Sea Watch, il padre della "capitana" "Non impari l'italiano ​nelle vostre galere..."

Il papà di Carola Rackete difende la figlia che è nel bel mezzo di un braccio di ferro con il governo italiano

Adesso la famiglia di Carola Rackete, la comandante che da qualche giorno sta sfidando il governo con la Sea Watch, rompe il silenzio e difende la figlia. Al Corriere della Sera parla il padre di Carola che spiega cosa sta facendo la figlia a poche miglia nautiche dal porto di Lampedusa: "Si possono non condividere i modi di Carola, ma sta facendo la cosa giusta. Quello che sta facendo esprime pienamente il suo carattere, Carola fa sempre quello che ritiene giusto". Poi il padre di Carola, ingegnere militare in pensione, con una battuta amara prova a scongiurare il rischio di una condanna per la figlia: "Carola parla cinque lingue e conosce anche un po’ di italiano, speriamo solo che non abbia il modo di perfezionarlo in qualche vostro carcere". Poi parla del passato di Carola, sempre in giro per il mondo: "Quando era più piccola ha girato tutto il Sudamerica in autostop. È stata in Antartide e al Polo Nord, ha fatto per otto mesi la volontaria in una riserva in Kamtchatka, e andata in Pakistan da sola e non ci ha mai dato preoccupazioni [...] Fidanzati? Mai visto nessuno del resto con una vita così". Infine il padre parla delle loro "ricchezze".

È stata proprio la figlia a dire che ha scelto la strada del volontariato perché la sua famiglia le ha dato tutto ed è stata "fortunata". "Se siamo ricchi? No, certo le abbiamo comprato una casa in Inghilterra, ma lei con i suoi imbarchi guadagna abbastanza da potersi poi permettere dei periodi di volontariato", ha concluso papà Rackete. Ora attende l'epigolo di questa vicenda...

Commenti

aswini

Ven, 28/06/2019 - 13:05

mi dispiace per lei ornai anziano, ma me lo auguro proprio lr lrggi vanno rispdettate non solo quelle tedesche o che ci fanno comodo

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 28/06/2019 - 13:06

Forse avrebbe dovuto insegnarle un po di educazione prima.

agosvac

Ven, 28/06/2019 - 13:11

E' chiaro che questo padre non ha trasmesso alla figlia i valori più importanti che sono obbedire alle leggi della Nazione in cui si è. Sua figlia ha disubbidito ai militari italiani creando un caso internazionale che non finirà tanto facilmente. Sua figlia ha commesso dei reati che prevedono diversi anni di carcere. Sua figlia imparerà l'italiano in un carcere italiano!!!!!

Ritratto di Pictures

Pictures

Ven, 28/06/2019 - 13:21

Il senso della frase è: spero che lo perfezioni altrove e non in galera Suvvia, cosa centra adesso il papà, certo che difende la figlia, è un papà.

inventocolori

Ven, 28/06/2019 - 13:22

faccia da "CRAUTI"

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Ven, 28/06/2019 - 13:25

Guarda che se io venivo a fare casino in Germania buttavate via la chiave. Almeno abbi la decenza di tacere.

cgf

Ven, 28/06/2019 - 13:26

e se andassimo tutti a Berlino a manifestare, soprattutto ad infrangere la Legge, i tedeschi, paparino compreso, sarebbero tutti contenti?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 28/06/2019 - 13:27

Forse è una volontaria pagata bene,peccato un po così................

b.abeni

Ven, 28/06/2019 - 13:28

sua figlia ha violato la legge italiana per lei essere una delinquente è giusto? con cotanto padre....

Antibuonisti

Ven, 28/06/2019 - 13:29

pessimo genitore che ha dato alla luce una sbruffoncella alla quale non sono state insegnate le regole e il rispetto delle istituzioni.

Mogambo

Ven, 28/06/2019 - 13:30

"Speriamo che non abbia modo di perfezionarlo in carcere..." Sembra quasi un suggerimento alle autorità italiane, un'invocazione d'aiuto, per la propria figlia scapestrata, di tenerla al "fresco" per un po' di tempo, per via dei continui grattacapi che crea in famiglia.Quest'uomo mi sembra sconsolato, abbattuto per questa sua figlia vagabonda, che non si decide ancora a metter su famiglia.

Una-mattina-mi-...

Ven, 28/06/2019 - 13:43

SE LA TURISTA PER CASO, SOLITA PAGLIACCIA ANNOIATA, FA QUELLO CHE GLI PASSA PER LA TESTA BACATA, SE NE DEVE ASSUMERE LA RESPONSABILITA', INCLUSO L'AUSPICATO INCARCERAMENTO CHE SICURAMENTE LA ARRICCHIRA' SIA SPIRITULAMENTE CHE CULTURALMENTE

Italianocattolico2

Ven, 28/06/2019 - 13:43

Speriamo che oltre all'italiano, in galera, impari anche qualche dialetto. Siccome ha sempre fatto quello che ha ritenuto giusto, fregandosene delle leggi, adesso vada in galera e ci resti. Tanto la promuoveranno a martire.

libertyfighter2

Ven, 28/06/2019 - 13:48

Infatti la devono mettere al 41 bis senza parlare con nessuno e senza libri.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 28/06/2019 - 13:50

Affitta una casetta vicino al carcere, ne avrai bisogno...

diesonne

Ven, 28/06/2019 - 13:52

diesonne non è necessario perfezionare una lingua:il carcere è fattper riflettere e correggersi e saper chinare il capo e rispettare la legge di ogni stato che ospita

FRANGIUS

Ven, 28/06/2019 - 13:56

DEGNO PADRE DI DEGNA FIGLIA.ANZICHE' ALMENO TACERE PER LE AZIONI DELITTUOSE DELLA FIGLIA,PURE LA DIFENDE.MA SI SA PURTROPPO SONO TEDESCHI....

diesonne

Ven, 28/06/2019 - 13:57

diesonne CAROLA FA IL VOLONTARIATO A PAGAMENTO;DEVE ESSSERE BEATIFICATA PER IL SUO ALTRUISMO AL ROVESCIO

kennedy99

Ven, 28/06/2019 - 14:02

di sicuro io non vorrei imparare il tedesco da una cosi.

Albius50

Ven, 28/06/2019 - 14:07

La CAPITANA CORAGGIOSA non ha nulla da temere, visto che il Padre è un EX INGEGNERE MILITARE, che con le armi si è fatto il MALLOPPO.

ulio1974

Ven, 28/06/2019 - 14:11

caro signor papá di Carola Rackete, più che imparare l'italiano, Sua figlia nelle nostre carceri potrà perfezionare, semmai, il suo arabo, visto le nazionalità dei detenuti.

Ritratto di tigredellamagnesia

tigredellamagnesia

Ven, 28/06/2019 - 14:15

non tema, signor padre della capitana , qui i magistrati rossovestiti le daranno massimo 3 anni . Se la figliuola è incensurata non sconterà nemmeno mezz'ora nelle patrie galere. Io personalmente la spedirei in gattabuia per 3 anni per ogni singolo clandestino trasportato in Italia, tanto per darle il tempo per specializzarsi studiando una lingua che ha molte regole e altrettante eccezioni, ma rimarrà un mio pio desiderio

oracolodidelfo

Ven, 28/06/2019 - 14:17

Il padre Razzo della Capitana Razzo è solo un trombone padre di una trombetta......

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/06/2019 - 14:19

Mio padre militare, non ci hanno pensato 2 volte ad arrestarlo dopo l'armistizio e deportarlo in Germania. Ora si discute tanto dei valori umani. Proviamo a fare una guerra e vedete voi i valori umani dove vanno a finire.

Charlie81

Ven, 28/06/2019 - 14:29

"lei con i suoi imbarchi guadagna abbastanza da potersi poi permettere dei periodi di volontariato"... certo è una trafficante di esseri umani, altro che volontaria!!

TIRATARDI

Ven, 28/06/2019 - 14:30

Mi spiace deluderla sig RAKETE, avra' speso delle belle cifre per far studiare sua figlia, pero', hanno dimenticato di insegnarle l'educazione e il rispetto verso le leggi altrui (visto che si diletta a fare la nocchiera) quando esce dalla crante cermania, quindi spero che si possa trattenere in Italia per diversi anni e impiegando quel tempo per colmare anche quella lacuna.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/06/2019 - 14:34

Dal nonno ha appreso la vera Weltanschauung quella che insegnava ai Tedeschi a girare il Mondo: a piedi, in bicicletta, in auto, o a bordo di U-Boot, Stukas o carri-armati modello Tiger o Jagdpanther.

acam

Ven, 28/06/2019 - 14:35

Con tre laure e cinque lingue dovrebbe conoscere chi ha portato civiltà nel suo paese caro paparino ė pure colpa tua

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Ven, 28/06/2019 - 14:44

non è colpa dei genitori, queste sono patologie mentali, delirio, autismo ad alto funzionamento, narcisismo, eccetera; le stesse patologie che spingono molte persone dentro le sette religiose o in estremismi religiosi di diverso tipo. Io avevo un' amica tedesca che era un po' così, si sarebbe tagliata un braccio per le sue ideologie e per i suoi volontariati. E' morta suicida a 40 anni e mi spiace per la famiglia, due bravi genitori attivi nel sociale, ma sani, a differenza della loro figlia appunto finita male (e sola).

lappola

Ven, 28/06/2019 - 14:45

Che vada in galera, poi che ce ne frega se non impara l'Italiano, quando ha fame mangia quello che le danno i secondini.

pmario

Ven, 28/06/2019 - 14:47

Mi auguro veramente che questa sbruffoncella che si pensa al di sopra di ogni legge e stato, anche se sicuramente manovrata da interessi ben più grandi di lei, impari nelle nostre carceri non solo l'italiano, ma anche l'arabo e qualche lingua africana che sono ben rappresentate nelle patrie galere.

Ritratto di Adam98

Adam98

Ven, 28/06/2019 - 15:02

Beh è normale che un padre difende la figlia e spera che non vada in galera

Ritratto di Adam98

Adam98

Ven, 28/06/2019 - 15:05

Be non è strano che un padre difende la figlia e spera non vada in galera

Hapax15

Ven, 28/06/2019 - 15:14

Che genitorialità fallita...

omaha

Ven, 28/06/2019 - 15:23

l'avessimo fatto noi Rauuss Kaput Italiani suona mandolino Al muro Farsi fare la paternale da un paese che ha avuto Hitler In confronto Mussolini era un uomo timorato di Dio

omaha

Ven, 28/06/2019 - 15:26

Raus Kaput Italiani suona mandolino Farsi fare la paternale da un tedesco, dove vi è stato il nazismo di Hitler Paese che ha ucciso 8 milioni di ebrei nei campi di sterminio Dovrebbero prendersi in cura tutti i poveri del mondo, per il male che hanno fatto in meno di 10 anni della loro storia

dante59

Ven, 28/06/2019 - 15:36

Il problema non è il padre, che posso capire stia sperando di veder sua figlia in galera, ma l'onestà intellettuale di chi la difende in nome della libera immigrazione all'insegna del non rispetto delle regole. Provare in Germania a non rispettare un alt della Polizei... avanti Del Rio, Orlando, Lerner. Provate!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/06/2019 - 15:38

Può non impararlo, puchè c irimanga a vita nelle nostre galere. I reati sono gravissimi.

bobots1

Ven, 28/06/2019 - 15:42

Questa signora vuole aiutare gli altri a spese di altri ancorqa. E no! Così non va proprio bene! Capisco il padre che la difende ma per il resto è indifendibile.

Giorgio Colomba

Ven, 28/06/2019 - 15:48

Se avesse imparato il rispetto delle leggi non correrebbe tale rischio.

mozzafiato

Ven, 28/06/2019 - 15:49

ADAM 98 la tua speranza che la Piratessa non vada in galera E' OVVIAMENTE CONDIVISA DAL PEGGIOR SOTTOPRODOTTO DELLA SOCIETA'ITALIANA E STRANIERA ! Detto questo kompagno, alla gente perbene qui NON INTERESSANO I PARERI DEI PREDETTI CEFFI, COMPRESO IL TUO OVVIAMENTE !

Giorgio Mandozzi

Ven, 28/06/2019 - 16:01

Abbiamo un altro interprete della parola di Dio. Il padre che dichiara "Si possono non condividere i modi di Carola, ma sta facendo la cosa giusta. Quello che sta facendo esprime pienamente il suo carattere, Carola fa sempre quello che ritiene giusto". Ma non gli hanno spiegato che la visione soggettiva del giusto non è necessariamente il giusto? Quello che ritiene il giusto lo può fare a casa sua nel resto dei casi valgono le leggi che tengono insieme le comunità e alle quali bisogna rispondere.

mozzafiato

Ven, 28/06/2019 - 16:01

PER CONTO MIO e per il senso civico di questa famiglia TRAVIATA, sarebbe meglio che la figliola imparasse il libico nelle loro prigioni !!!

ROUTE66

Ven, 28/06/2019 - 16:07

SI CHIEDA QUESTO PADRE COSA SAREBBE SUCCESSO SE AVESSE SFIDATO LE LEGGI TEDESCHE. SIAMO IN ATTESA DI SAPERE

occhiotv

Ven, 28/06/2019 - 16:07

Anzi speriamo che le diano tanti anni di galera, così per farsi capire con le detenute dovrà per forza imparare l'italiano!!!!

newman

Ven, 28/06/2019 - 16:23

Anche i guerrieri dell'IS sono convinti di fare la cosa giusta quando seppelliscono vivi donne e bambini Yesidi. Ma la cosa o é giusta in sé, come ci insegnano i nostri antenati romani, o non lo é. La convinzione di qualcuno che lo sia o non lo sia non cambia un bel niente, con buona pace di Lutero e di Bergoglio! La Rachetta, facendosi misura di tutte le cose, ed infischiandosene delle leggi della societá civile pagherá per il suo errore, spero, proprio nelle galere italiane.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 28/06/2019 - 16:23

Che brava Carola: «fa sempre quello che ritiene giusto». Il sig. Rackete, padre della corsare, quando era ingegnere militare, faceva sempre ciò che, lui, riteneva giusto o quello che le forze armate tedesche ritenevano tale? Che sua figlia perfezioni il su italiano nelle nostre carceri non interessa a nessuno. Magari imparasse a osservare le leggi legittimamente adottate dai singoli stati e quelle internazionali, i confini che segnano i limiti degli spazi vitali per le singole comunità umane e, perché no, il diritto anche degli altri di fare ciò che ritengono giusto. Temo però, che per ottenere questo ce la dovremmo mantenere in galera per almeno un secolo. Il sig. Rackete avrebbe dovuto insegnare queste cose alla sua intraprendente figli, prima che sviluppasse la sindrome di Napoleone.

Langan

Ven, 28/06/2019 - 16:32

Che dirle, "padre di carola" ? Se lei ha educato sua figlia al rispetto della legge,come penso, forse carola ha poi preso altre strade. carola in Italia non sta rispettando la legge. Se carola viene in Italia per fare quello che le pare contro la legge Italiana, perfezionerà in una galera Italiana il suo Italiano. Stia bene.

gianfran41

Ven, 28/06/2019 - 16:34

Nessuno l'ha chiamata! Ci è venuta lei anche se indesiderata. E adesso se le goda le nostre patrie galere!

omaha

Ven, 28/06/2019 - 16:37

Farsi insegnare umanità da un tedesco, ci vuole coraggio, tanto Si ricordino che hanno sterminato 8 milioni di ebrei In confronto Mussolini era un bulletto delle elementari Roba da matti

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Ven, 28/06/2019 - 16:43

Il capitano Carola esegue gli ordini di un sistema organizzato alle sue spalle che le garantisce la copertura e le detta il comportamento. È stata scelta appositamente per il suo aspetto, la giovane età e la straffottenza, pensando che queste erano armi utili per i fini sovversivi che si prefiggevano.

omaha

Ven, 28/06/2019 - 16:45

Attesta pure che viene pagata Sarebbe al colmo, se chi contribuisce è proprio il PD. Siamo un paese dove milioni di pensionati, vivono con meno di 700 euro al mese Diverse volte ho visto, pensionati rovistare tra gli scarti ai mercati rionali. Mi hanno fatto pena Noi ci dobbiamo accollare ragxxxi grandi e grossi, per far morire di fame i nostri anziani Ma col cxxxo

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Ven, 28/06/2019 - 16:48

Il capitano Carola è parte di una organizzazione che opera alle sue spalle garantendole la copertura e dettandole il comportamento da seguire. È stata scelta appositamente per la strafottenza, la giovane età e l'aspetto, per creare un personaggio accettabile, utile ai fini occulti dei suoi sodali.

timba

Ven, 28/06/2019 - 16:53

E con un padre che parla in questa maniera, puoi capire se non veniva su una così. "Si possono non condividere i modi di Carola, ma sta facendo la cosa giusta. Quello che sta facendo esprime pienamente il suo carattere, Carola fa sempre quello che ritiene giusto". Ecco: un figlio di un mafiose diventa mafioso. Il figlio di un 68ino per di più con il portafoglio a dx, diventa fancazzista ed equo e solidale de noiattri. Facile fare la Giovanna d'Arco con papà che ti compra la casa a Londra... " "Quando era più piccola ha girato tutto il Sudamerica in autostop". Bravo e tu l'hai lasciata fare. Tutte quando sono piccole fanno il giro del Sudamerica in Autostop... Educativo, per niente rischioso. Chapeau..

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 28/06/2019 - 16:53

Egregio Signor Rakete, insegni a sua figlia che le leggi, anche se ingiuste o ritenute tali, vanno rispettate. Le chiedo: In germania la Carola fa quello che le pare anche contro le leggi ? E se lo fa, cosa accade ?

Ritratto di tangarone

tangarone

Ven, 28/06/2019 - 16:58

Ha colto il lato positivo della faccenda, perfezionerà il suo italiano!

maxxena

Ven, 28/06/2019 - 17:01

Ed ecco a voi un'altro personaggio della "famiglia del mulino bianco" ;ricchi (si vocifera di consulenze del babbo nel commercio delle armi ) sorridenti e benestanti. Soprattutto ripieni dell'idea che il prossimo non conti niente salvo quando serve a sentirsi "eroi".Con grande orgoglio questo signore difende la figlia che ha compiuto atti illegali che se si fossero verificati in germania, avrebbero avuto conseguenze legali devastanti per la ragazza. Forse anche questo signore pensa di poter agire in totale spregio delle nostre leggi/decreti, mancando di rispetto al nostro stato ed ha trasmesso questo "sapere" alla figlia: la ragazza ha imparato bene la lezione. Capisco lo spirito genitoriale, ma a volte ad essere un po' più umili si fa miglior figura.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 28/06/2019 - 17:06

Mogambo 13.30: e chi la vuole una così?

routier

Ven, 28/06/2019 - 17:13

La cara figliola di cotanto papà ha volontariamente violato le leggi italiane e non credo proprio che debbano essere rispettate solo quelle tedesche.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 28/06/2019 - 17:28

Papà Rackete, non è che tua figlia sia Arcobaleno? Non ti sorge un dubbio?

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 28/06/2019 - 17:33

In Germania non esiste il buon senso l’educazione il rispetto per il prossimo ;non possiamo meravigliarsi di questa viziata solo perché ha avuto tutto lei vorrebbe imporre agli altri a casa loro .

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/06/2019 - 17:34

@omaha: Hai proprio ragione. Mussolini alla elementari era un bulletto da strapazzo e faceva a cazzotti con tutti. Di solito le prendeva e tornava a casa con un occhio nero. Alla fine lo buttarono fuori dalla scuola e anche dal collegio dove la sua mamma disperata lo aveva messo. Anche da grande era rimasto il solito bulletto da strapazzo. Non era cambiato per niente.

Ritratto di emo

emo

Ven, 28/06/2019 - 18:03

egr.sig Rakete forse in meine kampf non è scritto, ma lei e la sua super istruita figliola fuorinlegge dovreste sapere che noi avevamo instaurato il diritto Romano quando ancora voi Unni, goti, viigoti, lanzichenechi e compagnia cantando dormivate ancora sugli alberi come le cornacchie, quindi che sua figlia prima di imparare altre lingue e sopratutto la nostra, imparasse a rispettare le leggi di stati stranieri o per voi Krukki è troppo difficile rispet6tare gli altri?

gio777

Ven, 28/06/2019 - 18:05

MAMMAMIA QUANTO SONO BRUTTI!!!! MA COSA SONO LA FAMIGLIA ADDAMS????

oracolodidelfo

Ven, 28/06/2019 - 18:07

jasper 17,34 - sappia che le opere sociali in Italia, non le fatte la sx ma....il bulletto. Opera Maternità ed Infanzia, Colonie per bambini, orario di lavoro, bonifiche delle zone paludose dove imperversava la malaria, istituzione della 13a per ...pagare l'affitto. Costruzione dello scolmatore che ha salvato Verona dall'alluvione... Ospedali (niguarda) Sanatori per malati di TBC.......ed altro ancora che sarebbe lungo elencare.....alla faccia del bulletto da strapazzo!

gio777

Ven, 28/06/2019 - 18:10

Siccome non è stato in grado di insegnare l'educazione a sua figlia può sperare che vada in galera, che c'è un ottimo programma di recupero

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 28/06/2019 - 18:12

E chi lo stabilisce quale è la cosa giusta? La capitana findus? O magari il padre che la difende? Per me quando si infrange la legge la cosa è sbagliata in partenza e se proprio voleva salvare i 42 parakuli neri poteva andare in Olanda come prescrivono le norme internazionali marittime o comunque in un altro porto. Farsi giustizia da soli in modo illegale e prepotente è di sicuro la cosa sbagliata e si finisce col passare dalla parte del torto. Lo capirà col tintinnio delle manette. Amen.

Trinky

Ven, 28/06/2019 - 18:34

Tranquillo, imparerà l'arabo, ammesso non lo sappia già......

killkoms

Ven, 28/06/2019 - 18:46

per fare la cosa giusta doveva portarseli in germania!non si fa beneficenza a casa d'altri!

caren

Ven, 28/06/2019 - 18:49

Bisogna ribellarsi in qualche modo. Ci prendono tutti per c...….ni. Anche papino ci sfotte.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Ven, 28/06/2019 - 18:54

Dai mi offro volontario e lo faccio solamente perché voglio bene all'Italia: posso diventare il fidanzato di Carola per tre mesi e farla finalmente godere come non ha mai goduto in vita sua. Posso farle conoscere la vera vita, fatta non solo di forti emozioni ma anche di veri valori e non di ipocrisie e falsità. Vedrete che poi finalmente capirà la differenza tra il veramente aiutare gli altri e l'invece fare dispetti a un'intera nazione come l'Italia senza rendersi conto di essere solamente una pedina al servizio del famigerato Governo Ombra Mondiale.

stopbuonismopeloso

Ven, 28/06/2019 - 18:58

c'è anche la speranza che si suicidi prima di imparare quattro frasi, almeno non grava sui contribuenti

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Ven, 28/06/2019 - 18:59

Andiamo tutti a Berlino a bloccare il parlamento e il governo tedesco, visto che la Germania (e in particolare Monaco di Baviera) è nazione europea più infestata dalle scie chimiche e i governanti tedeschi sono tutti complici di questo crimine ordito dal governo ombra mondiale col braccio militare della NATO e degli USA (oh ho, ho menzionato le scie chimiche, e sicuramente verò censurato, visto che anche in Italia non se ne deve mai parlare considerando che per l'Italia fu Berlusconi a dire si a George Bush perché anche l'Italia diventasse teatro di questi vergognosi esperimenti di geoingegneria clandestina.

Alain#

Ven, 28/06/2019 - 19:01

Al di là delle battute sessiste che qualificano chi le fa, qui il punto è uno solo, sul quale le coscienze sono chiamate a esprimersi: salvare o no delle vite umane. Se necessario anche trasgredendo le leggi per ragioni etiche. Il resto è solo cercare di lavarsi la coscienza con l'acqua sporca.

papik40

Ven, 28/06/2019 - 19:09

Non mi interessa che impari l'italiano nelle nostre galere mi farebbe un enorme piacere che comunque ci restasse molti anni cosi' impara a fare la ribelle conclamata pensando di avere il diritto diviolare le leggi

EnricoV8

Ven, 28/06/2019 - 19:17

Direi che padre e figlia hanno un classico comportamento "tedesco" (e con i tedeschi ci ho lavorato) in patria sempre ligi al dovere appena fuori subito pronti a fregarsene delle leggi altrui, ma se sbattono il naso subito subdoli e vigliacchi! Spero solo non intervenga il solito politico o magistrato calabrache...

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Ven, 28/06/2019 - 19:20

Heil, vecchio Rakete! figlio di un qualche SS ammazzaebrei imboscato e riciclato. Scommetto che sei un lupastro travestito da castrone o da agnellone.

Cheyenne

Ven, 28/06/2019 - 19:20

Se dipendesse da me lo imparerebbe in 30 anni meglio di Dante

Ritratto di camerata.ghigno

camerata.ghigno

Ven, 28/06/2019 - 19:25

Ci mandassero tutta la famiglia in galera.

Stefan Alm

Ven, 28/06/2019 - 19:26

Ok allora facciamo così : Noi Italiani mettiamo il vostro "prezioso carico" su un nostro aereo e poi atterriamo a Berlino, SENZA PERMESSO si capisce infischiandocene delle vostre leggi e regolamenti. Che ne dice Herr Rackete? Vuole predisporre già per l' accoglienza?

ferventZ

Ven, 28/06/2019 - 19:28

L IPOCRISIA questa gente nemmeno sa che cosa sia... SPERIAMO abbia MOLTO TEMPO per acclimatarsi al tutte le varierà di dialetti tipici delle decine di etnie di erse che SOGGIORNANO IN GALERA A PALERMO. Q

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 28/06/2019 - 19:31

tranquillo crucco,se si mette di mezzo un vero Giudice,avrà tempo d'imparare la lingua Italiana e di approfondire gli studi su TUTTI i libri scritti nei secoli!! aufidersen,ciaparatt!!!

Stefan Alm

Ven, 28/06/2019 - 19:31

Questa al massimo si farà un po di domiciliari e al piu tardi dopo il primo grado se ne va in Germania e chi si è visto si è visto. Infatti la Costituzione tedesca vieta espressamente di consegnare un proprio cittadino a stati esteri anche se li condannati. Lo si è visto negli anni passati con i criminali nazisti risiedenti in Germania che avevano commesso crimini in Italia nella seconda guerra e poi condannati in Italia. Non ne è andato nemmeno uno in galera all infuori di Priebke e Kappler che poi scappò in Germania e non fu mai ritornato all' Italia

dedalokal

Ven, 28/06/2019 - 19:32

Il classico tedesco comunista...se i valori trasmessi alla figlia sono quelli di delinquere e fregarsene delle leggi di un Paese sovrano, allora. Che bella famiglia di crucchi...

RobertoT69

Ven, 28/06/2019 - 19:35

sig. emo condivido almeno in parte lo spirito del suo messaggio, ma per la precisione: gli Unni provenivano dalla Siberia e non dalle regioni che oggi costituiscono la Germania, i lanzichenecchi non erano una popolazione barbara ma è il nome dei soldati mercenari che combattevano per il sacro romano impero tra 14° e 16° secolo.

Scirocco

Ven, 28/06/2019 - 19:38

Forse se il signor Rakete avesse insegnato alla figlia la buona educazione e il rispetto delle regole invece di darle dei soldi o comprarle l'appartamento in Inghilterra, forse adesso la ragazza non sarebbe indagata per una serie di reati contro il nostro paese. Comunque imparerà bene l'Italiano perché questa sarà ospite delle patrie galere per un bel po' di tempo, anche se personalmente le farei scontare la pena nelle galere libiche.

apostrofo

Ven, 28/06/2019 - 19:40

Con una migliore educazione avrebbe sicuramente evitato di imparare l'italiano e il rispetto della legge nelle prigioni italiane. Per noi se non lo impara è lo stesso. Per come si sta comportando non mi pare che sia portata ad imparare la legge italiana, per cui si dovrà trattenere un pò

RobertoT69

Ven, 28/06/2019 - 19:46

Il padre: "Carola fa sempre quello che ritiene giusto" la frase "fa sempre quello che ritiene giusto" non solo non assolve ma è una norma di comportamento che trovo pericolosa. Dal momento che cosa è giusto è soggettivo agendo sempre in accordo con quello che si ritiene giusto senza tenere conto di altro allora sono giustificati pure i kamikaze dell'Isis. Se chi crede nella dichiarazione dei diritti dell'uomo decide di agire in accordo sempre e comunque, che non può mai rimanere inattivo, perché uno che crede che suo compito di credente, richiestogli da Dio, sia la guerra agli infedeli non dovrebbe comportarsi allo stesso modo? La prima parte del discorso non la commento, non è rilevante se stia facendo la cosa giusta (ma ribadisco che è soggettivo) è l'idea: "se io penso che una cosa è giusta non conta nessun'altra considerazione e circostanza" che mi pare piuttosto pericolosa e foriera di scontri continui per sua intrinseca natura.

hellas

Ven, 28/06/2019 - 20:18

Siccome l conosco bene anche per ragioni familiari, so perfettamente che i tedeschi, in casa loro, rispettano le regole perché terrorizzati dalle sanzioni,,non certo per particolare senso civico. Da noi, poiché ci percepiscono come un paese da operetta dove ciascuno fa il cxxxo che vuole senza rischiare, dimostrano la vera natura, e quindi se ne fregano delle regole. I tedeschi sono un popolo di frustrati pericolosi.

PaoloPan

Ven, 28/06/2019 - 21:17

È il padre che andrebbe messo in galera!

GeoGio

Ven, 28/06/2019 - 21:21

Nei nostri carcere si parla poco Italiano. Stara' bene la figlioletta di papi

oracolodidelfo

Ven, 28/06/2019 - 21:26

Alain# 19,01 - gli atti di bontà che prevedono un compenso economico sono alquanto sospetti! La sua pupilla è priva di coscienza perchè se l'avesse avuta, si sarebbe accertata di avere un porto aperto per scaricare i clandestini. Lei è proprio ingenuo!

Reip

Ven, 28/06/2019 - 21:47

Roba da pazzi! Da ex marittimo professionista e comandante in pensione, affermo che indipendentemente dal sesso, non si diventa comandanti dopo qualche anno di attivita’ lavorando per Greenpaece o come volontari per qualche ONG! Ci vuole ESPERIENZA. Anni e anni di duro lavoro per MARE, anni di navigazione, di tirocini, di affiancamenti, di corsi professionali, il tutto documentato e certificato, da norme precise che regolano l’iter professionale di ogni marittimo, nell’ambito del diritto internazionale marittimo! Poi che ogni tanto esca fuori il “Capitan Schettino” puo’ capitare! Come ha fatto queste ragazza a diventare comandante di una nave carica di esseri umani, che esperienza di mare ha se ha trascorso la stragrande maggioranza del proprio tempo sui libri, plurilaureamdosi all’ universita’? Qui non si ha a che fare con dei marinai, bensi con dei ragazzi pericolosi, e senza esperienza di mare, al soldo delle ONG, e pilotati dal sistema di sinistra!

Trinky

Ven, 28/06/2019 - 22:12

Questo cxxxxxxe non immagina che dove passda sua figlia occorre una disinfestazione......

larsen61

Ven, 28/06/2019 - 22:48

Un giovane Comandante con quindi pochissima esperienza di comando mandata allo sbaraglio per motivi politici da qualche volpone senza scrupoli

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 29/06/2019 - 00:40

bobirons - 16:53 Giusta osservazione la sua. Ma gli "uber alles" hanno more solito la memoria corta.

Celcap

Sab, 29/06/2019 - 00:44

Questi ci stanno prendendo in giro bellamente.

GPTalamo

Sab, 29/06/2019 - 05:11

D'accordo, caro genitore, ma perche' allora se io negli USA faccio entrare dei messicani al confine, gli americani mi arrestano? Solo gli italiani devono fare quello che dici tu?

Polgab

Sab, 29/06/2019 - 07:48

Il padre ha dei bei baffoni alla truca. Siamo sicuri che sia veramente Tedesco?

VittorioMar

Sab, 29/06/2019 - 08:30

..ed ora il "PAPI" dovrà sborsare molti SOLDINI ...le lezioni di ITALIANO sono GRATIS....!!

carpa1

Sab, 29/06/2019 - 10:51

Alain# - 19:01. -Le coscienze sono chiamate ad esprimersi: salvare o no delle vite umane!- Di che sta parlando? Delle vite umane di falsi profughi raccattati per mare da false organizzazioni che, in combutta con altri negrieri, si danno appuntamento utilizzando aerei e telefoni e quanto mette loro a disposizione la moderna tecnologia? Anime belle che vengono fatte “salvare???” dopo che sono stati derubati di quelli che potrebbero essere i risparmi di un’intera famiglia la quale (vecchi e bambini) vengono però abbandonati al loro destino? Quello che preoccupa sono le persone come lei, che invoca la trasgressione della legge per ragioni etiche, quando invece hanno combattuto con ogni mezzo i medici obiettori quando le vite sono state messe VERAMENTE in pericolo con la legge abortista voluta ed approvata dalle sinistre. Quelli “non nati” sono assassini reali mentre questa storia, su clandestini falsi profughi, proprio non regge alcun confronto.

jeffwalker

Sab, 29/06/2019 - 12:43

E proprio Lei che è un ex militare ha il dovere di spiegare cos'è una legge e come si sta al mondo! E non essere di parte! Cmq casomai la figlioletta può perfezionare il tedesco nelle vostre carceri, visto che almeno voi siete seri e la rinchiuderete...vero?