Trans usa i bagni femminili al liceo. Ma i compagni di scuola si ribellano

Polemica in Missouri. Uno studente transessuale vuole usare i bagni e gli spogliatoi femminili durante l'ora di ginnastica. I compagni abbandonano la scuola per protesta

Alla Hillsbro High School del Missouri è in corso una protesta durissima. Gli studenti del liceo sono scesi in piazza per protestare contro Lila Perry, uno studente transessuale che vuole usare i bagni e, soprattutto, gli spogliatoi femminili durante l'ora di ginnastica. "È bene essere diversi, ma questo non vuol dire che Perry debba usare il bagno delle ragazze - ha detto Tammy Sorden, padre di un alunno - le ragazze hanno dei diritti, e non sono tenute a condividere il bagno con un ragazzo".

Per smontare le polemiche a Lila Perry è stato proposto di usare un bagno destinato a entrambi i sessi. Ma il trans ha rifiutato: "Sono una ragazza, non dovrei essere spinta verso un altro bagno". "C'è molta ignoranza - ha detto alla televisione Kmov - miei compagni affermano di essere a disagio. Ma non credo lo siano stati nemmeno per un secondo ". Secondo Perry le proteste dei compagni nascono da "puro e semplice bigottismo. Non facevo male a nessuno e non volevo sentirmi tagliata fuori". Ma per Derrick Good, un avvocato che ha lavorato con l'Alleanza Difendere la Libertà, un gruppo cristiano, per redigere una "regola per la privacy del fisico degli studenti", si tratta di "una violazione dei diritti alla privacy" delle figlie.

Lila Perry ha abbandonato la classe di educazione fisica. E, quando i compagni del liceo hanno manifestato uscendo dalla Hillsbro High School, si è chiusa nell'ufficio della sua consulente dicendo di essere "preoccupato" per la suaa sicurezza.

Commenti

vince50

Mer, 02/09/2015 - 18:31

Femmine si nasce non si diventa.Si sente una ragazza?secondo me ci sente male.Esseri indefinibili,che hanno scelto di fare una vita di m***a.

giovauriem

Mer, 02/09/2015 - 18:47

non c'è niente da pensare , se orina all'inpiedi bagni uomini se orina seduto bagni donne .

albertzanna

Mer, 02/09/2015 - 19:36

Si faccia togliere il pisello e costruire una vagina, poi sarà femmina sterile e potrà andare nei bagni femminili. E' ora di dire basta a tutta questa imposizione gender che mira semplicemente a distruggere l'esistenza della gente normale. E' ora che Gesù Cristo torni sulla terra in sembianze di uomo e rimetta a posto la situazione, dichiarando recisamente che lui non era e non è omosex.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 02/09/2015 - 20:02

Il "grande hotel USA"(non "grand'hotel"),ha ospiti sempre più stravaganti,e si va "arricchendo" ogni giorno di "storie" da "bordello"

i-taglianibravagente

Mer, 02/09/2015 - 21:04

Qualcuno ri-insegni al mondo intero che se uno ha il bigo.o è un maschio. Ripartiamo dai fondamentali.

molto_deluso

Mer, 02/09/2015 - 21:31

fattelo tagliare , cosi si " taglia la testa al toro"

MONDO_NUOVO

Mer, 02/09/2015 - 22:40

Si credono i padroni del mondo, ma ogni tanto la realtà delle cose li "smonta", facendoli cadere dal piedistallo dei "diritti" (inventati) in cui si pongono! Diritti per se e doveri per gli altri che devono sottostare ai loro capricci! Bene hanno fatto gli studenti a protestare, la privacy delle ragazze deve essere tutelata!

claudioarmc

Gio, 03/09/2015 - 07:24

Siamo ormai al circo ai fenomeni da baraccone

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 03/09/2015 - 07:48

Ha paura di andare nel bagno dei maschi per non perdere la verginità.

rossini

Gio, 03/09/2015 - 08:14

A scuola il cesso e lo spogliatoio delle femmine erano l'Eldorado di tutti noi maschietti. Ci immaginavamo di diventare invisibili per poterci entrare e scoprire i loro Tesori, Questo qui vorrebbe realizzare quei sogni. Se ci riesce: BEATO Lui.