Torino, gas letale: un'anziana muore insieme al suo gatto

Il monossido di carbonio sprigionato dalla caldaia è stato letale per un'anziana signora che è morta a Torino in zona aeronautica insieme al suo gatto

Una fuga di gas dalla caldaia è stata fatale per un'anziana donna ritrovata morta all'interno del suo appartamento di Torino in via don Murialdo.

La donna si trovava all'interno del suo appartamento e molto probabilmente stava riposando quando il monossido di carbonio sprigionato dalla sua caldaia si è accumulato all'interno dell'appartamento. La donna aveva chiuso porte e finestre, evidentemente per ripararsi dal freddo. L'allarme è scattato ieri sera alle ore 21 che ha visto l'intervento del 118, arrivato soltanto per constatare il decesso dell'anziana visto che ormai non c'era più nulla da fare riferisce Repubblica. Successivamente sono stati avvertiti anche i Vigili del Fuoco che hanno dovuto vedere se effettivamente all'interno dell'appartamento era presente o c'era stato monossido di carbonio. Dalle prime analisi il risultato è positivo, ma nonostante tutto la Polizia è intervenuta per fare gli opportuni rilievi e indagare sul fatto. L'anziana viveva insieme al suo gatto, morto a causa del gas, in zona aeronautica a Torino.

Commenti

lettore316

Gio, 14/02/2019 - 12:47

La precisazione sulla morte del gatto prima della follia nazimalistica sarebbe stata superflua per non dire offensiva.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 14/02/2019 - 12:47

Cavolo! Animalisti affranti faranno il funerale al gatto? Oggi le persone non contano e poi era pure anziana.........