Troppo caldo a Milano, salta il processo Tronchetti-De Benedetti

I continui black-out elettrici dovuti ai troppi condizionatori accesi ha causato problemi alla registrazione delle udienze

Troppo caldo a Milano, anche dentro il Tribunale. A causa dei continui black out dovuti all’uso dei condizionatori, che compromettono il funzionamento degli impianti di registrazione nel Palazzo di giustizia, alcuni processi sono stati rinviati. Tra questi anche il processo in cui è imputato per diffamazione Marco Tronchetti Provera, su denuncia di Carlo De Benedetti: la giudice Monica Amicone l'ha rinviato al 21 settembre. Il processo precedente a quello che vede contrapposti Tronchetti e De Benedetti era già stato rinviato dal giudice perché per quattro volte si era verificato un black out rendendo molto complicata la registrazione dell’udienza.

A causa del gran caldo giudici, pm e avvocati hanno celebrato le udienze dei processi senza indossare le toghe nell’aula della seconda sezione penale del Tribunale di Milano. Il giudice Lorella Trovato, presidente della sezione, ha consentito infatti una deroga al regolamento, dovuta proprio al "caldo eccessivo". Nell’aula, inoltre, sono stati attivati due ventilatori. Tra le udienze celebrate senza toghe quella del processo a carico dell’ex calciatore del Milan Kakà, accusato di dichiarazione infedele dei redditi, che non era presente.

Commenti

gneo58

Lun, 06/07/2015 - 17:34

ma perché ? lo celebravano all'aperto ?

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 06/07/2015 - 18:02

Solo per il caldo? Oppure perchè all'udienza è interessata anche la tessera N° 1 de PD?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 06/07/2015 - 18:05

Un'aiutino per la prescrizione di tessera n.1 del PD,tale De Benedetti carlo?

elalca

Lun, 06/07/2015 - 18:26

che scusa patetica........

FRANZJOSEFF

Lun, 06/07/2015 - 18:37

CERTO NONO SICILIANI NON SOPPORTANO IL CALDO DI 3 GIORNI. ORA QUANDO CI SARA' LA PRESCRIZIONE DARANNO LA COLPA A CARONTE PER IL CALDO. SCOMMETTIAMO CHE ANDRA' IN PRESCRIZIONE? SONO MALIGNO PER NATURA OK?

pino48

Lun, 06/07/2015 - 18:47

Se il processo avesse riguardato Berlusconi, avrebbero fatto arrivare decine di gruppi elettrogeni pur di continuare....

denteavvelenato

Lun, 06/07/2015 - 20:27

A giudicare dai commenti i vostri "lettori" hanno qualche problema a comprendere ciò che leggono

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 06/07/2015 - 20:27

Che vergogna l'italia, un paese di stolti menefreghisti, un popolo bue che sa solo ragliare alla luna

rossini

Lun, 06/07/2015 - 21:18

Fosse stato un processo a Berlusconi, pur di non rinviare, avrebbero riempito l'aula di blocchi di ghiaccio trasportati direttamente dal Monte Bianco.

silvano45

Lun, 06/07/2015 - 21:33

I lavoratori oggi nonostante il caldo hanno conntinuato a lavorare quelli che rifiutano la volonta referendaria e si pongono al di sopra della costituzione quando si tratta della tessera n.1 trovano una scusa per fermarsi

magnum357

Mar, 07/07/2015 - 00:14

Spengano quei fottutissimi condizionatori !!!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 07/07/2015 - 09:04

Guardate che in questo caso l'imputato è Tronchetti Provera e non De Benedetti, che semmai è la parte lesa. Fate come la parte intelligente dell'Italia, che appena sente nominare Berlusconi parte a testa bassa e va a inzuccarsi?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 07/07/2015 - 09:35

Se si fosse trattato di una udienza riguardante uno dei tanti Processi intentati a Berlusconi, si sarebbe tenuta anche se la temperatura dell'aula fosse stata di 80°. E' la Giustizia di ME*DA Italiana bellezza!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 07/07/2015 - 14:06

Il Tribunale di Milano fa veramente schifo.