello del ministro naturalmente!

Giorgio5819

Mar, 10/11/2015 - 18:23

E' impegnato a inventare abominevoli iniziative come quella "adotta un clandestino" per ingraziarsi le simpatie dei suoi compagni comunisti. Un'altro soggetto da rimuovere al più presto e che va neutralizzato quanto prima vista la sua pericolosa inconsistenza.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 10/11/2015 - 18:44

La sua assenza dipende dal fatto che è tutto preso dal prepararsi a dare le risposte quando viene intervistato. Studia anche la notte.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 10/11/2015 - 19:33

E' a 90° in attesa del prossimo immigrato clandestino...

elena34

Mar, 10/11/2015 - 19:48

Per fortuna anche un politico ha subito un furto , chissa' come si sentira' ora . Troppo buonismo e' la rovina d'Italia, si continua a perdonare ogni cosa . E questo e' il risultato. A furia di tirare la corda ad un certo punto si spezza.

moshe

Mar, 10/11/2015 - 19:50

il giullare è troppo preso a camminare a 90 gradi davanti al suo padrone, non ha tempo di fare altro!

ziobeppe1951

Mar, 10/11/2015 - 20:03

Mi è piaciuta molto la giustizia fai da te in quel di Treviso. È successo pure a me qualche anno fa di sorprendere una feccia balcanica armeggiare intorno la mia vettura,è ancora là che si lecca le ferite e mangiare brodini naturalmente il tutto senza scomodare le forze dell'ordine

forbot

Mar, 10/11/2015 - 20:16

# X un italiano in USA e hernando45 dal Nicaragua # Non ho capito cosa volete dire con il vostro sfottò. Lì, dove risiedete, siete nel paradiso terrestre? Ho i miei dubbi. Perchè piuttosto, non ci dite voi al posto nostro, cosa fareste? A me per esempio, dopo cinquant'anni di possesso di porto d'armi e relative armi, mi hanno tolto tutto perchè ho sparato in aria per allontanare un cane molosso inferocito che stava per aggredire una donna con un bimbo in braccio. Posso dire, senza falsa modestia, di aver salvato madre e figlioletto. Ho perso però il porto d'armi e le armi e inoltre anche i soldi spesi con l'avvocato per l'opposizione fatta. La sentenza: Segue..

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 10/11/2015 - 21:11

ALFANO E' IMPEGNATO A DARE VIA IL CULO AI CLANDESTINI.

forbot

Mar, 10/11/2015 - 21:43

seguito:... a ottantacinque anni non vedono a cosa possono servirmi quelle armi!!!??? P.S.Negli ultimi dieci anni ho subito cinque furti in casa, tra cui uno in piena notte, più due rapine quando facevo ancora il viaggiatore di preziosi. Non ho mai ucciso o ferito nessuno, ma quando ho sparato, l'ho fatto per far capire che potevo far di più. Ora se mi dovesse risuccedere, che faccio? Chiamo i Vigili o i Carabinieri? Non sò, ditemi voi. Io sò, che avendo presente quello che stà succedendo in giro per l'Italia, starò ancora più attento, come dice il motto al quale mi sono sempre attenuto, Estote Parati, il motto di noi Boy-Scout. Questa volta però, non avendo le armi, che possono incutere paura sapendole usare, può darsi che ci scappa il morto. Dopo voglio vederli, dare la colpa a mè.-- Grazie per la pubblicazione.

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Mar, 10/11/2015 - 21:51

MA DOVE VUOI CHE SIA QUEL BIETOLONE DI ANGELINO JOLIE A LECCARE QUALCHE ..... FONDO SCHIENA

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 10/11/2015 - 21:57

Questo è quel ciarlatano che snocciolava dati del ministero dell'interno secondo i quali tutti i reati erano, tutti, in diminuzione. Più demente di così, più bugiardo e fuori fase è impossibile. Ma che razza di ministro dell'interno abbiamo? Continui pure che più prosegue e più la sinistra perde e perderà voti.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mar, 10/11/2015 - 22:00

@ elena34 il politico è del Nuovo Centro Destra, purtroppo temo non abbia il necessario "peso"

roberto zanella

Mer, 11/11/2015 - 00:16

...e bravo il signore di Treviso....solleviamoci una volta per tutti...occupare le Procure mentre le questure sono in mano alla Polizia , chiedere la nomina di un Militare al ministero degli Interni e militarizzare la questione dell'immigrazione

Accademico

Mer, 11/11/2015 - 03:39

Dove sia finito era facile prevederlo. Quel che sconcerta è ricordare come sia... cominciato!

Happy1937

Mer, 11/11/2015 - 06:52

Dove e' finito? Il problema vero e' che non e' mai esistito.

linoalo1

Mer, 11/11/2015 - 08:13

E,purtroppo per noi Italiani veri,sarà sempre peggio,finchè accogliamo tutti i Migranti!!!Infatti,se non si accontentano di quanto già gli diamo,cosa fanno???Quello di cui hanno bisogno,se lo prendono con la forza!!!!Tanto,ormai hanno capito che,qui in Italia,possono fare tutto quello che vogliono,senza grossi problemi!!!!Anzi,sono anche difesi!!!E,se,per caso,si fanno male durante un furto,bisogna anche pagarli e,guai a difendersi!!!Rischieresti di andare tu,vittima,in carcere!!!!Questa è la nostra Legge!!!A Casa loro,invece,rischierebbero la pena di morte!!!Proprio come qui in Italia!!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 11/11/2015 - 08:24

Dove è finito???? Perchè.......c'è mai stato????