Forte scossa di terremoto nel Nord Italia

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita in tutto il Nord del Paese. Il sisma di magnitudo 5,2 è avvenuto nel comune di Minucciano (Lucca). Un centinaio gli sfollati

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita in tutto il Nord Italia. Il sisma, di magnitudo 5,2, è avvenuto alle 12,33 nel comune di Minucciano (Lucca), a 5,1 chilometri di profondità. Subito dopo altre scosse di assestamento hanno colpito la zona: una da 3,1 a Casola e una da 2,2 a Fivizzano (Massa Carrara). Un'altra forte scossa, con magnitudo 3.8 è stata registrata alle 13.19 con epicentro a Minucciano (Lucca) e una profondità di 10,7 chilometri. Le scosse di assestamento continuano senza sosta: una replica di magnitudo 4 è stata registrata alle 14.12 negli stessi comuni. In totale finora l'Ingv ha registrato almeno 20 nuove scosse. La prefettura di Massa ha inoltre chiesto alcune tende per gli sfollati che al momento sarebbero un centinaio.

La scossa è stata molto superficiale e per questo è stata avvertita in un territorio molto ampio. Anche questa volta in molti hanno segnalato il sisma sui social network: il terremoto è stato sentito in Toscana, Liguria, Friuli, Veneto, Piemonte, Lombardia e in Emilia Romagna. La terra ha tremato per pochi secondi, ma distintamente anche a Milano, dove i vigili del fuoco hanno ricevuto diverse chiamate.

Paura in Emilia Romagna, dove in molti hanno rivissuto il sisma dell'anno scorso. Nel Modenese la scossa è stata preceduta anche da un boato. La gente è uscita dalle case e diversi edifici sarebbero stati evacuati. La Protezione civile è già all'opera per verificare eventuali danni. L’Università di Parma comunica che, a causa della scossa di terremoto delle ore 12.30, è disposta l’evacuazione e la chiusura di tutte le strutture dell’Ateneo per tutta la giornata di oggi, venerdì 21 giugno. L’Ateneo riaprirà lunedì 24 giugno, salvo successive comunicazioni.

Secondo le prime indicazioni giunte alla sala operativa della protezione civile della provincia di Massa Carrara, si segnalano crolli in Lungiana, a Fivizzano e Casola. Sarebbero rimaste danneggiate alcune abitazioni con la caduta di tetti. Una persona sarebbe rimasta ferita in località Postella. Le squadre dei vigili del fuoco che hanno raggiunto i comuni dell’epicenro della scossa di terremoto magnitudo 5.2 hanno segnalato "lesioni su alcune strutture". Risulta anche un crollo ad Equi Terme, una frazione del comune di Fivizzano, in provincia di Massa Carrara.

Mappa

Commenti

moshe

Ven, 21/06/2013 - 13:10

Quanti indagati per non averlo previsto?

cgf

Ven, 21/06/2013 - 13:19

il ministro Josefa Idem aveva appena preso la parola in Sala Tricolore del Municipio di Reggio Emilia

GilbertoVR

Ven, 21/06/2013 - 13:32

Evidentemente dove abita il lettore cgf cè stata una scossa puù forte che gli ha fatto sbattere la stesta.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 21/06/2013 - 13:37

Non vedo nessuna differenza tra gli sciacalli che vanno a rovistare tra le case dopo i terremoti e chi utilizza simili eventi per dare una connotazione politica anche a queste tragedie. Permettetemi di manifestare la mia solidarietà alle persone colpite dal sisma e il mio disprezzo per gli sciacalli di cui sopra

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 21/06/2013 - 13:49

Porca miseria, ma non è possibile che i sismologi non abbiano previsto questo terremoto, giorno , ora e magnitudo , metterli in galera visto le sentenze politiche volute per quello dell'Aquila. Non so chi vorrà prendersi in futuro rilasciare dichiarazioni in merito rischiando la galera. Una soluzione ci sarebbe, rivolgersi a Nostradamus.

GilbertoVR

Ven, 21/06/2013 - 13:59

Bravo Leopard

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 21/06/2013 - 14:14

leopardi50 tu vivi nel mondo di Alice, non si tratta di sciacallaggio politico, ma da una cruda realtà che non ha paragoni in tutto il mondo ma solamente in Italia e vedono quelli come te fare il tifo per una magistratura pollicitizzata qualsiasi sia il suo intervento

re-leone66

Ven, 21/06/2013 - 14:16

Hanno già indagato Berlusconi? ..............

Cinghiale

Ven, 21/06/2013 - 14:19

Abito in provincia di Parma, non ho sentito assolutamente nulla, ne io ne i condomini del mio condominio (50 persone circa). Siete sicuri dell'entità?

HBeery

Ven, 21/06/2013 - 14:34

Concordo con Leopardi50, Bracco e gli altri forse pensano che anche il terremoto sia comunista..solidarietà alle persone delle zone colpite...

bastardo

Ven, 21/06/2013 - 14:37

MA CHI SE NE FREGA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Manuela1

Ven, 21/06/2013 - 14:37

Cinghiale: Abito a Modena e sono sicura che l'hanno sentito tutti, e spero di non doverlo risentire mai più, perché siamo anche un poco stufi!

Ritratto di lafinedeldragone

lafinedeldragone

Ven, 21/06/2013 - 14:54

Ach!!! Un altro colpo basso delle toghe rosse...

gian paolo cardelli

Ven, 21/06/2013 - 14:58

Leopardi50: e lei come chiama una sentenza contro sei scienziati servita solo a coprire le mancanze delle giunte locali (tutte "di sinistra") nella gestione dell'emergenza L'Aquila? se la cosa la sorprende, guardi dove sta oggi la Pezzopane, e provi a ricordarsi di un certo Di Pietro, di una tangente Enimont e del collegio blindato del Mugello: ci sono moltissime analogie tra i due episodi...

Cinghiale

Ven, 21/06/2013 - 15:00

@Manuela1 Ven, 21/06/2013 - 14:37 - Stavo cercando conferme perchè qui dalle mie parti non è stato minimamente avvertito. Mi dispiace, non poco, per voi.

Mario-64

Ven, 21/06/2013 - 15:03

bastardo ,proprio non riesci a esimerti da commenti idioti?

aredo

Ven, 21/06/2013 - 15:12

In Emilia Romagna la sinistra permette la trivellazione incontrallata ed incontrollabile con le tecniche del Fracking. I terremoti vengono da lì perchè è lì che stanno spaccando in due l'Italia. Poi non danno i permessi per estrarre il petrolio in Italia dove si sa che c'è e può essere estratto in sicurezza.

marcs

Ven, 21/06/2013 - 15:37

Per gilbertoVR, mi spiega il suo commento al lettore cgg ? poi vada a vedere che nella home c'è un video che ritrae il ministro Idem al momento della scossa.

bastardo

Ven, 21/06/2013 - 15:41

MARIO-64 SEI SOLO UN MAFFETTONE AL SOLDO DEI COMUNISTI!!!!!!!!!

KAVAL

Ven, 21/06/2013 - 15:54

...sono in vacanza(breve)a FIRENZE....Ho AVVERTITO BENE il TERREMOTO,mi sembrava di avere il capogiro,ma ero seduto, per 10 secondi ho percepito forte la scossa...sensazione molto spiacevole...

yulbrynner

Ven, 21/06/2013 - 15:57

un evento sismico tradotto in politica??? nel blog del giornale tutto e' possibile.. anche che tanti siano politico-dipendenti... COSE DA PAZZI

laMIGLIOREopinione

Ven, 21/06/2013 - 15:58

mi rattrista leggere un articolo riguardande un terremoto, e leggere i commenti che parlano di politica ed esternano commenti idioti. ma non vi verfognate, ma vedete la politica ovunque, la destra, la sinistra i complotti; anche negli eventi naturali? ma basta, ma vivete la vita e non fate i pagliacci. Fate solo il gioco dei nostri politicanti ai quali non importa di me e di voi ancora meno. Fatela finita, esprimo vicinanza a chi ha sentito il terremoto, so che è un'esperienza bruttissima.

franco@Trier -DE

Ven, 21/06/2013 - 16:00

Non consiglieri ai turisti stranieri di venire in Italia.Per molti lettori questo terremoto è colpa dei comunisti italiani.

lino961

Ven, 21/06/2013 - 16:06

E' molto probabile che la Idem era preoccupata per la sua palestra,mica per i danni subiti dalle case o per i feriti, perché in caso non dovrà di nuovo pagare l'IMU così Letta gli darà un altro buffetto.

marcs

Ven, 21/06/2013 - 16:07

Aredo informati meglio e studia la geografia, le provicie di Massa e di Carrara sono in Toscana e non in Emilia e la trivellazione per la ricerca di petrolio, è si inutile e dannosa, ma non è la causa dei terremoti che avvengono per lo spostamento delle placche tettoniche ed a una profondità molto maggiore rispetto a quella delle trivelle.

laMIGLIOREopinione

Ven, 21/06/2013 - 16:27

marcs nnn credo sia il caso di spiegare qualcosa a qualcuno che nnn mostra il minimo segnale di intelligenza. se anhe dinanzi alla calamità naturali si parla di politica e viene fuori l'ignoranza siano messi male.

Angelo Mandara

Ven, 21/06/2013 - 16:30

GOVERNO DA PROVERBIALE "LENTE ATTESE"? - Riduzione della spesa pubblica...vera "ansia del fare". Insieme alla crisi economica, c'è da provvedere anche alle calamità naturali e, tuttora, sul fronte dei tagli, è ancora tutto fermo. Qui sì, manca l'ansia da prestazione. Il Grillo estivo si prepari, secondo logica e razionalità (e se, davvero, non vuol perdere la preoccupazione dei suoi sostenitori) a sostituire chi continua a ricattare di volersene uscire, facendo, così,anche alzare queste calde temperature. Ormai si naviga a vista. Saluti. Angelo Mandara

laMIGLIOREopinione

Ven, 21/06/2013 - 16:51

Angelo Mandara ma cosa cavolo c'entra con il terremoto ?!?!?!?

aredo

Ven, 21/06/2013 - 17:14

@laMIGLIOREopinione: compagno comunista, la vostra "dotta" intellighenzia della cellula del collettivo è inarrivabile, vero? Ma per favore! Schiavetti zombie della sinistra, vi crollano le case, i capetti vi danno i container "modello Umbria, Marche" mica le "brutte ville" di Berlusconi all'Aquila e voi tutti contenti in tende e container, tutti zitti.. SCHIAVI! E quello che siete. Arroganti, ignoranti, ottusi, non vedreste la verità dei fatti neppure se ve la sbattessero in faccia.

marcs

Ven, 21/06/2013 - 17:49

aredo, cerca di motivare la tua presunzione invece di darci la prova della tua inutile ignoranza. Di più: nelle marche, in umbria, in emilia e in Lombardia le città originarie sono state ricostruite: a che punto è la ricostruzione dell'Aquila ?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 21/06/2013 - 18:07

vi piace scavare e trivellare alla ricerca di gas e petrolio ? ecco i risultati peggio per voi.

fabio tincati

Ven, 21/06/2013 - 18:08

non si possono ricostruire le città antiche,si possono solo ricostruire i palazzi "nuovi" degli anni 50.Si può solo costruire da nuovo e quello che è andato bisognerebbe ricostruirlo a mano come a mano è stato edificato 100 0 200 anni fa.Quindi non è possibile rifarlo per i costi.Non ho notizie di terremoti in Lombardia,ma nel resto delle regioni vale lo stesso concetto:la torre,il castello o comunque case antiche se lesionate o si abbattono o si chiudono e cadranno da sole.Un muro di mattoni o sassi spaccato dal terremoto,va solo ricostruito,non si può riparare.Berlusconi ha ben operato all'Aquila,meglio di Landini in Emilia

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Sab, 22/06/2013 - 00:56

aredo..approvo pienamente: ottima analisi, garanzia di igiene mentale impeccabile; a differenza di altre che puzzano di ambiguità come le supposte sinistroidi. La riprova che marx sia indigesto la si ha dal nick di un suo proselito che maschera l'evidenza, trasformando marx in marcs: ma la musica però non cambia.