Spaccio di eroina nei parchi: gli affari dei richiedenti asilo

A Pordenone sgominata una pericolosa gang di giovani spacciatori: avevano tutti chiesto la protezione nel nostro Paese

Hanno richiesto l'asilo in Italia per i motivi più disparati. In realtà fanno tutti parte di un "pericoloso gruppo criminale" - come li definisce senza mezzi termini la polizia - che si dedicava a spaccio di droghe come eroina, cocaina e hashish nel centro e nei parchi di Pordenone.

Questa mattina è quindi scattato il blitz: gli agenti hanno arrestato alcuni pakistani e un bengalese, mentre altri due provvedimenti cautelari hanno riguardato un nigeriano e una ragazza italiana. Sono tutti disoccupati e molti di loro richiedenti asilo nel nostro Paese. Avevano però tirato su un business da decine di migliaia di euro attraverso la vendita di stupefacenti. Le droghe arrivavano da due canali "fidelizzati" di rifornimento, localizzati a Milano e Mestre (Venezia).

Sono centinaia e centinaia di episodi di spaccio di eroina, cocaina, hashish, in pieno giorno e nelle centralissime piazze cittadine accertate nelle indagini della polizia. La droga veniva ceduta anche a giovanissimi assuntori.

"Seguo personalmente la vicenda: almeno due degli arrestati potranno essere espulsi, anche per effetto del Decreto sicurezza", ha promesso Matteo Salvini, "Tolleranza zero per i delinquenti, la pacchia è finita". E nel pomeriggio l'annuncio: grazie al decreto sicurezza uno dei richiedenti asilo di Pordenone arrestato è stato immediatamente ascoltato dalla commissione territoriale di Trieste per valutare la fondatezza della sua richiesta di asilo. E così A. N. K., pakistano classe 1994, sarà espulso. "Grande soddisfazione. Il Decreto sicurezza si dimostra un efficace strumento contro i finti rifugiati che ci portano criminalità".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 13/03/2019 - 10:10

Non ditelo ai kompagni! Verreste tacciati, ipso facto, di xenofobia, razzismo e, perchè no?, fascismo. Ingrediente essenziale, quest'ultimo, per l'attuale contestazione politica. Come, in cucina, il soffritto di cipolla-sedano-carota nella preparazione delle principali ricette gastronomiche.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 13/03/2019 - 10:13

ancora!! ancora!?!?!?!?!? vengono qui per pagarci la pensione. basta con questo razzismo. scappano dalla fame e dalla guerra. sono qui per insegnarci la cultura moderna. vero sboldrina????

duca di sciabbica

Mer, 13/03/2019 - 10:20

giustissimo eliminare l'immigrazione non controllata, ma quando avrete cacciato dall'Italia tutti gli africani non avrete eliminato lo spaccio o la prostituzione per strada.Cambierà solol'etnia delle maestranze.

VittorioMar

Mer, 13/03/2019 - 10:30

..sono PROTETTI da una Commissione per i DIRITTI UMANI e dal suo PRESIDENTE !!...ci sono troppe Associazioni e Avvocati che ricorrono contro le ESPULSIONI...anche questo IMPEDISCE a SALVINI e alla Forze dell'Ordine(senza DIRITTI) di EFFETTUARE le ESPULSIONI....!!

Maura S.

Mer, 13/03/2019 - 10:35

Non bastavano gli spacciatori locali, ecco chi sono quelli che dovrebbero pagare le nostre pensioni, ai quali dovremo assuefarci e accettare i loro e di lei norme e costumi per migliorare i nostri

Teobaldo

Mer, 13/03/2019 - 10:38

non so se qualche politico o giudice di buon senso e buona volontà (se ce ne sono ) leggano questo sito e i rispettivi commenti ma la domanda per me è la solita: ma se questi spacciano non è che c’è un mercato? E gli “assuntori”? Se non ci fossero non ci sarebbe che vende (ovvio) e allora perché non prevedere multe (galera no..non serve) per chi acquistando alimenta un economia criminale? E anche con la legislazione attuale non posso credere che i togati scaldaseggiole non possano trovare appigli per mettere spalle al muro quelle carogne impuniti e per lo più italiani che per il loro sollazzo foraggiano questi parassiti (mi riferisco agli spacciatori…pensavate mi riferissi ai giudici?). E questi finti richiedenti asilo che si aspetta a rispedirli ai loro lidi?

glasnost

Mer, 13/03/2019 - 10:41

Bravo Salvini. Intenzioni lodevoli, ma dovrai fare i conti con una magistratura che gode di tanta discrezionalità e rema contro.

melis.s

Mer, 13/03/2019 - 10:56

se si vuol debellare lo spaccio, occorre presenziare e sorvegliare il territorio con più unità cinofile, in tutte le aree sensibili, dove lo spaccio ed il consumo di stupefacenti sono abituali. Le risorse si posso recuperare eliminando quegli inutili canili gestiti da associazioni che fanno business e che costano alla comunità milioni di Euro.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 13/03/2019 - 11:00

Capita. Se colti in flagrante , questi soggetti devono esser rimpatriati immediatamente nei luoghi di origine. E' semplice. Nessun processo in italia, nessuna perdita di tempo. Nessuna carcerazione. Solo una pura, identificazione con impronte digitali e campione di sangue. E poi l'espulsione dall 'italia entro 3 giorni e divieto in perpetuo di rientrarvi. Per introdurre una norma del genere basta scrivere 10 richie , un solo articolo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/03/2019 - 11:06

Verranno espulsi, sì-sì come che no! Vai a spiegarlo ai giudici!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/03/2019 - 11:12

@Memphis35 devo evitare la cipolla, mi viene su. Un po' di gastrite purtroppo. Che sia successo da quando hanno iniziato ad arrivare i primi stranieri in Italia e da allora lo stomaco si è rivoltato sottosopra!? Infatti vedo moltissima pubblicità che prima non c'era sui prodotti gastrointestinali, che sia un problema collettivo?

27Adriano

Mer, 13/03/2019 - 11:17

Se la magistratura favorisce la criminalità, quindi anche lo spaccio, non condannando i colpevoli, ma proteggendoli...cosa dobbiamo aspettarci???

dagoleo

Mer, 13/03/2019 - 11:20

Ma poveretti. Sono delle preziose risorse della sinistra, fatti venire qui appositamente per trasmetterci le loro usanze ed i loro costumi. Se li mandate via sarà una perdita enorme. Non commettiamo questo errore...vi prego.

manfredog

Mer, 13/03/2019 - 11:35

...egregio..sciabbica, allora lasciamoli proliferare, cosa ne dice, e continuiamo pure a mantenerli; che belle ideone che ha Lei!!!! mg.

steacanessa

Mer, 13/03/2019 - 11:51

Una retata al giorno toglie lo spacciatore di torno.

CidCampeador

Mer, 13/03/2019 - 11:54

da fare e basta questa gentaglia va rimandata a casa toghe o non toghe e franceschielli vari

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 13/03/2019 - 12:13

Dove sono i komunisti del forum, quelli di serie A per intenderci ??

SPADINO

Mer, 13/03/2019 - 12:29

fra poco non spacceranno più perché gli daranno il reddito di cittadinanza

duca di sciabbica

Mer, 13/03/2019 - 12:33

@manfredog - di grazia, dove avrei scritto quello che dice Lei? Ha per caso letto la frase con cui cominciava il mio post?

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 13/03/2019 - 12:56

C'è ancora il retaggio del PD di ospitare chiunque e comunque. I continui insulti a Salvini da parte di personaggi noti e falsi moralisti ne è la prova, sembra una moda consolidata. Poi ci sono questi ormai frequenti episodi di delinquenza a cui fa riscontro un silenzio siderale dei sopra citati personaggi noti.

Massimom

Mer, 13/03/2019 - 13:06

Valorosi imprenditori tanto cari ai comunisti pidioti. Verranno subito rilasciati con tante scuse e sarà loro restituito il malloppo. Non sono italiani e perciò vanno compresi ed elogiati per la loro perfetta integrazione. Un grazie al bergoglione ed ai suoi amici compagni.

mozzafiato

Mer, 13/03/2019 - 13:09

Come accade dalla nascita della repubblica, le idee sballate della sinistra intera, hanno ridotto l'Italia in questa situazione da mecca del malaffare mondiale ! Lentamente si e'instaurato nelle menti mcrocefale dei sinistrati CHE IL RISPETTO DELLA LEGGE, E' ROBA DA FASCISTI ! Aggiungiamo una magistratura chissa' perche' PERENNEMENTE IN MANO ALLA SINISTRA PIU' ESTREMA e la frittata e'fatta ! Cosi siamo pervenuti al tragico buonismo di oggi, dove le leggi vengono applicate per punire gli onesti e premiare i delinquenti tutti ! Vuoi cambiare ? NON SI PUO' ALTRIMENTI SEI UN FASCISTA ZENOFOBO, OMOFOBO E RAZZISTA !!!

Pinozzo

Mer, 13/03/2019 - 13:47

Salvini invece di cianciare intervieni sugli spacciatori ma anche su chi la droga gliela fornisce, la ndrangheta

manfredog

Mer, 13/03/2019 - 19:06

@sciabbica: il suo commento l'ho letto benissimo e tuttavia la sua convinzione che di fatto sullo spaccio e sulla prostituzione non cambierebbe nulla, mi trova del tutto in disaccordo. Intanto cerchiamo di eliminare il più possibile tutti i delinquenti stranieri (e già ci sarebbe meno lavoro per le forze dell'ordine) che manteniamo pure, poi contrasteremo ancor più efficacemente, con più mezzi e più fondi, la delinquenza "nostrana"..eh!!?? mg.

buonaparte

Gio, 14/03/2019 - 11:02

va cambiata la legge della non punibilità per modica quantità e la dose ad uso personale.legge voluta a furore da pannella che doveva essere una delle famose leggi di civiltà che doveva dare il diritto ai drogati di drogarsi ed in primis la maggior parte dei radicali . si presentavano in tv con la canna e nessuno aveva il coraggio di incriminarli. la mariuana ha portato il 50 % alle droghe piu pesanti fino alla morte come si vede a rogoredo a milano. i radicali hanno fatto passare le leggi che hanno distrutto l'italia -ABORTO -DIVORZIO -DROGA -GAY E SOCI - E ECC. RIMETTIAMO NELLE SCUOLE L'EDUCAZIONE CIVICA ED INTRODUCIAMO L'EDUCAZIONE SENTIMENTALE , FAMIGLIARE E SUPPORTO PSICOLOGICO VERO PER NON CADERE IN DIPENDENZE E DEVIANZE ANCHE SENTIMENTALI ED AFFETTIVE CHE INSEGNI AI NOSTRI RAGAZZI COME SCEGLIERSI PER NON TROVARSI DOPO 3 ANNI SEPARATI E DIVORZIATI CON TUTTI I PROBLEMI CHE VEDIAMO FEMMINICIDI COMPRESI.