Scuola, 15enne legata ad un palo e bullizzata: era ubriaca

Una ragazza di 15 anni di Pistoia è stata legata ad un palo e il suo volto è stato ricoperto di scritte. Era ubriaca dopo aver bevuto un'ingente quantità di alcol che la stessa aveva portato in assemblea di istituto

Si era portata un po' di alcol a scuola per poter trascorrere la giornata dell'assemblea di istituto ma, non rendendosi conto di quanto ne stava bevenda in poco tempo è caduta a terra svenuta. I compagni che erano con lei hanno quindi approfittato dello stato della ragazza per tenderle un brutto scherzo: legarla ad un palo e scriverle sul volto con i pennarelli. Il volto della 15enne era ricoperto di scritte volgari. Il tutto è avvenuto durante un'assemblea di istituto del liceo artistico Petrocchi di Pistoia che si stava tenendo all'interno dell'ex stabilimento Breda.

Il clamore della ragazza legata ad un palo ha attirato l'attenzione anche di altri studenti che hanno prontamente avvisato insegnanti e presidi. La ragazza è stata quindi trasportata in ospedale per i dovuti accertamenti, mentre sul caso è stata chiamata ad indagare la Digos. Il corpo avrebbe già acquisito alcuni video girati con i telefonini dai compagni di scuola della ragazza riferisce Il Messaggero. In molti hanno assistito all'episodio di bullismo ma per ora non sono state formalizzate accuse.