Torino, cinese senza biglietto su tram pesta controllori e finanzieri

Dopo l'aggressione l'orientale, che aveva il permesso di soggiorno scaduto, è stato processato per direttissima e condannato a 6 mesi di reclusione, ma è già fuori

Un nuovo caso di aggressione ai controllori ed alle forze dell'ordine da parte di cittadini stranieri pizzicati sui mezzi pubblici sprovvisti di regolare documento di viaggio. Stavolta è toccato alla città di Torino, dove un cinese di 48 anni è stato scoperto su di un tram del capoluogo piemontese senza biglietto e per tutta risposta ha picchiato prima i due controllori (uno dei quali è stato raggiunto da un violento pugno alla schiena), poi non contento ha rivolto la sua furia anche nei confronti di due uomini della Guardia di Finanza, intervenuti dopo aver assistito al pestaggio.

Il cinese dopo una violenta colluttazione è stato immobilizzato dai militari, i quali hanno stretto le manette ai polsi dello straniero e lo hanno condotto presso il carcere di Torino, con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I finanzieri hanno anche scoperto che l'orientale era irregolare sul suolo italiano, poichè in possesso di un permesso di soggiorno scaduto e mai rinnovato.

Quest'episodio, avvenuto lo scorso 4 settembre intorno all'ora di pranzo, ha visto il suo epilogo ieri mattina. L'uomo è stato processato per direttissima e condannato a 6 mesi di reclusione per i reati che gli sono stati contestati, ma è già stato rimesso in libertà.

Commenti

GUGLIELMO.DONATONE

Sab, 29/09/2018 - 12:58

E te pareva…! Poi si dice: "rispetto per le toghe". Giustissimo, io - ad esempio - nutro il massimo rispetto per le toghe, quando sono appese agli attaccapanni dei tribunale, ma non quando vengano indossate, talvolta indegnamente,da personaggi che, per prudenza, non oso definire.

momomomo

Sab, 29/09/2018 - 13:14

..."... condannato a 6 mesi di reclusione, ma è già fuori ..."... Del tutto normale: pure in prigione è stato trovato senza biglietto, allora si che l'hanno fatto uscire.....

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 29/09/2018 - 13:24

dalla cina con furore e libro con le toghe rosse!

palandrana

Sab, 29/09/2018 - 13:25

Magari diamogli anche una medaglia

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 29/09/2018 - 13:26

I Cinesi che ormai hanno copiato TUTTO, ora stanno iniziando anche a copiare lo stile di vita delle RISORSE. Tanto mica sono al loro paese dove per un fatto del genere starebbero in una VERA GALERA qualche anno, sono nel paese dei BUONISTI, dove ti scarcerano subito!!!!lol lol Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 29/09/2018 - 13:30

E' già stato rimesso in libertà ??? Salvini, salvaci tu !!!

Malacappa

Sab, 29/09/2018 - 13:31

Udite udite,condannato a 6 mesi di reclusione ma e' gia' fuori allora che lo condannano a fare sto Bruce Lee

Tranvato

Sab, 29/09/2018 - 13:43

Neppure la Cina se li riprende indietro? Se è privo del permesso di soggiorno deve essere immediatamente rimpatriato. Se la Cina ha problemi, può temporaneamente alloggiarlo dall' amico Bergoglio, dentro le sacre mura vaticane.

circol95

Sab, 29/09/2018 - 13:44

legge italiana del ca...zo!! Ne deve mangiare di pane Salvini e questo governo per cambiare questo paese! L'italia è rovinata nelle sue fondamenta che sono il sistema di giustizia e il C. Penale e di procedura. 6 mesi e subito libero, dopo aver picchiato due controllori e due finanzieri. Che schifo.

gigiotheripper

Sab, 29/09/2018 - 14:11

Scusate ma qualcosa mi sfugge, dunque irregolare (dunque semanticamente non in regola con le leggie e/o disposizioni vigenti), violenza e resistenza a PUBBLICO UFFICIALE, riconosciuto colpevole, condannato e lasciato libero di andare e continuare a fare prima di subito. Cosa c'è che non ho capito?

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 29/09/2018 - 14:33

I cinesi imparano in fretta. Costui ha già capito che in Itaglia può fare tutto quello che gli vada a genio. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Demetrio.Reale

Sab, 29/09/2018 - 14:43

ma la notizia della 16enne stuprata da un 30enne a Saronno la vogliamo dare, o c'è qualche particolare motivo per cui è meglio non riportarla?

Jesse_James

Sab, 29/09/2018 - 14:48

Complimenti! in 4 quattro vi siete fatti pestare da un cinese da solo, che si sà non brillano per preponderanza fisica. O costui era il nipote di Bruce Lee, o ai 4 consiglio di assumere qualche energetico in più la mattina a colazione.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Sab, 29/09/2018 - 14:58

Negli anni di piombo sul tram linea 30 a Milano "Un signore" dormiva sul tram e costringeva i passeggeri a restare in piedi, ma il conducente venne a consiglio da un Agente in incognite. Disse: " Fermatevi qui, ci penso io." e corse verso la caserma di Via Vincenzo Monti portando con sé due Militi con tanto di fucile. Oggi non è così, se non parliamo che persino i Giudici non li condannano per i reati prescritti: voi vedete il Capo dello Stato a usare il mattarello in CSM e fare pagare chi non applica la Legge se sbaglia?

giuseppe190147

Sab, 29/09/2018 - 15:27

ecco caro salvini il problema non e' potenziare gli eserciti il nostro problema E' LA MAGISTRATURA , vedi il viadotto genoa nessuno in carcere vedi il cinese? e gia' fuori e cosi tantisssimi delinguenti,percio' va eliminata la magistratura , adesso hanno messo come vice csm un comunista braccio destro di renzi il comunista ERMINI TI VOGLIO ADESSO ,TUTTE LE LEGGI CHE FATE X LUI SONO DA ANNULLARE.

giuseppe190147

Sab, 29/09/2018 - 15:32

O 72 ANNI MI RICORDO ANNI INDIETRO SE APPENA ALZAVI LA VOCE O OFFENDEVI IL POLIZIOTTO IL GIUDICE TI DAVA 6 MESI E SI FAVEVANO, ADDESSO ALTRO CHE GOVERNO ALLA SBANDO E LA MAGISTRATURA DI SINISTRA UN ORGANO DELLA REPUBLICA DELLE BANANE.

Demetrio.Reale

Sab, 29/09/2018 - 15:47

secondo la sinistra post comunista, liberale, libertaria, è il carcere che crea il delinquente (come il manicomio creava il malato di mente, non per altro Basaglia era del Partito Radicale). Ne consegue che eliminando il carcere, automaticamente elimineremmo la delinquenza. Il senatore Manconi in Berlinguer ci scrisse anche un libro

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 29/09/2018 - 15:49

Purtroppo in Italia si arruolano solo i RACCOMANDATI e non i Chuk Norris o i Steven Seagal caro Jesse 14e48!!! Saludos.

HARIES

Sab, 29/09/2018 - 15:55

Ma come, un passeggero pesta almeno 2 controllori e almeno 2 finanzieri? Condannano il cinese a 6 mesi ed è già libero? Per favore, chi ha scritto questo articolo dovrebbe anche spiegarne dettagliatamente il motivo. Altrimenti sembra che i giudici siano pazzi.

Marcolux

Sab, 29/09/2018 - 16:04

Tutti bravi ragazzi!!!! E voi finanzieri, perchè non andate a rompere i c... a qualche povero italiano che lavora, come fate di solito? Queste sono risorse che ci pagano le pensioni!

Luprotts70

Sab, 29/09/2018 - 16:57

L’urlo di Chen terrorizza Torino....

titina

Sab, 29/09/2018 - 17:27

Fuori in Cina o fuori ancora in Italia?

rocchetti

Sab, 29/09/2018 - 18:08

Vedo che tra il popolo l'ignoranza regna sovrana,condannato a 6 mesi, ma le carceri sono piene e non c'è posto.Situazione conosciuta da anni ma ci ha pensato Renzi a risolvere:ha stabilito che chi è condannato a meno di 4 anni NON va in galera ma resta libero fino a quando non compie altri reati e raggiunge il traguardo dei 4 anni,solo allora verrà incarcerato.Ma non basta,stabilisce che un certo numero di reati si estingue solo con una bella multa.Ora siamo arrivati a questo livello,ma se le cose peggiorassero magari si alza il limite e si stabilisce che occorrono almeno 6 o 10 anni per andare in galera,e di questo passo arriveremo al punto che gli assassini dovranno compiere almeno una strage per andare in prigione. Salvini deve costruire carceri se vuole mantenere ordine nel paese,la colpa non è solo dei giudici ma anche del governo che non ha ancora cominciato a modificare le leggi esistenti e a costruire carceri sufficienti per TUTTI i delinquenti.

sergioxxxx

Sab, 29/09/2018 - 18:36

condannato a 6 mesi di reclusione e rimesso in liberta'! qual'e' il senso?

Mefisto

Sab, 29/09/2018 - 18:58

Ma chi era, Chen ? Mi sa che qui ci voglio taser come caramelle...

Gianx

Sab, 29/09/2018 - 18:59

Ma cambiare le leggi no????? Com'è che Salvini ne ha già emanate numerose e il ministro della giustizia NULLA?? Ah si...è dei 5 stelle; ovvero...comunistoidi

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 29/09/2018 - 19:38

Quando lo sapranno i suoi connazionali e loro loro riferiranno ai concittadini residente nel "Celeste Impero" si alzerà una sonora risata di un miliardo e passa di cinesi.

Silvio B Parodi

Sab, 29/09/2018 - 20:28

purtroppo e' la legge di Renzi: se sei condannato a meno di 4 anni, non entri in carcere. Allora o si aumentano le pene... minimo 4 anni per aver picchiato uno delle forze dell'ordine, oppure eliminare quella legge, Cancellarla, allora se ti condannano anche a due giorni. Te li fai!!!

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 29/09/2018 - 20:57

MA PERCHE' è GIA' IN LIBERTA'? NON HA AVUTO SEI MESI DI RECLUSIONE ' EBBEN CHE VADA IN CARCERE PER SEI MESI E SE ROMPE I COG....I CI DOVREBBERO ESSERE ALTRI SEI MESI...SCOMETTIAMO CHE LA PROSSIMA VOLTA PAGA IL BIGLIETTO IL CINESINO SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO ? CHISSA' QUANTI C'E' NE CHE SONO UGUALI A QUESTO E NOI GLI FAACCIAMO PURE IL FAVORE DI LASCIARLO IN LIBERTA' ....POVERA ITALIA....!!!!!!

Gervasetto

Sab, 29/09/2018 - 21:06

non bastavano i nxxxi a non pagare, adesso pure i gialli !!!

Kucio

Sab, 29/09/2018 - 21:58

Se in Italiano avesse commesso una cosa del genere a Pechino, penso finiva giustamente in galera e chissà quando usciva. In Italia purtroppo è risaputo che chi arriva fa quasi quello che vuole ed il passaparola non ci può portare nulla di buono......

vince50

Sab, 29/09/2018 - 22:37

Ma come c***o si fa......sei mesi ma è già fuori.Non aggiungo altro sarebbe censurabile ma sopratutto inutile.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 29/09/2018 - 23:03

Ci prendiamo in giro da soli. 6 mesi di reclusione ma è subito furi. No comment.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 30/09/2018 - 08:03

BRAVI... COMPLIMENTI.

Tranvato

Dom, 30/09/2018 - 20:42

Il problema carcerario andrebbe risolto così: chi ha la cittadinanza italiana resta in carcere, chi non ce l'ha torna al paese d'origine. Non ha un paese d'origine? Il suo paese non lo rivuole? Da dove è venuto, là si riporta! Fuori dal territorio italiano, in acque internazionali ...e se qualche OnG non è d' accordo, l'accogliesse a bordo e se lo tenesse stretto!