Paura sul tram: straniero molesta due turiste

La polizia è alla ricerca di un nordafricano di età compresa tra i 40 ed i 50 anni: approfittando della calca, l’extracomunitario si è avvicinato alle turiste ed ha allungato le mani, toccandole nelle parti intime

Sono state molestate e palpeggiate da uno straniero mentre si trovavano a bordo di un mezzo pubblico che le stava riportando verso il loro albergo.

Protagoniste dell’increscioso episodio due turiste tedesche, rispettivamente di 15 e di 24 anni, che intorno alla mezzanotte dello scorso sabato sono salite sul tram 9 all’altezza di viale Regina Margherita (Milano). Il mezzo era abbastanza affollato, e della confusione a bordo ha approfittato un extracomunitario, descritto poi dalle due vittime come un nordafricano di età compresa tra i 40 ed i 50 anni.

L’uomo si è avvicinato alle giovani, ed ha immediatamente preso di mira la minorenne, attaccandosi ad essa. Prima le ha palpeggiato il sedere poi l’interno di una coscia, quindi ha esteso le proprie attenzioni anche nei conftronti della 24enne.

Terrorizzate, le due ragazze hanno raggiunto subito l’albergo e chiesto aiuto ai responsabili della reception, i quali hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine.

Sul posto gli uomini della questura di Milano, che si sono occupati di raccogliere le testimonianze della due vittime e la descrizione sommaria del responsabile, uno straniero di etnia magrebina. Pur se sollecitate dagli agenti, entrambe le giovani hanno rifiutato le cure mediche.

Dopo aver dato avvio alla ricerca del responsabile, gli inquirenti si sono occupati di informare i genitori della 14enne.