Sputi e calci in classe a una ragazzina disabile. E l'insegnante non fa nulla

L'umiliazione e le violenze subite dalla studentessa sono state filmate e diffuse sui social network

Orrore a Vercelli. Una ragazzina disabile ha ricevuto insulti e sputi in classe da alcuni compagni. Il tutto è avvenuto davanti all’insegnante che non è intervenuto. L’aggressione, in una scuola di Varallo, nel Vercellese, è stata ripresa e poi diffusa su Whatsapp e sui social network, dove è stato rimosso dai carabinieri, che hanno già denunciato i ragazzini responsabili del pestaggio. Un misto di bullismo, violenza e umiliazione.

Commenti

fedeverità

Ven, 13/03/2015 - 17:12

possiamo sapere il nome dell'insegnante?? Brutta schifezza umana..... priva di amore!!! ......SPERO CHE IL PADRE TI FACCIA RIMPIANGERE DI ESSERE NATO/A!! Un grande sputo nel tuo viso!!!

marcogd

Ven, 13/03/2015 - 17:32

la classe dirigente di domani cresce...

leo_polemico

Ven, 13/03/2015 - 17:32

Sarebbe opportuno riservare lo stesso trattamento per i cosiddetto "insegnante", sicuramente allievo della maleducazione imperante e, quasi certamente, sessantottino, allievo della scuola di "tutti asini" e degli esami di gruppo con "tutti promossi". E, mentre se ne parla, qualcuno dovrebbe anche verificare se è un vero "insegnante": cosa ne dice il suo direttore, anzi, scusate il termine antiquato, il suo dirigente scolastico?

Pisslam

Ven, 13/03/2015 - 17:34

ecco la scuola come piace alla sinistra: senza crocifisso, senza presepe e con insegnanti smidollati. Aspettiamo i primi insegnanti con il burqa....

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 13/03/2015 - 18:57

E l'insegnante? Riceverà un premio?