Trento, clandestino si finge profugo e spaccia nel centro d'accoglienza

La polizia di Trento ha scoperto che un clandestino si è finto per mesi profugo per usufruire dei servizi del centro di accoglienza. Nella struttura nascondeva la droga da spacciare

Si finge un profugo così può vivere nel centro di accoglienza e usufruire di tutti i servizi, in realtà è un clandestino spacciatore.

A Trento sono stati intensificati i controlli antiterrorismo e, durante alcuni accertamenti, gli agenti hanno scoperto come gli stranieri beffano le istituzioni italiane. Fethi Saidi alloggia da diversi mesi in una struttura per profughi a Trento, ma lui è entrato sul territorio nazionale come clandestino. Nessuno si è mai accorto di nulla. Come mai? Il centro di accoglienza, tra l'altro, è per Saidi un escamotage che gli permette di sfruttare tutti i comfort che lo Stato mette a disposizione dei profughi.

Ma questo non è tutto. La struttura, per Saidi, è anche il luogo dove nascondere la droga da vendere agli altri profughi del centro e ai normali cittadini. Nel corso delle indagini, gli agenti hanno trovato sotto al letto dello straniero 57 grammi di eroina e tutto l'occorrente per confezionare le dosi. Sono stati sequestrati anche alcune centinaia di euro guadagnate con attività illecita. Tutto questo è sttao fatto, per mesi, senza che nessuno si accorgesse di niente.

Lo spacciatore è stato arrestato, anche se i dubbi restano: "Come è stato possibile che un clandestino alloggiasse in una struttura della provincia e beneficiasse di tutti i privilegi di cui godono i presunti profughi? E come faceva a spacciare in tutta tranquillità nella struttura?".

Maurizio Fugatti della Lega Nord si è espresso sul fatto e chiede l'esplusione immedita di Saidi: "Manteniamo i clandestini mentre spacciano, siamo al paradosso, ma come è possibile ridursi in simili condizioni".

Commenti

grazia2202

Mer, 06/04/2016 - 14:24

Boldrini questo si è integrato. dai subito la cittadinanza, una casa popolare ed un posto di consigliere politico.

Una-mattina-mi-...

Mer, 06/04/2016 - 14:34

L'ITALIA COL SEGNO PIU' renziana E SEMPRE PIU' ALLO SBANDO. URGE UNA SVOLTA AD U, CHE SIA RAPIDA E DOLOROSA, MA EFFICACE

berserker2

Mer, 06/04/2016 - 14:38

ma suuuuu, e sennò come farebbe a pagare le vostre pensioni!

scarface

Mer, 06/04/2016 - 14:48

Gli stranieri beffano le istituzioni italiane da quando mettono piede sui traghetti della Marina Militare.

Clericus

Mer, 06/04/2016 - 15:19

Svegli come marmotte i poliziotti di Trento. Eppure se parcheggi anche con una sola ruota fuori dalle strisce ti beccano nel giro di dieci minuti...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 06/04/2016 - 15:52

Ogni giorno mi convinco sempre di più di essere governato da perfetti IDIOTI che più IDIOTI di questi IDIOTI non ve ne possono essere!!!

corto lirazza

Mer, 06/04/2016 - 15:56

Un povero quasi profugo era costretto a spacciare droga in un cosiddetto centro d'accoglienza, per potersi procurare il cibo halal, in sostituzione del cibo fornito, esclusivamente a base di carne di maiale. La cuoca del centro è stata iscritta sul registro degli indagati per spaccio di salumi.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 06/04/2016 - 16:23

Ah perchè, siamo ancora qui a far la differenza tra profughi e clandestini? Invasori entrambi e come tali andrebbero trattati

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 06/04/2016 - 16:45

Staimo raccogliendo e accogliendo la feccia del mondo......''il loro modo di vivere sarà il nostro''....boldrini, presidenta della Camera dei Deputati

fisis

Mer, 06/04/2016 - 16:49

L'Italia è sempre più un paese allo sbando. A questo ci ha portato il buonismo cattocomunista. E non si vede la fine del tunnel. Quando andremo a sbattere, dolorosamente, con qualche attentato eclatante, o con i taglisgole in Piazza San Pietro, come hanno promesso di fare, sarà troppo tardi.

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 06/04/2016 - 16:50

Allora dovete finirla con la storia che ''CI PAGANO LE PENSIONI!!!!''.....Io la mia pensione me la pago con i soldi che verso mensilmente e quando finalmente mi toglierò dalle palle il lavoro che faccio potrò GODERMI I MIEI SOLDI VERSATI CON I DOVUTI E GIUSTI INTERESSI ...A ME QUESTA GENTAGLIA NON MI PAGA UN C...O DI NIENTE ...CHIARO?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 06/04/2016 - 17:22

Evviva le ''risorse'' di donna Laura. Grazie Donna Laura per questi favolosi regali. Grazie ai sxxxxxxxxxi che hanno permesso l'ingresso di queste grandi risorse. Grazie. Ne terremo conto in futuro.

Tuthankamon

Mer, 06/04/2016 - 17:41

Controlli? Ma qualcuno è veramente convinto che ci siano dei controlli? Su quale pianeta siete vissuti negli ultimi 30 anni?

perseveranza

Mer, 06/04/2016 - 18:03

Non c'é piu' limite.

Ritratto di sitten

sitten

Mer, 06/04/2016 - 19:21

Azz, le risorse della scema del quartiere, sono inesauribili. Presto c'è li vedremo nelle istituzione (minuscolo dovuto)