Svastiche e ronde anti migranti: scoperta una cellula neonazista

Blitz all'alba dei carabinieri di La Spezia contro una cellula neonazista che imbrattò con svastiche una sede del Pd e organizzava ronde anti migranti

Una cellula neonazista con base a Follo (La Spezia) è stata scoperta e smantellata dai carabinieri che questa mattina hanno effettuato perquisizioni nei confronti di sei italiani accusati di "associazione finalizzata all'incitamento alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali, etnici e nazionali" ed a vario titolo anche per reati di danneggiamento e danneggiamento seguito da incendio aggravati.

L'inchiesta è partita nel maggio 2016 dopo alcune denunce per l'imbrattamento con svastiche e simboli nazisti dei muri esterni della sede del Partito Democratico a Ceparana (La Spezia). Secondo i carabinieri, il gruppo organizzava anche ronde "punitive" contro cittadini extracomunitari, oltre ad aver appiccato il fuoco ai cassonetti di raccolta di indumenti usati e a un macchinario di una cava. In una roulotte usata come base logistica e parcheggiata in una zona boschiva sono state inoltre trovate istruzioni per fabbricare ordigni rudimentali, realizzabili con componenti di uso comune normalmente in vendita.

A tre degli indagati è stato notificato l'obbligo di dimora nel comune di residenza e il divieto di allontanamento dall'abitazione nelle ore notturne.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 29/04/2017 - 11:26

Meno male. Ora l'itaglia è salva, Andassero ad arrestare i potenziali terroristi islamici sarebbe più utile.

rossini

Sab, 29/04/2017 - 12:17

Scusate, ma che si intende per ronde anti migranti? Che vi sono dei cittadini che vanno in giro pronti ad intervenire quando migrante tenta di stuprare una ragazza o di rapinare un vecchio o di svaligiare un negozio o un appartamento? Se è così, e credo che sia così, questi cittadini sono dei benemeriti. Fanno il lavoro che dovrebbero fare Carabinieri e Poliziotti.

Ritratto di Enrico1949

Enrico1949

Sab, 29/04/2017 - 12:28

non sono tutti buonisti,come vorrebbero i redical-chic-e la deriva dell'ultradestra non si è mai fermata populisti , fascisti,nazisti, chiamateli come volete ma la maggioranza del popolo non sarà mai comunista

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 29/04/2017 - 13:02

Il divieto di allontanamento dall'abitazione nelle ore notturne sarebbe bene estenderlo anche agli zingari, agli albanesi, ai rumeni e agli extracomunitari.

angelo1951

Sab, 29/04/2017 - 13:14

Ottimo intervento delle forze dell'ordine e della magistratura. Però peccato che la stessa solerzia e rapidità non la usino per troncare i loschi rapporti ong-scafisti, verificando le intercettazioni fornite dagli 007 tedeschi ed olandesi, oltre che le rotte delle navi-taxi delle stesse organizzazioni ng desumibili dalle mappe satellitari.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 29/04/2017 - 13:40

Hanno scoperto che nick usavano sul Giornale?

fifaus

Sab, 29/04/2017 - 14:16

Tanto per rimanere in tema, quando i solerti carabinieri scoprono i centri sociali? Troverebbero più di sei ragazzotti..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 29/04/2017 - 14:28

se non ci pensano loro di certo non ci pensate voi comunisti al governo.

Malacappa

Sab, 29/04/2017 - 14:36

Col governo che abbiamo e' logico che i cittadini comincino a prendere delle misure drastiche.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 29/04/2017 - 15:41

Piccoli nazisti crescono --- il clima è propizio ai celebrolesi che vedono in Hitler un esempio da seguire --- se non fosse preoccupante sarebbe patetico ----

Fjr

Sab, 29/04/2017 - 16:04

Nahum,si vada a rileggere come è nata ad esempio la Repubblica di Weimar, altra epoca ma stessi problemi,era il popolo che incaxxato come pochi creò i presupposti per la nascita di quella Repubblica ,Hitler raccolse i malumori de popolo e su quello ci costruì quello che sappiamo ,che poi fosse anche un folle , purtroppo lo si scoprirà dopo la scoperta dei campi di concentramento, oggi non esiste un'Adolf Hitler a fomentare l'odio e a volere la soluzione finale,oggi la sostituzione etnica avviene in modo calcolato,organizzato e subdolo , oggi la tratta vale soldoni, e mi dispiace ammetterlo ma sono davvero organizzati, ma la cosa più esilarante è che a contribuire al traffico siamo anche noi italiani,che tanto osteggiamo questa invasione,più cornuti e mazzolati di così

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 29/04/2017 - 16:16

A quando la stessa solerzia verso antagonisti e centri asociali? Mi risulta che spesso vadano a imbrattare, sfasciare,appiccare il fuoco o comunque distruggere tutto quanto non è di loro gradimento.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 29/04/2017 - 16:34

FJR, vero su molti punti ma l'abitudine alla violenza che derivava dalla guerra e c'erano altri elementi (come la presenza dei bolscevichi vedi Karl Liebcknek,e Rosa Luxembourg) --- oggi i tempi sono cambiati e c'è ragione di essere molto arrabbiati ma non è la svastica la soluzione --- questa è roba per nostalgici e per fanatici --- chissà forse il nuovo ordine sarà il populismo o il grillismo --- obbiettivamente non saprei rispondere ma credo che sia evidente che la democrazia liberale di stampo occidentale è in una fase di veloce declino ---

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 29/04/2017 - 16:43

Azzz....Ronde anti migranti? Fiuùùùùùù. Abbiamo corso un bel rischio...

cir

Sab, 29/04/2017 - 17:16

per FJR: 12) Ernesto Nathan , ebreo inglese naturalizzato italiano. Successe a Lemmi quale Gran Maestro della Massoneria italiana. Divenne sindaco di Roma e fu tra i principali ispiratori – dietro le quinte – della dichiarazione di guerra alla Germania e all’ Austria nella primavera del 1915. Walther Rathenau , politico e industriale ebreo tedesco, figlio del fondatore dell’ AEG di cui divenne presidente. Durante la 1.a Guerra Mondiale diresse con un nutrito gruppo di industriali il complotto che avrebbe portato la Germania alla disfatta del fronte interno, alla destituzione del Kaiser , alla resa e all’ umiliazione dei trattati di Versailles. Nominato ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Weimar , firmo’ nel 1921 l’ umiliante trattato germano-sovietico a Rapallo . Venne assassinato lo stesso anno da alcuni oltranzisti dell’ estrema destra nazionalista tedesca.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 29/04/2017 - 17:18

Quand'è che smantelleranno anche tutte le "associazioni finalizzate all'incitamento alla discriminazione per motivi razziali, etnici e religiosi" da parte di italiani nei confronti di altri italiani"?

Una-mattina-mi-...

Sab, 29/04/2017 - 17:32

I VERI TERRORISTI SONO I TRAGHETTATORI DELLE ORDE CHE SCARICANO SUL SACRO SUOLO PATRIO,COSTRINGENDO GLI INNOCENTI A FARSENE CARICO.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 29/04/2017 - 17:57

6 pericolosi imbrattatori di muri? Basterebbe entrare in una moschea per arrestare migliaia di appartenenti ad un'organizzazione che propugna la discriminazione dei sessi e religiosa ed è dichiaratamente filo nazista (inneggiante ad hitler perchè ammazzava gli ebrei) ... Vi rivelo un segreto si chiama islam. Due pesi e due misure?

baronemanfredri...

Sab, 29/04/2017 - 18:09

AVEVO SCRITTO MOLTE VOLTE CHE PRIMA O DOPO SI SENTIRA' CANTARE PER LE STRADE DIE FAHNE OCH LA COLPA E' DI CHI HA PORTATO L'ITALIA IN QUESTE CONDIZIONI MISERABILI DI ESSERE VIOLENTATI RAPINATI CON VIOLAZIONE DI DOMICILIA E CONTESTUALE APPROPRIAZIONE DI CASA PROPRIA. ORA QUALCUNO, FORSE TANTISSIMI, CHIEDERANNO UN CAPO FORTE RISOLUTO O DITTATORE. NON POTEVA ANDARE ALTRIMENTI LA COLPA E' VOSTRA.

cir

Sab, 29/04/2017 - 18:29

per FJR: Ernesto Nathan , ebreo inglese naturalizzato italiano. Successe a Lemmi quale Gran Maestro della Massoneria italiana. Divenne sindaco di Roma e fu tra i principali ispiratori – dietro le quinte – della dichiarazione di guerra alla Germania e all’ Austria nella primavera del 1915. Walther Rathenau , politico e industriale ebreo tedesco, figlio del fondatore dell’ AEG di cui divenne presidente. Durante la 1.a Guerra Mondiale diresse con un nutrito gruppo di industriali il complotto che avrebbe portato la Germania alla disfatta del fronte interno, alla destituzione del Kaiser , alla resa e all’ umiliazione dei trattati di Versailles. Nominato ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Weimar , firmo’ nel 1921 l’ umiliante trattato germano-sovietico a Rapallo . Venne assassinato lo stesso anno da alcuni oltranzisti dell’ estrema destra nazionalista tedesca.

vottorio

Dom, 30/04/2017 - 01:25

ronde di questo tipo anticomuniste e antimmigrazione dovrebbero nascere in tutto il territorio italiano e, così, aumenterebbe la sicurezza invocata dai cittadini onesti.

Ritratto di ettocima

ettocima

Dom, 30/04/2017 - 04:11

Siamo all'imposizione del pensiero unico. Ma cos'avevano fatto di tanto criminale costoro. Difendersi è opera meritoria e non criminale. Il Nazismo era altra cosa. Qui andrebbero arrestati tutti quanti producono le invasioni del nostro paese. Complimenti alle forze dell'ordine pagate dal popolo ma al servizio della massoneria e del capitale.

routier

Dom, 30/04/2017 - 07:19

La terza legge della dinamica, o principio di azione e reazione, stabilisce che a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Pertanto non è corretto indignarci per la scoperta di cellule neonaziste ma piuttosto di quali idiozie politiche, per reazione, le hanno indotte a generarsi. Come in medicina anche nella società ogni patologia ha la sua causa. Se non si riflette su questo, strillare la nostra indignazione è tempo perso!