Somalo molesta una bimba, poi chiede le "attenuanti culturali"

In Inghilterra un 34enne africano si è difeso dall'accusa di aver molestato tre donne spiegando che il suo "retroterra culturale" gli impediva di comprendere i rapporti fra i sessi

Prima ha molestato diverse donne, quindi si è difeso in tribunale sostenendo che il suo retroterra culturale gli impedisce di distinguere il confine fra approccio e molestia sessuale.

Il giudice però non gli ha creduto e così un trentaquattrenne somalo residente in Inghilterra dal 2011 è stato condannato a seguire un programma di rieducazione della durata di tre anni all'interno di una comunità.

La storia arriva da Torquay, città costiera dell'Inghilterra nel Devon: un immigrato del Corno d'Africa, Ali Abdullahi, è stato fermato per aver tentato di baciare una quindicenne alla stazione del treno e aver molestato altre due donne. Tuttavia, pur essendosi dichiarato responsabile del gesto, ha negato di aver commesso nulla di male, spiegando alla polizia che le motivazioni del suo gesto erano da ricercarsi nel suo retroterra culturale "conservatore", che gli avrebbe impedito di ben comprendere i rapporti fra i sessi all'interno della cultura britannica.

Il giudice Graham Cottle, riferisce però Torquay Express, ha rifiutato di liquidare la questione giustificando le molestie come "differenza culturale" e ha condannato Abdullahi: il somalo dovrà seguire un corso di rieducazione che gli chiarisca le idee sui rapporti fra i sessi.

Commenti

venco

Lun, 07/03/2016 - 16:08

Se si danno attenuanti culturali allora le leggi dello Stato non sono uguali per tutti e allora non servono a niente,

Aegnor

Lun, 07/03/2016 - 16:15

Bella presa per il kulo e invece di espellerlo cercano di educarlo,intanto lui se la ride.

uccellino44

Lun, 07/03/2016 - 16:17

Quel giudice è convinto di aver esaurito la sua opera nel modo migliore? E' convinto che i tre anni di corso di rieducazione chiariranno al somalo i rapporti tra sessi, che il suo retroterra culturale "conservatore" gli ha impedito di comprendere? Se tali concetti non gli sono stati chiari in 34 anni (la sua età), ce ne vorranno altri 34 (anni di galera) per comprenderli!! Mi chiedo come avrebbe "sentenziato" il giudice Graham Cottle se l'oggetto delle "attenzioni" fossero state sua figlia o sua moglie!! Al magistrato in argomento suggerirei di visionare il film "La ciociara" perché capisca che, nonostante gli anni trascorsi, senza voler fare di tutta l'erba un fascio (ma quasi), il somalo, il marocchino, il nord-africano in genere ha quella testa ed è difficile cambiarla!!

Lapecheronza

Lun, 07/03/2016 - 16:21

Si certo nel suo Paese lo avrebbero linciato altro che retroterra culturale. Però almeno esiste ancora un giudice che rifiuti l'attenuante "culturale" anche se per una violenza sessuale da noi il codice penale prevede ben altro; da notare che, sempre da noi, probabilmente avrebbe chiesto i danni alle ragazze per turbe da frustrazioni e chiesto i danni materiali ai genitori.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Lun, 07/03/2016 - 16:25

Un giudice serio...peccato che eserciti in Inghilterra.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 07/03/2016 - 16:26

In Italia se ne sarebbe andato dal tribunale con le scuse dei magistrati ed un bel risarcimento per il danno morale subito.

roberto.morici

Lun, 07/03/2016 - 16:28

Questo giudice è di riflessi molto lenti; ancora non si è integrato a dovere. Serve un corso accelerato relativo alla conoscenza della nuova civiltà che sta avanzando. Per noi, sotto la illuminata guida di insigni maestri guidati dalla Presidenta, che Allah accolga nel suo Paradiso, sarà molto più facile e veloce.

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 07/03/2016 - 16:30

LE ATTENUANTI CULTURALI DOVRESTI METTERTELE IN UN POSTO BEN PRECISO....

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 07/03/2016 - 16:34

Fosse successo in Italia, la nostra ineffabile magistratura gli avrebbe dato ragione!

linoalo1

Lun, 07/03/2016 - 16:39

Quindi,a maggior ragione,dovremmo fare valere l'affermazione:L'ITALIA AGLI ITALIANI!!!!Uròiamolo e scriviamolo dapertutto!!!!

titina

Lun, 07/03/2016 - 16:40

e dopo rispeditelo in somalia

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 07/03/2016 - 16:44

Deve essersi "acculturato" passando prima dall'itaglia sgovernata dai pidioti!Acchhh soooo

linoalo1

Lun, 07/03/2016 - 16:44

Scusate,nel precedente Messaggio ho commesso un Grave Errore!!!Invece di scrivere:L'ITALIA AGLI ITALIANI,avrei dovuto scrivere:L'ITALIA AI VERI ITALIANI!!!!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 07/03/2016 - 16:45

Rimandarlo subito a casa sua, lo aiuterà sicuramente a comprendere meglio!

Fjr

Lun, 07/03/2016 - 16:45

Ben fatto giudice, peccato che la stessa sentenza , non sia mai applicata da uno dei nostri giudici , ma anzi il povero immigrato con problemi di integrazione sessuale sarebbe fatto oggetto di scuse da parte di chi non ha capito il suo alto livello culturale

lorenzovan

Lun, 07/03/2016 - 16:53

scusate ...ma dove sta' la "bimba" ????

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/03/2016 - 17:03

Ha ragione a dire che il suo retroterra etc etc etc.Siccome ha ammesso di essere un troglodita arretrato culturalmente,noi che siamo generosi lo rispediamo nelle caverne che sono il suo habitat naturale.Altro che prenderci per il kulo.

Pinozzo

Lun, 07/03/2016 - 17:11

Probabilmente e' stato il suo avvocato a suggerirgli questa linea difensiva. L'ignoranza non e' una scusa, meriterebbe la galera.

Finalmente

Lun, 07/03/2016 - 17:27

Spero che la comunità di recupero si chiami ADX Florence

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 07/03/2016 - 17:33

Invece di rieducarlo metterlo dieci anni in galera no vero?

maurizio50

Lun, 07/03/2016 - 17:35

Costui deve aver preso lezioni private dalla "maestrina" di Montecitorio!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 07/03/2016 - 17:50

Poi inviatelo in Italia dove troverá giudici che gli credereanno.

Una-mattina-mi-...

Lun, 07/03/2016 - 17:55

Uno che si appella a certe cretinate sa bene cosa fa, altrimenti non se ne rendeva conto

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 07/03/2016 - 17:57

Mi piace la definizione di "bimba" a una quindicenne quando nei loro paesi le impalmano a NOVE se non prima. Se non sbaglio l'Inghilterra non è nuova agli sutprii di minorenni fatte da bande di culturalmente diversi d'importazione.

asalvadore@gmail.com

Lun, 07/03/2016 - 18:11

Il multiculturalismo é una farsa pericolosa usualmente propagata da idioti, specialmente perché il mondo é pieno di cosí dette culture distanti secoli dalla nostra. Chi vuole vivere tra noi si DEVE adattare alla nostra civiltá e badate bene: non dico la nostra cultura.

ziobeppe1951

Lun, 07/03/2016 - 18:19

L'avevo scritto qualche giorno fa che i selvaggi trogloditi in casi come questi si sarebbero appellati al loro "retroterra culturale"

piardasarda

Lun, 07/03/2016 - 18:27

qualcuno durante la rieducazione dovrebbe spiegargli che l'essere umano è il risultato dell'evoluzione di alcuni primati dal regno animale, nell'aspetto sessuale il maschio e la femmina degli animali sono diventati uomo e donna nel genere umano e chiarirgli che fra animali il coso/a fra le gambe non è controllato dal cervello mentre fra gli umani il coso/a fra le gambe lo controlla il cervello. decida lui da che parte stare.

Giorgio5819

Lun, 07/03/2016 - 18:32

Se non ha capito il rapporto fra i sessi come mai non va a prenderlo in xxlo a casa sua?

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 07/03/2016 - 18:35

Se fossi stato presente l'avrei massacrato, perchè anche io ho delle attenuanti culturali!

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 07/03/2016 - 18:36

ORAMI C'E' UNA CERTA REGIA DI COMPORTAMENTO DA PARTE DI QUESTI ANIMALI, E ANCOR DI PIU' ANIMALI BASTARDI DI CHI LI DIFENDE, MI RIFERISCO AI LABURISTI E AI SxxxxxxxxxI

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 07/03/2016 - 18:58

se dovesse uscire dopo 3 anni e combina qualcosa, il giudice dovrebbe per legge pagare un milione di sterline. Vediamo se gli da i tre anni la prossima volta.

Happy1937

Lun, 07/03/2016 - 19:03

I Magistrati italiani avrebbero bisogno di andare a fare un corso dai loro colleghi in Inghilterra per imparare come ci si deve comportare con questi delinquenti che ci invadono e massacrano.

giolio

Lun, 07/03/2016 - 19:05

giudicate pure come volete io il rispetto per la mia cultura e di me stesso non lo perderò mai . Voglio dire fin quando certe cose passano ad un centimetro dal mio didietro mi può interessare relativamente

Malacappa

Lun, 07/03/2016 - 21:10

Non me na frega niente della tua cultura qui le cose sono diverse quindi sbatterlo in galera e gli facciano quello che lui voleva fare,poi parliamo della cultura.

corto lirazza

Lun, 07/03/2016 - 22:11

lascierei ai genitori della povera bimba il oompito di rieducare la risorsa

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 07/03/2016 - 22:39

concesse, per questo dovra'nessere evitato meccanicamente senza anestesia e poi rimpatriato.

claudioarmc

Mar, 08/03/2016 - 06:29

A quando i cannibali?

otrim046

Mar, 08/03/2016 - 07:10

perfetta la sentenza. la boldrina lo avrebbe assolto

Georgelss

Mar, 08/03/2016 - 07:36

E'vero che hanno diverse formazioni culturali. Non vanno quindi arrestati.Vanno arrestati I sabotatori infami che gli hanni permesso di entrare e rimanere in Europa. Loro invece vanno espulsi immediatamente a calci in culo.

portuense

Mar, 08/03/2016 - 08:14

ma dobbiamo tenere in europa queste " risorse " CONDANNATO ED ESPULSO IMMEDIATAMEMNTE, creare un data base europeo di TUTTI I DELINQUENTI ED ESPULSIONE DALL'EUROPA, SE RITORNANO DOPPIA PENA E RIESPULSIONE, ANCHE UE, ognuno si tenga i propri delinquenti.

vince50_19

Mar, 08/03/2016 - 08:23

Potrebbe essere una .. mancata risorsa secondo certo sentire buonista di tal donna Prassede..

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 08/03/2016 - 08:49

quindi se questo bastardo viene pestato o linciato..si puo' ricorrere alle attenuanti "culturali"? ottimo