Spacca la testa a una donna per pochi euro. Ma il giudice "grazia" il romeno

Resta in carcere il rumeno che ha spaccato la testa ad una ragazza con un martello frangi vetri. Ma per il pm non è tentato omicidio

Le ha spaccato la testa, per rubarle 15 euro e un cellulare. L'ha fatto con un martello di quelli usati sui treni per rompere i vetri in caso di pericolo. Il rumeno irregolare e pregiudicato lo ha impugnato per fracassare il cranio ad una ragazza di 22 anni.

Ma per il pm Bruna Albertini non è tentato omicidio. Il rumeno di 32 anni, infatti, rimarrà in carcere con la sola accusa di lesioni gravi e rapina. Il magistrato che conduce le indagini ha richiesto la conferma del fermo solo per questi reati "minori". Come se fracassare la testa ad una ragazza inerme non sia un tentativo di ucciderla. E se le ferite riportate al cranio l'avessero tramortita a morte?

L'aggressione era avvenuta alcuni giorni fa in un treno nei dintorni di Milano. La ragazza, nonostante la frattura alla calotta cranica, era riuscita a fornire l'identikit dell'assalitore. L'udienza di conferma del fermo si è tenuta due giorni fa nel carcere di San Vittore a Milano. Il gip di Milano, Maria Vicidomini ha confermato l'arresto.

Ma quel romeno se la caverà, al massimo, con una condanna per rapina. Non per tentato omicidio.

Annunci
Commenti

grazia2202

Gio, 24/03/2016 - 10:45

è evidente che i giudici non hanno parenti che viaggiano in treno o in balia di siffatti personaggi. mi viene il voltastomaco a comprendere che la giustizia sia questa. ma se uno mi da un colpo in testa e non mi ammazza, fratturandomi solo la teca, allora si può stare più tranquilli. venite signori ventie c'è posto. peccato che IO non abbia soldi per andarmene.

Fjr

Gio, 24/03/2016 - 10:52

Non è tentato omicidio ,la testa della ragazza si è trovata per uno scherzo del destino sulla traiettoria del martello , cosa ci tocca sentire non è tentato omicidio ma a questi giudici fanno un'esame speciale quando li selezionano?

Cinghiale

Gio, 24/03/2016 - 11:06

Bruna Albertini... Ormai gli aggettivi ed i sostantivi non bastano più, non so proprio cosa dire, pensare si e ce l'ho chiaro in testa, ma esprimere proprio no.

Pinozzo

Gio, 24/03/2016 - 11:09

"Ma quel rumeno se la caverà, al massimo, con una condanna per rapina.". E PER LESIONI GRAVI, imbe**lle.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 24/03/2016 - 11:18

W la giustizia itagliana..un'altra perla da scrivere nel quaderno nero ad imperituro ricordo o perlomeni, fino a quando non cambierà il VENTO!!!

Trifus

Gio, 24/03/2016 - 11:25

E' evidente che data la attuale situazione italiana sulla sicurezza, abbiamo bisogno di una nuova classe di magistrati all'altezza della situazione, perché quella che abbiamo attualmente non lo è. Inoltre, "la risorsa" era stata espulsa e si trovava ancora sul territorio italiano. Se questo non comporta nessun tipo di sanzione tanto vale togliere le espulsioni dal nostro ordinamento, risparmiamo i soldi per i processi.

Lucky52

Gio, 24/03/2016 - 11:26

Veramente i giudici di sinistra italiani stanno esagerando con la difesa ad oltranza di qualsiasi delinquente pur che non sia nato in Italia; quando è troppo è troppo.

polonio210

Gio, 24/03/2016 - 11:31

Ritengo che il magistrato abbia esagerato:non è il rumeno che deve essere inquisito ma la ragazza.Ella,dormendo e non accorgendosi del giovane in difficoltà,gli ha causato un trauma emotivo fancendogli percepire un fondo di razzismo nei suoi confronti.A questa percezione,il giovane,ha risposto cercando un dialogo ed un pacato confronto,,ma la ragazza,con spirito e volontà razzista,ha posto la sua testa sotto il modesto gesticolare del giovane ed è stata colpita del tutto involontariamente,se ella fosse rimasta ferma non sarebbe successo nulla.Bene farebbe,il giovane rumeno a denunciare la ragazza per razzismo e simulazione di reato e chiedere un congruo risarcimento.Basta con questo razzismo verso le nostre laboriose risorse che tanti benefici portano al nostro Paese.

giacomominella@...

Gio, 24/03/2016 - 11:39

grazia...e dove vuoi andare, tutta l'europa e' marcia!! e sara' sempre peggio...cosi finalmente i comunisti/socialisti/liberali/attivisti saranno felici. Non vedo l'ora di vedere tutta questa gente in ginocchio a pregare Allah...mi faro' una bella risata di puro godimento. Vi do' meno di 10 anni e sarete tutti arabi. Go Trump 2016

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 24/03/2016 - 11:43

Davanti a tanta spazzatura giudiziaria,speriamo gli diano almeno il massimo della pena prevista per i due reati e che,facendo cumulo ed essendo già pregiudicato, non vi siano sconti indecenti di pena.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Gio, 24/03/2016 - 11:44

Qualcuno dica al solerte magistrato che in romania questa...risorsa, nella migliore delle ipotesi finirebbe i suoi giorni a marcire nelle patrie galere. Qualcuno dica al solerte magistrato che la sua "singolare" decisione autorizza qualunque risorsa a fracassare teste. Qualcuno dica al solerte magistrato che non è razzismo o xenofobia accusare di tentato omicidio le risorse che commettono atti efferati come questo

buri

Gio, 24/03/2016 - 11:45

la solita ingiustizia italiana,

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Gio, 24/03/2016 - 11:45

.....qualcuno dica al solerte magistrato che è indegno di rappresentare la giustizia

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Gio, 24/03/2016 - 11:49

Le leggi devono essere poche, chiare, comprensibili, non interpretabili. E quando fosse necessaria una interpretazione, questa deve essere data da una giuria popolare chiamata (senza possibilità di rifiutarsi) in tribunale ad esprimere il suo parere, in una sola seduta, in poche ore. Almeno per questo tipo di reati, molto chiari nella loro dinamica. Non dico certo in un processo come quello sulla strage di Piazza Fontana. Secondo voi è tentato omicidio o lesione aggravata? Se 6 su 10 giurati dicono tentato omicidio, in galera, ai lavori forzati. Per 20 anni. Ovviamente, con i giudici ridotti a meri supervisori ed applicatori di leggi e pene MOLTO chiare e definite, il loro stipendio sarà ridotto a 1.500 euro al mese. E di questi tempi, con i danni che fanno, è anche troppo.

BENNY1936

Gio, 24/03/2016 - 11:50

Ma il consiglio superiore della magistratura non può nulla contro queste cose che gridano vendetta al cielo ed al buonsenso?

KAVA

Gio, 24/03/2016 - 11:51

Dott. Cartaldo...ma chi lo dice che se la caverà solo con tentata rapina??? Questo è uno dei capi di imputazione per farlo stare in carcere, oltre alla rapina ci sono anche le lesioni gravi. Non lo mettono fuori di certo. Poi in fase dibattimentale il PM può ovviamente modificare il capo d'accusa. E certamente gli avvocati della ragazza faranno il possibile per farglielo cambiare. Possiamo discutere sui probabili esiti "esotici" del processo, ma non mi pare che il PM abbia commesso leggerezze.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 24/03/2016 - 12:05

Situazione veramente drammatica: pessime leggi interpretate da pessimi magistrati. Un incubo..

timba

Gio, 24/03/2016 - 12:11

Pionozzo. E lesioni gravi... e allora? cosa cambia??? Ti ricordo che sti stramaledetti di giudici hanno fatto morire di crepacuore il Mattielli. Questi stramaledetti giudici hanno fatto mettere in carcere un 81 perchè aveva protestato per una multa. Ma l'immondizia no global, no tav con tutto quello che combina non fa un giorno di galera. Chi istiga a sabotare viene assolto. E quelli che hanno tagliato il braccio al controllore? Sicuramente saranno già a casa. Vedrai che anche questo escremento che, cucciolo, solo "tenta" mica ci riesce di spaccare una testa...dopo qualche anno sarà fuori (sempre che ci vada .. dentro). E tu fai il puntiglioso su di una espressione... Il problema è che l'Italia è piena di gente che la pensa come te...

Lacest

Gio, 24/03/2016 - 12:18

Quanto afferma Librandi prima agire non dovrebbe anche il Rom avvertire brandendo il martello in alto urlare "Dammi i soldi o ti spacco la testa"?

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 24/03/2016 - 12:21

L'attenuante deriva anche dal fatto che non aveva mezzi idonei a fracassarle in modo corretto il cranio ed ha dovuto aggiustarsi con quello che passano le FF.SS!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 24/03/2016 - 12:27

Le "sciagure" del nostro paese, oltre ad avere una "casta" politica e non una classe politica, sono la UE (così come è oggi), le leggi ipergarantiste, e i giudici che, interpretandole, le squilibrano a favore dei delinquenti.

bjelka68

Gio, 24/03/2016 - 12:29

e poi mi chiedono perche abito all'estero , se questa è la giustizia italiana ..... ci torno solo per le vacanze!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 24/03/2016 - 12:32

Una giustizia che perde sempre più credibilità. E’ cambiata la società e DEVONO cambiare anche le leggi. Questa è una giustizia che va contro le persone oneste e DIRETTAMENTE favorisce la delinquenza.

Libero1

Gio, 24/03/2016 - 12:33

Poveri noi in che mani siamo finiti.Provo solo tanto disgusto leggere che siamo difesi da una giustizia del genere.Non sarebbe un'altra sorpresa se un altro giudice condanni la vittima a pagare i danni di immagine a chi lo assalito con un martello.

gluca72

Gio, 24/03/2016 - 12:44

Se fossi intervenuto a difesa della ragazza e avessi colpito l'essere immondo facendolo cadere a terra e questi sbattendo la testa fosse morto l'incriminazione per me sarebbe stata omicidio colposo. Questo e' un tenatato omicidio aggravato da futili motivi !!!! .E' una vergogna

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 24/03/2016 - 12:45

@BENNY1936 Gio, 24/03/2016 - 11:50: è il Parlaamento che DEVE cambiare IMMEDIATAMENTE le Leggi. Sono vecchie e non in sintonia con i giorni di oggi. LORO sono STRAPAGATI per CAMBIARLE E/O MODIFICARLE. SUBITO!!

scarface

Gio, 24/03/2016 - 13:22

quante storie. è semplicemente un offesa alla dignità della persona. la sboldrina lo ha spiegato chiaramente.

gigetto50

Gio, 24/03/2016 - 13:25

.....é inutile protestare, sbraitare etc....occorre soltanto mettere la crocetta al posto giusto, alle elezioni....

cecco61

Gio, 24/03/2016 - 13:36

Guarda un po'. Se sparo, anche a casaccio, per difendere me e le mie proprietà è sempre tentato omicidio. Prendere qualcuno a martellate in testa per rapinarlo, invece no. Poi si chiedono da dove venga il razzismo e la guerra agli stranieri.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 24/03/2016 - 13:42

Pinozzo, il solo fatto di aver a vuto in dono la bocca non autorizza l'uso della parola, specie nel tuo caso misericordioso!

carpa1

Gio, 24/03/2016 - 13:52

Cari ERMELLINI, adesso riuscite a capire, attivando l'unico neurone che vi è rimasto, il perchè i cittadini onesti non solo vi criticano ma disprezzano voi e la magistratura tutta? Ovviamente non è tutta colpa vostra, ma la condividete anche con quei conigli politici ed incapaci di liquidarvi per fare posto ad una giustizia seria che difenda coloro che subiscono e non lascino liberi i criminali come succede ormai in TUTTE le occasioni.

Ritratto di scriba

scriba

Gio, 24/03/2016 - 14:10

STATALI IN TOGA. Ormai le "gesta" interpretative, sia della legge che dei fatti, compiute da questi impiegati statali in toga non sorprendono più. Sorprende invece l' assoluta discrezionalità di cui continuano a godere e che, con l' alibi dell' autonomia della magistratura, riduce la Giustizia a un bene disponibile a piacimento politico e ideologico.

Ritratto di PAX_DIE

PAX_DIE

Gio, 24/03/2016 - 14:12

VOMITEVOLE...

occhiotv

Gio, 24/03/2016 - 14:56

Ma insomma, quando altri delinquenti rumeni, albanesi etc, leggono queste cose per forza che sono invogliati a delinquere quà in Italia. Ma cosa sta avvenendo nella nostra magistratura? Ogni giorno leggiamo sentenze di questo tipo. Meno male che non hanno detto che la colpa è della donna che si è avvicinata troppo con la testa al martello.

Blasius

Gio, 24/03/2016 - 14:58

Alla fine a colpire la sfortunata ragazza è stato il martello e non il povero rumeno irregolare che lo impugnava per cui propongo di processare il rumeno per rapina e il martello per lesione. Accelereremo così la messa in libertà del galantuomo oggi ingiustamente detenuto ed in attesa della prossima vittima che lo stato dimostra, ancora una volta, di non saper proteggere!!!

onurb

Gio, 24/03/2016 - 15:03

Però, se a Ermes Mattielli hanno dato 5 anni di carcere e imposto un rimborso dei danni pari a 135 mila euro per aver ferito un ladro, mi aspetto che il ladro che ha ferito in modo così grave la ragazza sia trattato almeno come Ermes.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 24/03/2016 - 15:22

cecco61: GRANDE !!!! IL SUO COMMENTO HA COLPITO NEL SEGNO!! GIUDICI CORROTTI DALLA POLITICA CHE PER LA STESSA "COSA" DA UNA PARTE CONDANNANO DALL'ALTRA MINIMIZZANO. LA GIUSTIZIA NON ESISTE PIÙ'!!!SE DICI "et" CONTRO IL REGIME TI CONDANNANO E TI TACCIONO ....

Ritratto di llull

llull

Gio, 24/03/2016 - 15:22

Chissà perché ma io me la sentivo che sarebbe finita così.

Ritratto di albauno

albauno

Gio, 24/03/2016 - 15:39

Dio ce ne guardi da questi giudici (che purtroppo sono la maggioranza)

lollofalloppo

Gio, 24/03/2016 - 15:46

VERGOGNA VERGONA VERGONA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 24/03/2016 - 15:54

senza parole- o meglio le ho ma non posso dirle....

blackbird

Gio, 24/03/2016 - 15:56

Il martello non è un'arma, quindi non è tentato omicidio. Per questo i ladroni usano picconi, spranghe, asce da boscaiolo, martelli, ecc. ecc.: loro non sono armati. Se ci scappa il morto non è premeditazione, solo casualità, al massimo colposo. Chi si difende, invece se usa un'arma è fregato.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 24/03/2016 - 16:28

Signora Albertini, picchiare in testa con quel martello non é tentato omicidio???? Ma dove hai studiato Diritto???? Siamo fuori di testa !!!! Pazzesco !!!! Robb di matt !!!!

Alessandro Rendine

Gio, 24/03/2016 - 16:33

Ecco un esempio scolastico della nota tesi andreottiana: la legge per i nemici si applica, per gli amici si interpreta. Ogni ulteriore commento sul comatoso stato della "giustizia" nel nostro Paese è superfluo.

dijon

Gio, 24/03/2016 - 16:48

come faun romeno a essere irregolare. Essendo cittadino ue ha libertà di circolazione. Il problema è stato in origine accettare la romania nell'ue. Ormai tocca tenerli

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 24/03/2016 - 17:15

dijon16e48, irregolare vuol dire senza documenti senza fissa dimora senza lavoro ecc ecc, ovvero il classico piccolo delinquente che vive di espedienti e che la giustizia (minuscolo) Italiana lascia libero di agire impunito. Anche questa è stata una delle componenti che mi ha indotto a decidere di andarmene dal belpaese 16 anni fa, peccato che NON tutti gli Italiani possano permettersi questo LUSSO. Saludos dal Nicaragua.

gianfran41

Gio, 24/03/2016 - 17:49

Un altro giudice malato di protagonismo.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 24/03/2016 - 18:19

Come godrei leggere un giorno che qualche delinquente rumeno avesse spaccato la testa a un magistrato, magari a uno/a che in precedenza l'avesse scarcerato!

sparviero51

Gio, 24/03/2016 - 18:41

bjelka68 : IO NON CI TORNO PIÙ NEANCHE PER LE VACANZE.ORAMAI L'Itaglia E' DIVENTATO UN GIGANTESCO OVILE !!!

edo1969

Gio, 24/03/2016 - 18:52

io me ne vado da questo Paese di *****

minodipalma

Gio, 24/03/2016 - 19:21

Considerato che non mi sento molto intelligente,se dovessi rompere io la testa a CHIUNQUE si azzardasse a toccare mia figlia,godrei delle medesime attenuanti? Sono curioso...

fabiod

Gio, 24/03/2016 - 19:29

RIBELLIONE!!!! FINO A QUANDO GLI ITALIANI ACCETERANNO? BASTA!

jackmarmitta

Gio, 24/03/2016 - 19:34

ci renderemo conto tra qualche anno quando questa gentaglia aumenterà di numero, dovremo sempre abbassare la testa nei loro confronti e loro arroganti ci sottometteranno. Però x il cialtrone la boldrinazza sono una risorsa poveri i nostri figli e nipoti

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 24/03/2016 - 19:38

Ancora una volta il Partito Razzista AntiItaliani ha colpito. E' ancora tempo di sopportare queste angherie, questo atteggiamento razzista contro noi Italiani? Basta! Il nuovo governo dovrà far pagare anche questa. Non basta più un programma "di destra", occorre un programma di VENDETTA NAZIONALE.

il nazionalista

Gio, 24/03/2016 - 20:03

Meravigliarsi di simili decisioni dimostra che gli Italiani non hanno ancora capito(o si rifiutano di farlo, nonostante mille prove schiaccianti), chi siano coloro che amministrano la giustizia in questo paese!! Quanto sentano il dovere di tutelare le vittime e punire gli aggressori, di tenersi assolutamente al di fuori della politica e, soprattutto, in nome e nell’ interesse di QUALE POPOLO pronuncino le loro sentenze!! Se avessero chiaro tutto questo, fra l’ altro, non chiederebbero nuove e severissime leggi contro la criminalità straniera che ha eletto l’ Italia a suo campo di azione. E’ inutile, per esempio, fare leggi perfette per reprimere il contrabbando, se poi chi deve applicarle è ‘ ben disposto ‘ verso i contrabbandieri!!!

Linucs

Gio, 24/03/2016 - 20:12

Le femministe che dicono? Niente, perché hanno già incassato la bustarella questo mese?

Tipperary

Gio, 24/03/2016 - 21:07

Dottoressa Bruna Albertini, guardi che beccarsi martellate in testa fa male. A volte si puo' anche restare offesi. Forse sarebbe meglio che si ripassasse il capitolo riguardante le lesioni personali.

Giorgio5819

Gio, 24/03/2016 - 21:09

Ecco un'altra sconcertante dimostrazione di quanto un magistrato possa essere dannoso per la società. Ignobile espressione della più becera ignoranza, deve guardarsi allo specchio ogni mattina e farsi schifo.

Giorgio5819

Gio, 24/03/2016 - 21:11

Pinozzo, a proposito di i.mbecille, spero che la natura sia stata magnanima e ti abbia impedito di riprodurti.

Ritratto di mairosso

mairosso

Gio, 24/03/2016 - 21:43

komunisti.......... CANCELLATELI..............

killkoms

Gio, 24/03/2016 - 22:07

solo una ragazzata,vero?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 24/03/2016 - 22:59

me ne sono andato tanti anni fa e non ritorno neppure per le vacanze

magnum357

Gio, 24/03/2016 - 23:18

Comincerei a licenziare questo giudice e poi passerei in rassegna tanti altri per le loro nefandezze !!!!!!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 25/03/2016 - 00:05

Non mi stancherò mai di ripetere che i magistrati aderenti a Magistratura Democratica stanno stuprando la giustizia. POSSIBILE CHE IN ITALIA NESSUNO CONTESTI LA LORO SFACCIATA INGERENZA IDEOLOGICA NELL'INTERPRETAZIONE DELLE LEGGI E DEI REATI?

Silvio B Parodi

Ven, 25/03/2016 - 00:40

ma perche' non vogliono la riforma??? adesso ho capito I giudici sono talmente incompetenti che con la riforma dovrebbero pagare di tasca propria I danni che fanno!

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Ven, 25/03/2016 - 07:30

Quando la "giustizia" si allontana dal comune sentire non puo' piu' definirsi tale. Ormai viviamo in una societa' in cui il cittadino e le sue piu' elementari liberta' e i suoi diritti basilari vengono bellamente calpestati dalla casta maleodorante di politici, magistrati, burocrati,etc... "Se si irrigasse la terra di sangue e la si concimasse con le loro ceneri, si che ci sarebbero dei buoni raccolti! E i contadini sazi eleggerebbero delle autorita' degne di loro..." (Maksim Gorkij)

01Claude45

Ven, 25/03/2016 - 07:37

Licenziamento in tronco e carcere per rieducazione al magistrato. Se è tanto indottrinato da non vedere che la stessa martellata se procurata da un italiano è "tentato omicidio per futili motivi" o è ubriaco o è razzista contro gli italiani indottrinato, quindi non più OGGETTIVO nelle sentenze. Dunque LICENZIAMENTO e REINDOTTRINAMENTO secondo le leggi del POPOLO ITALIANO, in nome del quale PRETENDE DI SENTENZIARE.

lento

Ven, 25/03/2016 - 07:56

Il giudice amico del rumeno ...Unica e sola spiegazione !

katy61

Ven, 25/03/2016 - 08:01

polonio 210 ironia formidabile ..incredibile come hai disquisito perfettamente sulla storia ...è così purtroppo con queste toghe rosse..ci vuole un cambiamento radicale ...vorrei sapere fino a che età i giudici rimangono ,a volte sembrano fuori veramente.

routier

Ven, 25/03/2016 - 08:08

Ha ragione il giudice. La colpa è della ragazza che ha tentato di fermare le martellate usando il suo cranio! (castigat ridendo mores)

Mannik

Ven, 25/03/2016 - 08:19

E poi basta leggere questa per capire per quale motivo si è arrivati all'accusa: Corte di Cassazione, sezione I, sentenza 23 aprile 2015, n. 16991

jimizanei

Mar, 29/03/2016 - 17:48

e poi qualche BABBEO insiste a dire che la colpa sono le leggi?!...qui il problema nazionale e gravissimo sono i giusidici PM e procure..compeltamente impazziti e senza vergogna ne limiti (in negativo)! Qui scateneranno una rabbia violenta non tra le BR...ma tra il popolo (MILIONI!!!) oramai sentenziano come gli pare al contrario , con totale complicita' verso i deliqnuenti. SE questo rumeno pluripregiudicato , si fara' vedere in giro...la martellata se la dovrebbe prendere CHI LO HA ASSOLTO!

jimizanei

Mar, 29/03/2016 - 17:50

DOTORESSA ?!???!?? ma per favore...manco a pulire i cessi va bene questa PARASSITA STATALE!! causa nostra ..che malgrado cio' continuiamo a PAGARLI, senza batter ciglio!