Peppina sfrattata se ne va tra le lacrime: ​"Oggi per me muore lo Stato"

La sua casa crollata per il sisma. Aveva acquistato una casetta per "morire vicino a casa sua". Ma è stata sfrattata

Peppina se ne va tra le lacrime. L'anziana 90ene è stata costretta ad abbandonare la sua casetta in legno a San Martino di Fiastra. Abusiva. È questa l'accusa dei magistrati, che le hanno negato la possibilità di rimanere nel paese dove ha sempre vissuto. Lei, con gli occhi rossi e pieni di lacrime, ha deciso di arrendersi allo Stato. La legge è legge, è vero. Ma non si poteva fare qualcosa per Peppina?

Giuseppina Fattori, 95 anni, viveva a Fiastra da 70 anni. Una vita di sacrifici e difficoltà abbattuti dal sisma dell'ottobre scorso. La sua casa non è più agibile, ma lei voleva vivere lì. Nella terra in cui è diventata donna, madre, nonna. I figli allora le avevano regalato una piccola casetta, niente di che. Ma pur sempre un rifugio dove passare gli ultimi anni che le rimangono. I giudici però non hanno voluto sentir ragioni: la casetta è abusiva e deve essere abbattuta. La famiglia aveva chiesto le autorizzazioni ma - per non pedere tempo - aveva comunque iniziato i lavori di costruzione.

Due settimane fa è stata emessa un'ordinanza di sfratto. Peppina ha provato ha resistere, ha fatto appello al buon senso: tempo che le autorizzazzioni arriveranno, lei potrebbe non esserci più. Niente da fare. Stamattina la famiglia l'ha caricata in auto per portala via in attesa che il 6 ottobre il Tribunale del Riesame valuti il caso. Lei aveva le lacrime agli occhi, il fazzoletto bianco a fermare quel pianto disperato. "Grazie a chi mi ha voluto bene e anche a chi mi ha fatto del male", ha detto ai cronisti accorsi a immortalare l'assurdo "sfratto". "Di casette così ce ne sono tante. Io non sono una santa ma sono sempre stata una persona onesta".

Un dolore inimmaginabile. "Non ho dormito stanotte, non me ne volevo andare ed ero preoccupata", ha raccontato a Cronache Maceratesi. Duro invece il commento di una delle figlie: "Oggi muore lo Stato per me - ha detto Agata Turchetti - Non sono più fiera di essere italiana. Sui social qualcuno ha scritto che oggi viene ripristinata la legalità. Io penso che oggi muoia l’umanità e anche la legalità. Perché una legge che provoca tanto dolore non può essere buona. I miei ideali muoiono insieme a mia madre che scenderà queste scale tra poco".

Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Sab, 30/09/2017 - 18:04

Salvini aveva detto, che per sfrattare la signora Peppina avrebbero dovuto passare sul suo corpo... non mi pare che sia successo, magari per scansarne la panza lo hanno aggirato! Matteo, se ci sei batti un colpo!

Demy

Sab, 30/09/2017 - 18:10

Vergogna italidiota. Cosa dice il super-esperto commissario Errante, tutto bene?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

nordest

Sab, 30/09/2017 - 18:41

Signora tutta l'Italia è in questo di degrado : siamo tutti noi incazzati si salvi chi può lo stato non esiste in questa nazione.

ziobeppe1951

Sab, 30/09/2017 - 18:41

Tutto ciò sta a sognificare che gli itagliani, non sono un popolo di buonisti.. non gli si spezza il cuore nel vedere la gente che soffre.. se non accompagnato da sterco del diavolo

paco51

Sab, 30/09/2017 - 18:46

Se uno era rom o immigrato clandestino era tutto a posto!

polonio210

Sab, 30/09/2017 - 18:47

Finalmente lo stato inizia a colpire questi criminali che costruiscono megastrutture ed ecomostri,progettati da famosi archistar,per mettersi in tasca milioni e milioni di Euro.Ah questa donna non è una palazzinara?E' comunque è una abusiva che si è costruita una magione da mille e una notte?Ah no,è una donna anziana di 95 anni che ha perso la casa nel sisma che ha colpito il paese di Fiastra.Ma sicuramente avrà costruito la sua casa da mille e una notte su un terreno demaniale?Ah il terreno era quello su cui sorgeva la sua casa crollata e la casetta che si è costruita è una piccolissima unità immobiliare.Però lo stato ha seguito la legge.La legge esigeva che fosse allontanata e la casa abbattuta immediatamente.Certo la legge è stata rispettata ma,stranamente,applicata alla lettera contro questa temibile signora di 95 anni,mentre abbiamo migliaia di abusivi che occupano nella più totale indifferenza di coloro che la legge la dovrebbero applica.Che schifo di paese.

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 30/09/2017 - 18:53

La BUROCRAZIA .... Caccia gli Italiani da casa solo perché non ci sono tutte le firme , MA , alloggia gli extracomunitari in case pericolanti e fatiscenti. MA??? O diamo fuoco ai burocrati con le loro scartoffie o continuano a nascondere la testa nel buco dell'indifferenza.

tricolore56

Sab, 30/09/2017 - 18:53

Nonna Peppina, io non la conosco ,però le voglio tanto bene, sono vicino a lei in questo momento, anche se non posso fare niente.Voglio solo dire a quei giudici che avrebbero dovuto tenere conto delle ragioni fortemente giustificabili e motivate da nonna Peppina.L'umanità non ci deve essere solo quando si parla di rom e di axtracomunitari.Il cxxxxxo dei social c'è sempre e non muore mai.

silvano45

Sab, 30/09/2017 - 19:11

grandissima magistratura esempio di giustizia imparzialità e civiltà sono sicuro che i responsabili di tutta questa vicenda dormiranno nelle loro belle case sonni tranquilli e che i giudici del riesame avrebbero dovuto lavorare oltre ogni possibilità umana se si fossero riuniti prima a tutta la magistratura italiana che ultimamente ci riserva perle di giustizia e saggezza un profondo e sincero grazie

Anonimo (non verificato)

tosco1

Sab, 30/09/2017 - 19:20

Troppo brava Peppina,terremotata sfrattata. Io trovo che lo stato italiano sia morto da parecchio tempo.

revolution70

Sab, 30/09/2017 - 19:22

Be si sapeva. Questo stato fa il gradasso con i deboli mentre cala le braghe con i potenti e i delinquenti. Si pensi a tutte le ville dei mafiosi e non, costruite a dieci metri dal mare magari anche all'interno di un parco nazionale. Quelle sono intoccabili. Complimenti alle istituzioni e al mago errani 'irresponsabile' della ricostruzione. Schifo totale da voltastomaco. Amen.

ClaudioB

Sab, 30/09/2017 - 19:26

Brutti schifosi delinquenti! Ma come si fa dico io ad agire in questa maniera contro una quasi centenaria che vive a casa sua. Una casina di legno che non da fastidio a nessuno. E' sulla sua proprietà. Bello eh? fare i duri con chi non si può difendere. Maledetti.... che moriate strafulminati!

steacanessa

Sab, 30/09/2017 - 19:27

Istituzioni maledette e infami!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

tofani.graziano

Sab, 30/09/2017 - 19:54

Signora BEPPINA, non se la prenda, ha più dignità LEI in un dito che questi cialtroni burocrati da strapazzo che ci governano.Da italiano, mi vergogno profondamente che certa gente abbia la mia stessa nazionalità.Le auguro ancora lunga vita e che in un prossimo futuro con persone migliori al comando le sia fatta giustizia

il sorpasso

Sab, 30/09/2017 - 20:03

Se era un nero o un rom era già tutto a posto, magari con una bottiglia di spumante invece non hanno rispetto neppure di una signora di 95 anni: è una cosa vergognosa.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 30/09/2017 - 20:03

Ignorantia Legis non excusat .... ma è pur vero che la medesima rettitudine dovrebbe eserre soervata per ben altre opere abusive

Ritratto di blackeye

Anonimo (non verificato)

Tuthankamon

Sab, 30/09/2017 - 20:07

E non solo per lei, temo! CHE VERGOGNA!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 30/09/2017 - 20:23

Dai politici, vengono coniati magistrati e giudici e quando il partito reggente sale al governo abusivamente, con un golpe, """NON POSSIAMO PIÙ DIRE DI ESSERE UN PAESE DEMOCRATICO, PERCHÈ DI QUESTI ESEMPI, IN ITALIA CE NE SONO A MIGLIAIA, MA SE HAI LA TESSERA DEL """PCI"""PUOI AVERE TUTTE LA AGEVOLAZIONI POSSIBILI"""!!! CON IL """VERO""" FASCISMO, GIUDICI E MAGISTRATI, SAREBBERO STATI ESONERATI DA OGNI CARICA ED OBBLIGATI AD ESPATRIARE , COSI CHE QUESTE MELE MARCE DI COMUNISTI HANNO CREATO LE MAFIE IN EUROPA E IN AMERICA E PORTATO IL BUON NOME DEI MIGRANTI ITALIANI A UNA MASSA DI MAFIOSI!!!

19gig50

Sab, 30/09/2017 - 20:33

e la presidenta dov'era? ... ah già stava a pensà allo ius soli.

tosco1

Sab, 30/09/2017 - 20:37

L'italia amministrativa( è noto) sguazza nell'illegittimita'. Direi che è una regola della politica italiana. Gli stessi fanno poi i moralisti ed i pignoli( forse cialtroni)) nei confronti di minime irregolarita' dei cittadini. La storia di Beppina grida vendetta. Si e' toccato il limite della furfanteria dei politicanti e categorie giuridiche associate, che usano la burocrazia come pretesto per vessazioni insopportabili, come questa, nei confronti di cittadini.Cambiare tutto si puo'.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 30/09/2017 - 20:39

Cara nonnina !! che dispiacere sentire queste notizie. Devi credermi che lo stato italiano esiste ma purtroppo è gestito da un branco di idioti sia in politica che nella magistratura. purtroppo è così e noi italiani non abbiamo la forza di fare una rivoluzione perciò... ce li dobbiamo tenere.

massmil

Sab, 30/09/2017 - 20:59

il mio messaggio non è passato chissà perché, dal Il Giornale non me lo aspettavo, credo che da domani cambierò quotidiano, anche se a voi poco ve ne frega...

VittorioMar

Sab, 30/09/2017 - 21:01

...QUESTA SIGNORA MORIRA' DI CREPACUORE,MA SE LA LEGGE E' GIUSTA....!!!

Fjr

Sab, 30/09/2017 - 21:05

Di abusivo ci sono solo gli ultimi tre governi,vergognosi e Mattarella sempre zitto mi raccomando,penso se ci fosse stato Pertini, quella signora a quest'ora oltre a vivere nel suo paese avrebbe avuto una casa vera non una casetta

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 30/09/2017 - 21:16

@Nahum - anche qui difendi i comunisti? Vergogna. Non muovono un dito per espellere clandestini abusivi, anzi, gli trovano pure la casa, e a questa povera signora di 95 anni, terremotata, la sfrattano con il centesimo di secondo? Se sei d'accordo con questo assurdo provvedimento, non penso si possa appartenere al genere umano, ma a quello animale. E pensare che per i clandestini avete fatto uan legge che non puoi sfrattare se non gli hai trovato un'altra sistemazione o casa. A ri-vergogna. Scrivi in latino, ma non capisci l'italiano.

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 30/09/2017 - 21:16

I nostri figuri a partire dal presidente non hanno niente da dire? Che vergogna.Regards

carpa1

Sab, 30/09/2017 - 21:17

E' ora che vengano almeno pubblicati nomi e cognomi di questi conigli di magistrati che sanno dimostrarsi così solerti ed inflessibili! Almeno potremmo verificare se lo sono altrettanto quando di fronte non si trovano una povera nonnetta che ha perso la casa, non per propria colpa, bensì delinquenti abusivi e magari, pure mafiosi, che non si limitano a costruire modeste abitazioni bensì ville o palazzi in nome di quello che ormai va di moda "abusivismo di necessità" da loro stessi, gli integerrimi magistrati, così definito. E come la mettiamo con le okkupazioni abusive? Sono legali? E se non lo sono, come ritenute dal 99% dei cittadini oltre che dalle leggi vigenti, perché vengono tollerate?

seccatissimo

Sab, 30/09/2017 - 21:20

Lo dico da sempre: lo stato italiano e tutte le sue istituzioni sono la più feroce associazione a delinquere che si possa immaginare !

giovanni PERINCIOLO

Sab, 30/09/2017 - 21:25

"Il sisma le porta via la casa, i giudici la dignità"! Resta certo che alla signora hanno portato via anche la dignità perché lei certamente aveva una dignità l'aveva. Possono dire altrettanto i giudici che la hanno sfrattata???

moichiodi

Sab, 30/09/2017 - 22:05

Anche la signora Peppina è per il fai da te. A prescindere dalle leggi. Anche io vorrei morire nel mio letto. Ci riuscirò?

alfa553

Sab, 30/09/2017 - 22:19

Nessuno pensa che dando agibilità alla casa, essa passa in eredita ai figli che si ritrovano una sciabola a valore moltiplicano per mille.Chiedetevi se fosse successa una disgrazia ed allora tutti ad impiccare chi ha rilasciato i permessi.Poi una anziana cosi non può stare in luogo con scalini da scalatore zona impervia come si vede nelle immagini.A questa eta deve stare in un asilo per anziano o a casa della o delle figlie, ma..........

Fjr

Sab, 30/09/2017 - 22:20

Perinciolo ,centrato in pieno,questa donna mi fa una tenerezza che se l'avessi qui in questo momento la abbraccerei come se fosse mia nonna,non è giusto che persone che hanno contribuito come lei a rendere grande questa nazione vengano trattate in questo modo,spero che questa a questa nonnina venga restituita la dignità e venga rispettata la volontà di restare nei luoghi dove ha sempre vissuto,spero che una mente illuminata faccia ciò che è giusto e le chieda anche scusa a nome di quei campioni di intelligenza che hanno preso una simile decisione,

@ollel63

Sab, 30/09/2017 - 22:21

lo stato è una mxxxa secca

Ritratto di REDUCE

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 30/09/2017 - 22:57

Leonida calmati, la legge è legge e non ha niente a che vedere con i comunisti, quanto alla situazione è ovvio che si sarebbe potuto trovare una via di uscita legale quantomeno provvisoria ... se ciò non è stato è perché non era possibile o per ragioni che non conosciamo ...

ziobeppe1951

Sab, 30/09/2017 - 23:03

moichiodi... i pir.la non muoiono mai nel proprio letto

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 30/09/2017 - 23:04

Ecco la ragione della insanabilta della violazione: parco nazionale e la,questione non è ancora finita (vedere comunicato del comune che peraltro è retto da una lista civica e non dagli odiati comunisti) http://www.comune.fiastra.mc.it/comunicati-cms/il-sindaco-sulla-questione-del-sequestro-dellabitazione-di-san-martino/

jaguar

Sab, 30/09/2017 - 23:17

Se hanno il coraggio, questi pagliacci vadano a sfrattare i milioni di italiani che specialmente nel sud abitano in case abusive da una vita. Troppo facile prendersela con una signora di 95 anni, non hanno un minimo di dignità.

antonellielio

Sab, 30/09/2017 - 23:25

la Legge fu data per mezzo di Mosè ,la Verità e la Grazia vennero per mezzo di Gesù CRISTO. Mi rattrista sapere come 2000 anni dopo la morte e Resurrezione di nostro Signore la stessa Legge che l'ha condannato valga di più della Verità della Signora Peppina

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 30/09/2017 - 23:46

Ma Errani dov'era per preoccuparsi di un terremotato? Quella casa, prefabbricato, doveva essere il riscatto di chi dopo anni di tasse pagate, aver "costruito" una famiglia regolare padre madre e figli, mica sterili finocchi, per chi colpito dall'ineluttabilità del destino prodotta da un terremoto aveva il diritto di usufruire seppure temporaneamente. Dipoi un prefabbricato si può in brevissimo tempo abbatterlo e ripristinare lo stato dei luoghi non come i piani di lottizzazione sanciti in nome di leggi ad hoc che devastano permanentemente un territorio. Alla faccia della legalità trasformata in feroce bestialità cieca.

MOSTARDELLIS

Sab, 30/09/2017 - 23:46

Da non credere. L'Italia è ormai pieni di abusivi entrati clandestinamente e una povera vecchia la buttano fuori perché non ha le ONG e le Coop che la difendono. Che vergogna. Non si sa chi è peggio se lo Stato che lo permette o la magistratura che applica.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 30/09/2017 - 23:53

Chissà che partito voterà alla prossima imminente tornata elettorale.

Robino

Dom, 01/10/2017 - 00:24

La signora Giuseppina, potrebbe essere mia mamma, ha ringraziato chi le ha fatto del bene e anche chi le ha fatto del male. Con grande dignità e con le sue parole ha mostrato a tutti noi che cosa vuol dire essere Cristiani! Confido in Dio perché solo Lui, cara Giuseppina sarà darle quello che la giustizia umana le ha tolto. Un abBraccio a lei e alle sue figlie che tanto amorevolmente le sono accanto in questo brutto momento.

Bisekur1960

Dom, 01/10/2017 - 00:50

@@elkid per cortesia illuminaci sulle ragioni che questo stato, attraverso i suoi solerti giudici , ha applicato per dare lo sfratto a questa nonna di 95 anni per aver costruito abusivamente così fatta struttura .

manfredog

Dom, 01/10/2017 - 01:05

Chi crede che la Peppina non abbia (leggi nazionali alla mano) tutto il diritto di morire vicino alla propria casa, si tranquillizzi, perché Lei è già morta vicino alla sua casa, si, nel momento in cui l'hanno prima costretta e poi convinta (si fa per dire..) ad andar via; consiglio a lor signori, ora, di andarsi a fare una bella gita al Parco Nazionale e di imbattersi in un bel lupo affamato che, però, non sa di essere al Parco ma sa di non essere molto..parco..!! mg.

Royfree

Dom, 01/10/2017 - 01:50

"Oggi muore lo Stato per me - ha detto Agata Turchetti". Fortunata, per quando mi riguarda da dopo la guerra non è mai nato. Meglio definirlo un della tante, ma forse la più infame, associazione a delinquere. Vergognatevi.

justic2015

Dom, 01/10/2017 - 03:13

Vergogna a politici e al popolo di vermi vergogna.

volo_basso

Dom, 01/10/2017 - 04:29

Si sarebbe dovuto intervenire prima con la sfratto del governo illegale da anni, volendo rimanere in campo di leggi. Governo abusivo.

titina

Dom, 01/10/2017 - 07:45

Questa sensazione ce l'abbiamo da tempo e ci sentiamo apolidi

pinuzzo48

Dom, 01/10/2017 - 08:27

la vergogna delle istituzione abito in un quartiere di 350 case popolari più del 70 % percento e abusivi che da 50 anni non paga una lira se nonna Peppina era diversamente colorata poteva restare

lento

Dom, 01/10/2017 - 09:20

La legalita' in Italia ha "sempre"vinto! Questa volta hanno vinto contro una Signora di 95 anni....si sentono anche fieri della battaglia intrapresa e vinta contro la Signora Peppina !

Ernestinho

Dom, 01/10/2017 - 09:38

Stato infame. Forte con i deboli, debole con i forti!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 01/10/2017 - 09:55

Quindi ora sempre per far rispettare le leggi compagni giudici sfrattano 10000 rom che vivono in modo illegale in baracche abusive?

BER

Dom, 01/10/2017 - 10:31

Avrebbero potuto sequestrare la casetta e nominare la Signora Peppina custode giudiziario...ma forse era pretendere troppo.Per la serie forti con i deboli e deboli con i forti!

antipifferaio

Dom, 01/10/2017 - 10:34

Mi raccomando...sulla sua casa mettete un insegna luminosa con la scritta: QUESTO SFRATTO E' STATO ESEGUITO DAL GOVERNO PD... P.S. Ma Berlusconi che dice?...Ah già, è in fase pre-inciucio elettorale...

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 01/10/2017 - 10:34

^°@°^ CON QUESTI ATTI SI MOSTRA E CONCRETIZZA LA VERA ANIMA DI QUESTO STATO, UN'ANIMA IGNOBILE.

Pietro43

Dom, 01/10/2017 - 10:42

Dov'è quel buffone del sindaco che aveva garantito che nessuno avrebbe tolto la casa alla Signora? E quella paranoica della Boldrini subito pronta a sbraitare " tuttologa" su ogni questione relativa ai suoi amici migranti non dice nulla?

cameo44

Dom, 01/10/2017 - 10:47

Molti dicono che le sentenze non si discutono ma come si fa a non discutere sentenze emesse da una massa di brancaleoni? i magistrati si difendono dicendo di aver applicato la legge ma avvolte bastereb be un po di buon senso del resto le leggi vanno interpretate oltre che applicarle questa sentenza è una vergogna quante case e palazzi abusivi vi sono e li restano la legge è stata applicata con urgenza solo nei confronti di una povera vecchia già colpita dal terremoto si vergognino tutte le Istituzioni a partire da Mattarella per non essere intervenuti in favore di questa povera vecchia

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/10/2017 - 11:07

@Nahum - continua a difendere l'indifendibile. Questi sono igovernanti che voti. Fosse la tua nonnina cosa diresti? E' giusto perchè me lo chiede il partito? Ma tisembra una cosa logica? Anzi lo Stato, quell iche tu hai mandato a governare doveva provvedere d'amblè alla dimora della signora, in quanto terremotata da oltre un anno. Queste sono colpe gravi, non le minchiate che scrivi tu. Continua a difendere i tuoi amici che commettono soprusi, intelligentone.

nopolcorrect

Dom, 01/10/2017 - 11:16

Che schifo! E nessuno dal governo che si muova. La magistratura ha dato un'altra prova della sua totale inadeguatezza. Nessun rispetto per questa magistratura.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 01/10/2017 - 11:23

Senza parole e senza vergogna :in un paese dove l'abusivismo edilizio è una bandiera (vedi le migliaia di case costruite sulle pendici del Vesuvio) si sfratta una donna terremotata di 95 anni.Triste,patetico ed offensive della presunta intelligenza dei Giudici.Unica speranza : non sia notizia vera.

Antenna54

Dom, 01/10/2017 - 11:41

L'Italia è deceduta da un pezzo, oramai siamo allo sbando, governati un pò dai politici, un pò dalla magistratura, un pò dalle ex maschere delle tribune di uno stadio, da tutti fuorché dal buon senso.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 01/10/2017 - 11:47

la vecchietta ha più dignità dei magistrati che l'hanno umiliata. dovrebbero vergognarsi.

baronemanfredri...

Dom, 01/10/2017 - 11:51

LO STATO E' MORTO DA QUANDO HANNO ELETTO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCALFARO E ONOREVOLE MORTADELLA

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 01/10/2017 - 11:53

Forte con i deboli, deboli con i forti. Questa è l'Italia antifascista nata da quella cosa aberrante e criminale che chiamano resistenza

Ritratto di primulanonrossa

Anonimo (non verificato)

Ritratto di DARDEGGIO

Anonimo (non verificato)

oracolodidelfo

Dom, 01/10/2017 - 12:28

Politici e Magistrati vigliacchi (salvo poche e lodevoli eccezioni) Voi manovrate la Giustizia umana.....non crediate di sfuggire alla Giustizia Divina........

nerinaneri

Dom, 01/10/2017 - 12:47

...i vecchi possono compiere abusi edilizi? basta saperlo...in sicilia non aspettano altro...

jaguar

Dom, 01/10/2017 - 13:04

L'Italia è strapiena di case abusive, specialmente al sud, e questi eroici magistrati si sono accaniti contro la persona più indifesa che esista. Chissà se anche a Ischia, dopo il recente terremoto succederà la stessa cosa, perchè se veramente si volesse applicare la legge, l'isola rimarrebbe deserta.

dot-benito

Dom, 01/10/2017 - 13:05

IO NON ME NE SAREI ANDATO ED IN PIU' AVREI DENUNCIALO LE ISTITUZIONI PER IMMOBILISMO E MENEFREGHISMO TOTALE

Cheyenne

Dom, 01/10/2017 - 13:14

LO STATO? NON ESISTE

moichiodi

Dom, 01/10/2017 - 13:16

@ziopeppe. Allora io dovrei farcela perchè non sono un pi.rla

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 01/10/2017 - 13:19

Ora non le resta che dichiararsi "Immigrata", sicuramente PD e altri interverranno rapidamente.

Massimo Bocci

Dom, 01/10/2017 - 13:23

Peppina Italiana DOC,vessata da Italiana,vilipesa da Italiana,oltraggiata da Italiana,daun regime di miserabili corrotti-ladri,catto-comunisti cioè la normalità assoluta di un non tesserato coop, in un regime di corrotti e ladri, dunque di cosa si parla trovate una notizia di regime prego dove la Boldrina, e Franceschiello ci possono redarguire,mortificare, "ricorda che devi morire";Si ma speriamo dopo di te servo di un regime di ladri!!!

Ernestinho

Dom, 01/10/2017 - 13:24

Ma che fastidio poteva dare quella semplice casetta?

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 01/10/2017 - 13:46

Leonida55, grazie per, il pugnace commento. Comunque come detto ci sono regole chiare e che il sindaco (non PD) sta cercando di trovare una soluzione. Se fosse mia nonna (madre piuttosto) l'avrei consigliata meglio e avrei cercato soluzioni alternative, prendendomi la,responsabilità per gli errori commessi. va anche detto che se c'è un problema la vecchietta in una zona terremotata di difficile acceso e'spacciata. Quanto alle,leggi nin e chiaro chi le abbia votate e credo che come regola che essere debbano essere comunque rispettate e se ci sono zone di illegalità (sappiamo tutti dove) quanotmnin mimautorizza a violare la,legge. E mi,lasci,dirlo che questa linea e di destra e non di sinistra o più semplicemente è dettata dal,buon senso.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Dom, 01/10/2017 - 13:57

Lo stato non è morto per il semplice motivo che non è mai nato!

0dysseo

Lun, 02/10/2017 - 01:28

A parte il fatto che dal Giornale (quotidiano nazionale) ci si aspetterebbe un italiano corretto ("ha" si scrive senza "H", se è una preposizione...), se questa povera signora fosse stata travolta dalla sua casetta all'ennesima, e tutt'altro che improbabile, scossa sismica cosa avrebbero scritto? che lo stato, infame, lascia gli anziani pensionati a vivere dentro case abusive pericolanti per cercare di risanare il bilancio dell'INPS? Penso che si debba farla finita con questo modo di fare "informazione", in cui si fa leva su sentimenti umani per provocare la solita reazione di "indignazione popolare". Io vivo in Francia e se qui viene individuata una costruzione abusiva viene abbattuta. Fine della storia. Che si tratti di pensionati o di occupanti abusivi.

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 02/10/2017 - 09:30

0dysseo: lei ha ragione ma come farle intedere ai forumisti più dogmatici?

oracolodidelfo

Mar, 03/10/2017 - 18:54

Nahum, Odysseo ha perfettamente ragione....in Francia. In Italia, Odysseo, avrà ragione quando in Italia..... si farà come in Francia. Sino ad allora...hanno ragione i forumisti dogmatici. E non c'è nulla da capire. Chiaro?

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 11/10/2017 - 19:40

STATO miserabile e ASSASSINO; anche di questa pugnace e GRANDISSIMA DONNA, Madre e Nonna. Bisogna portarli Subito sulla FORCA, a tutti questi GRAN Fetenti del Gaglioffume politico e del CANAGLIUME Tribunalizio.