In tre sui binari: morti sul colpo 2 ragazzi, madre ferita gravemente

Tragedia a Brancaleone, nella Locride: la famiglia andava al mare e non si è accorta del treno in arrivo

Tragedia estiva in provincia di Reggio Calabria, poco fuori da Brancaleone Calabro, dove una mamma 49nne e i suoi figli - un ragazzino di 12 anni e una bambina di 6 - sono stati travolti da un treno mentre attraversavano il binario mentre andavano al mare in contrada San Giorgio.

I due ragazzini sono morti sul colpo, mentre la donna è stata portata in ospedale in elisoccorso ed è ricoverata in gravi condizioni. L'incidente si è verificato sulla ferrovia ionica intorno alle 15,20. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, le vittime hanno attraversato il binario fra Brancaleone e Capo Spartivento, in contrada San Giorgio e sono state investite da un treno regionale partito da Catanzaro Lido e diretto a Reggio Calabria. Il macchinista ha tentato inutilmente di frenare il convoglio.

I tre erano tutti della provincia di Milano ed erano in vacanza con il compagno della donna, originario della Locride, e l'altra figlia 16enne. Come ogni giorno, la famiglia aveva parcheggiato la macchina vicino ai binari per andare al mare, ma la più piccola sarebbe sfuggita al controllo della mamma e avrebbe attraversato le rotaia per arrivare prima in spiaggia. Il fratello, invece di allontanarsi all'arrivo del treno, avrebbe cercato di salvare la sorellina. Accortasi di quello che stava avvenendo, la donna si sarebbe lanciata nel tentativo di salvare la vita dei figli.

Commenti

Scirocco

Mer, 08/08/2018 - 19:30

Qualcuno si è mai chiesto perché ci sono i cartelli con scritto "Vietato attraversare i binari" ?? Queste sono le convenzioni ormai cadute in disuso, quindi chi non rispetta le convenzioni sa a cosa va incontro.

peter46

Mer, 08/08/2018 - 20:13

P....P......,un treno passa ogni morte di papa da quelle parti e proprio in quel momento?Ad ognuno la sua 'fortuna'--------

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 08/08/2018 - 20:15

La madre è un’idiota, come si possono fare delle cretinate così?

Massimo Bernieri

Mer, 08/08/2018 - 20:55

Possibile che in prossimità dei binari,i bambini non sono presi per mano?Sfortunati perché in quella linea a binario unico,per bene che vada,transita una coppia di treni ogni ora e a velocità moderata.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 08/08/2018 - 21:38

perchè al Sud sanno leggere?

peter46

Mer, 08/08/2018 - 22:27

franco-a...P....P......,un treno passa ogni morte di papa da quelle parti e proprio in quel momento?se fosse stato la tdc di francuzzu u tedescu avrebbe letto quel che la 'nordica',che aveva sposato l'emigrante,come riportato nell'articolo,non ha saputo fare...e non avrebbe neanche tentato di salvare i due ragazzini come ha cercato di fare purtroppo lei...comunque,può andare intanto tranquillamente a f f.

dank

Gio, 09/08/2018 - 01:15

Siete dei poveretti che non sanno leggere gli articoli e non avete rispetto per le tragedie @Scirocco @Nahum @Massimo Bernieri rileggete: "la più piccola sarebbe sfuggita al controllo della mamma e avrebbe attraversato le rotaia per arrivare prima in spiaggia. Il fratello, invece di allontanarsi all'arrivo del treno, avrebbe cercato di salvare la sorellina. Accortasi di quello che stava avvenendo, la donna si sarebbe lanciata nel tentativo di salvare la vita dei figli". Quanto a @franco-a-trier_DE che si chiede se al sud sanno leggere: "I tre erano tutti della provincia di Milano ". In ogni caso ci vuole rispetto, se fossi il compagno sopravvissuto verrei a cercarvi a uno a uno.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 09/08/2018 - 11:15

dank, non te la prendere, tutti quelli che hai citano, sono spazzatura del sud emigrata al nord che crede di essersi riciclata, compreso il finto tedesco, il guaio è che c'è di peggio su questo blog!