Se anche la supermodella è gelosa dell'ex di lui

C i siamo passate tutte, almeno una volta nella vita. Fare i conti con il fantasma della ex non è mai facile. Anche se la fidanzata precedente somiglia a tua zia, anche se pesa quindici chili in più di te pur essendo quindici centimetri più bassa di te, anche se il ricettario di cucina è la sua lettura (...)

(...) più impegnativa... non se ne esce: l'ex compagna, o almeno quella più recente in ordine di tempo, è uno spettro che di tanto in tanto fa capolino nel rapporto di coppia. Chissà se mi ama più di lei, chissà se con lei faceva l'amore come con me, chissà se si accorge di quanto io sia più bella e più simpatica e più sexy... chi lo sa. Anthony Scaramucci, già capo della comunicazione del presidente Usa Donald Trump (silurato in tempo record, dieci giorni e arrivederci), ha spiegato a TmzLive perché il campione di football americano Tom Brady ha mancato i festeggiamenti alla Casa Bianca, lo scorso agosto, per la vittoria dei New England Patriots all'ultimo Super Bowl, la finale del campionato della Nfl. Non poteva esserci una ragione «politica» essendo Brady un convinto supporter di the Donald sin dalla prima ora. Eppure alla cerimonia presidenziale il quarterback della squadra era il grande assente. Brady, oltre che sportivo, dal 2009 è il marito di Gisele Bundchen, modella brasiliana tra le più pagate al mondo, con un curriculum sentimentale che annovera, tra gli altri, un tale Leonardo Di Caprio. A sentire Scaramucci, sarebbe stata la moglie a porre il veto alla visita di Brady a Washington temendo un incontro con la first daughter, la bionda Ivanka. I due infatti, prima dei rispettivi matrimoni, avrebbero avuto una relazione amorosa. Gisele, la nostra Gisele, si sarebbe opposta per gelosia. Nell'epoca dei corsi e ricorsi storici, i ritorni di fiamma non si possono mai escludere del tutto, anche quando somigliano a minestre riscaldate. E poi Ivanka, nel frattempo, è diventata la figlia dell'uomo più potente del mondo. Perché rischiare? Gisele si sarà appellata al principio di precauzione. E se persino lei, un metro e ottanta di donna per 58 chili di bellezza, è ossessionata dalle ex, noi, comuni mortali, possiamo superare il senso di colpa. Ossessionate e contente.

Annalisa Chirico