"A scuola ci sono bambini senza vaccini. Ho paura per mia figlia"

L'appello disperato di una madre ai genitori no vax: "Il vostro comportamento è da irresponsabili"

Se una legge non è bastata a far capire l'importanza dei vaccini, ora scendono in campo le mamme di tutti quei bambini che per diversi motivi sono più a rischio di altri. Come Letizia P. che, al Corriere della Sera, racconta la propria storia.

Giulia ha quattro anni e, dopo diverse analisi, le è stata diagnosticata una immunodepressione. Per questo, le sue difese immunitarie sono basse ed entrare in contatto con bambini non vaccinati è molto pericoloso per la sua salute. Perchè, come diversi medici in questi mesi hanno cercato di spiegare, non vaccinare i propri figli non è pericoloso solo per loro ma anche per il resto della popolazione. Concetto che i no vax si ostinano a non comprendere. "È l'anello debole come tanti coetanei colpiti da malattie più gravi della sua. Sarebbe minacciata da malattie infettive che il suo organismo sguarnito non di difese non potrebbe sopportare", spiega Letizia.

Giulia è ricoverata da fine maggio nel reparto di pediatria dell'ospedale Bambino Gesù di Roma e sottoposta a trasfusioni di sangue e piastrine. Fino a quando non sarà guarita, non potrà vaccinarsi. Dunque, il ritorno a scuola tra alunni non vaccinati è rischioso. La mamma rivolge quindi un appello a tutti i genitori no vax. "Pensate a storie come la nostra. Accettereste che vostro figlio fosse in pericolo? Se fossi la loro madre mi sentirei in colpa per non averli protetti - dice - È un comportamento gravemente irresponsabile. Il rischio di effetti collaterali è niente rispetto al beneficio procurato da una lieve puntura al braccio. Non è vero che si tratta di farmaci impuri, anzi, mi hanno spiegato che vengono prodotti con regole di sicurezza molto rigide". E infine l'invito a non fidarsi di chi si definisce medico e sconsiglia, in cattiva fede, i vaccini.

Commenti

little hawks

Mar, 05/09/2017 - 13:11

Chi non vaccina i propri figli, se possono essere vaccinati, non deve avere i servizi che la società mette a disposizione della comunità perché si pone al di fuori della società. Niente ospedali, niente scuole, niente energia elettrica, niente acqua per chi vuole fare del male agli altri. E se ci sono epidemie, in galera finché non paga i danni causati dal suo comportamento inutilmente stupido ed egoista.

Ritratto di Muk

Muk

Mar, 05/09/2017 - 13:31

Ci sono decine di milioni di persone non vaccinate in Italia!!!! Infatti il prossimo passo è vaccinare tutti. Mo riescono a scagliare pure i provax contro i novax e i cittadini abboccano. Immagino i bambini a scuola: ma tu sei vaccinato? No? Allora stammi alla larga!

Iacobellig

Mar, 05/09/2017 - 13:36

BASTA EDUCARE I PROPRI FIGLI A MANTENERE DISTANZE E NON CONDIVIDERE BICCHIERI E ALTRO CON I COMPAGNI. IGIENE E COMPORTAMENTI.

aurius

Mar, 05/09/2017 - 13:56

Cara mamma impaurita, mi spieghi 3 cose ? 1-se tua figlia è vaccinata, tua figlia dovrebbe essere immune da tutto. Perchè allora ti preoccupi ? O hai paura che in realtà il vaccino non sia così sicuro ? 2- se fosse realmente un problema sanitario, come mai con una semplice multa chi è contrario ai vaccini può traquillamente risolvere il problema e continuare a mandare i figli a scuola ? E' realmente un problema sanitario o economico ? 3- se i vaccini sono così sicuri, come mai non c'è nessun medico che accetti di firmare sotto propria responsabilità la garanzia che il vaccino non abbia effetti collaterali di alcun genere?

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 05/09/2017 - 13:59

little hawks, x te niente alcol e niente droghe !

Luxe

Mar, 05/09/2017 - 14:33

@aurius: 1) gli immunodepressi non possono essere vaccinati e sono molto piü vulnerabili a fattori esogeni (come i virus). I vaccini non potranno mai garantire il 100% poichè non è tecnicamente possibile (solo nella matematica si ha certezza assoluta) 2) chi non vaccina (cosi come chi ragiona come te) andrebbe messo in quarantena, purtroppo il governo è stato troppo blando e su questo forse siamo d'accordo. 3) effetti collaterali esistono e sono al 99.9% disturbi minori (un po' di febbretta al massimo). Assolutamente non sono causa di autismo (diversamente da come alcune scimmie sostengono). Non vaccinarsi per paura degli effetti collaterali è come non uscire di casa per paura di un asteroide

nerinaneri

Mar, 05/09/2017 - 14:45

...tranquilli, paga zaia...

Mizar00

Mar, 05/09/2017 - 14:45

Ammessa che sia vera sta stupidata, che facciamo ? Vacciniamo contro tutte le 2000 e passa malattie esistenti ? Lo sa questa "mamma" che sono più contagiosi i bimbi appena vaccinati di quelli non vaccinati ? Si legga i bugiardini !

PaK8.8

Mar, 05/09/2017 - 14:51

Aurius, ma hai letto? Perché le tue domande indicano che non hai capito niente del caso in questione. Così non sei un buon aiuto alla causa vaccino-critica, fattelo dire.

Diegob

Mar, 05/09/2017 - 15:35

Quanta ignoranza, mi fa molta pena chi crede ciecamente ai vaccini e non capisce che è tutta una questione economica e di controllo sociale.Propongo ai patiti dei vaccini di cogliere l'occasione per farsi impiantare anche un bel microchip sottopelle così si possono sentire ancora più protetti.

Diegob

Mar, 05/09/2017 - 15:53

Vorrei sapere ma l'anno scorso non aveva paura? cosa è cambiato? quanto l'hanno pagata per dire una bufala simile? o semplicemente è una notizia inventata di sana pianta...

Diegob

Mar, 05/09/2017 - 15:54

Un bambino appena vaccinato deve stare alla larga da donne incinte, persone ammalate ect ect perchè è come una bomba radioattiva che cammina...bravi genitori avvelenate i vostri figli e ingrassate le aziende farmaceutiche

Dordolio

Mar, 05/09/2017 - 15:59

Comprendo perfettamente il dramma di questa mamma. Io stesso - a causa di terapie a cui devo sottopormi periodicamente - risulto immunodepresso anche per mesi. Domanda: ma se manda la figlia a scuola, la manda anche al cinema? In qualche oratorio magari? Va su mezzi pubblici di trasporto? O al bar a mangiare un gelato? O in un centro commerciale? O su un ascensore pubblico? Immagino di sì a meno che non viva in una sorta di clausura sterile (infatti va a scuola). Quindi come si permette di lanciare simili grida di allarme colpevolizzando chi fa scelte diverse per i propri figli? Temo sia più pericoloso per la figlia il sedile di un tram che un compagno di banco NON vaccinato...

Dordolio

Mar, 05/09/2017 - 16:08

Domanda: perchè (per onestà intellettuale) non ce li fanno mai vedere i bambini che hanno avuto una reazione avversa alla vaccinazione? Oggi si mostra tutto con orgoglio dando anche ai portatori di handicap una dignità (i down per esempio). Ma quelli di cui sopra no. Ve lo dico perchè come ogni giorno ne ho incontrato stamani uno mio vicino di casa: ritardo mentale 50%. Immagino che non interessi nessuno, è solo uno zerovirgola in una statistica. Mi piacerebbe che se ne parlasse, di queste non persone. Figli di un dio minore. Almeno per avere un'informazione corretta. Ed è ovvio il perchè siano ignorati.

Cygnus01x

Mar, 05/09/2017 - 16:08

Ma sono vaccinati il preside, i bidelli ecc..? Per quanto riguarda i farmaci sicurissimi il bugiardino dell'esavalente (fonte AIFA) recita: "Medicinale sottoposto a monitoraggio addizionale. Ciò permetterà la rapida identificazione di nuove informazioni sulla sicurezza. Lei può contribuire segnalando qualsiasi effetto indesiderato riscontrato durante l’assunzione di questo medicinale" mente quello della tetravalente (sempre fonte AIFA) cita fra gli altri: "infezione o infiammazione del cervello, midollo spinale e nervi periferici con il risultato di temporanea difficoltà quando si cammina (instabilità) e/o temporanea perdita di controllo dei movimenti del corpo, ictus cerebrale, infiammazione di alcuni nervi, possibilmente con formicolio o perdita della sensibilità o dei movimenti normali (sindrome di Guillain-Barré)". Piccoli effetti cosa volete che sia.

aurius

Mar, 05/09/2017 - 16:31

@Luxe: 1) gli immunodepressi quanti sono? e magari come mai sono diventati tali ? Anche tu confermi che i vaccini non sono sicuri al 100% per cui gli immunodepressi sarebbero comunque in pericolo. Ecco appunto 2) chi vaccina è il personaggio medio (come te) che se alla tv gli raccontano di buttarsi nella pattumiera perchè trova il tesoro, lo fà. Ecco perchè in italia siamo messi così : il popolo ha i politici che si merita (la maggioranza come te). 3) effetti collaterali esistono e sono al 99.9% ? Te lo ha detto la geometra lorenzin ?

BALDONIUS

Mar, 05/09/2017 - 16:36

Cominciamo a togliere l'assistenza del servizio sanitario nazionale ai bambini non vaccinati che dovessero contrarre le malattie per cui è previsto il vaccino obbligatorio. Non hai voluto vaccinare tuo figlio per il morbillo e tuo figlio si ammala di morbillo? Benissimo paghi le terapie necessarie. Stessa cosa per i fumatori, gli alcolisti, quelli che vanno in moto senza casco, chi fa sport estremi ecc. ecc. Invece di fare i tagli a danno di tutti cominciamo a tagliare la sanità a chi tiene VOLUTAMENTE comportamenti ad alto rischio.

obiettore

Mar, 05/09/2017 - 16:59

QUANTO L'HANNO PAGATA ?

belmoni

Mar, 05/09/2017 - 17:07

L'ignoranza è proprio una brutta BESTIA! ma si potra' essere piu imbecilli di cosi? ma cosa crede questa ? fino ad ora come sono vissuti i suoi figli? a suon di richiami?? oddiooooooooo non si possono sentire certe bestialita'!!! cavolo Sallusti pero' anche te eh...ma non le pubblicare certe castronerie ti prego!

Diegob

Mar, 05/09/2017 - 17:14

LUXE probabilmente lavora alla Glaxo...

Dordolio

Mar, 05/09/2017 - 17:38

Baldonius dice cose interessanti. Io proseguirei nella sua elencazione. Ricoverato per polmonite? Si accerti con opportune indagini se per caso era uscito di casa senza cappotto. O al limite senza sciarpa e cappello. E che paghi le cure, il reprobo! Diabetico per errata alimentazione o stile di vita inappropriato? Paghi degenza e insulina. E si monitori a campione chi non ha l'ombrello quando piove: chi poi si dovesse ammalare deve pagare tutto! Così si fa Baldonius. BRAVO!!!!

pimpolino

Mar, 05/09/2017 - 17:41

Caro signor baldonius immagino che togliamo anche le trattenute riguardanti scuola e sanità dal momento è che i non vaccinati non ne usufruiscono perché doverle pagare che dice sarebbe come togliere la sanità agli anziani che essendo vecchi ne fa fanno un abuso quindi perché non li obblighiamo a diventare giovani detto con parole diverse e quello che disse l attuale ministro Lorenzini dicendo che non vedeva il motivo per cui gli over 70 non pagano il ticket dal momento che sono loro i maggiori usufruttuari della sanità... Ricapitolando quindi un genitore ha pagato 20 o 30 anni di tasse su sanità magari senza mai usufruirne e poi se non vaccina il figlio gli viene tolta a questo punto dovrebbero fargli indietro i soldi che ha già versato .. boh io certi ragionamenti non li capisco

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 05/09/2017 - 17:57

Con tutto il rispetto per la signora e la sua bimba, ma non credo che il problema per la figlia si risolva a scuola. Questa bambina non gira per le strade? Direi che l'ultimo dei problemi sono altri bambini, abbiamo per le strade orde di migranti che non sappiamo nemmeno cosa hanno in corpo.

cir

Mar, 05/09/2017 - 18:00

pimpolino , perche' non capisci ?? questo e' il comunismo reale .

Ritratto di Marco Marconon

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

BALDONIUS

Mar, 05/09/2017 - 21:30

Ripeto se uno non vuole vaccinarsi per il morbillo e poi si prende il morbillo si cura morbillo e soprattutto le possibili complicazioni a SUE spese. Mi pare il minimo. O da bravi comunistelli, come al solito, volete solo i diritti senza i doveri.

gringo21

Mer, 06/09/2017 - 14:42

Purtroppo i bimbi vaccinati sono veicolo di malattie, in poche parole possono contaggiare il virus per cui sono stati vaccinati per un periodo che va da 2 settimane a piu di un mese. Ci sono articoli scientifici che lo certificano per il morbillo...il virus risulta nelle urine Mi fiderei di piu dei bimbi sani non vaccinati e mi arrabbierei di come viene strumentalizzato mio figlio dai fautori della legge per portare acqua al loro mulino..se sfortunatamente fossi un genitore come lasignora

BALDONIUS

Ven, 08/09/2017 - 09:06

gringo21, falsi miti diffusi dai siti antivaccinisti. Gente ignorante che diffonde ignoranza. E' impossibile che chi è stato vaccinato con un virus attenuato trasmetta la malattia ad altri soggetti. Ti consiglio un bel libro: IL VACCINO NON E' UN OPINIONE di Roberto Burioni. Sottotitolo: "Le vaccinazioni spiegate a chi proprio non le vuole capire"

marco.mandola

Mar, 12/09/2017 - 20:41

Sono i bambini appena vaccinati con vaccini a virus attenuato (morbillo,parotite,rosolia,varicella) ad essere pericolosi per gli individui immunodepressi e donne in gravidanza per almeno 6 settimane dal vaccino(è scritto sul foglio illustrativo del vaccino MPRV). i bambini appena vaccinati dovrebbero stare lontani dalla scuola per 6 settimane . inoltre nessun vaccino è progettato per evitare la trasmissione della malattia tra individui, quindi un individuo immunodepresso potrebbe essere contagiato da chiunque perchè il vaccinato può fare da veicolo nonostante non si ammali.

marco.mandola

Mar, 12/09/2017 - 20:42

Sono i bambini appena vaccinati con vaccini a virus attenuato (morbillo,parotite,rosolia,varicella) ad essere pericolosi per gli individui immunodepressi e donne in gravidanza per almeno 6 settimane dal vaccino(è scritto sul foglio illustrativo del vaccino MPRV)