Sorprende i ladri in campagna: ne uccide uno a fucilate

Un uomo originario del Burkina Faso è stato ucciso questa sera in una campagna tra Foggia e Lucera

Un uomo originario del Burkina Faso è stato ucciso questa sera in una campagna tra Foggia e Lucera. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la vittima, con due connazionali, è stata sorpresa mentre stava rubando in un fondo agricolo in località Vaccarella. I rumori avrebbero attirato l’attenzione di un agricoltore che ha sparato alcuni colpi con un fucile. Un proiettile ha ucciso uno dei tre stranieri, un altro è rimasto ferito in modo non grave, mentre il terzo è riuscito a fuggire. Ancora in corso le indagini dei militari dell’Arma per cercare di capire chi abbia fatto fuoco. Il 26 agosto scorso a Troia, sempre in provincia di Foggia, un agricoltore di 52 anni aveva ucciso un 67enne italiano che stava rubando nel suo podere. Solo ieri i carabinieri della Tenenza di Cassano all’Ionio hanno arrestato un uomo, nella notte, con l’accusa di tentato omicidio aggravato.

Il 32enne B. M. V., commerciante incensurato, ha sorpreso un rumeno di 29 anni mentre tentava di entrare all’interno della propria abitazione attraverso un balcone. Dopo averlo bloccato, ha intrapreso col romeno una colluttazione in strada e poi è rientrato un casa a prendere un coltello con la lama di 23 centimetri colpendolo a sangue freddo alla schiena tra le costole.

Commenti

risorgimento2015

Mar, 22/09/2015 - 18:06

CI` mancava pure uno del BURKINA FASULLO sai` che risorza che ci siamo perzi! Complimenti all'agricoltore.