Terremoto sul lago di Garda, avvertite tre scosse, la più forte di magnitudo 3.4

Tre scosse nel giro di pochi minuti lungo la sponda bresciana, epicentro Tignano e Gargnano

Tre scosse di terremoto sono state avvertite stamane in provincia di Brescia, sul Lago di Garda. Lo rende noto l'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). La prima scossa è stata avvertita alle 11.15 a Tignale ed era di magnitudo 3.4, profondità tre chilometri. La seconda a Gargnano di magnitudo 2.3, a 5 chilometri di profondità e la terza sempre a Gargnano di magnitudo 2.2 e profondità 5 chilometri. Al momento non si registrano danni o feriti.

Il terremoto del 2004

Il 24 novembre del 2004, sempre nella riva sinistra del lago di Garda, ci fu un terremoto di magnitudo 5.4, tra le province di Brescia, Trento e Verona. L'epicentro era Salò, ci furono numerosi danni a edifici e case. La scossa più lunga durò oltre 10 secondi.

Il 21 luglio scorso è stata avvertita una scossa di magnitudo 3.6 sempre in questa zona. L'epicentro era a Crone, nel Bresciano. La scossa in questo caso non aveva riportato danni.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 03/09/2017 - 15:34

Magnitudo 2.2 a 5 km di profondità? Poco più di un solletico.

cir

Dom, 03/09/2017 - 18:16

sara' la corea del nord con le sue bombe ???

Trinky

Dom, 03/09/2017 - 21:52

Guarda che prima ce n'era stata una con magnitudine 3.4, profondità 3 km..........

tonixx

Lun, 04/09/2017 - 00:22

Questi sono terremoti provocati.