Gli immigrati nelle case e gli italiani per strada

A Como gli immigrati vengono accolti in strutture nuove di pacca destinate a senzatetto e famiglie italiane in difficoltà

Giampaolo, senzatetto sui sessanta di origini francesi, non si vedeva in stazione a Como da un po'. Tutti lo cercavano ma lui da qualche giorno non tornava a dormire. "Adesso lavora con gli immigrati" dice qualcuno. Infatti lo troviamo nella sede della Caritas di Como, zainetto in spalla, occhi azzurri, lucido di testa e con un accento francese inconfondibile. Uomo di mondo, "credulone" come si definisce lui, che nella vita ha avuto la fortuna di studiare e lavorare. Papà finanziere e mamma impiegata in Posta a Como. Ha sempre dato lezioni di francese e ora che serve qualcuno per dialogare e assecondare i bisogni dei profughi, la sua presenza è diventa fondamentale. Lo pagano 500 euro al mese, che si tiene stretto, anche se nella vita dice "non sono mai stato un buon risparmiatore". Lui fa le notti, ascolta le storie degli immigrati, le torture, le violenze subite, i mesi di prigionia e le traversate nel deserto. "La loro vita e' un po' trastullata come la mia, mi ritrovo molto" - confessa. Ma Giampaolo per loro cucina anche pesce, pasta riso e molti legumi. E quando dice di essere un senzatetto loro lo guardano con sospetto "quando dico che ho vissuto sui treni e dormito in stazione non mi credono, uno di loro dorme nel letto che era mio durante l'emergenza freddo".

Ma Giampaolo è un senzatetto speciale, perché per gli altri che come lui vivono la strada, la situazione, con l'arrivo degli immigrati, si è complicata. Qualche suo compagno di stazione se la prende con gli assistenti sociali, perché tutti vogliono far valere i propri diritti, anche se sono in mezzo a una strada per scelta o per necessità. Infatti, le strutture che sono state messe a disposizione da Comuni, Provincia e Prefettura, originariamente erano destinate a ospitare famiglie in difficoltà, padri separati, senza fissa dimora e italiani disagiati. Quella che ha destato più polemiche è l'ex-caserma di proprietà della Provincia di Como in via Borgovico, dove attualmente vivono un trentina di profughi provenienti da Costa D'avorio, Togo, Camerun e Nigeria.

La consigliera regionale Daniela Maroni denuncia la situazione: "Va bene accogliere queste persone ma ricordiamoci che non sono tutti profughi, molti sono clandestini. Occorre sistemare i cittadini comaschi in difficoltà nelle strutture pensate per loro. Non si sta parlando di emergenza bensì di quotidianità perché gli arrivi in città continuano". Meno preoccupato sembra il sindaco della città, Mario Lucini, area Pd, che minimizza il problema sostenendo che la situazione e' sotto controllo, così come la gestione degli immigrati da parte delle cooperative. "Quello che preoccupa - sottolinea - sono i tempi di questa emergenza che continua e non si sa quando finirà". Ma se nelle strutture per i comaschi in difficoltà ci sono gli immigrati, dove vanno a finire le persone in emergenza abitativa? "Stiamo ristrutturando una struttura a Tavernola e poi ci sono i servizi sociali che valutano le varie situazioni".

Eppure il numero di famiglie prossime alla sfratto in città sale a 2.500, come ci conferma il deputato leghista Nicola Molteni. Non si danno pace neppure gli abitanti di Lenno, in provincia di Como, dove gli immigrati sono accolti dal 2014 nell'Abbazia di Acquafredda, che ne ospita una sessantina. Non solo. Rimane in stand-by l'ipotesi di sistemare i prossimi arrivi nell'aula adiacente all'aula bunker del carcere del Bassone, ipotesi sospesa dal Prefetto che però potrebbe essere rivalutata nel caso di estrema emergenza. E non tutti quelli che arrivano intendono lasciare l'Italia. Come ci conferma Giampaolo, che capta i bisogni e le richieste degli immigrati, quelli provenienti da Nigeria, Camerun, Ghana, hanno intenzione di rimanere nel nostro bel paese, e rimarranno nelle strutture che già occupano in attesa di avere i documenti: "sempre più persone però - spiega il nostro mediatore- scappano dai loro paesi per problemi economici e non di guerra".

Commenti

nisei731

Mar, 04/08/2015 - 19:11

Governo razzista contro gli italiani. Grazie Renzi me ne ricorderò alle elezioni, se mai ci faranno votare...

fuocoefiamme

Mar, 04/08/2015 - 19:16

Ma se le famiglie in difficoltà, i padri separati, quelli senza dimora e i disagiati non scendono in piazza con i bastoni a randellare chi di dovere allora è giusto che siano in difficoltà, disagiati, e senza fissa dimora.

Alessio2012

Mar, 04/08/2015 - 19:54

E' il comunismo... una malattia mentale.

marcothai

Mar, 04/08/2015 - 20:12

ITALIANI......MA SIETE PROPRIO DEI SOMARI

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 04/08/2015 - 22:21

Sempre le stesse parole, simili articoli, TUTTI siamo stanchi, MA NULLA CAMBIA in questo Paese. Ci sarà pure un motivo!!!

Walter72

Mar, 04/08/2015 - 22:45

Nulla cambia purtroppo....o andar fuori dalle palle da sta italietta o mandarli letteralmente fuori dalle palle...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 04/08/2015 - 23:07

ai comunisti basta fare pagare pantalone trovando sempre una scusa, sono contenti. Penso che non gliene importa niente dei migranti come non gliene importa degli italiani, ma soprattutto importa loro di quelli che lavorano e posseggono, sì, quello è il loro problema, che la gente possiede, non è nella loro mantalità, capitalismo e possedere. Per loro dobbiamo produrre e dividere con tutti. I parassiti del terzo millennio.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 04/08/2015 - 23:30

Votate Renzipirla e il piddì, pezzi di cretini, e non lamentatevi: il trattamento che ricevete da questo governo criminale ve lo siete cercato con il voto.

unz

Mar, 04/08/2015 - 23:40

viva l'itaglia

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 04/08/2015 - 23:49

I sindaci dovrebbero chiedere al governo di stanziare per gli italiani in povertà gli stessi aiuti che danno ai clandestini. IN QUALE PAESE DEL MONDO UN GOVERNO AIUTA DEI CLANDESTINI E NON I SUOI LEGITTIMI ABITANTI? La sinistra ha inventato un nuovo razzismo. IL RAZZISMO DEGLI STOLTI BUONISTI.

Marcolux

Mer, 05/08/2015 - 02:13

Vi sta bene!!! Troppo poco!!! Voi che avete votato comunista, dovreste uscire di casa vostra e dare la casa ai clandestini islamici.

seccatissimo

Mer, 05/08/2015 - 03:48

x FRANCO_I. Certo che un motivo c'è, ed è che il popolo italiano, da sempre, si comporta da mammola! Il fatto è che per cambiare le cose ci vogliono gli attributi giusti e coraggio. Purtroppo il popolo italiano non ha gli attributi giusti e per quanto riguarda il coraggio vale la famosa affermazione del Don Abbondio manzoniano:^^se uno non ce l’ha il coraggio, non se lo può dare^^. Il popolo italiano da secoli ha vissuto senza orgoglio, senza dignità e senza spina dorsale secondo il motto: ^^Viva la Francia viva la Spagna purchè se magna^^. Il risultato è che a furia di accettare tutto e tutti e soprattutto quelli che ^^magnano a spese nostre^^ siamo arrivati al punto che mentre gli altri continueranno a ^^magnare^^, tra poco ^^non mangneremo^^ più noi!

mila

Mer, 05/08/2015 - 04:32

@ Franco -Il motivo e' che e' stata abolita la leva militare. Un esercito di leva in genere e' piu' portato a solidarizzare con i cittadini.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 05/08/2015 - 04:51

Questa è la politica di questo stramaledetto governo. E' mai possibile che non si riesca a farlo cadere ?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 05/08/2015 - 05:52

Gli italiani non fanno nulla per paura. Paura di che ? Ma del governo totalitario e comunista ovviamente. Ma non durerà ancora per molto,i segnali premonitori ci sono già, basta ncora poco e sarà la rivolta ed allora il caos. Povera Italia nostra.

FRANZJOSEFF

Mer, 05/08/2015 - 06:43

LA VERITA' LA DOBBIAMO DIRE I VERI COLPEVOLI SONO GLI ELETTORI DELLA SINISTRA E CATTOCOMUNISTI CHE HANNO VOLUTO QUESTO COMPRESO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE HA INIZIATO CON LETTA TERMINANDO CON QUESTO TRADITORE. I CxxxxxxAZZI SONO GLI ELETTORI. RIDONO SFOTTONO SONO CONTENTI SE NON HANNO NESSUN APPIGLIO PER CONTRASTARE CHI HA RAGIONE E PROTESTA DICONO RAZZISTA PAROLA SCOPERTA CHE MINACCIA PSICOLOGICAMENTE LA PERSONA CHE HA RAGIONE O I LORO AVVERSARI POLITICI. NATURALMENTE IL SOTTOSCRITTO NON SI FA INTIMIDIRE NE' MINACCIARE BASTARDI CHE HA TRADITO I LORO COMPATRIOTI. ORA VEDIAMO COSA SUCCEDERA' ALLE PROSSIME ELEZIONI. MA SARA' TROPPO TARDI VEDASI CxxxxxxI BISCHERI TOSCANI E ALTRE REGIONI.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 05/08/2015 - 07:33

Leggo: "dove attualmente vivono un trentina di profughi provenienti da Costa D'avorio, Togo, Camerun e Nigeria" (e Ghana) – Ecco, mi piacerebbe veramente, sinceramente e senza polemica che qualcuno, meglio se altolocato tipo Boldrine & Co., mi spiegasse da cosa scappa la trentina in questione e soprattutto perché.

01Claude45

Mer, 05/08/2015 - 07:38

REFERENDUM SULL'IMMIGRAZIONE SELVAGGIA E CONTEMPORANEAMENTE SULL'OPERATO DI QUESTO GOVERNO DI CRIMINALI MASSONI. A tutti i tesserati PD: i CLANDESTINI NELLE VOSTRE CASE.

vince50_19

Mer, 05/08/2015 - 07:58

E come fare diversamente, visto che certa politica, asservita alla Troika, porta avanti quanto scritto da C. Kalergi nel "suo" Praktischer Idealismus (che poi lo stesso scrittore e politico rinnegò in seguito), per creare una etnia euro-afro-asi9atica facilmente domabile per la sete di potere di certa massoneria reazionaria americana che ha messo radici anche in casa nostra e a cui pare aspiri un "tizio" e in pompa magna - http://popoffquotidiano.it/2014/11/20/renzidalla-massoneria-toscana-alla-superloggia-newyorkese/ ..

pastiglia

Mer, 05/08/2015 - 08:25

Italiani, non lagnatevi, state tutti bene, altrimenti vi sarete ribellati, quando andate a votare se ci andate, la croce la fatte sempre sul simbolo del Partito Democratico.

Magicoilgiornale

Mer, 05/08/2015 - 10:04

Continuate a votare chi non ci tutela! Ripetutamente i miei commenti vengono cancellati !

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 05/08/2015 - 17:26

Se siamo cosi arrabiati presto scattera la scintilla, ma si deve accendere piano :organizzare movimenti -cellule di palazzo di strada di piazza? pattugliare e ripulire le localita dove agiscono le puttane i zingari gli stranieri e cosi via. Ma piano ..piano.. "FORZA E ONORE"