Sondaggio Ixe, gli italiani hanno paura di volare

Gli attenati di Bruxelles hanno lasciato il segno. Il 44% degli italiani ha paura di volare dopo gli attcchi all'aeroporto di Zavantem e alla metro della capitale belga

Gli attenati di Bruxelles hanno lasciato il segno. Il 44% degli italiani ha paura di volare dopo gli attcchi all'aeroporto di Zavantem e alla metro della capitale belga. Lo afferma un sondaggio Ixè per Agorà (Raitre). Il 54%, invece, non ha lo stesso timore. Il 78%, invece, teme attentati terroristici in Italia. Una settimana fa la percentuale era leggermente inferiore (75%). Più in generale, quella di un attacco terroristico è la più grande paura per il 38% degli italiani, seguita dagli effetti della crisi economica (35%) e dalle migrazioni verso l’Europa (16%).

Per il 29%, con Renzi premier, il nostro Paese è più forte sulla scena internazionale, mentre il 18% pensa che sia più debole. Il 45%, infine, crede che non sia cambiato nulla (né in meglio né in peggio) rispetto ai governi precedenti. Infine sulla stabilità del governo resta invariata nell'ultima settimana (al 33%) la fiducia in Matteo Renzi mentre sale di un punto, al 32%, quella nel governo (in attesa, però, di capire gli effetti delle dimissioni, annunciate ieri sera, del ministro Guidi). Al comando, tra i leader politici, c’è sempre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al 57%. Più in alto di tutti, come al solito, Papa Francesco, con l’83% di fiducia.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 01/04/2016 - 11:55

Beh certo che non invoglia molto l'aver capito ulteriormente d'essere governati da incapaci totali. Questi stupidi sinistri, e non solo gli indigeni, ma anche quelli europei dimostrano quotidianamente di non esserci per governare ma per fare esclusivamente i propri interessi. Se poi ammazzano qualche centinaia di persone in modo barbaro, non si sentono neppure responsabili. Qualcuno in Belgio od in Francia si è dimesso??? Buffoni.

ziobeppe1951

Ven, 01/04/2016 - 13:15

È una paura fisiologica

Tuthankamon

Ven, 01/04/2016 - 14:40

I rischi per i viaggi vengono dalla mancanza di fermezza e dall'incapacità della classe politica UE e occidentale in genere. Tuttavia i rischi restano complessivamente molto bassi. Fuori dell'Occidente ... si salvi chi può! Rischi alti prima, altissimi ora!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 01/04/2016 - 14:49

Dovrebbero aver paura di andare in macchina invece, che è molto ma molto più pericoloso! 1 su 100.000 sono le possibilità di morire in attentati terroristici, 1 su 6400 in un incidente automobilistico. Vedete un po' voi...