Termosifoni e valvole: ​multe fino a 2500 euro

Scatta la corsa ai nuovi termosifoni. Infatti il termine per adeguarsi alle normative sui nuovi radiatori è stato fissato al 31 dicembre del 2016

Scatta la corsa ai nuovi termosifoni. Infatti il termine per adeguarsi alle normative sui nuovi radiatori è stato fissato al 31 dicembre del 2016. Di fatto in tanti hanno tardato nell'adeguamento dei caloriferi sperando in una proroga dei termini. I cambiamenti riguardano i condomini che prevedono un riscaldamento centralizzato. Di fatto con le nuove valvole potrebbe arrivare un sostanzioso risparmio anche sulle bollette. Ma i costi per l'adeguamento dei caloriferi di certo non è dei più leggeri. Infatti sin parla di un esborso che può arrivare fino a mille euro a famiglia. i costi si potranno ammortizzare in 5-6 anni. In media si spendono circa 70-100 euro a calorifero, per raggiungere poi, come riporta la Stampa picchi anche di 200 euro. Per chi non si adegua scattano multe salatissime che vanno da un minimo di 500 euro ad un massimo di 2500 euro. Per capire meglio cosa cambia nei consumi bisogna tenere d'occhio le tariffe e soprattutto i nuovi rilevatori del consumo: "Il risparmio sui costi riscaldamento di casa è intorno al 20% - calcola Laurent Socal, esperto della materia e consulente di Confconsumatori -. Da ora in poi si pagherà in base ai consumi effettivi e non più sulla base dei millesimi di casa come avveniva prima". Fate attenzione però alla tempistica dei lavori e soprattutto ai costi per l'intera operazione: chiedete diversi preventivi e soprattutto ponete le spese in detrazione: "Se questo tipo di interventi viene svolto in concomitanza alla sostituzione del generatore di calore esistente con una nuova caldaia a condensazione, si può presentare la richiesta di detrazione del 65%, prevista per gli interventi di efficientamento energetico e dedicata agli edifici esistenti", spiega infine a LaStampa, Marco Ogliengo, amministratore delegato di ProntoPro.it.

Commenti

euge50

Lun, 19/09/2016 - 09:55

Ma chi e' che viene a controllare?. Avete mai visto qualcuno che controlla gli orari di riscaldamento in condominio?. E' tutto fatto per far girare soldi (contatori di calore, valvole termostatiche, pompe a portata variabile, certificazioni varie, ecc.) Gli idraulici e tecnici certificatori ringraziano!.

idleproc

Lun, 19/09/2016 - 10:01

Tranquilli. Quando passeremo al riscaldamento animale in tenda, ci piazzeranno la "proxymity tax" volgarmente chiamata vicini-vicini.

Angelo664

Lun, 19/09/2016 - 10:38

1 - Come al solito in Italia si mettono in atto delle normative che senza tutto il resto non servono a nulla. La contabilizzazione separata dovrebbe servire a responsabilizzare i singoli sui costi del riscaldamento e quindi spingerli a limitare gli sprechi. Peccato che i singoli poco capiscano ( lo vedo dalle assemblee condominiali alle quali devo partecipare ) e senza misure di accompagnamento non risolvono nulla. Le valvole termostatiche sono solo un palliativo, se non altro dovrebbero distribuire più equamente il calore nella palazzina. Nulla più . Il vero risparmio lo avresti trasformando l'edificio in modo da coibentarlo al meglio.

Angelo664

Lun, 19/09/2016 - 10:42

2 - Stessa cosa per i tempi di funzionamento dell'impianto, fissati per legge. Altra cavolata. Se ho un impianto a bassa temperatura meglio che funzioni lungo tutto l'arco della giornata al minimo piuttosto che fare dei picchi in certe ore. Inoltre vedo certi impianti che necessitano sempre dell'intervento di un tecnico che alzi o abbassi le temperature per regolarlo. Una follia. L'impianto DEVE essere totalmente automatico. Se a gennaio mi viene una giornata di fön a 18 gradi a Milano ( ogni tanto succede ) non voglio che l'impianto vada a manetta come nelle altre giornate di gennaio ma si adatti automaticamente alla giornata tiepida. Poi servirebbero incentivi per integrarlo con il solare.

claudino1956

Lun, 19/09/2016 - 10:49

Dalle esperienze di quelli che le hanno già, pare non ci sia nessun risparmio, per molti invece aggravi di spese ... Quello che è certo sono i costi per l'installazione, le spese di lettura e manutenzione, l'aumento delle liti condominiali, e familiari. Lasciamo stare le favole dei benefici ambientali. Il tutto a causa dei burocrati delinquenti europei, nostrani e verdi.

Ritratto di gammasan

gammasan

Lun, 19/09/2016 - 10:50

@euge50, bravo, hai proprio inquadrato la questione: è un regalo alla categoria, una gabella inutile e talvolta fraudolenta. Una manna per tanti sedicenti "tecnici idraulici".

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 19/09/2016 - 10:58

Pagliacciata all'italiana. Chi viene a controllare? E se io non lo faccio entrare? Sconfortante questo accanimento contro il privato quando sappiamo benissimo che negli uffici pubblici,in comune etc si usa il riscaldamento a palla, con temperature interne prossime ai 25 gradi....l'esempio dovrebbe venire dall'alto,non dal basso.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 19/09/2016 - 11:09

m a sempre a rompere le palle stanno sti nullafacenti?? altro non hanno da fare? come ad esempio bloccare l'invasione di clandestini?? a LORO le "valvole" le controllate???

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 19/09/2016 - 11:23

@ANGELO664. Normale amministrazione. In Italia, prerogativa imprescindibile è la totale incompetenza di chi deve decidere. O, congiuntamente, un secondo, malcelato secondo fine per carpire denari alle genti.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Lun, 19/09/2016 - 11:28

Cosa aspettano a darci un taglio sui millesimi anche per l’energia dell’ascensore? Perché un pensionato che vive da solo e non esce quasi mai di casa deve pagare anche di più di una famiglia che usa l’ascensore in continuazione? Sarebbe ora che imponessero l’uso dei badge nei condomini!

canaletto

Lun, 19/09/2016 - 11:33

RISPARMIARE SUI CONSUMI, STARE AL FREDDO, MA PAGARE SEMPRE DI PIU PER GLI STRANI ADEGUAMENTI TARIFFARI. PETROLIO SCENDO, BENZINA SALE E GAS PURE. NON E' UNA PRESA PER IL CULO?????

michetta

Lun, 19/09/2016 - 11:52

x ANGELO 664 - Tutto cio' che hai scritto, non fa una grinza e per questo ti ringraziamo. Vorrei anche precisare, che sarebbe opportuno IL GIORNALE, scrivesse, con opportuno compendio, delle SPECIFICHE DI ATTUAZIONE, arrivate dopo il decreto legge, in cui viene CHIARITO CHI E QUANDO, SIA OBBLIGATORIO. Per esempio, un edificio che ha il riscaldamento posizionato VERTICALMENTE (e ce ne sono tantissimi!), NON deve applicare alcuna valvola sulla propria superficie radiante casalinga. Understand? Capito?

Zizzigo

Lun, 19/09/2016 - 11:53

Non c'è la "corsa ai nuovi termosifoni"... l'articolista ha confuso il termosifone (o il radiatore) per la valvola di regolazione. Poi: "Da ora in poi si pagherà in base ai consumi effettivi... " è una grossa balla, il contatore è soltanto "indicativo", perché funziona su principi fisici alieni al consumo effettivo. Le spese, comunque, non si ammortizzeranno mai (come tutte le altre, imposte dalla UE).

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Lun, 19/09/2016 - 11:55

system failure. il gioco delle tre carte continua. se installi paghi, se non installi paghi. lo stato incassa sempre.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 19/09/2016 - 12:24

L'ennesima gabella.

Una-mattina-mi-...

Lun, 19/09/2016 - 12:33

Gent.mo michetta 19/09/2016 - 11:52, mi da cortesemente un riferimento a quello che dice? Grazie

beale

Lun, 19/09/2016 - 12:34

tracciabilità della normativa: chi fabbrica le valvole per i termosifoni?

Giancarlo67

Lun, 19/09/2016 - 12:40

Ci sono molti casi soprattutto in condomini di 40 50 anni , dove se il costo della sostituzione delle pompe sommato a quello dei caloriferi non ha un ritorno finanziario entro 8 anni, se viene effettuata ina certificazione da parte di un termotecnico la spesa puo' essere evitata. La cosa assurda che a Milano le valvole sono imposte anche a chi è allacciato all'impianto di Teleriscaldamento di AMSA !!! e la cosa vale solo per gli edifici privati non per case popolari ed edifici pubblici ! Una legge questa imposta dalla Comunità europea e applicata male dalla Regione. Chi oggi ha freddo, spenderà doldi e continuerà ad avere freddo .

Ritratto di ginaDefrascati

ginaDefrascati

Lun, 19/09/2016 - 12:59

un sgoverno delle lobby per le lobby contro il popolo

fergo

Lun, 19/09/2016 - 13:00

chi viene a controllare? dietro denuncia dell'amministratore perché non mi sono adeguato seguendo le sue indicazioni (che sappiamo tutti perché un amministratore di condomini "indica")...e se mi fossi adeguato per conto mio? ? rischia una denuncia per diffamazione come minimo..... seconda questione: dietro denuncia o per loro iniziativa, arrivano dei "controllori" (immagino polizia municipale o incaricati civili del comune)...bene: senza mandato del giudice in casa mia non entri ed un giudice non perde sicuramente tempo a firmare mandati per controllare che nelle abitazioni ci siano le valvole termostatico.....inoltre, se pretendi di entrare in casa mia senza mandato, ti becchi una denuncia per violazione della proprietà privata, e se trovo un avvocato capace, ci aggiungo anche aggressione e lesioni.......ma dinosauri stiamo parlando? fan*ulizzare l'Europa (e tutti i politici italiani che la supportano) è il verbo.

Luci60

Lun, 19/09/2016 - 13:02

pima erano obbligatorie da settembre non e piu cosi basta andare sul suto di confedilizia, bisogma dimostrare di svere un effettivo risparmio che con i condomini di 40 anni fa privi di isolamento,l unico modo per risparmiare e tenerli spenti

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 19/09/2016 - 13:05

guarda caso sono sempre gli Italiani che vengono tartassati. spesso multati ingiustamente sono costretti a percorsi amministrativi e giudiziari che al confronto la traversata del deserto ad opera degli ebrei in fuga dall'egitto e' una scampagnata. Al tempo stesso l'immigrazione illegale raggiunge livelli mai visti finora con la complicita' di un governo serio tanto quanto una banda di clowns.

Ritratto di pietrom

pietrom

Lun, 19/09/2016 - 13:27

PAZZI! Governo di IMBECILLI. Costo totale: 1000 euro a famiglia x 14.000.000 di famiglie = 14 miliardi di euro! Solo per misurare i consumi! Con gli stessi soldi si costruiscono dalle 3 alle 5 centrali nucleari che danno energia per 60 anni a prezzi bassissimi! Avete capito adesso perche' l'Italia sta diventando un paese del terzo mondo? Cosa aspettiamo a prendere i forconi???

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 19/09/2016 - 14:09

Queste sono le TROVATE dell'Europa,uguali alla misura delle Vongole o alla lunghezza dei CETRIOLI ecc ecc!!!Tutte sostanzialmente INUTILI!!!!lol lol. Buenos dìas dal Nicaragua qui il riscaldamento NON SERVE!!!! #RENZIACASACOLNO.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 19/09/2016 - 14:11

Legge europea,accettata solo da cinque stati tra cui . la beneamata itaglia,tanto paga sempre PANTALONE!!

Lucky52

Lun, 19/09/2016 - 14:22

E nelle case di proprietà dell'Aler, del Pio albergo Trivulzio od altri enti dove spesso le tubature di circolo dell'acqua sono marce dal calcare e le caldaie fatiscenti cosa succede?

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 19/09/2016 - 14:29

Una volta tanto posso evitare di bestemmiare. Ho il riscaldamento autonomo...

Ritratto di pietrom

pietrom

Lun, 19/09/2016 - 14:30

PAZZI! Governo di IMBECILLI. Costo totale: 1000 euro a famiglia x 14.000.000 di famiglie = 14 miliardi di euro! Solo per misurare i consumi! Con gli stessi soldi si costruiscono dalle 3 alle 5 centrali nucleari che danno energia per 60 anni a prezzi bassissimi! Avete capito adesso perche' l'Italia sta diventando un paese del terzo mondo? Cosa aspettiamo a prendere i forconi??? [2]

GVO

Lun, 19/09/2016 - 14:41

BUFALA ! le valvole sono l'ennesima bufala che gli euroburocrati ci impongono, altro che risparmio, si spendono dei soldi x ingrassare idraulici, tecnici e tutti quelli che ci mangiano sopra, provare x credere alla nuova presa dei fondelli del popolo risoarmiatore...!!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 19/09/2016 - 15:32

"..circa 70-100 euro a calorifero!!! Ma dove? Pazzesco!! Montaggio e demontaggio 1 minuto, costo valvola 7,75€! http://tec-direct24.de/de/Oventrop-Thermostatkopf-UNI-XH-1011365.html

linoalo1

Lun, 19/09/2016 - 15:34

Ecco un'altra caxxata di questo Incapace Sinistro Governo!!Ossia:di questo Sinistro Regime!!!E guai a te se non ti adegui!!!Passare,obbligatoriamente,al Gas,non sarebbe stato molto più saggio??Visto,anche,che siamo andando verso l'Esaurimento del Petrolio????Ossia:Prevenire,non è meglio che curare????

lento

Lun, 19/09/2016 - 15:47

Altra vittoria della lobi dei manutentori caldaie ! o non mi adeguo....Sono un Uomo libero !

Gabriele184

Lun, 19/09/2016 - 16:13

Ennesima tassa occulta: il risparmio teorico è ridicolo, è solo l'ennesimo stratagemma per tenere viva un po' di sana burocrazia! I veri risparmi energetici si realizzano con norme semplici, senza inutili perizie tecniche e con "certificazioni" molto più snelle. I risultati si vedono nel medio-lungo termine, ma con immenso vantaggio in termini di rapporto costi-benefici!

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 19/09/2016 - 16:14

Io facevo questo mestiere anni fa e posso assicurare che il risparmio è tanto e reale, i soliti furbi che dicono che a casa loro non entra nessuno se ne accorgeranno, perchè al momento della bollettazione del condomionio verrà loro come da legge applicata la tariffa massima, esempio, se un condòmino coscienzioso paga 100 e uno meno coscienzioso pagherà 1000, al furbo che non le installa pagherà 1000 anche lui. Poi hai voglia a andare per tribunali che poi ti daranno torto e in più c'è da mettere le onerose parcelle dei legali... In svizzera e germania le usano dagli anni 60 e sono contentissimi. Gli intelligentoni no, solo perchè faticano a prendere in mano un libro e documentarsi

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 19/09/2016 - 16:20

#AlleXpert non è esattamente così, a parte che in un minuto non ce la fai le ottime valvole oventrop a meno di 15-20 euro non le trovi, ma a questo devi aggiungere un ripartitore di calore che altro non è che un contabilizzatore di energia, quindi un altro intervento di un altro operatore con attrezzatura varia per la "taratura". Non è una fregatura, ho visto famiglie risparmiare 1000 euro all'anno di riscaldamento

nordcorea

Lun, 19/09/2016 - 16:36

VIVA IL RITORNO DELLE COPERTE DI LANA...(o multerete pure quelle????

Blueray

Lun, 19/09/2016 - 16:47

Il criterio del passato era: non coibentare nulla e tarare le dimensioni dei corpi radianti in base alle dispersioni. Il criterio di oggi è coibentare tutto in modo che le dispersioni siano minime e uguali per tutti gli appartamenti o quasi. Pretendere di contabilizzare il calore negli appartamenti del primo caso è operazione nefasta in quanto cambia le regole in corsa in case del tutto prive di coibentazione. Non sto dicendo che non sia giusto che ognuno paghi ciò che veramente consuma, ciò che mi fa inferocire e che tecnici, venditori, impiantisti e perfino Confconsumatori vengano a dire che ci sarà un risparmio. Ci sarà una maggiore spesa per gli ultimi piani, gli esposti a nord e i primi piani con parcheggi o box sottostanti. Ci guadagneranno i piani intermedi e gli esposti a sud. Senza contare il salasso per termostatiche, misuratori, centraline, perizie tecniche e gestione dei nuovi giocattoli. Insomma un reagalone alle lobbies del settore.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 19/09/2016 - 16:51

Non me ne frega nulla, ho il riscaldamento a pavimento....

rossini

Lun, 19/09/2016 - 17:17

Fatemi capire, ma quelli che producono le valvole, che improvvisamente diventeranno ricchi per effetto di questo provvedimento, di chi sono parenti? Io qualche ideuzza ce l'avrei. Tiro a indovinare: Renzi, la Boschi, la Madia ...

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 19/09/2016 - 17:27

Scomettiamo che ci sarà una proroga. Sarebbe la prima volta che un termine viene rispettato.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 19/09/2016 - 17:35

Ma che bravo questo governo,eppure i trinariciuti stanno zitti.!!Secondo me è ancora poco 2500 euro,io proporrei 500.000 e le sigarette 1000 euro a pacchetto.Pazzesco semplicemente pazzesco,forse è ora della presa della Bastiglia.

fergo

Lun, 19/09/2016 - 18:40

STEFANOPARMA ribadisco: non sono obbligato a seguire le indicazioni dell'amministratore per decidere cosa montare e chi lo deve fare (a sentire gli amministratori sembrerebbe che loro sono i mandatari degli installatori). sono liberissimo di montare le valvole per conto mio conto con chi voglio io e questo non significa fare i furbi ;)

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 19/09/2016 - 18:41

#Blueray. A parte che non ci sono lobbies del settore e puoi appurarlo semplicemente guardando l'infinità dei prodotti in commercio dimmi: perchè io che abito a piano terra e quindi più caldo dovrei pagare il riscaldamento anche per quello che abita all'ultimo piano? Solidarietà? Elemosina? Altruismo? In regioni come trentino e piemonte ho visto con i miei occhi un 55% di risparmio come media, e sono tantissimi.

euge50

Lun, 19/09/2016 - 18:55

@BEALE: gran parte sono cinesi soprattutto i contatori di calore. Sono garantiti 10 anni, ma se ti va bene durano 6/7 e poi li devi sostituire, mediamente costano 70,00 Euro l'uno installati. In assemblea abbiamo preteso che il materiale sia ITALIANO. Poi c'e' la gabella del costo lettura: 5,00 Euro per elemento.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/09/2016 - 19:27

E' più di una settmana che il petrolio scende di prezzo al brent nella media di 2% giornalieri ed alla pompa prezzo uguale, l'unico giorno che è salito dello 0,5% ha aumentato di 2 cent e lì è rimasto nonostante che il petrolio scenda ancora di prezzo. Nessuno che controlla lì.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 19/09/2016 - 19:30

#StefanoParma, grazie per le tue informazione, ci credo che si può risparmiare oltre 1.000€/Anno..! Cito: "Da ora in poi si pagherà in base ai consumi effettivi e non più sulla base dei millesimi di casa come avveniva prima". Allora chi paga il calore disperso (nei tubi,muri,pavimenti) dalla caldaia al calolifero (appartamento)! In Germania in regola si paga 70% consumo effettivo e 30% base dei millesimi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/09/2016 - 19:34

hanno ragione, bisogna risparmiare, primo perchè i soldi servono per pagare i servizi che lo Stato non ti da più e secondo perchè con l'immigrazione sono saliti i consumi ( a loro del tutto gratuito) e l'inquinamento. Comunque le valvole costano una decina di euro, il resto è solo speculazione. Basterebbe per una famiglia 5 termosifoni, in totale, max200 euro tutto compreso.Ti raccontano, eeeeeh le tasse, l'iva, la benzina......lei li ammortizza i 10 anni, facciamo 1000 euro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/09/2016 - 19:37

già tanto, che non facciano pagare la tassa sui termosifoni. Non importa l'uso che ne fai, anche se li tieni spenti, paghi ugualmente, come il canone tv.

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 19/09/2016 - 20:07

#fergo puoi ribadire quello che vuoi basta che siano certificate, ma per avere una contabilizzazione corretta puoi montare le valvole che vuoi, ma i ripartitori devono essere uguali per tutti, stessa marca e stesso modello. Le valvole servono solo a interrompere il calore raggiunta la temperatura. Per pagare il consumo reale servono anche dei contabilizzatori.

sparviero51

Lun, 19/09/2016 - 20:20

LA SOLITA GABELLA SPACCIATA PER ECOLOGIA E PER SODDISFARE LE SOLITE LOBBIES . QUANDO CACCEREMO QUESTA BANDA DI " 00" DAL PARLAMENTO SARÀ SEMPRE TARDI !!!

michetta

Lun, 19/09/2016 - 20:49

x UNA-MATTINA-MI-... Potra' trovare quanto da me asserito a: LALEGGEPERTUTTI.IT/127300_ CONTABILIZZATORI DI CALORE QUANDO SONO OBBLIGATORI. essendo chiaro che, se un riscaldamento e' erogato VERTICALMENTE, dovrebbe "conteggiare" tutte le superfici radianti posizionate nel piano. Se uno abita in un palazzo, in cui su ogni piano vi sono tre appartamenti, NON si potra' mai stabilire CHI abbia consumato meno o piu', ergo.....(tutto cio' e' stato, appunto, apposto, come modifica al primo decreto, nel luglio 2016). buona serata

magnum357

Lun, 19/09/2016 - 22:05

Si risparmia in termini di consumi, ma i costi del petrolio sono sempre alti per cui è stata una doppia fregatura, bollette alte e fattura per installazione valvole !!!!!!!!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 20/09/2016 - 01:57

È dopo tutte queste belle valvole avremo sempre gli edifici pubblici dove gli impiegati continueranno a portare la canottiera d'inverno e la giacca a vento d'estate !!! Li si che danno il buon esempio.

euge50

Mar, 20/09/2016 - 10:18

@BEALE: gran parte sono cinesi soprattutto i contatori di calore. Sono garantiti 10 anni, ma se ti va bene durano 6/7 e poi li devi sostituire, mediamente costano 70,00 Euro l'uno installati. In assemblea abbiamo preteso che il materiale sia ITALIANO. Poi c'e' la gabella del costo lettura: 5,00 Euro per elemento.

michetta

Mar, 20/09/2016 - 12:19

In questo Parlamento Italiano,come in quello Europeo,sono seduti elementi NON ELETTI,da alcun connazionale. Essi,vivono e vegetano, facendo e disfacendo,tutto cio' che vuole e dice il partito rosso che li ha fatti accomodare sulle panche. Gentaccia innominabile, altrimenti i censori non pubblicano (poi, chissa' perche?),messa li appositamente,per fare leggi opportunistiche e compiacenti le societa' d'affari con le quali sono legate mani e piedi. Il Paese Italia,va a rotoli proprio per questi elementi e per questo comportamento: NON ESISTE UN PARLAMENTARE,IDONEO A CAMBIARE QUESTO STATO DI COSE,percio'(e qui, mi devo fermare, perche',altrimenti, il mio commento,lo mandano al macero!)......