Toh, il sussidiario per immigrati vieta il Tricolore

Eccolo qui, un bel corso di italiano per «studenti migranti» adatto «ai corsi dei Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti (CPIA)». Adesso immaginate la faccia del migrante nel vedere la copertina, ovvero niente meno che i colori della bandiera del movimento LGBT, cioè Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender, più nota come bandiera gay. Nel caso migliore il povero migrante penserà di essere capitato in mezzo a un popolo ben strano; nel peggiore che allora è vero da noi ci si può lietamente dedicare al saccheggio sessuale.

La nostra prima considerazione di fronte a quella copertina, invece, è che ignoranza e sciatteria incombono anche fra editori e grafici: è evidente che chi ha pubblicato il volume ha confuso la bandiera dell'orgoglio LGBT con quella della pace, che ha un colore in più, e in senso inverso.

La seconda considerazione è che saremmo curiosi di sapere quanti e quali Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti hanno adottato il volume: i CPIA dipendono infatti dal ministero dell'Istruzione (e dell'Università! e della Ricerca!) e sono finanziati con i soldi nostri, che non dovrebbero venire distribuiti a editori zotici.

La terza considerazione è sulla simbologia delle bandiere. A tutti viene in mente che, per un corso di italiano, si debba fare riferimento all'Italia, ovvero alla nostra bandiera. Badate, non sono fra quelli cui luccicano gli occhi vedendo il tricolore (piuttosto mi ricorda gli eccessi pseudopatriottici che accompagnano la nazionale di calcio e quelli veteropatriottici di De Amicis); inoltre la trovo bruttina, banale e antiquata. E però, in questo caso, la scelta della bandiera della pace o addirittura LGBT al posto di quella italiana, sta a indicare il ruffiano trionfo di un politicamente corretto a priori, inghiottito e deiettato con la stessa modesta e triste furbizia.

@GBGuerri

Commenti
Ritratto di robergug

robergug

Mer, 01/11/2017 - 11:22

LGBT è il Circo Barnum del terzo millennio, con la sola differenza che quello faceva ridere mentre questi fanno solamente schìfo, anche se hanno la donna barbuta che vince l'Eurofestival.

Franco Ruggieri

Mer, 01/11/2017 - 11:44

Ma ci poniamo la questione se il Ministero della Pubblica Istruzione sia in grado di distinguere la bandiera LGBT da quella della Pace? Ma ci rendiamo conto di chi stiamo parlando? Si tratta di gente che ha nella Fedeli (o forse, trattando di una femmina, si deve dire Fedel"E" al femminile?) la guida suprema (mi era scappato scritto "giuda" anziché "guida" e forse era più corretto).

nopolcorrect

Mer, 01/11/2017 - 12:11

Nessuna meraviglia, i nostri sinistri sono quel "volgo disperso che nome non ha" di manzoniana memoria, niente amor di Patria, niente sentimento nazionale, niente orgoglio etnico e culturale, per loro l'Italia è solo "un'espressione geografica" come lo era per il Cancelliere Metternich, uno scatolone geografico in cui chiunque può installarsi a suo piacimento, possibilmente a nostre spese. E vi meravigliate che gentaglia del genere se ne freghi della nostra bandiera?

routier

Mer, 01/11/2017 - 12:13

"Il politicamente corretto è il catechismo dell'imbecillità di massa". Frase di cui non ricordo l'autore ma che condivido in toto.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 01/11/2017 - 12:27

andando avanti di questo passo,l'italia sara' una piantagione di cotone,che come addetti saranno gli italiani con l'anello al naso.grazie alle sinistre.

ghorio

Mer, 01/11/2017 - 12:38

Questa è l'Italia da cambiare, caro Giordano Bruno Guerri e gli intellettuali come te possono cambiarla.IN ogni caso sempre orgogliosi del tricolore e nelle partite di calcio nessun delirio, tanto chi gioca non lotta per l'onore dell'Italia che deve valere per altre cose più importanti. Su De Amicis magari bisognerebbe rileggere il libro Cuore per infondere un po' di amor di Patria e magari iniziare a scrivere nazione , invece di Paese, parola così cara ai politicamente corretti.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 01/11/2017 - 12:47

Il problema non è solo la copertina: ho avuto la sfortuna di leggere i testi, infarciti di esaltazione della lotta partigiana e di benefici della immigrazione islamica

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 01/11/2017 - 12:50

Lo ribadisco, Goebbles in confronto al pd e soci era un dilettante.

agosvac

Mer, 01/11/2017 - 13:13

Sarà che il tricolore sia bruttino, banale ed antiquato, ma sotto di esso e per l'amor di patria sono morte molte persone in tante guerre. Per quanto mi riguarda è la bandiera italiana che identifica gli italiani, pertanto è bella perché sono e mi sento italiano!

ESILIATO

Mer, 01/11/2017 - 13:16

I colori della bandiera del LGBT sono i colori della "fiamma" da combattimento della " SS Brandenburg tankers division"....uno di questi giorni se ne accorgeranno...

Celcap

Mer, 01/11/2017 - 13:37

Certo che con questi governi truffatori stanno dando una grossa mano alla storia per essere ricordati come i più stupidi governo susseguitisi in Italia dal dopoguerra anche se a qualcuno piace suddividere le repubbliche in: prima, seconda, gli scemi.

venco

Mer, 01/11/2017 - 13:41

A si, è vero, ce l'avevano presentata come bandiera della pace e invece è la bandiera dei gay e gender.

baronemanfredri...

Mer, 01/11/2017 - 15:43

NON VEDO IL GIORNO E L'ORA CHE QUESTA REPUBBLICA DI BANANE VIENE SCIOLTA. INDEGNI E TRA I PEGGIORI SCHIFOSI ITALIANI. STANNO APPLICANDO TUTTO CIO' CHE I DEMENTI LAUREATI COL 6 O I LAUREATI E LAUREATI IMBROGLIONI SENZA TITOLI GRIDAVANO NELLE BARRICATE ED OCCUPAZIONI. L'ITALIA E' ORMAI ALLA FINE.

Una-mattina-mi-...

Mer, 01/11/2017 - 16:18

SE NON E' STAMPATO SU CARTA PATINATA UN USO GLIELO TROVO SUBITO, ALMENO UNA VOLTA AL GIORNO

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 01/11/2017 - 16:19

E poi uno che pensa che non ci sia dietro un complotto.

killkoms

Mer, 01/11/2017 - 17:17

oltre ad atei tocca essere anche apolidi per non offendere i migranti?

baronemanfredri...

Mer, 01/11/2017 - 17:40

SE QUESTO CD SUSSIDIARIO, MI PARE CHE ANCOR PRIMA DELLA MIA NASCITA SUSSIDIARI ERANO IMPORTANTI LIBRI E QUADERNI DELLA VERA SCUOLA, NON RIPORTA LA BANDIERA, ALLORA CI SONO VERI E PROPRI REATI. GIUDICI DI SINISTRI E NON DI SINISTRA NON SAPETE LEGGERE QUESTO ARTICOLO?

Divoll

Mer, 01/11/2017 - 18:16

Poi ci si sorprende del loro comportamento nel nostro paese. Ci prendono per matti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 01/11/2017 - 18:46

@Divoll - concordo. Ma i matti sono quelli che ci sguazzano e impongono queste cose. Sono sempre i soliti.

baleno

Mer, 01/11/2017 - 19:12

Questi governanti hanno un odio radicato per tutto ciò che è l' essenza dell' Italia. Non occorre essere un hater verso questi individui, fanno benissimo tutto da soli.

Tarantasio

Mer, 01/11/2017 - 20:24

al rogo i libri di scuola taroccati...

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 01/11/2017 - 22:35

...e dove è andata a finire la voglia di integrarli tutti quanti? In che mani siamo finiti.. Non basterà tutta una legislatura per rimediare alle porcate di questi ultimi governi incapaci, abusivi e di M!

apostrofo

Gio, 02/11/2017 - 01:05

Sono apparentemente dettagli insignificanti. Di fatto sono parti ben precise di un grande disegno che viene eseguito con una precisione millimetrica in tutti gli strati sociali ed istituzionali, senza perdere una sola occasione "di mercato", armonizzato con un coro di approvazione da parte di tutte quelle istituzioni a capo delle quali il PD ha messo i suoi uomini. Avanti popolo ... di ogni provenienza !