Taranto, 83 pachistani sbarcati nell'isola di San Pietro

L’area è soggetta al controllo della Marina Militare. Migranti trasferiti all’hotspot

A poco più di un mese di distanza dallo sbarco di settantatré pakistani a Torre Colimena, la zona balneare di Avetrana, in provincia di Taranto, questa mattina sono sbarcati sull'isola di San Pietro, nel Golfo di Taranto a pochissime miglia dalla città, ottantatré migranti pakistani di cui dodici minori non accompagnati. I migranti, dichiara il Comune in una nota, sono stati trasferiti all'hotspot del capoluogo pugliese - allestito nel porto - e sono state avviate le procedure di identificazione. Sempre il Comune ha attivato nella notte la macchina organizzativa già collaudata in passato e gestita dal comandante Matichecchia.

Su disposizione del sindaco Rinaldo Melucci e su richiesta del prefetto di Taranto, Antonella Bellomo, sono stati garantiti assistenza sanitaria e fornitura di generi di prima necessità e vestiario.

I migranti sono sbarcati su un'isola a disposizione della Marina Militare Italiana, la cui spiaggia è aperta ai bagnanti. Ogni giorno ci sono i traghetti che trasportano i bagnanti da Taranto all'isola. Proprio lì sono sbarcati gli 83 pachistani.

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 06/07/2019 - 15:32

Salvini lo sa?

Brutio63

Sab, 06/07/2019 - 15:53

Vanno espulsi e rimpatriati subito Non si può continuare così che in Italia arriva chi vuole e come vuole e dopo non si possono espellere e rimandare a casa loro In Pakistan non c’è guerra Si mandino nella loro ambasciata con divieto di uscire così l’ambasciatore avrà cura di rispedirli a casa Basta con questa invasione continua finalizzata alla sostituzione etnica degli italiani a favore di mafie di ogni tipo

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 06/07/2019 - 17:23

sbarcato per adattarsi alle nostre culture?? gia'..avevano il loro ridicol o copricapo alla sandokan...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 07/07/2019 - 07:24

Salvini che sta facendo ? Niente.