Stupro di Viterbo, la difesa: "Sono solo ragazzi"

I legali dei due aggressori: "Sono molto turbati, sotto choc per quello che è successo"

"Sono solo due ragazzi e questa situazione li ha provati: sono sotto choc". Li difendono così i loro legali. Ma quei due ragazzi sotto choc sono stati capaci di picchiare, rendendola inerme, e poi stuprare una donna di 36 anni. La violenza, messa in atto a turno, si è prolungata per oltre due ore.

Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci, militanti di CasaPound, ora espulsi dal movimento, sono stati fermati per stupro. Era la notte del 12 aprile quando una 36enne di Viterbo era stata attirata con una scusa in un pub di proprietà dei suoi aguzzini: "Vieni, c'è una festa", le avevano detto. Ma, una volta arrivati al locale, la ragazza era stata prima picchiata brutalmente, con calci e pugni, e poi stuprata da entrambi, a turno."Dai non fare così, divertiamoci un po'..", le avevano detto prima di violentarla. Il tutto sotto l'obiettivo della videocamera del cellulare, che ha ripreso quegli attimi terribili.

La vittima è ancora sotto choc per l'accaduto: "È terrorizzata- ha spiegato il suo avvocato al Corriere della Sera- Ha avuto sette giorni di prognosi dal pronto soccorso per le lesioni riportate: il pugno all’occhio, un dito rotto, lividi ovunque. Ma le ferite vere sono quelle che porta dentro". Intanto uno dei due aggressori avrebbe passato la notte in cella, ma per il suo difensore sarebbe provato e molto scosso e invita a considerare che i due indagati "sono due ragazzi di vent'anni". Un'età che, però, non li ha fermati al momento dell'aggressione.

Oggi, nel corso dell'interrogatorio di garanzia i ragazzi hanno parlato di un"rapporto consenziente". Nessuna violenza sessuale secondo Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci e hanno "ricostruito i fatti in maniera diversa rispetto a quanto detto dalla persona offesa". Secongo il giudice delle indagini preliminari, invece, gli elementi di prova in possesso degli inquirenti sono molto solidi: "Noi non chiediamo l'emissione di misure cautelari se non li abbiamo". Il gip ribadisce inoltre che"la linea di questo ufficio è quella di tutelare al massimo la vittima della violenza".

Commenti

Malacappa

Mar, 30/04/2019 - 14:10

Anche io sono stato ragazzo ma non ho violentato nessuno meritano la galera

ulio1974

Mar, 30/04/2019 - 14:15

"ragazzi di soli 20 anni"?!!?! C'é gente che alla loro età tira avanti famiglie, altro che andare in giroa pestare donne e vilentarle, per poi frignare come bimbi di 3 anni. Questi meritano la galera fino alla loro età di pensionamento.

Divoll

Mar, 30/04/2019 - 14:16

Provati? Turbati? Sono solo due imbecilli che hanno dato una mazzata al proprio partito.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 30/04/2019 - 14:20

Dicono quelli di Casa Pound: "Il reato contestato è molto grave ed estraneo al nostro Dna". Chissa` come mai, ma il vostro DNA mi fa venire in mente la vicenda del Circeo degli anni 70. Stessa violenza di fasci stupratori. E se foste sinceri avreste dovuto espellere i due, visti i post immondi che avevano pubblicato in passato. Evidentemente li avete ritenuti in linea con la vostra filosofia di vita, e li avete fatti eleggere nelle vostre liste. Acca niscun'e` fesso! Tranne ovviamente certi commentatori del Giornale che vi credono e vi danno corda.

Popi46

Mar, 30/04/2019 - 14:25

“Sono solo ragazzi”....A parte il fatto,detto tra noi, che non mi risultano strupri di gruppo perpretati da pensionati, vorrei ricordare il vecchio detto popolare che il buongiorno si vede al mattino....e vorrei anche suggerire ai legali difensori di architettare giustificazioni un tantino più attendibili e ai genitori dei “ragazzi” di raddrizzar loro un po’ la schiena

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 30/04/2019 - 14:54

in galera e buttare via la chiave. a dire il vero, sarebbero meglio i lavori forzati

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 30/04/2019 - 16:30

Tutti gli stupratori, al di là di: colore della pelle, nazionalità, età, religione, cultura, usanze, tribali o meno, devono trascorrere tutta la vita dietro le sbarre. E basta con questa storia che la donna era consenziente. Se lo fosse stata non avrebbe accusato nessuno.

Giorgio5819

Mar, 30/04/2019 - 16:36

Sono "turbati" ? bene, 10 anni di galera in più.

antonioarezzo

Mar, 30/04/2019 - 16:45

bella difesa....sono ragazzi....sono turbati..... ma che schifo !!! sono delinquenti e basta !!

timoty martin

Mar, 30/04/2019 - 16:53

Niente bugie. In prigione, e per molti anni. Nessuno sconto di pena, balordi e violenti che siete.

MoBo

Mar, 30/04/2019 - 17:07

.....che dire...casapound viterbo li difende pure! eh si....camerati fino in fondo. che vergogna. non ho sentito la Meloni a riguardo....non parla piú?

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 30/04/2019 - 17:22

ma questi negano anche di fronte ai video che hanno trovato nei loro cellulari???

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 30/04/2019 - 17:22

Quando usciranno di galera (fra molto tempo spero) saranno molto più turbati...

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Mar, 30/04/2019 - 17:46

Preghiamo per le loro anime nere, preghiamo per le loro famiglia che non hanno saputo o voluto farne dei veri uomini, preghiamo per i violenti, per chi odia, per chi offende il Signore con i suoi atti vili e crudeli. Preghiamo.

buonaparte

Mar, 30/04/2019 - 22:39

bASTA CON QUESTI NERI CHE STUPRANO SEMPRE.. STOP ALLE MIGRAZIONI..