Se si scordano Galileo Galilei e leggi razziali

Il potere contro la scienza

Galileo Galilei sosteneva che «le verità scientifiche non si decidono a maggioranza, l'opinione di mille persone non vale quella di uno scienziato». Questo Galileo, padre della scienza moderna messo al bando perché non allineato al pensiero dei politici dell'epoca.

Quattrocento anni dopo, un nuovo Sant'Uffizio scheda, processa e condanna gli scienziati politicamente non allineati con il pensiero unico grillino. A presiedere la corte è la ministra della Sanità Giulia Grillo, che ha commissionato un dossier sulle tendenze politiche degli accademici membri del Consiglio superiore della sanità, l'organo scientifico che presiede alla salute degli italiani. La scomunica grillina si è così abbattuta su sei membri, dal luminare colpevole di avere operato al cuore Silvio Berlusconi a quello che scrisse sulla Repubblica fino a quello sposato con una magistrata che collaborò con l'ex presidente del Senato Renato Schifani.

L'incarico di indagare sul gotha della scienza medica la Grillo l'ha affidato a una collega, tale Celeste D'Arrando, diploma di tecnico di laboratorio, poi badante e infine, prima di approdare alla Camera, formatrice di addetti ai call center. Un curriculum in linea con quello della ministra, fino a ieri famosa per avere introdotto «l'obbligo flessibile» delle vaccinazioni, un ossimoro che gettò nel caos medici, scuole e famiglie in un colpo solo.

Essere governati, anche sulla salute, da gente così mette i brividi. Prima della Grillo, e dopo il caso Galileo, solo Hitler e Mussolini indagarono sulla comunità scientifica per scremarla in base all'appartenenza politica e religiosa (solo pochi mesi fa, nell'ottantesimo anniversario, i rettori italiani chiesero solennemente scusa per quell'epurazione).

Parlare della Grillo e della D'Arrando è tempo perso, non sono attrezzate per capire la gravità di ciò che hanno fatto. Ma certi silenzi istituzionali non sono meno gravi e non mi sorprenderei se illustri accademici accettassero incarichi nel nuovo Consiglio superiore della sanità da un ministro simile (successe, purtroppo, ai tempi delle leggi razziali). Consoliamoci con due massime. La prima è di Albert Einstein: «È più difficile scindere un pregiudizio di un atomo». La seconda, molto calzante, è di un comico americano: «Non dedichiamo abbastanza ricerca scientifica per trovare una cura per cretini».

Commenti

Una-mattina-mi-...

Mar, 08/01/2019 - 18:31

Egregio Direttore, per quel tipo di epurazioni non ci sono solo i "soliti" evergreen di Hitler e Mussolini (quest'ultimo, come è noto, molto meno, comunque): la compagnia tanti altri, a cominciare da Mao e Stalin, ecc. per arrivare perfino alle recenti epurazioni di Erdogan in Turchia, che nulla hanno da invidiare alle precedenti (Le epurazioni-monstre turche hanno visto nel mirino il settore dell'istruzione: il ministero ha sospeso 15.200 insegnanti pubblici e tolto la licenza a 21 mila docenti privati. Nel mirino anche l'università, con tutti i 1.577 decani degli atenei turchi a cui sono state chieste le dimissioni).

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 08/01/2019 - 18:47

È molto più difficile spaccare la testa di Di Maio che quella di Martina ritenuta fino a poco tempo fa di una tempra pari a quella dell'acciaio o di Renzi.

5stardust

Mar, 08/01/2019 - 19:39

spero , ma forse mi illudo visti gli altri gli altri della compagine grillina , che la notizia non sia vera per il bene di tutti noi

Ritratto di pigiferr

pigiferr

Mar, 08/01/2019 - 19:52

Sallusti: un grande giornalista. Riesce a placare la rabbia di essere amministrati da certa gente.

mariolino50

Mar, 08/01/2019 - 20:34

Sig. direttore, dovrebbe sapere che siamo tutti schedati dalla nascita alla morte, non cè bisogno di svolgere apposite indagini, chi di dovere lo sà.

RAGE4EVER

Mar, 08/01/2019 - 21:02

Caro direttore dopo pecos bill, anche in questo articolo vengono dette baggianate ( i marxisti controllano le università di mezzo mondo ,altro che Hitler e mussolini). Credo abbia bisogno di una bella vacanza !

INGVDI

Mar, 08/01/2019 - 21:29

Cercare di ragionare con i grillini è tempo perso, non sono attrezzati per capire il danno stanno recando al Paese. Ma Salvini dovrebbe saperlo, dovrebbe conoscere la situazione e questo è inaccettabile. Traditore, complice e corresponsabile.

Edmond Dantes

Mar, 08/01/2019 - 21:33

@RAGE4EVER.Non mi meraviglia leggere quello che lei scrive.Se quelli come lei hanno fatto eleggere gente che crede alle scie chimiche o è convinta che l'uomo non è mai andato sulla luna, tutto può succedere. Forse più di una vacanza a lei serve un ricovero, tipo TSO. Auguri.

rokko

Mar, 08/01/2019 - 21:37

RAGE4EVER, restando al mondo occidentale (mi scusi se circoscrivo il campo di interesse, ma non me ne importa molto di paeso sperso ed insignificanti), mi faccia qualche esempio di "marxisti", che per me non esistono, e se riesce, anche di marxisti che hanno occupato le università.

rokko

Mar, 08/01/2019 - 21:52

Edmond Dantes, oppure che, come nella mia città, bloccano per MESI i veicoli diesel sulla base di rumore cosmico captato chissà dove, con i disagi che tutti possono immaginare sul pendolarismo, senza curarsi delle evidenze sperimentali che dicono che i pm10 non scendono e degli studi degli scienziati VERI che dicono che i veicoli sono responsabili del 10% al massimo dei pm10. È inutile discutere con i 5S, la cosa migliore è aspettare che facciano il proprio corso e che la gente impari a conoscerli un po' meglio, così che non li votino più.

Dordolio

Mer, 09/01/2019 - 07:50

E' un fondo indecente, questo, nel quale Sallusti riesce a superarsi anche nel paragone con i più recenti suoi pessimi parti. Dal titolone in poi è una sequela di scempiaggini. Come se la Grillo avesse defenestrato cime assolute e disinteressate per sostituirle con dei lavapiatti. Da ministro ha evidentemente selezionato consulenti in linea con le linee governative. O forse vi piaceva più la diplomata che l'aveva preceduta e che aveva al fianco un membro del CDA della Glaxo? Il tutto al solito detto dal sottoscritto lontanissimo da questo governo e dalla coalizione che lo forma. Ma non si può continuare a lanciare sterco così. Aspettiamo di vedere COSA FA. E se i suoi consulenti sono validi, e non funzionali - come prima - a interessi di BIG PHARMA... Poi, se vi piaceva il vecchio andazzo, abbiate almeno il coraggio di dirlo apertamente.

Lotus49

Mer, 09/01/2019 - 08:09

Questo è un caso esemplare in cui hanno torto ambedue le parti. È indiscutibile che i grillini non abbiano la minima competenza su quello che dicono, ma è altrettanto vero che gli "scienziati" abbiano toccato il punto più basso della storia della scienza, pronti a sostenere qualsiasi tesi pur di mantenere la poltrona. Il caso dei presunti cambiamenti climatici è esemplare: le università prendono miliardi per studiare e combattere il cambiamento climatico. Ti pare che ammetterebbero ciò che i dati stanno via via evidenziando, cioè che non c'è nessun cambiamento? Tre quarti dei meteorologi, climatologi, e catastrofologi andrebbero diretti a casa con un calcio nel didietro e le relative università chiuderebbero i battenti per mancanza di fondi. E allora, vai con la bufala!

maria angela gobbi

Mer, 09/01/2019 - 09:15

certi "scienziati" sostenevano che esiste(va) il CALORICO-erano scienziati riveriti anche loro...e poi per es. la parola ATOMO (a-tomo)significherebbe NON Scindibile...cambiategli nome

Ritratto di noside863

noside863

Mer, 09/01/2019 - 10:41

Egregio Direttore in un'italia dove le cattedre universitarie vengono assegnate per nomina politica, in un Paese dove gli insegnanti vendono nominati di ruolo per una telefonata di un ecclesiastico qualunque. Non mi parli poi delle unità sanitarie che i vari funzionari vengono designati in funzione del peso politico del partito di appartenenza, dove vede questa anomalia così aberrante.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 09/01/2019 - 12:29

Di fascio comunismo si tratta, tragedie epocali , c'era da aspettarselo. Non lo sanno neanche loro, ma è la "cultura" raccattata da questi poveri disgraziati, cresciuti in scuole tecniche, alberghiere, serali, centri sociali, cellule di FGCI, comitati studenteschi. Nessuno glielo chiede ma vogliono sembrare onesti a tutti i costi. Ma che cavolo avranno combinato di tanto grave? Del loro vanesio santone pluriassassino sappiamo. I fedeli sono tutti uguali a lui?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 09/01/2019 - 13:10

--senza scomodare galileo e topogigio--direi che quello che ha fatto la ministra---in maniera certamente più pacchiana perchè quelli sono i suoi mezzi---altro non è che pura e semplice "lottizzazione"--dalla quale nessun politico del globoterracqueo che sale sulla seggiola del potere se ne sottrae---se il direttore vuole --sono in grado di inondare questo blog di quintalate di link per documentare con dovizia di particolari tutte le lottizazioni legaiole a tutti i livelli---mettendo in evidenza anche carenze spaventose di preparazione dei singoli e di curricula---swag---

mariolino50

Mer, 09/01/2019 - 14:58

noside863 Invece negli altri paesi i politici non contano, mai sentito parlare di spoil sistem, in America ad ogni cambio di presidente cambiano mezza amministrazione. E nel privato devi "conoscere" anche di più.

acam

Mer, 09/01/2019 - 15:05

io mio figlio lo feci vaccinare e penso che i genitori se sono responsabili dovrebbero farli vaccinare MA Voltaire vorrebbe imporre una tal cosa al suo prossimo? elkid ha sempre la solita bocca da far ridere pure un grillino