"Troppo brutta per lo stupro", ma la Cassazione annulla la sentenza

La Cassazione ha annullato la sentenza dell'Appello, che aveva assolto due giovani accusati di violenza sessuali

"L'aspetto fisico della vittima è irrilevante". Così i giudici della Corte di Cassazione hanno spiegato le ragioni dell'annullamento della sentenza della Corte di Appello di Ancona, che aveva assolto due giovani, accusati di violenza sessuale di gruppo su una ragazza peruviana.

La Suprema Corte, inoltre, ha specificato che l'aspetto fisico non può essere preso in considerazione per determinare la credibilità o meno della denuncia della vittima. Nella sentenza della Corte d'Appello, infatti, i giudici avevano fatto riferimento anche alla "mascolinità" della vittima. Non solo. Nelle carte, infatti, la ragazza veniva definita "scaltra peruviana": secondo l'Appello avrebbe potuto essere stata proprio la giovane a organizzare "la serata goliardica, trovando una scusa con la madre, bevendo al pari degli altri, per poi provocare" uno dei due imputati, "inducendolo ad avere rapporti sessuali quasi per una sorta di sfida nata per gioco". Una ricostruzione, che i giudici ermellini ritengono "meramente congetturale".

Ora, la Corte di Cassazione annulla l'assoluzione dei due giovani e rimanda la sentenza al mittende, chiedendo di riesaminare il caso e di ripercorrere i fatti, svoltisi il 9 marzo del 2013 a Senigallia. La difesa della ragazza aveva fatto ricorso, sostenendo che la ricostruzione delineata in Appello fosse inverosimile,"soprattutto se riferite a una ragazza di appena 22 anni, costretta ad affrontare uno dei peggiori traumi che una donna possa subire, tanto poi da essere costretta a causa della violenza sessuale subita a sottoporsi a un intervento chirurgico".

Commenti

Cheyenne

Mar, 09/04/2019 - 18:40

e non si caccia a pedate in cxxo chi ha scritto la sentenza?

Popi46

Mar, 09/04/2019 - 18:48

Menomale che la Cassazione c’è.... Ma una qualche multa salata per quei giudici che hanno dato peso ad un aspetto non gradevole (secondo loro), ma non voluto e solo ereditato.....no? Forse sarebbe il caso

Giorgio5819

Mar, 09/04/2019 - 19:08

...e le femministe, notissime cozze, cosa commentano ?...

vottorio

Mar, 09/04/2019 - 19:38

Questi magistrati hanno superato i limiti della decenza e del ridicolo. La Cassazione ha posto un rimedio annullando la ridicola sentenza di assoluzione. Resta la triste constatazione che i giudici che si rendono colpevoli di certe nefandezze non vengono mai puniti severamente a discredito della Giustizia.

unghiecondenti

Mar, 09/04/2019 - 19:50

Sarebbe ora che si facessero i nomi di chi emette queste sentenze ignobili ,ultimamente sono troppe e sempre più assurde . Mi chiedo come abbiano preso la laurea questi personaggi.

momomomo

Mar, 09/04/2019 - 20:05

Secondo me, la sentenza è stata giustamente anullata perché ...troppo brutta per essere una sentenza!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 09/04/2019 - 20:20

E vorrei pure vedere!

carlottacharlie

Mar, 09/04/2019 - 20:27

Cari Ermellini, non è solo congettura lo schifo scritto in sentenza, il fatto chiaro e lampante è che quei giudici odiano le donne e amano tanto amano i criminali specialmente neri marroni e beige. Quel che fa senso è come voi possiate tollerare tanto marcio giudicante da cui, volenti o nolenti, siete sfiorati. Mettere un po' di sale in zucca ai giudicanti non sarebbe male, non credete? Richiamare all'ordine i soliti cretinetti che, guarda caso, sono tutti d'indole rosso sinistra non pensate sia corretto? Far piazza pulita di chi lorda il "vostro" buon nome vi sembra richiesta peregrina? Ora tocca voi ripulire per non essere fatti oggetto di disprezzo che ormai la maggior parte italiana sente per la vostra categoria.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 09/04/2019 - 20:36

Ma quel giudice che ha avuto il coraggio di fare sentenza del genere.....tutto nella norma ? Ma le femministe molto presenti nel fare baccano ad orologeria, dove sono ?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 09/04/2019 - 21:06

Meno male, ci hanno messo una pezza ad una co@@nata bella e buona.

Dordolio

Mar, 09/04/2019 - 21:28

La cosa curiosa è che la corte era composta da soli giudici donna....

killkoms

Mar, 09/04/2019 - 23:33

un commento delle sempre arrabbiate sinistre?

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Mer, 10/04/2019 - 01:53

Praticamente la sentenza diceva che la racchia doveva ringraziare i due per le zompate violente subite. Le avevano fatto un piacere.

Angelo664

Mer, 10/04/2019 - 08:04

Esatto Cheyenne ! Andata a prendere chi ha scritto la prima sentenza e licenziateli tutti. Non possono essere magistrati o giudici in Italia. A far gli scribani !! Corte di Appello di Ancona a casa !!!

leopard73

Mer, 10/04/2019 - 08:21

E QUESTO SAREBBE UN UOMO DI LEGGE SECONDO VOI!!!!! A spalare carbone nella miniera questo personaggio!!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 10/04/2019 - 08:27

che provvedimenti verranno presi verso chi ha emesso la sentenza??

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 10/04/2019 - 08:50

Dordolio - Era ora che qualcuno cominciasse ad evidenziare codesta "curiosa" particolarità.