Il tribunale riconosce l'adozione di una bimba a una coppia gay

Il Tribunale di Roma ha riconosciuto l’adozione di una bimba che vive in una coppia di due donne, figlia biologica di una sola delle due conviventi

Il Tribunale per i Minorenni di Roma ha riconosciuto l’adozione di una bimba che vive in una coppia omosessuale (lesbiche), figlio biologico di una sola delle due conviventi, che sono libere professioniste. Si tratta del primo caso in Italia di "stepchild adoption". Lo rende noto Maria Antonia Pili, legale con sede a Pordenone e presidente di Aiaf Friuli. La coppia, che vive a Roma dal 2003, ha avuto una bimba all’estero anni fa con procreazione assistita eterologa per realizzare un progetto di genitorialità condivisa. Il Tribunale ha accolto il ricorso presentato per ottenere l’adozione della figlia da parte della mamma non biologica, la "stepchild adoption", già consentita in altri Paesi. Le due donne, sposate all’estero, si erano rivolte all’Associazione italiana avvocati famiglia e minori, per procedere con il ricorso per l’adozione.

"La decisione del Tribunale di Roma di dare a una bambina due madri, sulla base di un matrimonio contratto all'estero dalle due donne, è un vero e proprio colpo di stato contro il potere legislativo del Parlamento e contro la Costituzione democratica", commenta Lucio Malansenatore di Forza Italia.

"Ancora una volta la magistratura si sostituiscealla legge, emanando una sentenza ideologica e drammatica in tema diadozioni. Oggi più che mai rinnoviamo agli italiani il nostro appello: venite a firmare la proposta di legge di iniziativa popolare avviata diaFratelli d’Italia-Alleanza nazionale per precisare che l’adozione èpossibile unicamente a coppie dello stesso sesso", attacca Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia. 

Sul fronte opposto il senatore del Pd Sergio Lo Giudice"Ancora una volta il Parlamento italiano si fa dettare l’agenda dei diritti civili da un tribunale. L’ennesima umiliazione per un Parlamento sordo e cieco di fronte ai diritti fondamentali delle persone, una splendida giornata di civiltà per il nostro paese".

Commenti
Ritratto di Zagovian

Anonimo (non verificato)

Aristofane etneo

Ven, 29/08/2014 - 13:59

A mio discutibilissimo parere, quando la Bibbia parla di "Sodoma e Gomorra" non circoscriveva la tematica alla sola sfera sessuale. Se ciò che ho scritto va contro la legge italiana chiedo scusa e ritiro tutto alla faccia della Costituzione che prevede libertà di pensiero, di religione ecc. con esclusione del pensare bene del (famigerato) Fascismo.

Iacobellig

Ven, 29/08/2014 - 14:01

una minoranza (gay e lesbiche) buole cambiare la natura. Gli avvocati abidi di danaro si fanno solo pubblicità. I magistrati, incompetenti, approfittano del buco legislativo per affermare le loro decisioni spesso in contrasto fra loro stessi. Intanto i bambini pagano i colpi di testa di Gay e Lesbiche!!! Fanno solo schifo!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/08/2014 - 14:04

Il "progressismo" del sistema giudiziario in italia,è invidiabile...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/08/2014 - 14:05

Il "progressismo" del sistema giudiziario in italia,è invidiabile...

dario61

Ven, 29/08/2014 - 14:37

Due donne per avere un foglio sono costrette a fare pratiche e pratiche all'estero, sborsando un capitale. Se ci fosse una legge in Italia che autorizzerebbe la procreazione eterologa almeno si potrebbe far risparmiare ai nuclei familiari intenzionati a far figli una considerevole cifra.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Ven, 29/08/2014 - 14:45

Qualsiasi aberrazione contro natura in Italia viene ammessa. L'unica cosa che resta vietata è andare a cena a casa di Berlusconi. In quel caso si viene processati per prostituzione.

canaletto

Ven, 29/08/2014 - 14:46

CHE UMILIAZIONE PER UN BIMBO O BIMBA ANCORA INCAPACI DI REAGIRE. QUANDO SARANNO GRANDI E SAPRANNO DI ESSERE STATI ADOTTATI DA DUE LESBO O DUE FINOCCHI IL TRAUMA CHE RICEVERANNO SARA' FORTISSIMO. MA CERCHIAMO DI ESSERE NORMALI UNA VOLTA TANTO, ABBIAMO GIA' UNA GIUSTIZIA ANORMALE CHE VA CONTRO LE LEGGI ED IL BUON SENSO, COME QUELLO DI PERDONARE I BANDITI ISLAMICI ECC.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 29/08/2014 - 14:50

dario61 io credo invece che qualche lezione sulla grammatica italiana non sarebbe male,quanto meno sui verbi.

celuk

Ven, 29/08/2014 - 15:07

i gay e le lesbiche possono offendersi quanto vogliono ma sono comunque contro natura! perché sia loro che i loro figli provengono per forza da un unione eterosessuale: la Natura comunque non può modificarsi ne piegarsi ai loro desideri!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 29/08/2014 - 15:08

QUANDO I MUSULMANI PRENDERANNO IL POTERE (PER LA STUPIDITA' DEGLI IMBELLI COMUNISTI) CHISSA' QUANTA LIBERTA' AVRANNO GAY E ROBA SIMILE.

Gioa

Ven, 29/08/2014 - 15:12

canaletto GRANDE CANALETTO.....L'EMPATIA VERSO QUESTI BIMBI DOVE E' FINITA? NELLA LIBERTA' DI OGNUNO CHE SI DIVERTANO TRA LORO,SENZA OLTREPASSARE IL LIMITE DELLA LIBERTA' E DEL RISPETTO. ORA VERRA' FUORI CHE CHI VUOL ADOTTARE FIGLI CONTINUERA' AD AVERE DIFFICOLTA'...SE GEY O LESBICA NO!!. COME AL SOLITO QUESTA E' LA GIUSTIZIA ITALIANA...DOVE C'E' NORMALITA' NATURALE EISTE UNA NORMALITA' NON EMPATICA.... PER GIANNIVERDE....STAI A GUARDARE I VERBI E GRAMMATICA ITALIANA DI DARIO61. IL PROBLEMA PER QUESTI BIMBI E' ANCOR PIU' GRAVE E FORTE DI UN VERGO CONIUGATO MALE!!! SVEGLIA ITALIA NEL RISPETTO DI TUTTI NOI!!!.

pinux3

Ven, 29/08/2014 - 15:17

E secondo voi che doveva fare il tribunale, mandare la bambina in un orfanotrofio? Secondo voi sarebbe stata una decisione "saggia"?

ritardo53

Ven, 29/08/2014 - 15:32

PINUX3: Forse la decisione giusta sarebbe stata quella che questi anormali fossero stati mandati a casa tua e tu li avresti adottati come genitori, ed il problema sarebbe già bello e buono risolto.

82masso

Ven, 29/08/2014 - 15:43

canaletto... Certo che è di moda l'islam, ormai lo mettete da perttutto anche quando non serve (dicesi sindrome del pappagallo); caro commentatore, lei parla di traumi ma faccia un ragionamento, per quanto sia possibile per le sue capacità, lei preferirebbe un bimbo in orfanotrofio, lasciato al suo destino, oppure in una famiglia, anche se non convenzionale, ma che comunque gli garantirebbe un sostentamento, un percorso scolastico e dell'affetto che sicuramente in un istituto non avrà mai? Io, se fossi quel bimbo, tra qualche decina d'anni metterei un cero grande come il mondo per ringraziare quel giudice. P.s. L'omosessualità non è contagiosa.

Ritratto di silos

silos

Ven, 29/08/2014 - 17:40

quando arriveranno i tagliagole, vedremo chi vi difenderà pervertiti senza vergogna. Fate pure le vostre cose immonde, la libertà è anche questo, ma non imponetele alla maggioranza che di voi ha disgusto. SOPRATTUTTO GIU' LE MANI DAI BAMBINI!!!!

taiut

Ven, 29/08/2014 - 17:42

Il Giudice NON avrebbe dovuto "convalidare" l'adozione della piccola da parte dell'altra donna. La madre e' la madre, l'altra donna e' il marito, la moglie, la compagna (non so' quale vocabolo sia il piu' adatto a questa situazione) della madre. La piccola ha una madre, e NON ha alcun vincolo (adozione) con l'altra donna. Tutto qui'. L'orfanatrofio c'entra come i cavoli a merenda !

Efesto

Ven, 29/08/2014 - 17:44

Non è per il fatto in se che va discusso in parlamento. Grave è la lentezza del nostro apparato legislativo semmai. Però ancora più grave è l'arroganza dei tribunali che prevaricano il loro potere con la doppia scusa di essere irresponsabili ed avere un circuito di controllo assolutamente autoreferenziale.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 29/08/2014 - 17:45

pinux3, e quindi, secondo quello che ha scritto, tra i due mali, scegliamo il minore ?

antorno

Ven, 29/08/2014 - 17:46

Contro natura. Occidente putrido,già morto nel confronto con l'Islam. (i ns. giudici,ovviamente,si rimangeranno questa sentenza,politicamente di moda e di fronte alla prima obiezione islamica) SEMPLICEMENTE IRRESPONSABILI !!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 29/08/2014 - 17:53

pinux 3, ci sono famiglie in Italia code di famiglie che stanno aspettando di addottare un bambino,ma tu devi essere finocchio se difendi queste due degenerate.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 29/08/2014 - 18:09

Oh...povera bambina! E quanta acqua sotto i ponti e' passata, da quando i genitori adottivi ETEROSESSUALI, venivano rivoltati come un pedalino , per avere la certezza che avessero tutti i requisiti per l'adozione.Ora questi bimbi vengono sacrificati all'egoismo degli omosessuali!AMEN (scusa Redazione, forse non si puo' scrivere "egoismo degli omosessuali " ? )

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 29/08/2014 - 20:42

Le assurdità dei ns giudici di sinistra!! Come si può convalidare un'adozione di una figlia che ha già una madre??! Siamo completamente allo sbando, con grande gaudio dei sinistri che popolano questo forum. Una società senza valori soccomberà ad una dai valori ferrei. Peccato che saranno gli islamici a darci una raddrizzata e vedrete che fine faranno tutte ste idiozie di sinistra...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 30/08/2014 - 09:37

Gli omofobi possono offendersi quando vogliono, restano comunque ignoranti e retrogradi in un mondo che non esiste più. In poche parole quattro cafoncelli

pinux3

Sab, 30/08/2014 - 11:13

@taiut... Certo che il giudice poteva non accogliere la domanda di adozione, però sicuramente non poteva obbligare la convivente a cambiare residenza (in un sistema fascista come quello "auspicato" da franco-a-trier magari si poteva fare, in un sistema democratico non si può...), ergo la situazione DI FATTO, anche se non di diritto, sarebbe rimasta la stessa...I giudici evidentemente hanno preferito "regolarizzare" la situazione, con i relativi diritti e doveri (anche nei confronti della bambina) che un'adozione regolare comporta. Mi pare una scelta ragionevole e tutt'altro che "ideologica", come ha detto qualcuno...

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 30/08/2014 - 17:16

mi pare che tra i sinistri , la confusione regni sovrana. Infatti si cita A SPROPOSITO un sistema fascista qundo invece e' il sistema comunista che non accetta queste brutte faccende(vedi Putin ) .

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 30/08/2014 - 19:19

e dimmi, piccolina, chi e' il tuo papa' ?

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Dom, 31/08/2014 - 12:22

e dimmi, piccolina, chi e' il tuo papa' ?

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Dom, 31/08/2014 - 12:25

luigipiso, avere a cuore la salute psichica dei bambini...NON SIGNIFICA MICA ESSERE O RETROGRADI O OMOFOBI !! Pero', se gli omosessuali continuano con la loro arroganza e col loro atteggiamento prevaricatore, l'omofobia aumentera' ! Non ci vuole un cervellone per capirlo